1948

(Indicazione cronologica)

Thesaurus
Più generale (BT)

Opere collegate

مل گئے 61 دستاویزات.

Giuro che non avrò piu fame
0 0 0
جدید کتابیں

Cazzullo, Aldo <1966->

Giuro che non avrò piu fame : l'Italia della ricostruzione / Aldo Cazzullo

Mondadori, 2018

خلاصہ: Il primo film che le nostre nonne e le nostre madri andarono a vedere dopo la guerra fu Via col vento. Molte si identificarono in una scena: Rossella torna nella sua fattoria, la trova distrutta, e siccome non mangia da giorni strappa una piantina, ne rosicchia le radici, la leva al cielo e grida: «Giuro che non soffrirò mai più la fame!». Quel giuramento collettivo fu ripetuto da milioni di italiane e di italiani. Fu così che settant'anni fa venne ricostruito un Paese distrutto. Come scrive Aldo Cazzullo, «avevamo 16 milioni di mine inesplose nei campi. Oggi abbiamo in tasca 65 milioni di telefonini, più di uno a testa, record mondiale. Solo un italiano su 50 possedeva un'automobile. Oggi sono 37 milioni, oltre uno su due. Eppure eravamo più felici di adesso». Ora l'Italia è di nuovo un Paese da ricostruire. La lunga crisi ha fatto i danni di una guerra. Per questo dovremmo ritrovare l'energia e la fiducia in noi stessi di cui siamo stati capaci allora. Cazzullo racconta l'anno-chiave della Ricostruzione, il 1948. Lo scontro del 18 aprile tra democristiani e comunisti. L'attentato a Togliatti e l'insurrezione che seguì. La vittoria al Tour di Bartali e l'era dei campioni poveri: Coppi e il Grande Torino, cui restava un anno di vita. Le figure dei Ricostruttori, da Valletta a Mattei, da Olivetti a Einaudi. Il ruolo fondamentale delle donne, da Lina Merlin, che si batte contro le case chiuse, ad Anna Magnani, che porta al cinema la vita vera. L'epoca della rivista: Wanda Osiris e Totò, Macario e Govi, il giovane Sordi e Nilla Pizzi. Ma i veri protagonisti del libro sono le nostre madri e i nostri padri. La loro straordinaria capacità di lavorare e anche di tornare a ridere. Il racconto di un tempo in cui a Natale si regalavano i mandarini, ci si spostava in bicicletta, la sera si ascoltava tutti insieme la radio; e intanto si faceva dell'Italia un Paese moderno.

La città è dei bianchi
0 0 0
جدید کتابیں

Mullen, Thomas

La città è dei bianchi / Thomas Mullen ; traduzione di Cristiano Peddis

Rizzoli, 2019

خلاصہ: Diceva Faulkner che il Sud bisogna raccontarlo; che bisogna spiegare perché la gente vive lì, e anzi perché vive. Il Sud raccontato qui è quello della città di Atlanta del 1948, l'anno in cui, per la prima volta, a otto afroamericani fu concesso di arruolarsi nelle forze di polizia per pattugliare i quartieri abitati dalla propria gente. Da questo dato storico, Mullen prende spunto e inventa due personaggi profondamente umani, gli agenti Lucius Boggs e Tommy Smith, due poliziotti che, come gli altri sei del loro gruppo, non sono autorizzati a guidare un'auto di pattuglia né a mettere piede negli uffici della centrale né ad arrestare i bianchi. Quando, in un giorno di luglio, una giovane ragazza di colore viene uccisa e gettata in una discarica, Boggs e Smith, davanti all'indifferenza dei vertici della polizia, avviano un'indagine clandestina. Una decisione temeraria, in aperta sfida alla legge vigente dei bianchi. La rivoluzione si è appena messa in moto ma ha ingranaggi lenti; la macchina che abolirà la segregazione si inceppa ancora, funziona a scatti, però la caccia non ammette ripensamenti. La terra lungamente offesa e impastata di paura dove vivono i negri reclama giustizia e riscatto sociale. E allora l'indagine di Boggs e Smith sarà implacabile, il loro viaggio incendiario.

Neruda
0 0 0

Neruda / Gael Garcia Bernal, Luis Gnecco, Mercedes Moran ; un film di Pablo Larrain

CG, [2017]

خلاصہ: È il 1948 e la Guerra Fredda è arrivata anche in Cile. Al congresso, il Senatore e poeta Pablo Neruda accusa il governo di tradire il Partito Comunista e rapidamente viene messo sotto accusa dal Presidente Gonzalez Videla. Il Prefetto della Polizia, Oscar Peluchonneau, viene incaricato di arrestare il poeta. Neruda fugge insieme alla moglie ed inizia così un rocambolesco inseguimento...

La scomparsa di Josef Mengele
0 0 0
جدید کتابیں

Guez, Olivier <1974->

La scomparsa di Josef Mengele / Olivier Guez ; traduzione dal francese di Margherita Botto

Pozza, 2018

خلاصہ: Buenos Aires, giugno 1949. Nella gigantesca sala della dogana argentina una discreta fetta di Europa in esilio attende di passare il controllo. Sono emigranti, trasandati o vestiti con eleganza, appena sbarcati dai bastimenti dopo una traversata di tre settimane. Tra loro, un uomo che tiene ben strette due valigie e squadra con cura la lunga fila di espatriati. Al doganiere l’uomo mostra un documento di viaggio della Croce Rossa internazionale: Helmut Gregor, altezza 1,74, occhi castano verdi, nato il 6 agosto 1911 a Termeno, o Tramin in tedesco, comune altoatesino, cittadino di nazionalità italiana, cattolico, professione meccanico. Il doganiere ispeziona i bagagli, poi si acciglia di fronte al contenuto della valigia piú piccola: siringhe, quaderni di appunti e di schizzi anatomici, campioni di sangue, vetrini di cellule. Strano, per un meccanico. Chiama il medico di porto, che accorre prontamente. Il meccanico dice di essere un biologo dilettante e il medico, che ha voglia di andare a pranzo, fa cenno al doganiere che può lasciarlo passare. Così l’uomo raggiunge il suo santuario argentino, dove lo attendono anni lontanissimi dalla sua vita passata. L’uomo era, infatti, un ingegnere della razza. In una città proibita dall’acre odore di carni e capelli bruciati, circolava un tempo agghindato come un dandy: stivali, guanti, uniforme impeccabili, berretto leggermente inclinato. Con un cenno del frustino sanciva la sorte delle sue vittime, a sinistra la morte immediata, le camere a gas, a destra la morte lenta, i lavori forzati o il suo laboratorio, dove disponeva di uno zoo di bambini cavie per indagare i segreti della gemellarità, produrre superuomini e difendere la razza ariana. Scrupoloso alchimista dell’uomo nuovo, si aspettava, dopo la guerra, di avere una formidabile carriera e la riconoscenza del Reich vittorioso, poiché era… l’angelo della morte, il dottor Josef Mengele.

Insurrezione
0 0 0
جدید کتابیں

Lomartire, Carlo Maria <1943->

Insurrezione : 14 luglio 1948 : l'attentato a Togliatti e la tentazione rivoluzionaria / Carlo Maria Lomartire

Milano : Mondadori, 2006

خلاصہ: Il 14 luglio 1948 Antonio Pallante attenta alla vita del segretario del Pci Palmiro Togliatti. La reazione della base comunista è immediata e violenta. La risposta del governo e del ministro dell'interno Mario Scelba è durissima. L'Italia vive tre giorni di guerra civile: 30 morti, più di 800 feriti, fabbriche occupate, barricate nelle città, dissotterrate le armi della guerra partigiana, caserme assaltate, carabinieri e poliziotti fatti prigionieri, collegamenti e comunicazioni telefoniche e telegrafiche interrotte. Con questo libro Lomartire propone una cronaca di quei giorni, e illustra le ripercussioni di quegli eventi sulla vita politica degli anni successivi.

Quattro colpi per Togliatti
0 0 0
جدید کتابیں

Zurlo, Stefano <1963->

Quattro colpi per Togliatti : Antonio Pallante e l'attentato che sconvolse l'Italia / Stefano Zurlo

Baldini+Castoldi, 2019

خلاصہ: Forse non tutti sanno che l'Italia è stata sull'orlo della guerra civile. Era il 14 luglio del 1948, e il Paese si avviava faticosamente a uscire dalle macerie del conflitto mondiale, quando un giovane di 25 anni cerca di uccidere Palmiro Togliatti, capo del Partito comunista. Antonio Pallante, l'autore dell'attentato oggi ultranovantenne ma ancora lucidissimo, racconta per la prima volta la sua storia: dai quattro anni in seminario a quel colpo di pistola che nel '43 interruppe le linee telefoniche fra Roma e Tripoli, fra il Duce e la Libia, e lo mandò quasi sotto processo, dalla carriera da giornalista per «L'Uomo Qualunque» agli scontri violenti con i militanti comunisti siciliani mentre nell'isola sbarcavano gli Alleati. Fino a quel giorno di luglio, quando i colpi della Hopkins & Allen comprata al mercato nero di Catania feriscono il Migliore, e per lui si spalancano le porte del carcere. E poi il processo, gli anni della detenzione, la libertà e la vecchiaia: una pagina di storia che per magia torna, o potrebbe tornare attualità. Cronaca. Dà le vertigini, come un meteorite precipitato dal cielo.

Fanshen
0 0 0
جدید کتابیں

Hinton, William

Fanshen : un villaggio cinese nella rivoluzione / William Hinton

3. ed

Torino : Einaudi, copyr. 1969

L'apporto della sinistra cattolica alla formazione del testo costituzionale
0 0 0
جدید کتابیں

Lodigiani, Giorgio

L'apporto della sinistra cattolica alla formazione del testo costituzionale / Giorgio Lodigiani

Milano : Giuffrè, 1977

Il 1948 in Italia
0 0 0
جدید کتابیں

Il 1948 in Italia : la storia e i film / a cura di Nicola Tranfaglia ; [scritti di Paola Scarnati ... et al.]

Firenze : La nuova Italia, 1991

Gerusalemme, Gerusalemme!
0 0 0
مونوگراف

Lapierre, Dominique <1931->

Gerusalemme, Gerusalemme! / Dominique Lapierre, Larry Collins ; traduzione di Tito A. Spagnol

Milano : A. Mondadori

Volete sapere cos'è New York?
0 0 0
جدید کتابیں

White, Elwyn Brooks <1899-1985>

Volete sapere cos'è New York? / di E. B. White ; con un' introduzione di Roger Angell ; traduzione di Maria Baiocchi

Roma : Arcana libri, copyr. 2001

خلاصہ: Un vagabondaggio in cui l'autore conduce il lettore, con una prosa ironica e vagamente malinconica, alla scoperta dei segreti di Manhattan.

Fronte popolare
0 0 0
جدید کتابیں

Fedele, Santi

Fronte popolare : la sinistra e le elezioni del 18 aprile 1948 / Santi Fedele ; prefazione di Paolo Alatri

Milano : Bompiani, 1978

Neorealismo d.o.c.
0 0 0
جدید کتابیں

Neorealismo d.o.c. : i film del 1948 / [il catalogo è stato curato da Paolo Gobetti ... et al.]

Torino : Archivio nazionale cinematografico della Resistenza : Regione Piemonte, 1995

Con lealtà di re e con affetto di padre
0 0 0
جدید کتابیں

Colombo, Paolo <1961->

Con lealtà di re e con affetto di padre : Torino, 4 marzo 1848 : la concessione dello Statuto albertino / Paolo Colombo

Bologna : Il mulino, copyr. 2003

L'attentato a Togliatti
0 0 0
جدید کتابیں

Caprara, Massimo

L'attentato a Togliatti : 14 luglio 1948 : il PCI tra insurrezione e programma democratico / Massimo Caprara

Venezia : Marsilio, 1978

Perchè in Italia i salari sono bassi e perchè c'è disoccupazione
0 0 0
جدید کتابیں

Perchè in Italia i salari sono bassi e perchè c'è disoccupazione

Roma : [s.n.], 1948

  • بکنگ نہیں کر سکتے
  • کل کاپیاں: 1
  • ادھار پر : 0
  • بکنگ: 0
Elenco degli organi del servizio per il benessere del soldato alle armi
0 0 0
جدید کتابیں

Elenco degli organi del servizio per il benessere del soldato alle armi : alla data del 1. marzo 1948 : per uso di ufficio

[Roma] : Ministero della difesa, Ufficio per il benessere del soldato alle armi, stampa 1948

  • بکنگ نہیں کر سکتے
  • کل کاپیاں: 3
  • ادھار پر : 0
  • بکنگ: 0
C'era una volta il '48
0 0 0
جدید کتابیں

C'era una volta il '48 : la grande stagione del cinema italiano / a cura di Orio Caldiron

Roma : Minimum fax, 2008

خلاصہ: II 1948, anno fondamentale nella storia d'Italia, è anche un anno straordinario per il cinema italiano: La terra trema di Luchino Visconti, Ladri di biciclette di Vittorio De Sica, Germania anno zero di Roberto Rossellini sono i titoli d'eccellenza tra i cinquanta film realizzati in quella stagione, in un paese da poco uscito dalla tragedia della guerra ma in grado di esprimere energie culturali, risorse intellettuali, intraprendenza e talento, non solo sullo schermo, ma anche nelle varie forme della cultura di massa e dello spettacolo. Il libro raccoglie saggi, articoli, lettere, testi inediti accompagnati da immagini di scena e di set, foto d'attualità, manifesti e locandine d'epoca, oltre alla filmografia completa dell'anno.

Bartali
0 0 0
جدید کتابیں

Chierici, Luigi

Bartali : disastrosa partenza e avventuroso viaggio del vincitore del Tour de France 1948 / Luigi Chierici

2. ed

Roma : Compagnia editoriale, 1977

Gerusalemme, Gerusalemme!
0 0 0
جدید کتابیں

Lapierre, Dominique <1931->

Gerusalemme, Gerusalemme! / Dominique Lapierre, Larry Collins ; traduzione di Tito A. Spagnol

Milano : A. Mondadori, stampa 1983