Di seguito l'elenco dei 104 titoli partecipanti alla decima edizione, anno 2019, del Concorso Microeditoria di Qualità.
Per poter valutare i titoli in concorso i lettori devono semplicemente leggere uno o più testi e compilare la scheda di valutazione in base alla categoria dell'opera, compilandola online, spedendola via mail al Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano (all'indirizzo biblioteca-sistema@comune.chiari.brescia.it) oppure consegnandola a mano in una qualsiasi delle biblioteche della Rete Bibliotecaria Bresciana, il tutto entro il 13 settembre.

La valutazione dei lettori concorrerà - assieme al giudizio di una giuria ristretta di lettori (bibliotecari, insegnanti, membri dell'associazione L'Impronta, studenti di istituti superiori) - alla decisione sull'assegnazione dei "marchi di qualità" e alla scelta dei libri vincitori delle tre categorie del concorso. La premiazione avverrà all'interno della Rassegna della Microeditoria in programma dall'8 al 10 novembre a Chiari (BS).

CATEGORIA NARRATIVA: 
- download scheda di valutazione NARRATIVA;
- link per la compilazione online NARRATIVA

CATEGORIA SAGGISTICA:
- download scheda di valutazione SAGGISTICA;
- link per la compilazione online SAGGISTICA.

CATEGORIA BAMBINI e RAGAZZI:
- download scheda di valutazione BAMBINI e RAGAZZI;
- link per la compilazione online BAMBINI e RAGAZZI.

Qui è disponibile il pieghevole di presentazione del concorso 2019 e l'elenco dei libri suddivisi nelle varie categorie.

Qui è possibile scaricare la tabella in Excel con tutti i libri in concorso.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Fara editore <Santarcangelo di Romagna ; Rimini>

Trovati 4 documenti.

Distanze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Distanze / a cura di Alessandro Ramberti ; contributi di Adalgisa Zanotti ... [et al.] ; postfazione e bonus di Stefano Martello

Fara, 2018

Abstract: Questo volume raccoglie gli interventi della kermesse svoltasi a Fonte Avellana dal 6 all'8 luglio 2018. I partecipanti sono stati calorosamente accolti da tutta la comunità camaldolese, capace con la preghiera, la testimonianza e l'accoglienza di colmare le più grandi distanze. Gli autori hanno trattato il tema da molteplici punti di vista utilizzando vari generi letterari e diverse forme espressive.

Enrosadira
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amadei, Filippo <1980->

Enrosadira / Filippo Amadei ; introduzione di Subhaga Gaetano Failla

Fara, 2018

Abstract: «Se da un lato voleva scappare perché con Valeria avvertiva la mancanza di un futuro, dall’altro l’alchimia del contatto tra i loro corpi generava una dolcezza miracolosa. Era questo simultaneo convivere di due sentimenti contrapposti che faceva diventare matto Claudio. Non riusciva a conciliarli fra loro, in una pacifica e proficua convivenza, come quando da bambino la maestra gli faceva emulsionare l’olio con l’acqua. Dopo pochi istanti gli elementi tornavano a separarsi. (…) Pensò al discorso fatto a Marco al ristorante e alle loro vite, qualcosa di non miscelabile, ma solo emulsionabile. Ma Giulia non era un sogno e non stava scappando via.» Racconto pacato e coinvolgente, di sentimenti soffusi, in miracoloso equilibrio sul punto di congiunzione tra prosa e poesia, nello sguardo limpido d’una infanzia ritrovata, dove i pensieri si placano.

Paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colapinto, Angela

Paura : racconti / Angela Colapinto ; giudizi dei giurati Claudio Fraticelli, Francesco di Sibio, Maria Lenti, Stefano Gorla

Fara, 2018

Abstract: Vibrazioni sottili serpeggiano per queste pagine svelando i lati in ombra di una quotidianità sempre ricca di sorprese anche quando vorremmo che tutto si svolgesse secondo una routine consolidata. C’è nella scrittura dell'autrice, una brace nascosta da una narrazione tranquilla in grado di esplodere con vampate improvvise e inquietanti. I giudizi dei giurati, che introducono questo libro, offrono interessanti e utilissime chiavi di lettura per immergersi con piacere e qualche brivido nei racconti di paura qui raccolti. Tutto ha quasi sempre inizio in un contesto pressoché tranquillo e a noi abituale, che consente di immedesimarsi con facilità negli insoliti personaggi descritti; è proprio nel momento in cui ci siamo addentrati ed identificati nella storia che le cose incominciano a mostrarsi equivoche e a dir poco inquietanti. L'autrice pertanto gioca con le nostre menti dall’inizio della vicenda fino alle ultime frasi, ricche di ambiguità, nelle quali ha pieno controllo dei più intimi timori di ognuno di noi. Ciò che crea maggiore angoscia è proprio la rottura dell’ordine che ci è familiare, degli “imperativi rassicuranti che danno alle fasi della giornata un senso di regolarità”. L’irruzione di qualcosa di estraneo alla nostra realtà in vite scandite da tranquillizzanti ritmi risulta terrorizzante: per questo motivo la visione dell'autrice nei confronti della paura si può definire moderna e ciò nonostante senza tempo.

La via del respiro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cardellini, Serse <1976->

La via del respiro : studio sugli ideogrammi in ambito medico, sulla pratica dei sei suoni curativi (Liù Zì Jué) e sull'agopuntura in relazione alle costellazioni cinesi / Serse Cardellini

Fara, 2018

Abstract: «All’origine della vita, di ogni vita compresa quella umana, v’è un istinto di preservazione che passa anche attraverso l’esperienza della guarigione, quando appunto un’esistenza deve difendersi da ogni forma di attacco o minaccia. La pratica del guaritore è dunque antica quanto la vita stessa su questa Terra». Questo libro è un viaggio davvero affascinante nella medicina tradizionale cinese anche attraverso lo studio della evoluzione degli ideogrammi in ambito medico (a partire da quelli incisi sulle ossa oracolari in epoca Shang), la pratica dei sei suoni curativi (Liù Zì Jué) e l’agopuntura in relazione alle costellazioni cinesi: un mondo di pratiche, diagnosi e terapie sintesi di una saggezza millenaria che non smette di dare i suoi frutti e guarire.