Libri e film sul tema dell'afido famigliare e dell'adozione

 

Pagina Facebook del progetto

Responsabile Progetto Affido – Ambito Distrettuale Oglio Ovest – Dott.ssa Daniela Antonini 030 7725713

 

 

Trovati 32 documenti.

Due mamme sono meglio di una
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rapaccioli, Mary

Due mamme sono meglio di una / un racconto di Mary Rapaccioli ; illustrato da Emiliano Ponzi

Milano : Arka, copyr. 2004

Abstract: Due mamme sono meglio di una. Io di chi sono? si chiese Robi, dopo che sua mamma Enza l'ha dato in uffido. Sei di chi ti vuole bene gli dice la sua nuova mamma. E poichi non si pur voler bene per finta, Robi scopre che due mamme sono meglio di una, perchi quello che non pur fare una lo fa l'altra.

Amata per caso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zecchi, Stefano <1945->

Amata per caso / Stefano Zecchi

Milano : Mondadori, 2003

Abstract: Questo libro racconta la storia di Malini, una bambina nata tra le aspre regioni del nord dell'India in una famiglia poverissima. Ha soltanto sette anni quando la madre decide di venderla per pochi soldi a un uomo che si rivela subito curioso e inquietante. Da quel momento ha inizio per la piccola un imprevedibile odissea, scandita da avventure, colpi di scena e da situazioni di profonda commozione, fino a quando viene adottata da una famiglia italiana. A Milano la bambina si trova ad affrontare un mondo del tutto diverso dal suo, fatto di abitudini e doveri a lei sconosciuti. Diventa una ragazza dal carattere complicato ma dolcissimo, eternamente in bilico tra l'amore per i genitori adottivi e la nostalgia per il passato.

Abbasso le regole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Glover, Sandra <1953->

Abbasso le regole / Sandra Glover ; illustrazioni di Tony Ross

Milano : Salani, copyr. 2003

Abstract: Suzie è un adolescente di 14 anni considerata difficile. Rimasta orfana vive con genitori in affido. È una ragazza ribelle, che usa un linguaggio inconsueto e spesso aggressivo e non ha timore di dire quello che pensa. A scuola ha parecchi problemi, soprattutto con la grammatica. Tuttavia uno dei professori, mister Pugh, le dà la possibilità di affrontare una prima esperienza di lavoro in una casa di riposo per anziani. Scoprirà presto che gli anziani ospiti vengono imbottiti di tranquillanti e passano la giornata in un seminterrato buio e ammuffito. Suzie prende una serie di iniziative allacciando con gli anziani uno splendido rapporto e con l'aiuto di Justin, nipote di una anziana signora cieca, riesce a risolvere diversi problemi. Età di lettura: da 11 anni.

Mamma di pancia, mamma di cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miliotti, Anna Genni <esperta di adozioni>

Mamma di pancia, mamma di cuore : un libro da leggere insieme / scritto da Anna Genni Miliotti ; illustrato da Cinzia Ghigliano

Trieste : Editoriale scienza, copyr. 2003

Abstract: Una storia semplice, un testo pieno di poesia, tenerezza e affetto, tante illustrazioni per affrontare un tema, quello dell'adozione, che a volte sembra difficile, ma che è più che mai attuale e coinvolgente. E non solo per le famiglie dove ci sono bambini adottati, ma per tutti i bambini e per tutte le famiglie. Il libro nasce dall'esperienza che l'autrice, anch'essa mamma di cuore, porta avanti in seno alle associazioni che si occupano di adozione internazionale. Età di lettura: da 6 anni.

Quello che non so di me
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Miliotti, Anna Genni <esperta di adozioni>

Quello che non so di me : storia di Dasha, adottata in Italia, alla ricerca delle sue radici / Anna Genni Miliotti

[Milano] : Fabbri, 2006

Abstract: Dasha ha quattordici anni quando comincia a interrogarsi seriamente sul proprio passato. Nata in Russia, è stata adottata da bambina e portata in Italia. Ma è venuto il momento di compiere il viaggio più importante, seguendo a ritroso le tappe di quell'altro viaggio verso una nuova vita con la mamma e il papà adottivi. Da Mosca a Viadimir, una piccola città dell'interno, nell'istituto dove Dasha riconosce e riabbraccia le assistenti che si sono prese cura di lei, e poi ancora più indietro: il viaggio finirà davanti a una tomba. Dopo aver scoperto che la sua prima mamma le ha voluto veramente bene, Dasha può tornare alla sua vita italiana con una nuova forza. Età di lettura: da 13 anni.

Mi chiamo Sam
4 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Mi chiamo Sam : ci vuole solo amore / [con] Sean Penn, Michelle Pfeiffer

Warner Home Video, copyr. 2002

Abstract: Sam Dawson e' un padre mentalmente ritardato che cresce la figlia Lucy conl'aiuto di un gruppo di amici. I problemi iniziano quando Lucy compie setteanni e sviluppa capacita' intellettive superiori al padre: un'assistentesociale vorrebbe dare Lucy in affidamento. Sam si impegna in una lotta controil sistema legame coadiuvato dal suo avvocato, con la quale stringera' unlegame sempre piu' profondo

Il seggio vacante
3 6 0
Materiale linguistico moderno

Rowling, J. K. <1965->

Il seggio vacante : romanzo / J. K. Rowling ; traduzione di Silvia Piraccini

Salani, 2012

Abstract: A chi la visitasse per la prima volta, Pagford apparirebbe come un'idilliaca cittadina inglese. Un gioiello incastonato tra verdi colline, con un'antica abbazia, una piazza lastricata di ciottoli, case eleganti e prati ordinatamente falciati. Ma sotto lo smalto perfetto di questo villaggio di provincia si nascondono ipocrisia, rancori e tradimenti. Tutti a Pagford, dietro le tende ben tirate delle loro case, sembrano aver intrapreso una guerra personale e universale: figli contro genitori, mogli contro mariti, benestanti contro emarginati. La morte di Barry Fairbrother, il consigliere più amato e odiato della città, porta alla luce il vero cuore di Pagford e dei suoi abitanti: la lotta per il suo posto all'interno dell'amministrazione locale è un terremoto che sbriciola le fondamenta, che rimescola divisioni e alleanze. Eppure, dalla crisi totale, dalla distruzione di certezze e valori, ecco emergere una verità spiazzante, ironica, purificatrice: che la vita è imprevedibile e spietata, e affrontarla con coraggio è l'unico modo per non farsi travolgere, oltre che dalle sue tragedie, anche dal ridicolo. J.K. Rowling firma un romanzo sulla società contemporanea, una commedia sulla nozione di impegno e responsabilità. In questo libro di conflitti generazionali e riscatti le trame si intrecciano e i personaggi rimangono impressi come un marchio a fuoco. Pagford, con tutte le sue contraddizioni e le sue bassezze, è una realtà così vicina da non lasciare indifferenti.

Sei come sei
3 4 0
Materiale linguistico moderno

Mazzucco, Melania G. <1966->

Sei come sei / Melania G. Mazzucco

Einaudi, 2013

Abstract: Sul treno per Roma c'è una ragazzina. Sola e in fuga, dopo un violento litigio con i compagni di classe. Fiera e orgogliosa, Eva legge tanti libri e ha il dono di saper raccontare storie: ha appena undici anni, ma già conosce il dolore e l'abbandono. Giose è stato una meteora della musica punk-rock degli anni Ottanta, poi si è innamorato di Christian, giovane professore di latino: Eva è la loro figlia. Padre esuberante e affettuoso, ha rinunciato a cantare per starle accanto, ma la morte improvvisa di Christian ha mandato in frantumi la loro famiglia. Giose non è stato ritenuto un tutore adeguato, e si è rintanato in un casale sugli Appennini. Eva è stata affidata allo zio e si è trasferita a Milano. Non si vedono da tempo. Non hanno mai smesso di cercarsi. Con Giose, Eva risalirà l'Italia in un viaggio nel quale scoprirà molto su se stessa, sui suoi due padri, sui sentimenti che uniscono le persone al di là dei ruoli e delle leggi, e sulla storia meravigliosa cui deve la vita.

Il cardellino
0 2 0
Materiale linguistico moderno

Tartt, Donna <1963->

Il cardellino / Donna Tartt ; traduzione di Mirko Zilahi de' Gyurgyokai

Rizzoli, 2014

Abstract: Figlio di una madre devota e di un padre inaffidabile, Theo Decker sopravvive, appena tredicenne, all'attentato terroristico che in un istante manda in pezzi la sua vita. Solo a New-York, senza parenti né un posto dove stare, viene accolto dalla ricca famiglia di un suo compagno di scuola. A disagio nella sua nuova casa di Park Avenue, isolato dagli amici e tormentato dall'acuta nostalgia nei confronti della madre, Theo si aggrappa alla cosa che più di ogni altra ha il potere di fargliela sentire vicina: un piccolo quadro dal fascino singolare che, a distanza di anni, lo porterà ad addentrarsi negli ambienti pericolosi della criminalità internazionale. Nel frattempo, Theo cresce, diventa un uomo, si innamora e impara a scivolare con disinvoltura dai salotti più chic della città al polveroso labirinto del negozio di antichità in cui lavora. Finché, preda di una pulsione autodistruttiva impossibile da controllare, si troverà coinvolto in una rischiosa partita dove la posta in gioco è il suo talismano, il piccolo quadro raffigurante un cardellino che forse rappresenta l'innocenza perduta e la bellezza che, sola, può salvare il mondo.

Buongiorno postino
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Escoffier, Michaël <1970-> - Maudet, Matthieu <1987->

Buongiorno postino / Michael Escoffier, Matthieu Maudet

Babalibri, 2012

Abstract: Il postino ha un bel daffare! Deve consegnare dei pacchi alla coppia degli ippopotami, a quella delle scimmie, a quella dei pinguini... Tutti sono ben felici di ricevere la visita del postino perché nei pacchi c'è sempre... un bebè! Ma che sorpresa per i pinguini quando si schiude il guscio: quello che salta fuori non è esattamente quello che si aspettavano! Beh..., a volte anche il postino si sbaglia...

Pronto, mamma? ...ti passo la mamma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pronto, mamma? ...ti passo la mamma : storie di affidamento familiare / a cura di Paola Carmignani e Teresa Tonna ; introduzione di Luigi Pati

Brescia : Centro promozione affidi familiari, 2007

Abstract: Storie di bambini ospiti nel Centro promozione affidi familiari di Brescia.

Il linguaggio segreto dei fiori
3 9 0
Materiale linguistico moderno

Diffenbaugh, Vanessa <1978->

Il linguaggio segreto dei fiori / Vanessa Diffenbaugh

Milano : Garzanti, 2011

Abstract: Victoria ha paura del contatto fisico. Ha paura delle parole, le sue e quelle degli altri. Soprattutto, ha paura di amare e lasciarsi amare. C'è solo un posto in cui tutte le sue paure sfumano nel silenzio e nella pace: è il suo giardino segreto nel parco pubblico di Portero Hill, a San Francisco. I fiori, che ha piantato lei stessa in questo angolo sconosciuto della città, sono la sua casa. Il suo rifugio. La sua voce. È attraverso il loro linguaggio che Victoria comunica le sue emozioni più profonde. La lavanda per la diffidenza, il cardo per la misantropia, la rosa bianca per la solitudine. Perché Victoria non ha avuto una vita facile. Abbandonata in culla, ha passato l'infanzia saltando da una famiglia adottiva a un'altra. Fino all'incontro, drammatico e sconvolgente, con Elizabeth, l'unica vera madre che abbia mai avuto, la donna che le ha insegnato il linguaggio segreto dei fiori. E adesso, è proprio grazie a questo magico dono che Victoria ha preso in mano la sua vita: ha diciotto anni ormai, e lavora come fioraia. I suoi fiori sono tra i più richiesti della città, regalano la felicità e curano l'anima. Ma Victoria non ha ancora trovato il fiore in grado di rimarginare la sua ferita. Perché il suo cuore si porta dietro una colpa segreta. L'unico capace di estirparla è Grant, un ragazzo misterioso che sembra sapere tutto di lei. Solo lui può levare quel peso dal cuore di Victoria, come spine strappate a uno stelo. Solo lui può prendersi cura delle sue radici invisibili.