Il servizio di prestito è riservato agli operatori delle biblioteche

 

Presso la sede dell’Ufficio Biblioteche è conservato lo Scaffale professionale, un fondo librario dedicato alla biblioteconomia, destinato soprattutto all'aggiornamento professionale dei bibliotecari e operatori del settore. Non è aperto al pubblico, ma aderisce al servizio di prestito interbibliotecario della Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese. È incluso nel MetaOPAC di biblioteconomia, realizzato dal Dipartimento di scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche (DOLINFIGE) dell'Università La Sapienza di Roma.

Trovati 1951 documenti.

Le parole dei pittori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le parole dei pittori : rassegna bio-bibliografica dei pittori che scrivono / a cura di Stefano Grigolato, Santuzza Mille, Maddalena Piotti

Brescia : [s.n.], 2009

La ricerca in biblioteca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pickard, Alison Jane

La ricerca in biblioteca : come migliorare i servizi attraverso gli studi sull'utenza / Alison Jane Pickard ; introduzione, traduzione e cura di Elena Corradini ; prefazione di Anna Maria Tammaro

Milano : Editrice bibliografica, 2010

Abstract: Conoscere e saper applicare i metodi di ricerca è parte essenziale del lavoro di un bibliotecario. Chi vuole migliorare continuamente i servizi, può utilizzare l'attività di ricerca per analizzare le aspettative, la percezione del servizio e il comportamento degli utenti. L'applicazione anche a settori circoscritti dei servizi bibliotecari delle metodologie di ricerca potrà avere benefici, quali saper dimostrare con scientificità il valore dell'attività della biblioteca ai diversi interessati, e contribuire a rafforzare la consapevolezza e l'identità professionale dei bibliotecari. Questo manuale focalizza l'attenzione sull'esigenza da parte della comunità bibliotecaria di conoscere le metodologie di ricerca. Può quindi essere considerato una guida al processo di ricerca applicata al settore delle biblioteche ed è costruito per essere un valido aiuto durante tutto l'arco della vita professionale dei suoi lettori, dagli anni dell'università a quelli dell'impegno sul campo. Il volume, con il suo taglio eminentemente pratico completo di esempi ed esercizi, esplora l'intera gamma delle metodologie di ricerca.

Etica della lettura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guerra, Luca

Etica della lettura : dalla scrittura cuneiforme all'alfabeto / Luca Guerra

Roma : Carocci, 2010

Abstract: In questo libro la lettura viene tematizzata secondo un'inedita prospettiva. Non si fa questione di canoni letterari, politiche educative, approcci didattici e neppure si accede a toni apologetici o moralistici. La lettura viene accolta nella sua dimensione elementare di pratica. Leggere segni cuneiformi incisi su una tavoletta di argilla, marche sillabiche vergate su papiro, lettere d'inchiostro manoscritte o impresse meccanicamente su carta implica un differenziato ventaglio di operazioni gestuali e cognitive e una correlativa pluralità di orizzonti di senso. Ne risulteranno sempre nuove immagini di mondo e nuove figure di uomini. Proprio nel radicamento emozionale e corporeo, a giudizio dell'autore, va rintracciata la più profonda dimensione simbolica e infine etica dell'atto di leggere.

Copyright digitale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Copyright digitale : l'impatto delle nuove tecnologie tra economia e diritto / A. Ardizzone ... [et al.] ; presentazione di Marco Ricolfi

Torino : Giappichelli, 2009

Abstract: Dal percorso lungo al percorso breve: queste sono le coordinate entro le quali si iscrivono tutti i contributi del presente volume. Il percorso lungo è quello che abbiamo conosciuto dall'invenzione della stampa a caratteri mobili fino all'avvento del digitale, in cui i creatori, di regola, non raggiungevano il loro pubblico se non appoggiandosi a un'impresa. Il percorso breve è invece figlio della rivoluzione digitale, che mette a disposizione del pubblico una dotazione tecnologica distribuita di molto superiore alla più grande delle imprese. Ciò non solo consente a creatori e pubblico d'incontrarsi più spesso saltando l'impresa, ma il percorso è diventato così breve che creatori e pubblico tendono finanche a convergere, dando luogo al cosiddetto user generateci content. Non si tratta tuttavia di suggerire che la logica del tutto chiuso del tradizionale diritto d'autore debba essere semplicemente rimpiazzata dalla logica del tutto aperto del copyright 2.0. L'impresa infatti resta con le sue buone ragioni organizzative, dimensionali, manageriali e finanziarie. Piuttosto, il tema fondamentale diventa quello della creazione di regole di coesistenza tra i due modelli: un tema ancora tutto da esplorare a partire, appunto, dai saggi raccolti in questo volume.

Informatica per giuristi e per le professioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Diana, Roberto <1969->

Informatica per giuristi e per le professioni : con elementi di copyleft, cifratura e firma digitale / Roberto Diana

Bari : Progedit, 2009

Abstract: L'informatica ha assunto un ruolo di primissimo piano nel vissuto quotidiano e nella dinamica delle professioni, oggi caratterizzate da una grado di automatizzazione sempre più elevato. Un'ampia normativa è stata prodotta per conferire al nuovo stereotipo di documento, ora anche elettronico e quindi in una forma priva di materialità, le stesse garanzie legali del classico modello cartaceo; da un punto di vista tecnico, sono stati escogitati e perfezionati alcuni meccanismi in grado di produrre una forma efficace di sottoscrizione da utilizzarsi anche per i nuovi atti amministrativi. Questo libro si propone un duplice obiettivo: da una parte vuole offrire al lettore una panoramica generale sugli strumenti e le tecnologie informatiche e telematiche, sugli aspetti ideologici e normativi collegati allo sviluppo del software e al suo ingresso nel mondo giuridico e professionale; dall'altra vuole fornire le competenze necessarie per la produzione di documenti elettronici e per l'applicazione di tecniche di cifratura e firma digitale, volte a garantire la protezione dei dati durante la loro trasmissione.

Catalogo degli editori italiani 2011
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Catalogo degli editori italiani 2011

Milano : Editrice bibliografica, 2011

Abstract: Il Catalogo degli editori rappresenta un'importante fonte di aggiornamento annuale sulle case editrici e il mondo della distribuzione. Questa edizione raccoglie in ordine alfabetico indirizzo, telefono, fax, e-mail, sito internet, componenti dello staff con rispettive cariche, anno di fondazione, settori di produzione, numero dei titoli in catalogo, novità all'anno, prefisso ISBN (con la codifica completa del prefisso 978), partita IVA, CCP, distribuzione di ciascuna casa editrice italiana. Seguono l'indice per materie, l'indice numerico ISBN e l'indice dei nomi, gli indici dei distributori in ordine alfabetico e per regione.

I nuovi confini della biblioteca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I nuovi confini della biblioteca : verso un servizio culturale integrato che si apre al territorio / a cura di Massimo Belotti

Milano : Editrice bibliografica, 2011

Abstract: Un'istituzione moderna, per tutti, capace di raggiungere e fidelizzare quote sempre maggiori di pubblico potenziale, in grado di porsi al centro di una rete di relazioni territoriali, divenendo così fulcro vitale di un sistema integrato culturale e informativo: sono questi i tratti essenziali affinché la biblioteca resti e diventi sempre più un riferimento nella vita della propria comunità. In occasione dell'omonimo convegno (Vimercate, 27 novembre 2010), i cui atti vengono raccolti nel presente volume, relatori italiani e stranieri si sono confrontati tenendo come punto centrale delle loro riflessioni la capacità dei diversi attori in gioco - biblioteca, comunità, territorio - di trovare sinergie e politiche di collaborazione. Grazie agli stimolanti contributi sono così emerse con chiarezza alcune esigenze, tra cui la necessità che la biblioteca sia parte attiva nella più ampia programmazione culturale della comunità, ampli il parternariato con le agenzie culturali e formative, sfrutti appieno le opportunità fornite dalla rete, intesa come spazio partecipativo, e faccia sì che il suo linguaggio, ossia il sistema di presentazione delle proprie raccolte, diventi sempre più amichevole per i cittadini.

Biblioteche che educano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Biblioteche che educano : l'educazione informale nello scacchiere euromediterraneo / a cura di Waldemaro Morgese e Maria A. Abenante

Roma : AIB, 2010

Abstract: Il volume raccoglie gli atti del 13° workshop di Teca del Mediterraneo, dedicato a La biblioteca che fa educazione informale: alfabetizzazione, informazione, formazione, aggiornamento (Bari, 24-25 giugno 2010). Una sfida epocale per trasformare presidi del knowledge quali le biblioteche, gli archivi, i musei, i centri di documentazione in organizzazioni. Le relazioni virtuose che è possibile attivare fra knowledge e learning sono infatti intense e non interamente esplorate: il volume le ripercorre attraverso la esposizione di varie buone pratiche che hanno anche il valore di essere una esemplificazione di ciò che si fa in un importante scacchiere geo-culturale quale il bacino del Mediterraneo, di per sé strategico ma ulteriormente interessante per essere un sistema di sub-sistemi, in alcuni casi affascinanti.

Ah, la vecchia BUR
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Violo, Evaldo

Ah, la vecchia BUR : storie di libri e di editori / Evaldo Violo ; a cura di Marco Vitale

Milano : Unicopli, 2011

Abstract: Questo libro-intervista a Evaldo Violo, per oltre trent'anni direttore della BUR e oggi consulente della Nino Aragno Editore, offre l'occasione per ripercorrere, da un'angolazione privilegiata, un buon tratto della storia dell'editoria italiana del dopoguerra. Lo sguardo di uno dei suoi protagonisti si posa infatti, senza mai sfuggire alla complessità dei problemi, su una vicenda strettamente connessa a quella di un paese che in pochi anni ha conosciuto una trasformazione profonda della sua struttura sociale, secondo un processo non privo di contraddizioni anche drammatiche e di forti squilibri. Tra i paesi cosiddetti avanzati l'Italia vanta uno dei più bassi indici di lettura, un dato che incide si può dire in permanenza nella progettazione di una linea editoriale che debba coniugare qualità e bilanci, rigore e divulgazione. Il caso della BUR che rinasce nel 1973 con una proposta fortemente innovativa senza per questo spegnere il ricordo della gloriosa collana grigia che l'aveva preceduta emerge dalle parole del suo storico direttore con forza di paradigma, vivacità di racconto, schiettezza di giudizio.

Leggere Ranganathan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leggere Ranganathan / a cura di Mauro Guerrini

Roma : Associazione italiana biblioteche, 2011

Abstract: L'opera di Shiyali Ramamrita Ranganathan in Italia, come nel resto del mondo, è più famosa che conosciuta nella sua profondità pragmatica e filosofica e, seppure Le cinque leggi della biblioteconomia e Il servizio di reference siano citatissime e, in particolare, le cinque leggi siano assunte come epigrafe di molti saggi e usate a mo' d'iscrizione all'ingresso di numerose biblioteche, pochi sono coloro che hanno letto i due testi nella loro integrità. Si è pensato che la valorizzazione migliore de Le cinque leggi della biblioteconomia e de Il servizio di reference fosse l'organizzazione di incontri che ne prevedessero la lettura in pubblico di brani selezionati per evidenziare la ricchezza delle riflessioni elaborate da Ranganathan, riflessioni che poggiano sempre su esperienze condotte nelle biblioteche in cui ha operato, spesso narrate sotto forma di aneddoto.

Diritto comparato della proprietà intellettuale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colangelo, Giuseppe <1975->

Diritto comparato della proprietà intellettuale / Giuseppe Colangelo

Bologna : Il Mulino, 2011

Abstract: Il crescente interesse per la proprietà intellettuale è strettamente correlato al ruolo che essa svolge nelle moderne economie e si spiega con il fatto che la rivoluzione dei processi produttivi è stata inaugurata sostituendo le risorse: dalle materie prime tradizionali alle informazioni. Attualmente nella società postindustriale, il capitale invisibile delle imprese ha un valore di gran lunga superiore rispetto agli assetti materiali. Il volume propone una disamina della disciplina nazionale approfondendo i principali istituti della proprietà intellettuale in chiave di analisi economica e comparando il quadro normativo italiano con la disciplina di fonte internazionalistica, comunitaria e statunitense.

La lettura spiegata a chi non legge
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrieri, Luca <1953->

La lettura spiegata a chi non legge : quindici variazioni / Luca Ferrieri

Milano : Bibliografica, 2011

Abstract: Spiegare la lettura a chi non legge sembra una missione impossibile. Accogliendo la sfida, questo libro tenta la strada di una dimostrazione per assurdo, che a tratti abbandona la retta via e si perde tra variazioni e fughe. Le strane modalità di nascita e di trasmissione della lettura, la sua predilezione per l'impervio, la passione per i paradossi, la naturalità di un atto che viene considerato il più artificiale che esista: questi e altri sono gli argomenti esplorati nel libro. Sicuri che la lettura ha cambiato il mondo. E lo farà per molto tempo ancora.

Oltre il libro elettronico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oltre il libro elettronico : il futuro dell'editoria libraria / a cura di Nicola Cavalli e Adriano Solidoro

Milano : Guerini e associati, 2008

Abstract: Quale può essere il ruolo del libro nell'attuale era digitale? Quali saranno i percorsi evolutivi del libro e del settore editoriale in un contesto sempre più dominato dalla Rete e dai media multimediali? Il libro elettronico si affermerà o fallirà nuovamente, come è già accaduto? In un'era di grandi e complesse trasformazioni, questo volume entra in profondità nei temi più attuali e rilevanti del mondo dell'editoria, con il contributo degli studiosi italiani e stranieri che più hanno lavorato in questo campo. La prima parte tratta della scrittura e dello conoscenza in rete, proponendo i saggi di Derrick De Kerchkove, Paolo Ferri e Stevan Harnad. La seconda introduce alle problematiche del settore editoriale scientifico, attraverso gli articoli di Jean Claude Guedon, Nicola Cavalli e Chris Armbrustel. La terza parte affronta lo studio del libro in quanto oggetto culturale e ipotizza le strade perché possa essere reinterpretato, grazie alle riflessioni di Adriano Solidoro, Priscilla Murphy, Paul Erickson, Gregory Crane. Un'opera, quindi, utile a chiunque sia interessato ai libri, all'editoria e al rapporto fra questi ultimi e le tecnologie di rete digitali.

Information literacy in biblioteca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ballestra, Laura

Information literacy in biblioteca : teoria e pratica / Laura Ballestra

Milano : Editrice bibliografica, 2011

Abstract: Saper riconoscere quando e perché si ha bisogno di informazioni, dove trovarle nei documenti, come valutarle e impiegarle per risolvere un problema: sono queste alcune delle competenze chiave che consentono agli individui di decidere in modo consapevole e che fanno dell'information literacy un fattore di crescita personale e sociale. Il volume focalizza l'attenzione sull'apporto peculiare ai processi di educazione a documentarsi che può venire dai bibliotecari, sia attraverso specifiche attività di insegnamento, sia nel loro agire quotidiano nelle biblioteche, vere palestre in cui toccare con mano la complessità del mondo delle informazioni. Il libro presenta una visione coerente di information literacy, che parte dall'analisi dei processi di ricerca di informazioni e delle diverse modalità di rapportarsi ai bisogni informativi per giungere ad affermare la centralità del documento. Ampio spazio è dedicato inoltre ai metodi e contenuti dei percorsi di educazione all'informazione.

Etica bibliotecaria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ridi, Riccardo <1963->

Etica bibliotecaria : deontologia professionale e dilemmi morali / Riccardo Ridi

Milano : Editrice bibliografica, 2011

Le 100 parole del bibliotecario di ente locale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agostini, Nerio

Le 100 parole del bibliotecario di ente locale : prontuario di rapida consultazione / Nerio Agostini

Milano : Editrice bibliografica, 2011

Il portale della conoscenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casu, Antonio

Il portale della conoscenza : biblioteca e democrazia / Antonio Casu

Roma : Aracne, 2010

Abstract: La biblioteca ha rivelato, nella storia, una vocazione eminentemente politica: è l'espressione di un potere costituito. Nella codificazione della conoscenza che in essa e per essa si manifesta, c'è il segno di un rapporto di forza che trova un equilibrio in un dato momento storico. Di tale rapporto di forze la biblioteca può divenire addirittura un simbolo. La biblioteca del Parlamento è quella più aderente al paradigma politico della collettività di riferimento. La Biblioteca come allegoria, se non come epicentro, dell'incontro-scontro tra gli uomini sul senso ed il verso dell'esistenza, e dunque su Dio. Eppure, non si tratta solo di questo. Il vero conflitto, in questo caso, non è tra chi afferma e chi nega l'esistenza di Dio. È piuttosto tra chi concepisce la conoscenza come orientamento univoco della formazione e della coscienza e chi la ritiene strumento indispensabile, propriamente umano, per la personale ricerca della verità.

The readers' advisory guide to genre fiction
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Saricks, Joyce G.

The readers' advisory guide to genre fiction / Joyce G. Saricks

2. ed

Chicago : American Library Association, 2009

IFLA public library service guidelines
0 0 0
Materiale linguistico moderno

International Federation of Library Associations and Institutions. Section of Public Libraries

IFLA public library service guidelines

2. completely revised ed. / edited by Christie Koontz and Barbara Gubbin

Berlin ; New York : De Gruyter Saur, 2010

RDA
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Joint Steering Committee for Development of RDA

RDA : resource description & access / developed in a collaborative process led by the Joint Steering Committee for Development of RDA (JSC) Representing the American Library Association, the Australian Committee on Cataloguing, the British Library, the Canadian Committee on Cataloguing, CILIP: Chartered Institute of Library and Information Professionals, the Library of Congress

Chicago : American Library Association ; Ottawa : Canadian Library Association ; London : CILIP, Chartered Institute of Library and Information Professionals, 2011