Patto di Brescia per la Lettura

  1. È uno strumento con cui la Città di Brescia si impegna a rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa, riconoscendo il diritto di leggere come fondamentale per tutti i cittadini sin dalla prima infanzia;
  2. Si fonda su un’alleanza tra tutti i soggetti che individuano nella lettura una risorsa strategica ed è aperto alla partecipazione di coloro che condividono l’idea che leggere sia un valore su cui investire per rafforzare la crescita e il benessere dell’individuo e della società;
  3. Si pone l’obiettivo di allargare la base dei lettori abituali, creando occasioni di lettura sia per chi non legge, sia per chi ha con i libri un rapporto occasionale;
  4. Si avvale dell’esperienza di ciascun lettore per trasmettere la passione per la lettura;
  5. Pone al centro chi è in difficoltà e riconosce la funzione della lettura come strumento di coesione sociale promuovendo azioni nelle carceri, negli ospedali, nei centri di accoglienza, nelle case di riposo;
  6. Favorisce la conoscenza dei luoghi della lettura e delle professioni del libro;
  7. Promuove occasioni d’incontro con il libro nei diversi luoghi e momenti della vita quotidiana;
  8. Lavora per progetti armonizzando stili, tempi e modalità e opera attraverso azioni continuative;
  9. Riconosce l’importanza della promozione della lettura e ne individua nuove modalità, sia in forma tradizionale che digitale, tenendo al centro la persona;
  10. Crede che la lettura sia una delle chiavi per diventare cittadini del mondo.


scarica i 10 Punti del Patto di Brescia per la Lettura


scarica la Delibera del Patto di Brescia per la Lettura