Sistema bibliotecario urbano di Brescia

Nati per Leggere a Brescia

Nati per leggere è un programma Sviluppato assieme all’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la Salute del Bambino, è presente in tutte le regioni italiane e propone gratuitamente alle famiglie con bambini fino a 6 anni di età attività di lettura che costituiscono un’esperienza importante per lo sviluppo cognitivo dei bambini e per lo sviluppo delle capacità dei genitori di crescere con i loro figli. 

Le attività di Nati per Leggere sono sviluppate sul territorio nazionale tramite la collaborazione di operatori e volontari.

Numerosi studi scientifici hanno appurato che porgere lo stimolo della lettura con la voce materna e paterna fin dai primi mesi di vita, e la presenza stessa dei libri in casa fra le cose quotidiane, ha uno straordinario effetto positivo sulla qualità delle relazioni familiari e quindi sulla salute dei piccoli (e ovviamente anche sul futuro amore per la lettura di quelle bambine e di quei bambini, come sul loro percorso scolastico). I pediatri e gli operatori sanitari si sono dunque impegnati in alleanza con i bibliotecari a raccomandare questo semplice e bellissimo gesto d'amore che è la lettura fatta insieme ai bambini.

A Brescia è attiva una rete tra le biblioteche del Comune di Brescia, i servizi per l’infanzia del Comune di Brescia e ATS e Asst di Brescia. Questa collaborazione stretta si contretizza in azioni rivolte alle famiglie: incontri di formazione, presentazione del programma durante i corsi per gestanti e genitori, letture per le famiglie etc.

 

Le biblioteche del Sistema bibliotecario urbano offrono: 

- spazi adeguati per l'accoglienza dei piccoli lettori e dei loro genitori in biblioteca
- un'adeguata offerta libraria per bambini in età prescolare
- proposte di lettura adatte ai bambini più piccoli
- informazioni ai genitori per spiegare loro i benefici della lettura, aiutandoli nella lettura e nella scelta dei libri
- letture periodiche a cura dei bibliotecari o dei gruppi di volontari "Nati per leggere"

Ecco i 20 titoli più rappresentativi