Libri per ragazzi e ragazze da 11 a 14 anni,
ma anche film, canzoni, siti web
per il tuo Tempo LIBeRO

Leggi qui tutti i consigli

 

Tempo LIBeRO in Rete 2020 è una proposta di lettura con alcuni dei migliori libri per ragazzi pubblicati nell'ultimo anno. Un percorso di lettura vario e stimolante con una fitta rete di rimandi a film, canzoni e siti web.

per un TEMPO LIBeRO ricco, divertente e pieno di qualità.

 

I contenuti sono stati selezionati da un gruppo di bibliotecari della Rete Bibliotecaria Bergamasca con il supporto de La Vetrina, centro di documentazione della Provincia di Brescia.

Trovati 92 documenti.

Alla fine del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McCaughrean, Geraldine <1951->

Alla fine del mondo / Geraldine McCaughrean ; traduzione di Anna Rusconi

Mondadori, 2019

Abstract: Arcipelago di Saint Kilda, Scozia, 1727. Come ogni estate una barca parte dall'isola di Hirta per lasciare sul Warrior Stac, un faraglione abitato solo da brulicanti colonie di uccelli marini, Quilliam e i suoi amici uccellatori. Tornerà a prenderli alla fine della loro battuta di caccia, tre settimane dopo. Ma quando ormai l'autunno serra il faraglione nella sua morsa di vento e tempeste, ancora nessuno è tornato a recuperare Quilliam e gli altri, e giorno dopo giorno gli uccelli volano via insieme alle speranze di rivedere presto casa. Cosa è stato della sua famiglia e dì tutti gli abitanti di Hirta? Solo la fine del mondo può avere ímpedíto loro di liberare gli uccellatori da quella prigione di roccia, freddo, fame e paura

L'albero al centro del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jacobs, Jaco <1980->

L'albero al centro del mondo / Jaco Jacobs ; traduzione di Marina Mercuriali

Rizzoli, 2019

Abstract: Marnus, tredici anni, si sente invisibile. Ad attirare le attenzioni dei genitori, infatti, ci pensano i suoi fratelli: Donovan, adolescente tutto muscoli con in testa solo le ragazze, e Adrian, nove anni e un'intelligenza fuori dal comune. Un giorno alla porta di casa loro bussa una ragazza, ma stranamente non è lì per le lezioni di bacio a pagamento di Donovan, l'ultimo eccentrico business messo in piedi da Adrian. Leila – così si chiama – sta raccogliendo firme per una petizione. C'è da difendere un albero, l'albero che per lei significa tutto e che il comune vuole abbattere per far posto a un gasdotto. Sorprendendo anche se stesso, Marnus si arrampica insieme a Leila, deciso a non scendere finché la loro causa non sarà vinta. Presto i due capiranno che non sono i soli ad avere qualcosa per cui lottare: il loro gesto attira come una calamita tantissime persone, tutte diverse e ognuna con una storia da raccontare.

A casa tutto bene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrara, Antonio <1957->

A casa tutto bene / Antonio Ferrara

Einaudi ragazzi, 2019

Abstract: Lisa e suo fratello Paolo vivono con la madre e con un padre manesco. Lisa implora diverse volte sua madre di lasciare il marito, ma lei non ci riesce e subisce percosse e umiliazioni. Lisa cerca una vita normale, affetti normali, persone di cui possa fidarsi, soprattutto quando in famiglia la situazione precipita. Una storia di amore e di rispetto, sulla forza che i più piccoli sanno esprimere nelle difficoltà.

Volevo essere Maradona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ancione, Valeria <1966->

Volevo essere Maradona : storia di Patrizia che sognava la serie A / Valeria Ancione ; con la postfazione di Patrizia Panico

Mondadori, 2019

Abstract: Non è facile la vita se sei femmina fuori e calciatore dentro. Patrizia però ha talento da vendere, non demorde e imbraccia il suo pallone come uno scudo, senza fermarsi davanti a niente e nessuno: né davanti alla madre, che le ripete di continuo di scendere dalle nuvole e studiare, né davanti ai ragazzi della borgata, convinti che una femmina non possa giocare a calcio. Grazie alla sua tenacia entra in una vera squadra e, di sfida in sfida, il suo sogno spicca il volo, portandola lontano, tra serie A e Nazionale. Patrizia però non dimentica mai il vero significato che ha per lei il pallone: è un rifugio, un amico fidato, un'ancora di salvezza negli anni dell'adolescenza. In una parola: è tutta la sua vita. Una storia vera, che tra realtà e finzione ci accompagna nella vita di una ragazza che ha fatto del calcio la sua più grande avventura. Il racconto di un sogno straordinario, la prova che sulle ali di un sogno chiunque può volare.

Nella rete
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Albertini, Michela <autrice di libri per ragazzi e insegnante di scuola primaria>

Nella rete / Michela Albertini

Il Ciliegio, 2019 (stampa 2018)

Abstract: Gaia e Federico hanno undici anni, frequentano la stessa classe e sono amici da sempre. Quando Federico confida a Gaia di sospettare che Frjnz, il suo youtuber preferito, sia scomparso, i due decidono di indagare. Armati di un computer, poco tempo e tanti dubbi, con la scusa di studiare insieme guardano tutti i video che Frjnz ha postato in rete e scovano degli indizi sospetti. La soluzione del mistero deve avvenire in totale segretezza, tenendo all’oscuro genitori, amici e compagni di classe. Ma la cosa è tutt’altro che semplice… soprattutto se si hanno dei fratelli curiosi tra i piedi!

Imperfetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dorfman, Andrea <1968->

Imperfetta / Andrea Dorfman ; traduzione di Michele Piumini

Einaudi ragazzi, 2019

Abstract: Con questa graphic novel profondamente personale, tratta dal film "Flawed", candidato a un Emmy Award, Andrea ci racconta come ha preso coscienza della propria immagine, dai giorni spensierati dell'infanzia all'angoscia per il corpo sgraziato da adolescente, fino all'età adulta. Un viaggio alla scoperta di sé che la porta davanti a un bivio: riuscirà Andrea ad accettarsi per quella che è, difetti compresi? Oppure continuerà a incolpare il mondo per l'imbarazzo che prova per il proprio aspetto fisico?

Il treno della paura
5 0 0
Materiale linguistico moderno

De Quidt, Jeremy

Il treno della paura : otto storie da incubo / Jeremy de Quidt ; traduzione di Maurizio Bartocci ; illustrazioni di Mercè López

Il Battello a vapore, 2019

Abstract: Accortosi di aver preso il treno sbagliato, un ragazzo scende alla prima fermata. È tardi, e si ritrova su una stretta banchina avvolta nell'oscurità. Sembra deserta finché non compare un uomo con un cagnolino che si offre di tenergli compagnia. Per ingannare il tempo in attesa dell'arrivo di un treno che lo riporti a casa, lo sconosciuto gli racconta delle storie. Solo che non sono semplici storie. Sono veri e propri incubi a cui non si può sfuggire, se non pagando un prezzo altissimo...

Il coraggio salpa a mezzanotte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Atzori, Andrea <1984->

Il coraggio salpa a mezzanotte / Andrea Atzori

Einaudi ragazzi, 2019

Abstract: 1941. La Seconda guerra mondiale insanguina l'Europa e le nazioni cadono una dopo l'altra davanti all'avanzata nazista. Quando anche la Norvegia viene conquistata, Haakon e la sua famiglia sono costretti a imbarcarsi su un peschereccio e fuggire. Rotta a est, sul Mare del Nord. Fino alle Isole Shetland, in Scozia, dove per ora c'è ancora la pace. Ma non è facile vivere in esilio sapendo che a casa la guerra continua. Haakon prende una decisione. Insieme ai suoi amici Calum e Agatha, decide di riattraversare il mare per aiutare chi è rimasto indietro. E di partire di notte, in segreto da tutti. Ma navigare non è un gioco da ragazzi. Per farlo, dovranno rompere ogni regola.

L'occhio di vetro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Woolrich, Cornell <1903-1968>

L'occhio di vetro / Cornell Woolrich ; illustrazioni di Fabian Negrin ; traduzione di Mauro Boncompagni

Orecchio acerbo, 2019

Abstract: Frankie è figlio di un poliziotto caduto in disgrazia, così il ragazzo decide di trovare per il padre un'occasione di riscatto. Un occhio di vetro appena ottenuto in cambio di una vecchia palla fa al caso suo; soprattutto perché arriva dal risvolto di un paio di pantaloni di un uomo che si comporta in modo molto sospetto... L'omicidio da offrire al padre sembrerebbe a un passo. Ma lo è anche l'assassino.

John della notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paulsen, Gary <1939->

John della notte / Gary Paulsen ; traduzione di Manuela Salvi

Equilibri, 2019

Abstract: John della Notte è nero, imponente e fiero. La sua schiena è piena di cicatrici, flagellata dalle frustate. Perché John della Notte è uno schiavo e il vecchio Waller è il suo padrone, feroce come non si può immaginare. Sarny ha dodici anni appena, e il suo destino di schiava è segnato, ma quando incontra John della Notte capisce che al destino ci si può ribellare. Perché John è tornato per insegnare a leggere e scrivere, per insegnare la libertà. Leggere, scrivere, libertà... Parole vietate, proibite dalla legge, per le quali il vecchio Waller è pronto a torturare e anche a uccidere. Ambientata a metà dell'Ottocento, "John della Notte" è una storia potente e dolorosamente poetica sulla ricerca inarrestabile della libertà e sul potere della lettura e della scrittura.

Shhh
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Winsnes, Magnhild <1980->

Shhh : l'estate in cui tutto cambia / Magnhild Winsnes ; traduzione di Elena Putignano

Mondadori, 2019

Abstract: Hanna non sta più nella pelle: sta andando a casa dagli zii per passare una settimana di vacanza con la sua adorata cugina Siv. Sogna corse nei prati, bagni nel mare, passeggiate nei boschi e gare a chi riesce a catturare più insetti. Eppure Hanna si rende conto ben presto che qualcosa è cambiato. Siv si sente grande e ora i giochi di un tempo le sembrano una cosa da bambini, non farebbe altro che correre dietro alla sorella maggiore, Mette, alle prese con il suo primo amore. Possibile che tutto stia cambiando così velocemente? E Hanna riuscirà a tenersi al passo senza rinunciare a essere se stessa?

La ballata del naso rotto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Svingen, Arne <1967->

La ballata del naso rotto / Arne Svingen ; traduzione dal norvegese di Lucia Barni

LNF junior, 2019

Abstract: Bart è un inguaribile ottimista, nonostante la sua vita non sia affatto semplice. Sua madre lo ha iscritto a pugilato perché impari a difendersi, ma la sua principale passione e arma di difesa – come rifugio dalla dura realtà – è ascoltare e cantare opere liriche. Pur con un grande talento, Bart è troppo timido per esibirsi in pubblico e questo suo amore per la lirica resta un segreto finché non lo scopre Ada, la sua compagna di scuola, che con benevola irruenza e un’innata incapacità a tenere la bocca chiusa crea un bel po’ di scompiglio nella sua vita. La ballata del naso rotto è una storia sul coraggio, sulle paure e sulla musica come arma di riscatto.

Il Giro del '44
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cinquetti, Nicola <1965->

Il Giro del '44 / Nicola Cinquetti

Bompiani, 2019

Abstract: Giro d’Italia, giugno 1940. Martino segue trepido le tappe della gara insieme al nonno e al suo migliore amico. Sono tutti tifosi di Gino Bartali, ma c’è un giovane che sembra insidiarlo con una leggerezza di levriero: Coppi Fausto da Castellania. Che vincerà alla sua prima partecipazione. Ma c’è poco da gioire: il giorno dopo la fine del Giro l’Italia entra in guerra. 1944. Martino e la sua famiglia sono sfollati in campagna. Noia. Per fortuna lui ha portato la sua bici. Che gli viene rubata subito da una ragazzina perfida a capo di una banda di teppisti locali. Non è un buon inizio. Senza mai smettere di fantasticare su un suo personale Giro d’Italia disegnato dalla geografia dei libri di scuola, tra singolari commerci e movimenti oscuri di bande partigiane, osservando senza troppo capire, Martino si trova ad affrontare la realtà, più dura che mai, e cresce tutto in una volta. Un romanzo sulla vita e sulla guerra, sugli eroi di quando eravamo bambini, che restano sempre con noi, e su quella gara con la G maiuscola che è metafora di tutte le salite e di tutte le discese che punteggiano le nostre vite. Storia inventata con eventi storici riguardo al ciclismo documentati.

Respira con me
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Romagnolo, Raffaella <1971->

Respira con me / Raffaella Romagnolo

Pelledoca, 2019

Abstract: Amedeo non ha dubbi: suo padre è un bastardo e la gita su Punta Libertè gli suona quasi come una punizione. A scuola non ci va più da un mese, ma in casa nessuno lo sa. E ora questa strana idea. Due giorni interi da solo con il padre. Da dietro il ciuffo di capelli lunghi, Amedeo osserva la vallata, la cima a 3.400 metri e il punto da cui inizia il percorso, fino al rifugio Fontanafredda, prima tappa della scalata. Zaino, scarponi, qualche ricambio, giacca pesante e soprattutto niente cellulare. La montagna è una galera, solo salita e sassi, e lui è stanco morto. La parete rocciosa gli mette paura. Il ricordo della madre, morta in un incidente lo accompagna per tutto il tempo e il fastidio per la compagnia del padre si fa sempre più forte. L’unico antidoto è pensare a Lucilla, la nuova compagna di scuola, silenziosa e solitaria. Una sosta per la notte, in un vecchio casotto, e poi di nuovo in marcia, fino alla vetta, tra strapiombi. Il ritorno è un abisso di rocce e una frana che blocca il padre, schiacciandogli una gamba. Senza cellulare è impossibile chiamare i soccorsi e per Amedeo inizia una corsa contro il tempo e soprattutto contro le sue paure per cercare un aiuto e salvare suo padre.

21 giorni alla fine del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vecchini, Silvia <1975-> - Vincenti, Antonio <1969->

21 giorni alla fine del mondo / Silvia Vecchini, Sualzo

Il Castoro, 2019

Abstract: Nel pieno dell'estate Lisa riceve una visita inaspettata. È Ale, l'amico inseparabile di quando era bambina. Sono passati quattro anni, ma basta poco per ritrovarsi uniti: il gioco interrotto allora – la costruzione di una zattera – è lì ad aspettarli. A poco a poco, però, Lisa si rende conto che per Ale non è più un gioco. Qualcosa è cambiato: c'è un grande segreto che mina la serenità del suo amico, qualcosa che riguarda la perdita improvvisa della mamma e la sua partenza burrascosa anni prima. Cos'è successo davvero quell'estate sul lago? Lisa ha 21 giorni per scoprirlo, 21 giorni prima che arrivi Ferragosto e Ale se ne vada di nuovo via per sempre.

Ho visto i lupi da vicino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canova, Eliana <1970->

Ho visto i lupi da vicino / Eliana Canova

Il Battello a vapore, 2019

Abstract: Karl viene da Vienna ed è un rom, o come lo chiamano tutti: uno zingaro. Emma è milanese ed è ebrea. Si incontrano nel peggior posto immaginabile, alle porte di Auschwitz. Karl viene mandato a prendersi cura dei cani delle SS. Emma invece cerca di sopravvivere nel campo affidandosi al proprio talento di violinista. Le loro voci, insieme a quella del cane lupo Eisen, ci raccontano una pagina di storia poco narrata e quindi sconosciuta: la rivolta dei rom rinchiusi nel Zigeunerlager di Auschwitz-Birkenau durante il Porrajmos, il genocidio nazista dei popoli rom e sinti.

Gli angeli di pietra
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Ohlsson, Kristina <1979->

Gli angeli di pietra : romanzo / Kristina Ohlsson ; traduzione di Alessandro Storti

Salani, 2019

Abstract: Simona è felice ha davanti a sé un weekend da passare con la nonna nella sua grande casa. Ma improvvisamente tutto sembra prendere una brutta piega. Perché la nonna si fa male cadendo, e in ospedale scopre di avere una grave malattia. Come se non bastasse, in casa cominciano a succedere delle cose strane: qualcuno sta spostando le statue di pietra nel giardino, di notte si sentono rumori di passi e sospiri, e un vecchio mangiacassette che la nonna aveva lasciato a Simona si mette a registrare voci inquietanti... forse dietro a tutto questo c'è un segreto. Un segreto nascosto nelle pieghe del passato, nella storia della casa e dei suoi abitanti. Simona è determinata a scoprirlo, ma nella sua ricerca coraggiosa non sarà da sola. Al suo fianco ci sono infatti i suoi amici Billie e Aladdin, che le staranno vicini in questi giorni difficili. Perché Simona non deve affrontare soltanto degli eventi misteriosi, ma anche una paura ben più concreta: quella di perdere la nonna, che sta combattendo contro la sua malattia. E scoprirà qualcosa che riguarda lei, e la sua famiglia, da molto vicino...

Margherita e Margherita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cuvellier, Vincent <1969-> - Gindre, Robin <1969->

Margherita e Margherita / Vincent Cuvellier, Robin

Il Castoro, 2019

Abstract: Margherita e Margherita sono praticamente identiche. Hanno entrambe dodici anni, vivono nella stessa strada, nella stessa casa. Ma c'è una piccola differenza: una vive nel 1910, l'altra nel 2010. Un sabato mattina del 1910, Margherita sale in soffitta e trova un vecchio baule, dove è nascosto un misterioso abito. Un sabato mattina del 2010, l'altra Mergherita sale in soffitta e trova un vecchio baule, dove è nascosto un misterioso abito. Dopo averlo indossato, si trovano una nell'epoca dell'altra! Quante avventure potranno vivere fuori dal loro tempo?

La danza delle rane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quarzo, Guido <1948-> - Vivarelli, Anna <1958->

La danza delle rane / G. Quarzo, A. Vivarelli ; ilustrazioni di Silvia Mauri

Editoriale scienza, 2019

Abstract: Campagne di Scandiano, seconda metà del Settecento. Un bizzarro personaggio va in cerca di rane lungo i torrenti sotto gli occhi di Antonio, il giovane figlio di un mugnaio: inizia così il sodalizio fra uno dei più grandi scienziati italiani dell'Illuminismo, l'abate Lazzaro Spallanzani, professore, naturalista e biologo, e un ragazzo di umili origini ma intelligente, curioso e desideroso di imparare. Entrato a servizio nella vita dello scienziato, Antonio scoprirà un mondo pieno di libri, ricerche, esperimenti, e si troverà coinvolto in un oscuro intrigo...

Sulla soglia del bosco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrara, Antonio <1957->

Sulla soglia del bosco / Antonio Ferrara

Einaudi ragazzi, 2019

Abstract: È la storia di un ragazzo un po’ viziato che scappa diverse volte dalla comoda casa dei suoi genitori per addentrarsi nel pericoloso bosco che con la casa confina. Nel bosco incontrerà un uomo cieco e un uomo senza braccia, che coraggiosamente piantano alberi accanto a un inquinante cementificio. Nel bosco il ragazzo imparerà a superare paure e pregiudizi verso chi ha un aspetto diverso dal suo, imparerà a essere utile, a pensare con la sua testa.