SISTEMA SUD OVEST BRESCIANO

SISTEMA SUD OVEST BRESCIANO

Il mutare delle stagioni: in TV la seconda parte di “Un libro, per piacere!”
Le grandi pagine della letteratura, raccontate sul piccolo schermo: gli spettacoli che da tanti anni vengono proposti al pubblico dei Comuni del Sud Ovest Bresciano si trasferiscono in TV. Al via il 7 febbraio.
Niente spettacoli dal vivo? Il piacere della lettura trasloca in TV. Come ogni anno - da diciassette anni a questa parte - anche nel 2020 la rassegna di letture e incontri con l'autore del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano è partita la scorsa estate per allietare il pubblico affezionato dei lettori. A causa della pandemia, purtroppo, la rassegna è stata sospesa, ma non annullata: a partire dal xxx gennaio tornerà infatti, in una forma del tutto nuovo. Sarà l'emittente bresciana Teletutto a trasmettere gli spettacoli che non si sono potuti organizzare dal vivo.
Nel periodo estivo sono andate in scena 13 serate. Sono stati appuntamenti molto partecipati, in location suggestive, la gente ha risposto con calore, si percepiva la voglia di uscire da casa, di tornare a vivere gli eventi di cultura, ascoltare gli attori, i musicisti, conoscere dal vivo gli scrittori invitati. Purtroppo, dopo la serata del 22 ottobre a Roncadelle, il cartellone è stato “congelato”. Ora, nonostante la situazione non sia semplice, si riparte in una formula diversa ma non meno suggestiva. L'esigenza è sempre la stessa: emozionare grazie alle parole dei libri, stare vicino ai lettori, promuovere le biblioteche del territorio, sempre in prima linea per soddisfare e accrescere la passione per i libri. 
Se i teatri, gli auditorium e le biblioteche stesse sono chiusi, la TV arriva in ogni casa: è per questo che i Comuni del Sistema hanno deciso di traslocare sull'emittente locale, la più diffusa nella nostra provincia. Gli appuntamenti che andranno in onda, in prima serata sono sette. Le letture, effettuate da alcuni tra i migliori attori del panorama bresciano, accompagnati da eccellenti musicisti, si svolgeranno nei Comuni di  Travagliato, Castrezzato, Rodengo Saiano, Rudiano, Passirano, Cellatica e Cazzago San Martino.
«Ci siamo chiesti quale fosse il modo migliore per raggiungere il più grande numero di persone – sottolineano le bibliotecarie e i bibliotecari del Sistema Sud Ovest - la risposta più ovvia che ci è venuta in mente è stata “la TV!”. Grazie a queste serate su Teletutto speriamo di entrare nelle case dei nostri lettori, fargli compagnia, far trascorrere alle persone un'ora di svago diversa dal solito». 
Un ringraziamento ai bibliotecari, e anche agli amministratori, che hanno fortemente voluto che la rassegna non venisse annullata, arriva dall'assessore Emanuele Arrighetti, vicepresidente del Sistema Bibliotecario: «La risposta dei Comuni alla nostra sollecitazione per la continuazione di “Un libro, per piacere!” è stata forte, immediata e quasi del tutto unanime, sintomo che nonostante tutto c'è la voglia, e anzi quasi la necessità, di non fermarsi, di non arrendersi. Ci tengo a ringraziare fortemente tutti i sindaci e gli assessori».
«Organizzare daccapo la rassegna, in una modalità per noi del tutto nuova, è stata una bella sfida, ma siamo contenti di aver lavorato affinché divenisse possibile – commenta Barbara Mino, la direttrice artistica di “Un libro, per piacere!” – Oltre alla necessità di stare vicino ai nostri lettori, abbiamo voluto aiutare e sostenere gli attori, i musicisti, le compagnie che da sempre ci accompagnano nella promozione del libro e della lettura, che ormai da un anno sono in difficoltà». 
Il calendario con gli appuntamenti della rassegna in TV 
Domenica 7 febbraio, ore 20.30
Dalla Biblioteca Comunale di Travagliato
ANIMA SOAVE
Da Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar
Di e con Luciano Bertoli 
Scritto nel 1951, Memorie di Adriano, come tutti i grandi capolavori della letteratura, è un romanzo che non smette di affascinare perché rispecchia tutto ciò che siamo: dalla solidità delle radici culturali ai dubbi che l’uomo continua a nutrire nei confronti di sé stesso e del mondo. La Yourcenar pensò il romanzo come una lunga lettera che l’imperatore, anziano e malato, scrive al giovane Marco Aurelio, ricordi e riflessioni che narrano l'epilogo di una civiltà, ma che lasciano anche intravedere la fine di una stagione culturale ben più vicina a noi.
Domenica 21 febbraio, ore 20.30
Dal Teatro Comunale di Cellatica
STAGIONI MUSICALI A NEW YORK
Di e con Flora Zanetti, con Piergiorgio Cinelli alla chitarra e canto
Serata dedicata ad alcuni nomi e momenti memorabili della musica americana. Autori e interpreti del pop e del rock nella New York degli anni ’60 e ’70 del Novecento, che hanno lasciato un segno indelebile nella storia della musica e nei nostri ricordi. Si ripercorreranno i luoghi mitici della Grande Mela: dall’Hotel Chelsea al Greenwich Village, seguendo l’alternarsi delle stagioni naturali e artistiche, in quell’autentico exploit di performances che si verificò nella metropoli in quell’eccezionale, irripetibile, periodo musicale e letterario.
Domenica 28 febbraio, ore 20,30
Dall’Auditorium San Salvatore di Rodengo Saiano
GIORNI DI SCUOLA
Con Piergiorgio Cinelli alla chitarra e canto e Barbara Mino alla lettura 
Un esilarante affresco dedicato alla scuola: racconti, memorie, aneddoti dalle voci di grandi scrittori: Luigi Meneghello, Domenico Starnone, Paola Mastrocola, Eraldo Affinati, Elena Gianini Belotti e un omaggio speciale a Gianni Rodari, con le sue filastrocche musicate dal cantautore bresciano Piergiorgio Cinelli.
La scuola com’era e com’è: la scuola elementare degli anni Trenta del ‘900 e il liceo d’oggi, dagli sguardi disarmanti dell’infanzia a quelli disarmati dei docenti.
Domenica 7 marzo, ore 20,30
Dalla Sala della Musica di Palazzo Fenaroli di Rudiano
ANTICHI NUOVI DI ZECCA
Con Michele D’Aquila e Valentina Salerno alla lettura, Andrea Cola al basso e Marco Antoniazzi alle percussioni
Il recital è tratto dal poema di Kate Tempest dove la storia di due famiglie si intreccia con la mitologia classica mostrando come i miti vivano ancora oggi: nei nostri atti di violenza, di coraggio, d’amore e sacrificio, e come le nostre vite non siano meno potenti e drammatiche di quelle degli antichi dèi. Stagioni "antiche" e "moderne" che convivono in una miscela unica di poesia di strada, rap e storytelling.
Domenica 14 marzo, ore 20,30
Dal Teatro Comunale di Passirano
LA MUSICA DELLE STAGIONI 
Con Andrea Faini alla narrazione e Giovanni Colombo al pianoforte (Ass. Culturale Cieli Vibranti)
Dalla Sagra della Primavera di Igor Stravinskij all’Autunno di Tchaikovskij, da Vivaldi a Piazzolla, un itinerario tra i brani ispirati ai cicli della natura, un insolito percorso storico e narrativo per scoprire, tra parole e armonie, l’ispirazione e i segreti di pezzi meravigliosi che hanno fatto la storia della musica.
Domenica 21 marzo, ore 20,30
Dalla Biblioteca Comunale “Emily Dickinson” di Castrezzato
CHICK LIT
La stagione dell’amore
Con Alessandra Arzaghi e Giada Balestrini alla lettura (DelleAli Teatro)
La Chick Lit è un genere letterario nato negli anni ’90, il termine “chick” (letteralmente “pollastrella”) è uno slang statunitense per indicare ragazza, è quindi una letteratura declinata prettamente al femminile ma non va assolutamente confusa con la letteratura rosa. La cifra stilistica della Chick Lit è infatti uno spiccato sense of humor, un’ironia che offre esilaranti spaccati sull’universo femminile ma anche una spumeggiante satira delle moderne relazioni umane. Brillanti autrici come Sophie Kinsella o Helen Fielding, raccontano donne che non si prendono troppo sul serio, che cercano l’amore ma non aspettano più il principe azzurro.
Domenica 28 marzo, ore 20,30
Dal Castello di Bornato di Cazzago San Martino
BEAT GENERATION
La stagione della contestazione
Con Gabriella Tanfoglio alla lettura e Davide Bonetti alla fisarmonica 
Il recital è dedicato ai poeti, scrittori, musicisti della Beat Generation, la generazione di artisti che ha dato vita ad una stagione unica e irripetibile, fatta di idee, pensieri e parole nuove e dirompenti che hanno rivoluzionato la poesia, la letteratura, il nostro sguardo sul mondo.
Accompagnata dalla fisarmonica di Davide Bonetti, Elena Tanfoglio legge brani di John Wieners, Lawrence Ferlinghetti, Jack Kerouac, Charles Bukowsky, Allen Ginsberg. 

Il mutare delle stagioni: in TV la seconda parte di “Un libro, per piacere!”

 

Le grandi pagine della letteratura, raccontate sul piccolo schermo: gli spettacoli che da tanti anni vengono proposti al pubblico dei Comuni del Sud Ovest Bresciano si trasferiscono in TV. Al via il 7 febbraio.

 

Niente spettacoli dal vivo? Il piacere della lettura trasloca in TV. Come ogni anno - da diciassette anni a questa parte - anche nel 2020 la rassegna di letture e incontri con l'autore del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano è partita la scorsa estate per allietare il pubblico affezionato dei lettori. A causa della pandemia, purtroppo, la rassegna è stata sospesa, ma non annullata: a partire dal 7 febbraio tornerà infatti, in una forma del tutto nuovo. Sarà l'emittente bresciana Teletutto a trasmettere gli spettacoli che non si sono potuti organizzare dal vivo.

Nel periodo estivo sono andate in scena 13 serate. Sono stati appuntamenti molto partecipati, in location suggestive, la gente ha risposto con calore, si percepiva la voglia di uscire da casa, di tornare a vivere gli eventi di cultura, ascoltare gli attori, i musicisti, conoscere dal vivo gli scrittori invitati. Purtroppo, dopo la serata del 22 ottobre a Roncadelle, il cartellone è stato “congelato”. Ora, nonostante la situazione non sia semplice, si riparte in una formula diversa ma non meno suggestiva. L'esigenza è sempre la stessa: emozionare grazie alle parole dei libri, stare vicino ai lettori, promuovere le biblioteche del territorio, sempre in prima linea per soddisfare e accrescere la passione per i libri. 

Se i teatri e  gli auditorium sono chiusi, la TV arriva in ogni casa: è per questo che i Comuni del Sistema hanno deciso di traslocare sull'emittente locale, la più diffusa nella nostra provincia. Gli appuntamenti che andranno in onda, in prima serata sono sette. Le letture, effettuate da alcuni tra i migliori attori del panorama bresciano, accompagnati da eccellenti musicisti, si svolgeranno nei Comuni di  Travagliato, Castrezzato, Rodengo Saiano, Rudiano, Passirano, Cellatica e Cazzago San Martino.

«Ci siamo chiesti quale fosse il modo migliore per raggiungere il più grande numero di persone – sottolineano le bibliotecarie e i bibliotecari del Sistema Sud Ovest - la risposta più ovvia che ci è venuta in mente è stata “la TV!”. Grazie a queste serate su Teletutto speriamo di entrare nelle case dei nostri lettori, fargli compagnia, far trascorrere alle persone un'ora di svago diversa dal solito». 

Un ringraziamento ai bibliotecari, e anche agli amministratori, che hanno fortemente voluto che la rassegna non venisse annullata, arriva dall'assessore Emanuele Arrighetti, vicepresidente del Sistema Bibliotecario: «La risposta dei Comuni alla nostra sollecitazione per la continuazione di “Un libro, per piacere!” è stata forte, immediata e quasi del tutto unanime, sintomo che nonostante tutto c'è la voglia, e anzi quasi la necessità, di non fermarsi, di non arrendersi. Ci tengo a ringraziare fortemente tutti i sindaci e gli assessori».

«Organizzare daccapo la rassegna, in una modalità per noi del tutto nuova, è stata una bella sfida, ma siamo contenti di aver lavorato affinché divenisse possibile – commenta Barbara Mino, la direttrice artistica di “Un libro, per piacere!” – Oltre alla necessità di stare vicino ai nostri lettori, abbiamo voluto aiutare e sostenere gli attori, i musicisti, le compagnie che da sempre ci accompagnano nella promozione del libro e della lettura, che ormai da un anno sono in difficoltà». 

 

 

Il calendario con gli appuntamenti della rassegna in TV 
Le serate saranno trasmette su Teletutto, canale 12 del digitale terrestre, e in streaming sulla pagina https://www.teletutto.it/

 

Domenica 7 febbraio, ore 20.30

Dalla Biblioteca Comunale di Travagliato

ANIMA SOAVE

Da Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar

Di e con Luciano Bertoli 

Scritto nel 1951, Memorie di Adriano, come tutti i grandi capolavori della letteratura, è un romanzo che non smette di affascinare perché rispecchia tutto ciò che siamo: dalla solidità delle radici culturali ai dubbi che l’uomo continua a nutrire nei confronti di sé stesso e del mondo. La Yourcenar pensò il romanzo come una lunga lettera che l’imperatore, anziano e malato, scrive al giovane Marco Aurelio, ricordi e riflessioni che narrano l'epilogo di una civiltà, ma che lasciano anche intravedere la fine di una stagione culturale ben più vicina a noi.

La registrazione della serata: Anima soave, da Marguerite Yourcenar

 

Domenica 21 febbraio, ore 20.30

Dal Teatro Comunale di Cellatica

STAGIONI MUSICALI A NEW YORK

--> Il video di presentazione della serata <-- 

Di e con Flora Zanetti, con Piergiorgio Cinelli alla chitarra e canto

Serata dedicata ad alcuni nomi e momenti memorabili della musica americana. Autori e interpreti del pop e del rock nella New York degli anni ’60 e ’70 del Novecento, che hanno lasciato un segno indelebile nella storia della musica e nei nostri ricordi. Si ripercorreranno i luoghi mitici della Grande Mela: dall’Hotel Chelsea al Greenwich Village, seguendo l’alternarsi delle stagioni naturali e artistiche, in quell’autentico exploit di performances che si verificò nella metropoli in quell’eccezionale, irripetibile, periodo musicale e letterario.

La registrazione della serata: Stagioni musicali a New York.

 

Domenica 28 febbraio, ore 20,30

Dall’Auditorium San Salvatore di Rodengo Saiano

GIORNI DI SCUOLA

--> Il video di presentazione della serata <-- 

Con Piergiorgio Cinelli alla chitarra e canto e Barbara Mino alla lettura 

Un esilarante affresco dedicato alla scuola: racconti, memorie, aneddoti dalle voci di grandi scrittori: Luigi Meneghello, Domenico Starnone, Paola Mastrocola, Eraldo Affinati, Elena Gianini Belotti e un omaggio speciale a Gianni Rodari, con le sue filastrocche musicate dal cantautore bresciano Piergiorgio Cinelli.
La scuola com’era e com’è: la scuola elementare degli anni Trenta del ‘900 e il liceo d’oggi, dagli sguardi disarmanti dell’infanzia a quelli disarmati dei docenti.

La registrazione della serata: Giorni di scuola.

 

Domenica 7 marzo, ore 20,30

Dalla Sala della Musica di Palazzo Fenaroli di Rudiano

ANTICHI NUOVI DI ZECCA

Con Michele D’Aquila e Valentina Salerno alla lettura, Andrea Cola al basso e Marco Antoniazzi alle percussioni

Il recital è tratto dal poema di Kate Tempest dove la storia di due famiglie si intreccia con la mitologia classica mostrando come i miti vivano ancora oggi: nei nostri atti di violenza, di coraggio, d’amore e sacrificio, e come le nostre vite non siano meno potenti e drammatiche di quelle degli antichi dèi. Stagioni "antiche" e "moderne" che convivono in una miscela unica di poesia di strada, rap e storytelling.

 

Domenica 14 marzo, ore 20,30

Dal Teatro Civico di Passirano

LA MUSICA DELLE STAGIONI 

Con Andrea Faini alla narrazione e Giovanni Colombo al pianoforte (Ass. Culturale Cieli Vibranti)

Dalla Sagra della Primavera di Igor Stravinskij all’Autunno di Tchaikovskij, da Vivaldi a Piazzolla, un itinerario tra i brani ispirati ai cicli della natura, un insolito percorso storico e narrativo per scoprire, tra parole e armonie, l’ispirazione e i segreti di pezzi meravigliosi che hanno fatto la storia della musica.

 

Domenica 21 marzo, ore 20,30

Dalla Biblioteca Comunale “Emily Dickinson” di Castrezzato

CHICK LIT

La stagione dell’amore

Con Alessandra Arzaghi e Giada Balestrini alla lettura (DelleAli Teatro)

La Chick Lit è un genere letterario nato negli anni ’90, il termine “chick” (letteralmente “pollastrella”) è uno slang statunitense per indicare ragazza, è quindi una letteratura declinata prettamente al femminile ma non va assolutamente confusa con la letteratura rosa. La cifra stilistica della Chick Lit è infatti uno spiccato sense of humor, un’ironia che offre esilaranti spaccati sull’universo femminile ma anche una spumeggiante satira delle moderne relazioni umane. Brillanti autrici come Sophie Kinsella o Helen Fielding, raccontano donne che non si prendono troppo sul serio, che cercano l’amore ma non aspettano più il principe azzurro.

 

Domenica 28 marzo, ore 20,30

Dal Castello di Bornato di Cazzago San Martino

BEAT GENERATION

La stagione della contestazione

Con Gabriella Tanfoglio alla lettura e Davide Bonetti alla fisarmonica 

Il recital è dedicato ai poeti, scrittori, musicisti della Beat Generation, la generazione di artisti che ha dato vita ad una stagione unica e irripetibile, fatta di idee, pensieri e parole nuove e dirompenti che hanno rivoluzionato la poesia, la letteratura, il nostro sguardo sul mondo. Accompagnata dalla fisarmonica di Davide Bonetti, Gabriella Tanfoglio legge brani di John Wieners, Lawrence Ferlinghetti, Jack Kerouac, Charles Bukowsky, Allen Ginsberg.