Libri e film sul tema dell'afido famigliare e dell'adozione

 

Pagina Facebook del progetto

Responsabile Progetto Affido – Ambito Distrettuale Oglio Ovest – Dott.ssa Daniela Antonini 030 7725713

 

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale A stampa

Trovati 22 documenti.

Figli d'elezione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Figli d'elezione : adozione e affidamento dall'età antica all'età moderna / a cura di Maria Clara Rossi, Marina Garbellotti, Michele Pellegrini

Carocci, 2014

Abstract: Lungi dall'essere fenomeni peculiari delle società occidentali contemporanee, l'adozione e l'affidamento dei bambini hanno una storia antica e questo volume ne ripercorre l'evoluzione dal II millennio a.C. fino al XIX secolo, alternando ampi contributi di sintesi a ricerche più analitiche. Dagli scritti qui raccolti affiora un ampio ventaglio di esempi familiari che non sono fondati sulle relazioni di sangue e che vanno pertanto ad arricchire un contesto storiografico fortemente in trasformazione, la storia della famiglia, sempre più orientata verso l'idea di una dimensione allargata del nucleo familiare.

Parentele di confine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di Silvio, Rossana

Parentele di confine : la pratica adottiva tra desiderio locale e mondo globale / Rossana Di Silvio

Verona: Ombre corte, 2008

Abstract: Negli ultimi vent'anni il fenomeno dell'adozione - e particolarmente dell'adozione internazionale - ha registrato incrementi esponenziali in tutti i paesi occidentali, Italia compresa. Nonostante ciò, l'esperienza adottiva soffre, sulla scena locale, di un inspiegabile silenzio che contrasta in modo palese con le dimensioni della sua diffusione. In una società come quella italiana, caratterizzata da un forte impatto adottivo e, contestualmente, dalla presenza radicata e pervasiva di un modello marcatamente familistico, la questione del posizionamento sociale e della costruzione identitaria delle famiglie adottive appare certamente non marginale, investendo ormai un segmento cospicuo di popolazione. Questo lavoro intende colmare le molte lacune sull'argomento, affrontando la complessità del problema delle adozioni attraverso l'approccio etnografico e antropologico, nel tentativo di tracciare un diverso orizzonte conoscitivo dell'esperienza - soggettiva e collettiva, locale e globale - delle coppie e delle famiglie italiane. Uno strumento utile non solo per lo studioso ma per gli stessi protagonisti dell'esperienza adottiva - genitori e associazioni.

Il trenino della solidarietà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gaiani, Serena

Il trenino della solidarietà : viaggio alla scoperta dell'adozione a distanza / Serena Gaiani

Milano : Gribaudi, 2002

Abstract: È un viaggio speciale quello che l'autrice, pedagogista ed esperta di solidarietà a distanza, ci propone di fare sul treno della solidarietà, per scoprire così un mondo vastissimo e affascinante: il mondo dell'adozione a distanza, fatto di altruismo e generosità, di voglia di aiutare nel modo migliore tanti bambini del Terzo Mondo, sostenendoli e non sottraendoli alle loro radici e alle loro famiglie.

Un figlio all'altro capo del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caffulli, Giuseppe <1962->

Un figlio all'altro capo del mondo : l'adozione a distanza in Italia / Giuseppe Caffulli

Saronno : Monti, 2000

La forza di un sogno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonari, Marco <1974?->

La forza di un sogno : viaggio nella città dei ragazzi di Marco Roberto Bertoli / Marco Bonari

[Provincia di Brescia? : s.n.], stampa 2006 (Adro : Arti grafiche Pelizzari)

Abstract: Racconto della scelta di vita di Marco Roberto Bertoli, nato a Palazzolo nel 1974 e partito per il Brasile dove da anni si occupa di bambini disadattati

Genitori si diventa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Genitori si diventa : riflessioni, esperienze, percorsi per il cammino adottivo / a cura di Antonio Fatigati ; scritti di Michele Augurio ... [et al.]

Milano : Angeli, copyr. 2005

Abstract: Questo libro nasce dalla volontà dell'autore, che è un genitore adottivo, di raccontare, attraverso le parole sue e di persone competenti, come si snoda la vita di una coppia che si avvicina all'adozione, di cosa significa adottare bambini piccoli o più grandi, di come sia difficile far convivere i tentativi di fecondazione assistita con i percorsi adottivi, di cosa succede quando si incontra il proprio bambino, le paure per la sua salute, i rapporti con i parenti e la società in cui si inseriscono: amici, scuola, vicini di casa. Per quanti affrontano la strada dell'adozione nella convinzione che di fronte alle difficoltà che potranno nascere esistono gli strumenti giusti per affrontarle. Magari anche con il sorriso sulle labbra.

Il figlio del vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mankell, Henning <1948-2015>

Il figlio del vento / Henning Mankell ; traduzione di Giorgio Puleo

Venezia : Marsilio, 2002

Abstract: Alla fine del diciannovesimo secolo un giovane esploratore svedese è in viaggio in Sudafrica alla ricerca di un insetto misterioso. Ai confini del deserto del Kalahari trova invece un bambino rimasto solo e decide di portarlo con sé in Svezia. Molo ha visto uccidere suo padre. Non ha più nessuno quando Hans Bengler lo porta con sé a nord, tra la neve della Svezia: anche se non impiegherà molto a imparare la nuova lingua e ad accettare il suo nuovo nome, la nostalgia per la sua terra non cesserà mai di tormentarlo. Con una bambina vicina di casa si prepara a costruire un'imbarcazione che gli permetta di raggiungere le coste africane. Ma un giorno, la bambina viene trovata morta, uccisa brutalmente, con la gola tagliata e coperta di fango.

Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Geda, Fabio <1972->

Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani / Fabio Geda

Torino : Instar libri, 2007

Abstract: Un ragazzino rumeno di tredici anni immigrato clandestinamente in Italia abita a casa di un ambiguo architetto assieme a un'amica. Tex Willer è il suo eroe. Quando un giorno l'architetto tenta di abusare di lui, il ragazzino lo colpisce con un pugno e scappa. Decide allora di mettersi sulle tracce del nonno, che gira l'Europa con una compagnia di artisti di strada e che gli scrive con regolarità, ogni ultima domenica del mese, lettere scritte in una lingua molto particolare. Il ragazzo inizia così un viaggio che, in compagnia di una schiera sempre più grande di nuovi amici, lo porterà prima a Berlino, poi in Francia e infine a Madrid, alla vigilia della strage alla stazione ferroviaria del marzo 2004. Romanzo d'avventura e formazione al tempo stesso, divertente e profondo.

Cip e Croc
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Deacon, Alexis <1978->

Cip e Croc / Alexis Deacon

Settenove, 2015

La cosa veramente peggiore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hayden, Torey L. <1951->

La cosa veramente peggiore : romanzo / Torey L. Hayden ; traduzione di Lucia Corradini Caspani

Milano : Corbaccio, copyr. 2003

Abstract: David è un ragazzino difficile: abbandonato dalla madre da piccolo, parla con difficoltà, è violento e apparentemente ritardato. Le famiglie alle quali è stato affidato insieme alla sorella hanno finito per rispedirlo agli assistenti sociali. Il suo modo di fare ordine in una vita spezzata è quello di trovare la cosa veramente peggiore: andare dal dentista, essere picchiato dai compagni, non avere nessuno che si preoccupa per lui. Fino a quando, insperabilmente, i brandelli della sua esistenza cominciano a trovare un significato: la nuova famiglia è una donna sola che potrebbe essere sua nonna, ma che lo tratta con rispetto e affetto, e i suoi nuovi amici sono una bambina più piccola e geniale - e per questo emarginata proprio come lui - e un piccolo gufo orfano.

Un figlio venuto da lontano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cattabeni, Guido

Un figlio venuto da lontano : adozione e affido / Guido Cattabeni

San Paolo, copyr. 2005

Abstract: L'adozione e l'affido come due risposte al bisogno e al diritto fondamentale di ogni bambino a crescere in una famiglia e, in conseguenza a ciò, come due modi di essere genitore. Ma qual è il bisogno primario di un bambino abbandonato o la cui famiglia di origine non può rispondere alle sue esigenze? Quali difficoltà e quale preparazione per una coppia che vuole adottare? Come affrontare l'adozione internazionale? Cosa fare per diventare coppia affidataria? Un libro, bello e a volte commovente, che presenta il dramma di tanti bambini che, in Italia e nel mondo, hanno bisogno di una famiglia, e mostra la possibile speranza che ad essi molte coppie possono dare, mediante l'adozione o l'affido.

Due mamme sono meglio di una
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rapaccioli, Mary

Due mamme sono meglio di una / un racconto di Mary Rapaccioli ; illustrato da Emiliano Ponzi

Milano : Arka, copyr. 2004

Abstract: Due mamme sono meglio di una. Io di chi sono? si chiese Robi, dopo che sua mamma Enza l'ha dato in uffido. Sei di chi ti vuole bene gli dice la sua nuova mamma. E poichi non si pur voler bene per finta, Robi scopre che due mamme sono meglio di una, perchi quello che non pur fare una lo fa l'altra.

Amata per caso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zecchi, Stefano <1945->

Amata per caso / Stefano Zecchi

Milano : Mondadori, 2003

Abstract: Questo libro racconta la storia di Malini, una bambina nata tra le aspre regioni del nord dell'India in una famiglia poverissima. Ha soltanto sette anni quando la madre decide di venderla per pochi soldi a un uomo che si rivela subito curioso e inquietante. Da quel momento ha inizio per la piccola un imprevedibile odissea, scandita da avventure, colpi di scena e da situazioni di profonda commozione, fino a quando viene adottata da una famiglia italiana. A Milano la bambina si trova ad affrontare un mondo del tutto diverso dal suo, fatto di abitudini e doveri a lei sconosciuti. Diventa una ragazza dal carattere complicato ma dolcissimo, eternamente in bilico tra l'amore per i genitori adottivi e la nostalgia per il passato.

Abbasso le regole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Glover, Sandra <1953->

Abbasso le regole / Sandra Glover ; illustrazioni di Tony Ross

Milano : Salani, copyr. 2003

Abstract: Suzie è un adolescente di 14 anni considerata difficile. Rimasta orfana vive con genitori in affido. È una ragazza ribelle, che usa un linguaggio inconsueto e spesso aggressivo e non ha timore di dire quello che pensa. A scuola ha parecchi problemi, soprattutto con la grammatica. Tuttavia uno dei professori, mister Pugh, le dà la possibilità di affrontare una prima esperienza di lavoro in una casa di riposo per anziani. Scoprirà presto che gli anziani ospiti vengono imbottiti di tranquillanti e passano la giornata in un seminterrato buio e ammuffito. Suzie prende una serie di iniziative allacciando con gli anziani uno splendido rapporto e con l'aiuto di Justin, nipote di una anziana signora cieca, riesce a risolvere diversi problemi. Età di lettura: da 11 anni.

Mamma di pancia, mamma di cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miliotti, Anna Genni <esperta di adozioni>

Mamma di pancia, mamma di cuore : un libro da leggere insieme / scritto da Anna Genni Miliotti ; illustrato da Cinzia Ghigliano

Trieste : Editoriale scienza, copyr. 2003

Abstract: Una storia semplice, un testo pieno di poesia, tenerezza e affetto, tante illustrazioni per affrontare un tema, quello dell'adozione, che a volte sembra difficile, ma che è più che mai attuale e coinvolgente. E non solo per le famiglie dove ci sono bambini adottati, ma per tutti i bambini e per tutte le famiglie. Il libro nasce dall'esperienza che l'autrice, anch'essa mamma di cuore, porta avanti in seno alle associazioni che si occupano di adozione internazionale. Età di lettura: da 6 anni.

Quello che non so di me
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Miliotti, Anna Genni <esperta di adozioni>

Quello che non so di me : storia di Dasha, adottata in Italia, alla ricerca delle sue radici / Anna Genni Miliotti

[Milano] : Fabbri, 2006

Abstract: Dasha ha quattordici anni quando comincia a interrogarsi seriamente sul proprio passato. Nata in Russia, è stata adottata da bambina e portata in Italia. Ma è venuto il momento di compiere il viaggio più importante, seguendo a ritroso le tappe di quell'altro viaggio verso una nuova vita con la mamma e il papà adottivi. Da Mosca a Viadimir, una piccola città dell'interno, nell'istituto dove Dasha riconosce e riabbraccia le assistenti che si sono prese cura di lei, e poi ancora più indietro: il viaggio finirà davanti a una tomba. Dopo aver scoperto che la sua prima mamma le ha voluto veramente bene, Dasha può tornare alla sua vita italiana con una nuova forza. Età di lettura: da 13 anni.

Il seggio vacante
3 6 0
Materiale linguistico moderno

Rowling, J. K. <1965->

Il seggio vacante : romanzo / J. K. Rowling ; traduzione di Silvia Piraccini

Salani, 2012

Abstract: A chi la visitasse per la prima volta, Pagford apparirebbe come un'idilliaca cittadina inglese. Un gioiello incastonato tra verdi colline, con un'antica abbazia, una piazza lastricata di ciottoli, case eleganti e prati ordinatamente falciati. Ma sotto lo smalto perfetto di questo villaggio di provincia si nascondono ipocrisia, rancori e tradimenti. Tutti a Pagford, dietro le tende ben tirate delle loro case, sembrano aver intrapreso una guerra personale e universale: figli contro genitori, mogli contro mariti, benestanti contro emarginati. La morte di Barry Fairbrother, il consigliere più amato e odiato della città, porta alla luce il vero cuore di Pagford e dei suoi abitanti: la lotta per il suo posto all'interno dell'amministrazione locale è un terremoto che sbriciola le fondamenta, che rimescola divisioni e alleanze. Eppure, dalla crisi totale, dalla distruzione di certezze e valori, ecco emergere una verità spiazzante, ironica, purificatrice: che la vita è imprevedibile e spietata, e affrontarla con coraggio è l'unico modo per non farsi travolgere, oltre che dalle sue tragedie, anche dal ridicolo. J.K. Rowling firma un romanzo sulla società contemporanea, una commedia sulla nozione di impegno e responsabilità. In questo libro di conflitti generazionali e riscatti le trame si intrecciano e i personaggi rimangono impressi come un marchio a fuoco. Pagford, con tutte le sue contraddizioni e le sue bassezze, è una realtà così vicina da non lasciare indifferenti.

Sei come sei
3 4 0
Materiale linguistico moderno

Mazzucco, Melania G. <1966->

Sei come sei / Melania G. Mazzucco

Einaudi, 2013

Abstract: Sul treno per Roma c'è una ragazzina. Sola e in fuga, dopo un violento litigio con i compagni di classe. Fiera e orgogliosa, Eva legge tanti libri e ha il dono di saper raccontare storie: ha appena undici anni, ma già conosce il dolore e l'abbandono. Giose è stato una meteora della musica punk-rock degli anni Ottanta, poi si è innamorato di Christian, giovane professore di latino: Eva è la loro figlia. Padre esuberante e affettuoso, ha rinunciato a cantare per starle accanto, ma la morte improvvisa di Christian ha mandato in frantumi la loro famiglia. Giose non è stato ritenuto un tutore adeguato, e si è rintanato in un casale sugli Appennini. Eva è stata affidata allo zio e si è trasferita a Milano. Non si vedono da tempo. Non hanno mai smesso di cercarsi. Con Giose, Eva risalirà l'Italia in un viaggio nel quale scoprirà molto su se stessa, sui suoi due padri, sui sentimenti che uniscono le persone al di là dei ruoli e delle leggi, e sulla storia meravigliosa cui deve la vita.

Il cardellino
0 2 0
Materiale linguistico moderno

Tartt, Donna <1963->

Il cardellino / Donna Tartt ; traduzione di Mirko Zilahi de' Gyurgyokai

Rizzoli, 2014

Abstract: Figlio di una madre devota e di un padre inaffidabile, Theo Decker sopravvive, appena tredicenne, all'attentato terroristico che in un istante manda in pezzi la sua vita. Solo a New-York, senza parenti né un posto dove stare, viene accolto dalla ricca famiglia di un suo compagno di scuola. A disagio nella sua nuova casa di Park Avenue, isolato dagli amici e tormentato dall'acuta nostalgia nei confronti della madre, Theo si aggrappa alla cosa che più di ogni altra ha il potere di fargliela sentire vicina: un piccolo quadro dal fascino singolare che, a distanza di anni, lo porterà ad addentrarsi negli ambienti pericolosi della criminalità internazionale. Nel frattempo, Theo cresce, diventa un uomo, si innamora e impara a scivolare con disinvoltura dai salotti più chic della città al polveroso labirinto del negozio di antichità in cui lavora. Finché, preda di una pulsione autodistruttiva impossibile da controllare, si troverà coinvolto in una rischiosa partita dove la posta in gioco è il suo talismano, il piccolo quadro raffigurante un cardellino che forse rappresenta l'innocenza perduta e la bellezza che, sola, può salvare il mondo.

Buongiorno postino
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Escoffier, Michaël <1970-> - Maudet, Matthieu <1987->

Buongiorno postino / Michael Escoffier, Matthieu Maudet

Babalibri, 2012

Abstract: Il postino ha un bel daffare! Deve consegnare dei pacchi alla coppia degli ippopotami, a quella delle scimmie, a quella dei pinguini... Tutti sono ben felici di ricevere la visita del postino perché nei pacchi c'è sempre... un bebè! Ma che sorpresa per i pinguini quando si schiude il guscio: quello che salta fuori non è esattamente quello che si aspettavano! Beh..., a volte anche il postino si sbaglia...