Centro di documentazione specializzato nel patrimonio per bambini e ragazzi

In questa pagina trovi i documenti de La Vetrina, centro di documentazione della Provincia di Brescia dedicato alla raccolta e allo studio delle pubblicazioni per bambini e ragazzi.
La Vetrina è collocata presso la sede dello IAL di Brescia, Via Castellini n. 7, Scuola di formazione professionale che da oltre trent'anni gestisce quella rivolta alle figure attive nei servizi socio-culturali, in particolare i bibliotecari.
Annamaria Peroni dello IAL cura la gestione, la promozione, la valorizzazione a la consultazione del patrimonio de La Vetrina, oltre alla produzione delle Segnalazioni di libri per bambini e ragazzi, indicazioni di libri ritenuti significativi e degni di particolare attenzione presenti nel catalogo delle biblioteche della Rete Bibliotecaria Bresciana.

Trovati 57852 documenti.

Mostra parametri
Sinistra destra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Taş, Şiirsel - Akgül, Gökçe <illustratore>

Sinistra destra : il mio libro / Şiirsel Taş, Gökçe Akgül

Picarona, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Confondi continuamente la sinistra e la destra? Guardi a destra quando ti dicono "sinistra" e a sinistra quando ti dicono "destra"? Ecco il libro che ti aiuterà a non dimenticare più la differenza!

Angelo il dottore dei fiori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gullino, Maria Lodovica <docente di patologia vegetale>

Angelo il dottore dei fiori / Maria Lodovica Gullino ; illustrazioni Gabriele Peddes

Edagricole, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Arturo e il tramonto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cavallin, Damiano - Gaion, Roberta <1979-> - Lazzarin, Marta

Arturo e il tramonto : riflessioni sulla fine per piccoli filosofi / Damiano Cavallin, Roberta Gaion, Marta Lazzarin

Pacilli, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Cosa sono i sogni? Cosa succede alle cose che scompaiono? Dove vanno i gatti quando muoiono? Arturo è un bambino curioso. Mentre il sole tramonta, si interroga sui sogni, sulle cose che scompaiono e riappaiono, sul gatto del vicino e su ciò che accade dopo la morte. Una riflessione dolce e delicata sulla fine e sul fine della nostra vita. Un albo elegante e gradevole, finemente illustrato, pensato nell'ambito della "filosofia per bambini" ma non solo, per aiutare genitori e figli a riflettere su una parola che è difficile nominare quando si parla con i bambini, ma che appartiene alla essenza stessa dell'essere vivente. E sulla quale è opportuno incominciare a riflettere, insieme.

Mamma ho perso l'aereo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Kim <illustratrice>

Mamma ho perso l'aereo / basato sul film scritto da John Hughes e diretto da Chris Columbus ; illustrato da Kim Smith

Mondadori, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Manca poco a Natale e la caotica famiglia McCallister è in fibrillazione: a breve partirà per le vacanze. Ma Kevin, otto anni e la tendenza a infilarsi nei guai, di partire non ha nessuna voglia e, come per magia, il suo desiderio diventa realtà: i suoi genitori si dimenticano di lui e Kevin rimane finalmente a casa tutto solo. Riuscirà a difendersi dai ladri? E la sua famiglia si accorgerà della sua mancanza?

Sacerdotesse, imperatrici, regine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trombella, Clarice

Sacerdotesse, imperatrici, regine : 20 donne che hanno rivoluzionato la musica nel mondo / testi di Clarice Trombella ; illustrazioni di Anna Cercignano ... [et al.]

BeccoGiallo, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Libro 1: Phelan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chabas, Jean-François <1967->

Libro 1: Phelan / traduzione di Maria Baiocchi

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel Reame dei Mille Laghi una strega mette in atto tutti i suoi malefici per rapire dalla culla il principe ereditario. Molti anni dopo Phelan, adolescente esperto nel maneggiare la spada, s'innamora follemente dell'impavida principessa Nara. Ma il cavallo della principessa, imbizzarrito, la trascina sui Monti Gialli, ín balia dell'Orco che vi regna. Nessuno è mai uscito vivo da quelle montagne e tuttavia Phelan indomito, si lancia in soccorso di Nara, accompagnato dal fedele amico Turi. Sul loro cammino incombe però l'ombra di una strega misteriosa...

Farfariel
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di Pasquale, Pietro Albino <1979->

Farfariel : il libro di Micù / Pietro Albì

Uovonero, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Canzano, 1938: Micù è un bambino di dieci anni, nato in una famiglia rurale abruzzese e rimasto zoppo a causa della poliomielite. Ogni mattina si sveglia affannato e in preda agli incubi più stravaganti. Come se non bastassero i patimenti che lo affliggono da sveglio! Diverso dagli altri bambini, Micù cerca di crescere e trovare il suo posto in un ambiente ostile, che fatica a comprendere la sua condizione: tutti i giorni, oltre ai dolori e alla sua salute cagionevole, deve affrontare le prese in giro dei compagni, le sciocche superstizioni dei paesani e la diffidenza del padre nei confronti della scuola e del suo desiderio di continuare a studiare. Micù, nonostante tutto, non si perde d'animo e cerca di aiutare l'adorato Tatà, il nonno taciturno con un ambiguo passato da migrante in Lamerica, nella sua misteriosa ricerca fatta di pale, scavi e ricordi sepolti. Ma l'arrivo di Farfariel, uno strano diavolo dalle intenzioni poco chiare - che ha addirittura il potere di intromettersi nella scrittura del libro che racconta la sua stessa storia! -, mischierà tutte le carte in gioco e costringerà Micù ad affrontare i suoi limiti e le sue paure.

Consigli ai giovani musicisti, o Regole di vita musicale di Robert Schumann
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Isserlis, Steven <1958->

Consigli ai giovani musicisti, o Regole di vita musicale di Robert Schumann / rivisti e commentati da Steven Isserlis

Curci Young, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le regole di vita musicale di Robert Schumann sono un compendio di aforismi e consigli per i giovani che dispensa una saggezza ancora oggi preziosa. Steven Isserlis li riprende, riordina e commenta per traghettare il loro messaggio dall'Ottocento a oggi. Il risultato è un manifesto per tutti i musicisti, studenti, docenti e appassionati di musica. Una lettura da consumare tutta d'un fiato o distillare a piccole dose, come tante perle di quotidiana saggezza.

World of Warcraft. Traveler. Libro secondo, La spirale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Weisman, Greg <1963->

World of Warcraft. Traveler. Libro secondo, La spirale / [Greg Weisman]

Multiplayr, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La vita del dodicenne Aramar Rovin viene sconvolta dall'improvvisa ricomparsa del padre, il capitano Greydon Rovin, che decide di portare con sé il figlio nelle sue avventure su Azeroth. Dopo diversi mesi in mare, la nave viene attaccata da una banda di micidiali razziatori, noti come gli Occulti. Così, Aram e il vice capitano Makasa Veraselce naufragano, soli, sulla costa delle terre selvagge di Feralas. Ancora più preoccupanti sono le domande senza risposta lasciate dal padre di Aram. Chi sono gli Occulti? E cos'è la strana bussola che non punta verso nord che Greydon gli ha affidato? Aram e Makasa attraverseranno terre straordinarie e meravigliose alla ricerca di risposte, incontreranno alcuni amici e molti nemici, mentre Aram ritrarrà tutte le sue avventure nel suo inseparabile taccuino. Aram, un tempo maldestro e inesperto, diventa col tempo una guida anche per i suoi amici, combatte contro i non morti, corre con la turbobarca più veloce di Azeroth e si ritrova faccia a faccia con i misteriosi Loa dei Troll. Aram diventerà il capo che suo padre ha sempre creduto potesse essere? O la missione di Aram e Makasa è destinata a fallire?

Un'idea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tullet, Hervé <1958->

Un'idea / Hervé Tullet

Franco Cosimo Panini, 2018

Abstract: È un attimo, si sente come un solletico... Cosa succede quando arriva un'idea? Un viaggio nel processo creativo con Hervé Tullet.

Malala
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yousafzai, Malala <1997->

Malala : la mia battaglia per i diritti delle ragazze / Malala Yousafzai con Patricia McCormick ; illustrazioni di Joanie tone ; traduzione di Sara Caraffini

Garzanti, 2018

Abstract: Malala Yousafzai ha solo dieci anni quando i talebani occupano il suo villlaggio. Gridano che la musica è un crimine. Che alle donne non è permesso andare al mercato. Che le ragazze non possono andare a scuola. Cresciuta in una valle del Pakistan sconvolta dal terrorismo, Malala ha imparato a far sentire la propria voce per sostenere i suoi ideali, e decide di combattere per il suo diritto all’istruzione. Il 9 ottobre del 2012 viene colpita da un proiettile mentre è a bordo dello scuolabus che la riporta a casa, e quasi perde la vita. Nessuno credeva sarebbe sopravvissuta. Ma oggi è un’icona internazionale e la più giovane vincitrice di sempre del Premio Nobel per la pace. In questa versione per ragazzi della sua acclamata autobiografia, aggiornata con foto e materiali esclusivi, possiamo ascoltare direttamente dalla sua voce la storia di una ragazza che sin da giovanissima sognava di cambiare il mondo. E ci è poi riuscita.

La magia del Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walt Disney Company <produttore>

La magia del Natale / Disney

Giunti, 2018

Abstract: Questo grande libro raccoglie 8 storie a tema natalizio che hanno per protagonisti alcuni tra i più amati personaggi Disney e Disney Pixar.

Mamma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Delforge, Hélène - Gréban, Quentin <1977->

Mamma / Helène Delforge, Quentin Gréban ; traduzione di Gioa Sartori

Terre di mezzo, 2018

Abstract: È la parola più amata, una delle prime imparate dai bambini di ogni latitudine. Significa: amore, tenerezza, legami inscindibili, nostalgia. Un viaggio emozionante attraverso i Paesi e le epoche, che racconta con illustrazioni mozzafiato il rapporto unico e delicato tra madri e figli.

Non ti mangerò
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lehrhaupt, Adam - Magoon, Scott <1972->

Non ti mangerò / Adam Lehrhaupt & Scott Magoon

Sassi junior, 2018

Abstract: Teodoro vede qualsiasi cosa come un potenziale spuntino... ... fino a che qualcuno di inaspettato non si avvicina alla sua caverna. Un bambino. Teodoro ha forse trovato il suo nuovo cibo preferito? O qualcosa di più importante?

Capitan Mutanda e il ritorno del professor Chiappone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pilkey, Dav <1966->

Capitan Mutanda e il ritorno del professor Chiappone / Dav Pilkey ; illustrazioni dell'autore ; traduzione di Clementina Coppini

Piemme, 2018

Abstract: Cosa può esserci di peggio che stare in prigione? Per esempio venire rapiti dal professor Chiappone ed essere rispediti ai giorni della prima elementare! George e Harold devono vedersela con il bullo Kipper Grugno, nipote del preside. E visto che non hanno ancora inventato Capitan Mutanda, questa volta possono contare solo sul loro cervello...

Lupetto ama Babbo Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lallemand, Orianne <1972-> - Thuillier, Éléonore <1979->

Lupetto ama Babbo Natale / Orianne Lallemand, Eléonore Thuillier

Gribaudo, 2018

Abstract: Lupetto aspetta con ansia Babbo Natale. Decora l'albero, gli scrive una bella letterina, prepara ottimi dolcetti: Babbo Natale sta arrivando!

Scolpitelo nel vostro cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Segre, Liliana <1930->

Scolpitelo nel vostro cuore / Liliana Segre ; a cura di Daniela Palumbo

Piemme, 2018

Abstract: Non ditelo mai che non ce la potete fare, non è vero. Ognuno di noi è fortissimo e responsabile di se stesso. Dobbiamo camminare nella vita, una gamba davanti all'altra. Che la marcia che vi aspetta sia la marcia della vita. Questo vorrei dirvi.

La voce delle cose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bidault, Cécile <1973->

La voce delle cose / Cécile Bidault

Comicout, 2018

Abstract: La storia di una bambina senza voce, a cui viene negato di potersi esprimere in un mondo solo di parole. In Francia, fino al 1976, esisteva il divieto di utilizzare la lingua dei segni, usata dai sordi e da chi comunica con loro. Una lingua a tutti gli effetti, la cui valorizzazione è rivendicata in Italia negli anni 2000. Questo graphic novel delicato e poetico, ci fa entrare nel mondo-acquario di questa bambina, e conquistare con lei il diritto a comunicare.

La storie di Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cima, Lodovica <scrittrice per ragazzi>

La storie di Natale / Lodovica Cima ; illustrazioni di Marina Cremonini

Ape junior, 2018

Abstract: Dalla nascita di Gesù bambino, alle leggende che raccontano delle più belle tradizioni di Natale, questa raccolta di storie ci regala l'atmosfera di serenità e di pace che è l'ingrediente fondamentale per vivere al meglio la festa più amata dai bambini. Le filastrocche della tradizione colorano l'atmosfera di ricordi famigliari e regalano un augurio e un sorriso ai più piccini.

I tacchini non ringraziano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925->

I tacchini non ringraziano / Andrea Camilleri ; disegni di Paolo Canevari

Salani, 2018

Abstract: Lo zoo personale di Andrea Camilleri è fatto di animali e di storie che entreranno nella nostra vita per sempre. Sono ritratti en plein air: impossibile leggerli e vederli senza sentire dentro qualcosa di fortissimo, perché sono pieni di affetto, confondono il confine tra la coscienza umana e quella degli animali e sono sempre a favore di questi ultimi, nel senso di un’armonia della vita solo nel rispetto di tutte le specie viventi. Cani, gatti, cardellini, ma anche volpi, serpenti e tigri sono descritti come portatori di uno spirito ricco di amore e di intelligenza, molto più complesso e profondo di quanto pensiamo: una ‘magaria’ inesauribile. Ciascuno di loro sembra comprendere la logica degli uomini, che di volta in volta sfrutta a suo favore o prova a sconfiggere con varie strategie, sempre vincenti: dalla dignità dei tacchini al canto riconoscente di un cardellino, dall’astuzia di un lepro alla commovente compostezza di un gatto innamorato, dalla mite bellezza di una capra alla puntualità discreta di un serpente. Allo stesso tempo Camilleri ci ricorda che forse il mondo è diventato troppo brutto perché la bellezza degli animali abbia diritto a esistere. Ogni storia ci lascia con la consapevolezza dolceamara di tutto quello che rischiamo di perdere, ma anche con la quieta fiducia che sia ancora possibile un mondo in cui convivere e rispettarsi, con l’ausilio di un po’ di buon senso e di umorismo, un mondo meno prepotente e più meritevole di bellezza.