Includi: tutti i seguenti filtri
× Titolo candido
× Autore voltaire

Trovati 114 documenti.

Risultati da altre ricerche: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Candido
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Voltaire

Candido

BUR, 23/05/2012

Abstract: Il giovane Candido viaggia per il mondo, dall'America latina a Parigi a Costantinopoli, per ritrovare la donna amata. Attraversa terre ignote, incontra popoli sconosciuti, impara a conoscere l'animo umano come nessun precettore era stato in grado di insegnargli. Alla fine di questo lungo peregrinare, sceglierà di vivere in una fattoria, dedicandosi al suo lavoro, lontano dalle ambizioni del mondo. È un esilarante racconto di formazione, il capolavoro di Voltaire: l'Illuminismo più affilato e irriverente corre con leggerezza sulle pagine, fino a farci ridere, con la sua gaiezza infernale, delle miserie umane come di ogni filosofia e a farci scoprire l'esistenza di uno spazio di sopravvivenza per la fragilità e l'innocenza umane tra i mali e gli orrori del mondo. Pubblicato per la prima volta a Parigi nel 1759

Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido / Voltaire

Marina di Massa : Edizioni Clandestine, 2003

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido / Voltaire ; traduzione e cura di Franca Mangosio

Guaraldi, 1995

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido / Voltaire ; a cura di Filippo Bruni e Sergio Cremaschi

Scandicci (Firenze) : La Nuova Italia, 2001

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido / Voltaire ; versione di Roberto Palmarocchi ; con disegni di Giuseppe Mazzoni

Roma : Formiggini, 1926

2Classici del ridere ; 59

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Liberovici, Andrea

Candido : soap opera musical : liberamente tratto da Voltaire / Andrea Liberovici, Aldo Nove

Genova : Il melangolo, copyr. 2004

1Collana del Teatro stabile di Genova ; 110

Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778> - Voltaire <1694-1778>

Candido ; Micromegas ; Zadig / Voltaire

[Milano] : Curcio, stampa 1977

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778> - Voltaire <1694-1778>

Candido ; L'ingenuo / Voltaire ; a cura di Leonello [i.e. Lionello] Sozzi ; traduzione, note e apparati biobibliografici di Marina Sozzi

Giunti, 1997

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido ; L' ingenuo / Voltaire

[Milano] : Vallardi, 1993

Abstract: Candido è un uomo cresciuto con l'idea di un mondo perfetto e giusto, costretto dalla vita a scoprire infinite cause di ingiustizia e di infelicità che lo obbligano a profondi ripensamenti. L'ingenuo è invece l'occasione per riflettere sul rapporto tra la natura e la civiltà, sull'esistenza dell'altro, sullo scontro morale e il vivere civile.

Candido o l'ottimismo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Voltaire

Candido o l'ottimismo

Feltrinelli Editore, 29/12/2013

Abstract: Con Candido, pubblicato simultaneamente nel 1759 a Parigi, Londra ed Amsterdam, Voltaire portava a perfezione il nuovo genere letterario da lui creato, quel conte philosophique la cui caratteristica essenziale risiede nella tensione dialettica tra allusione ideologica ed illusione narrativa. Le convulse e mirabolanti avventure di Candido, offrono alla scintillante, ironica ed incisiva penna di Voltaire l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano e della teoria del migliore dei mondi possibili. E il lettore di ieri, come quello di oggi, preso dal frenetico ritmo narrativo cede all'incantesimo e si rende partecipe del sottile ed intelligente gioco con il quale la consumata maestria dell'"ultimo degli scrittori felici" (Barthes) lo induce a passare velocemente dall'arbitrio narrativo alla meditazione filosofica.

Candido ovvero l'ottimismo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Voltaire - Bacchelli, Riccardo

Candido ovvero l'ottimismo

Mondadori, 07/10/2010

Abstract: Attraverso le incredibili disavventure di un giovane inguaribilmente ottimista Voltaire (1694-1778) demolisce ironicamente la dottrina del filosofo Leibniz, che vedeva realizzato nell'universo "il migliore dei mondi possibili".

Candido o L'ottimismo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Voltaire - Iotti, Gianni

Candido o L'ottimismo

Einaudi, 10/06/2014

Abstract: Attraverso la girandola di avventure, sciagure, improvvise fortune e delusioni del povero Candido, un inguaribile ottimista, Voltaire porta "uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo". E ci consegna un romanzo di eterna attualità, una parabola universale sulla miseria e sulla grandezza dell'uomo, una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia. L'edizione annotata è completata da un'introduzione e un'ampia cronologia.

Candido o l'ottimismo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Voltaire - Marcorè, Neri

Candido o l'ottimismo

Emons Audiolibri/Feltrinelli, 2012

Abstract: Le convulse e mirabolanti avventure di Candido offrono alla scintillante, ironica e incisiva penna di Voltaire l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano e della teoria del migliore dei mondi possibili. E il lettore di ieri, come quello di oggi, cede all'incantesimo e si rende partecipe del sottile e intelligente gioco, passando velocemente dall'arbitrio narrativo alla meditazione filosofica.

Candido-Zadig-L'ingenuo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Voltaire, F.M.A. - Alunni della sezione italiana di Ferney Voltaire

Candido-Zadig-L'ingenuo

Giunti, 11/05/2010

Abstract: Acerrimo nemico dell'ignoranza, dei luoghi comuni e dell'intolleranza, Voltaire adottò la formula del racconto filosofico per esprimere in modo tagliente e caustico le idee che più gli stavano a cuore e che voleva divulgare. Con Candido, Zadig, L'Ingenuo, sulla linea di pensiero più avanzata del Settecento europeo, il grande polemista francese si scaglia contro i pregiudizi di una civiltà che, con le sue ingiustizie e con la sua gratuita repressione, rischia di essere più barbara della natura incolta.

Candido, ovvero, L' ottimismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778> - Voltaire <1694-1778>

Candido, ovvero, L' ottimismo / Voltaire

Milano : Rizzoli, 1952

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido, o, L'ottimismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido, o, L'ottimismo / Voltaire

Vimercate : Meravigli, copyr. 1994

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido, ovvero L' ottimismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido, ovvero L' ottimismo / Voltaire

[Rizzoli], 2004

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido, o L'ottimismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido, o L'ottimismo / Voltaire

Rusconi, 2019

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido, o L'ottimismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido, o L'ottimismo / Voltaire

Ed. integrale

Liberamente, 2019

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.

Candido, o L'ottimismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Voltaire <1694-1778>

Candido, o L'ottimismo / Voltaire

Primiceri, 2021

Abstract: Attraverso la parabola del povero Candido, un inguaribile ottimista, il narratore continua a portare uno sguardo rapido su tutti i secoli, tutti i paesi, e di conseguenza, su tutte le sciocchezze di questo piccolo globo. Pubblicato a Ginevra nel 1759, e immediatamente ristampato a Parigi, Londra, Amsterdam e altre città d'Europa, Candido consente a Voltaire di perfezionare il nuovo genere letterario da lui creato, il conte philosophique. Le convulse e mirabolanti disavventure del protagonista offrono all'autore l'opportunità di dimostrare la vanità dell'ottimismo razionalista leibniziano, che vedeva realizzato nell'universo il migliore dei mondi possibili, nonché di sviluppare una straordinaria lezione di sopravvivenza alle catastrofi della natura e della storia.