Divieto

(Argomento)

Note:
  • Proibizione, disposta da una legge, un regolamento o un'autorità, di determinati atti o comportamenti
Thesaurus
Più generale (BT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Trouvés 3 documents.

La città senza cioccolato
0 0 0
Livres modernes

Tidhar, Lavie

La città senza cioccolato / Lavie Tidhar ; traduzione di Fabio Paracchini e Lorenza Pellegri

Mondadori, 2019

Résumé: Come si può vivere in una città in cui i dolci sono proibiti? Questo è il mistero che aleggia sulla vita di Nelle Faulkner, abile investigatrice privata dodicenne costretta a rispettare la legge del rampante sindaco Thornton, amico delle carote e nemico delle carie. Ma ci sono segreti ben più oscuri di cui Nelle deve occuparsi: un pomeriggio nel suo sgangherato ufficio arriva Eddie De Menthe, dodici anni e mezzo e fama da trafficante di dolci, per chiederle di indagare su un furto. Dopo poco però anche Eddie scompare nel nulla, proprio mentre i suoi rivali, Frittella Ratchet e Wafer McKenzie, si contendono il controllo del contrabbando di dolci. Intanto un nemico ben più pericoloso e potente incombe sulla città, pronto a addentare Nelle e i suoi amici come la più squisita tavoletta di cioccolato. Quanta astuzia servirà per non farsi inghiottire in un solo boccone?

Proibisco ergo sum
0 0 0
Livres modernes

Proibisco ergo sum : dall'embrione al digitale, divieti e proibizioni made in Italy / a cura di Filomena Gallo e Marco Perduca per l'Associazione Luca Coscioni ; prefazione di Emma Bonino

Fandango, 2017

Résumé: Eutanasia, libertà procreativa, testamento biologico, libertà di ricerca scientifica, aborto, liberalizzazione delle droghe, prostituzione, identità digitale, cellule staminali: "Proibisco ergo sum", volume nato per iniziativa dell'Associazione Luca Coscioni, raccoglie interventi di ricercatori, giuristi, esperti e militanti dei diritti umani per analizzare le proibizioni o le limitazioni sostanziali, cui sono sottoposte le libertà individuali nel nostro Paese. Spaziando da temi come la salute riproduttiva e l'identità di genere e digitale, fino alle scelte di fine vita, il lavoro sessuale, le sostanze stupefacenti e i nuovi ambiti di azione della ricerca, questi contributi arrivano a tracciare il quadro di alcune delle più evidenti limitazioni attive oggi in Italia, la cui complessità e pervasività è spesso ignota al grande pubblico. Filomena Gallo e Marco Perduca, che hanno curato la raccolta, in conclusione offrono anche una serie di possibili riforme di governo da mettere in campo per affrontare con buonsenso e senso di responsabilità i fenomeni analizzati, molte di queste riforme sono oggetto di iniziative e campagne dell'Associazione Luca Coscioni.

Cappuccetto Uf
0 0 0
Livres modernes

Grumberg, Jean Claude <1939->

Cappuccetto Uf : una fiaba dei bei vecchi tempi... : teatro / Jean-Claude Grumberg ; traduzione di Mirella Piacentini ; illustrazioni di Benjamin Bachelier

CLEUP, 2014

Résumé: Al limitar di un bosco, Cappuccetto Rosso incontra Wolf, un lupo travestito da caporale. La informa della triste verità: lei è Uf e, come tutti gli Uf, piccoli e grandi, le è proibito tutto o quasi. Jean-Claude Grumberg rivisita con umorismo la celebre favola popolare, che la sua penna trasforma in una parabola dolceamara sull’intolleranza. In questo libro si parla di Shoah, c’è la stupida brutalità dell’odio nazista nelle leggi del codice a cui Wolf si appella instancabilmente. E tuttavia c’è molto di più: il lupo Wolf si fa incarnazione del potere militare tout court e la denuncia di Grumberg diventa più ampiamente stigmatizzazione della violenza, del potere dittatoriale e delle derive razziste. Cappuccetto Uf ci parla di libertà, di come l’alleanza della stupidità e della brutalità possano metterla in pericolo, in nome di leggi incomprensibili, insensate, fondate su stupidi pregiudizi e tuttavia implacabili. I ‘lupi’ sono sempre in agguato e la storia, o meglio le storie, quella con la s minuscola e quella con la s maiuscola, ce lo insegnano.