Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Materiel Imprimé
× Niveau bibliographique Monographies
× Pays Spain
× Materiel Imprimé
× Noms Borges, Jorge Luis <1899-1986>
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Editeur Editori Laterza <Roma, Bari>

Trouvés 23 documents.

Résultats à partir d'autres recherches: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Ficciones
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Ficciones / Jorge Luis Borges

Debosillo, 2018

Résumé: Un falso paese scoperto nelle pagine di un'enciclopedia plagiaria, Uqbar, e un pianeta immaginario, Tlön, labirinto ordito dagli uomini ma capace di cambiare la faccia del mondo; il Don Chisciotte di Menard, identico a quello di Cervantes eppure infinitamente più ricco; il mago che plasma un figlio nella materia dei sogni e scopre di essere a sua volta solo un sogno; l'infinita biblioteca di Babele, i cui scaffali registrano tutte le possibili combinazioni dei venticinque simboli ortografici... cioè tutto ciò ch'è dato di esprimere, in tutte le lingue e che sopravviverà all'estinzione della specie umana; il giardino dei sentieri che si biforcano; l'insonne Funes, che ha più ricordi di quanti ne avranno mai tutti gli uomini insieme.

Cronicas marcianas
0 0 0
Livres modernes

Bradbury, Ray <1920-2012>

Cronicas marcianas / Ray Bradbury ; prologo de Jorge Luis Borges

3. ed.

Minotauro, 2006

Inquisiciones
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Inquisiciones / Jorge Luis Borges

Alianza, 2004

Il manoscritto di Brodie
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Il manoscritto di Brodie / Jorge Luis Borges ; traduzione di Lucia Lorenzini

Ed. speciale per La repubblica

[Barcelona] : Mediasat MDS books ; [Segrate] : Euromeeting italiana ; Roma : La repubblica, copyr. 2002

Siete noches
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Siete noches / Jorge Luis Borges

Madrid : Alianza, 1999

Nueve ensayos dantescos
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Nueve ensayos dantescos / Jorge Luis Borges

Madrid : Alianza, 1999

Evaristo Carriego
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Evaristo Carriego / Jorge Luis Borges

Ed. revisada

Alianza, 1998

Résumé: Figura popolare di quella periferia di Buenos Aires di cui faceva parte il quartiere Palermo all'inizio del secolo, il criollo Evaristo Carriego è l'ispiratore inatteso del primo (1930) volume in prosa di Borges, che ricorda il poeta emaciato come amico di famiglia e testimone della grande città. E Borges, entrando nella vita di Carriego e di Palermo, entra nella materia stessa di cui è fatta Buenos Aires, la percorre, la descrive, guarda da dietro le spalle i giocatori di truco, spia dalle finestre dei bordelli la vita quotidiana dell'umanità che li frequenta, assiste negli spiazzi polverosi alle sfide a coltello, annusa l'aria che sa di primavera e il fumo dell'asado che cuoce all'aperto, commenta e, forse, canta i tanghi e le milonghe.

Obra poetica / Jorge Luis Borges. 3: 1975-1985
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986> - Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Obra poetica / Jorge Luis Borges. 3: 1975-1985

Résumé: Nell'ottobre del 1973, per esprimere il suo dissenso nei confronti di Perón, appena tornato al potere, Borges abbandona l'incarico di direttore della Biblioteca Nazionale di Buenos Aires; contemporaneamente le condizioni di salute di sua madre, Leonor, cominciano a declinare in maniera inesorabile: morirà nel 1975, dopo una lunga agonia. Precisamente a questo arco temporale appartengono i testi poetici radunati in La rosa profonda, sui quali, non a caso, il senso della fatalità e di un destino di brevi gioie e lunghe sofferenze - strumento di un Altro imperscrutabile - sembra gettare un'ombra lunga.

Obra poetica / Jorge Luis Borges. 2: 1960-1972
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986> - Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Obra poetica / Jorge Luis Borges. 2: 1960-1972

Résumé: Composto, per progressivi incrementi, intorno a un nucleo originario di sei testi, riuniti sotto il generico titolo di «Altre poesie» all'inizio degli anni Quaranta, «L'altro, lo stesso» vede la luce alla fine del 1964 e costituisce la più copiosa delle raccolte poetiche borgesiane. Il volume ci consente di seguire, lungo l'arco di oltre un trentennio (il testo più antico è del 1934, e la silloge ne ingloberà di nuovi fino al 1967), l'evoluzione della scrittura poetica di Borges, dalle poesie della «crisi» successiva al declino delle avanguardie a quelle della piena maturità, contrassegnate dalla conquista di compostezza e misura formale.

Obra poetica
0 0 0
Monographies

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Obra poetica / Jorge Luis Borges

Madrid : Alianza

Historia de la eternidad
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Historia de la eternidad / Jorge Luis Borges

1. ed. revisada

Madrid : Alianza, 1997

Historia universal de la infamia
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Historia universal de la infamia / Jorge Luis Borges

Alianza, 1997

Résumé: Simile a un enciclopedista cinese, Borges volle accostare una sequenza di destini tenebrosi come altrettanti «esercizi di prosa narrativa». Il tono è quello, impassibile, di chi intende «raccontare con lo stesso scrupolo le esistenze degli uomini, siano stati divini, mediocri o criminali», e ritrovarle tutte in una pura «superficie di immagini». Ma chi cercasse in questi ritratti dati certi e attendibili si ingannerebbe. Ispiratore occulto è qui Marcel Schwob, che nelle sue Vite immaginarie inventava le biografie di uomini «che erano realmente esistiti ma di cui non si sapeva pressoché nulla». Procedimento che in Borges si inverte: «leggevo la vita di un personaggio conosciuto e la deformavo e falsificavo deliberatamente secondo la mia fantasia». Comune a Schwob e a Borges rimane una certa scansione della frase, che «dà un’impressione di ironia per il naturale contrasto che si crea tra un fatto che ci sembra meraviglioso o abominevole e la brevità sdegnosa di un racconto». Con la sua usuale sprezzatura, Borges definì una volta queste storie «l’irresponsabile gioco di un timido». Di fatto erano il primo gioiello di una nuova specie di letteratura.

Otras inquisiciones
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Otras inquisiciones / Jorge Luis Borges

Alianza, 1997

Résumé: Il libro raduna scritti apparsi in varie sedi fra il 1934 e il 1952. Borges è riuscito a dire cose nuove su autori talora celeberrimi, talora trascurati. Si tratti di Cervantes o di Kafka, di Wilde o di Chesterton, di Hume o di Berkeley, di Bloy o di Schopenauer, di Beckford o di Coleridge, tutti gli autori qui trattati sembrano diventare, senza alcuna forzatura, anelli di una catena anonima e infinita, dove, occultato, il lettore incontrerà anche l'anello che corrisponde a Borges stesso.

Antologia poetica
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Antologia poetica : 1923-1977 / Jorge Luis Borges

1a ed. revisada

Madrid : Alianza, 1997

Artificios
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Artificios / Jorge Luis Borges

Madrid : Alianza, copyr. 1993

Prosa completa / Jorge Luis Borges. Vol. 2
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986> - Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Prosa completa / Jorge Luis Borges. Vol. 2

Résumé: Per molti lettori di questi ultimi decenni L'Aleph è il libro dove scoprirono non solo un nuovo grande scrittore, ma un nuovo modo di essere della letteratura. Fu una specie di folgorazione, che poi si trasmise a tutta l'opera di Borges. Intanto, i titoli di alcuni di questi racconti (da Lo Zahir a Deutsches Requiem, da La ricerca di Averroè a L'immortale) entravano nella geografia mentale dei lettori come luoghi da sempre familiari e misteriosi.

Prosa completa / Jorge Luis Borges. Vol. 1
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986> - Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Prosa completa / Jorge Luis Borges. Vol. 1

Résumé: Figura popolare di quella periferia di Buenos Aires di cui faceva parte il quartiere Palermo all'inizio del secolo, il criollo Evaristo Carriego è l'ispiratore inatteso del primo (1930) volume in prosa di Borges, che ricorda il poeta emaciato come amico di famiglia e testimone della grande città. E Borges, entrando nella vita di Carriego e di Palermo, entra nella materia stessa di cui è fatta Buenos Aires, la percorre, la descrive, guarda da dietro le spalle i giocatori di truco, spia dalle finestre dei bordelli la vita quotidiana dell'umanità che li frequenta, assiste negli spiazzi polverosi alle sfide a coltello, annusa l'aria che sa di primavera e il fumo dell'asado che cuoce all'aperto, commenta e, forse, canta i tanghi e le milonghe.

Prosa completa
0 0 0
Monographies

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Prosa completa / Jorge Luis Borges

Bruguera, 1980

El hacedor
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

El hacedor / Jorge Luis Borges

3. ed.

Alianza : Emecé, 1979

Résumé: Un giorno il mio amico Carlos Frias, di Emecé, mi chiese un nuovo libro per la serie della mia cosiddetta opera completa. Risposi che non avevo nulla da dargli, ma Frias insisté, dicendo: Ogni scrittore ha un libro da qualche parte, se soltanto si dà la pena di cercarlo. Una domenica oziosa, frugando nei cassetti di casa, scovai delle poesie sparse e dei brani di prosa... Questi frammenti, scelti e ordinati e pubblicati nel 1960, divennero El hacedor. Così Borges racconta la genesi di questo libro, uno zibaldone con 23 brani in prosa composti fra il '34 e il '59 e 31 poesie, per lo più recenti

El libro de arena
0 0 0
Livres modernes

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

El libro de arena / Jorge Luis Borges

Alianza : Emecé, 1977

Résumé: È il fantastico il carattere dominante di questi tredici racconti, cui se ne aggiungono altri quattro in appendice mai radunati in un volume, in cui si concentrano i temi e i simboli che a Borges sembrano connaturati. In L'altro, Borges settantenne, seduto su una panchina a Cambridge nel 1969, discorre con se stesso ventenne, seduto su quella stessa panchina a Ginevra nel 1918; nel Libro di sabbia, il narratore acquista un libro senza principio né fine, composto da un numero infinito di pagine numerate arbitrariamente. Questi racconti rappresentano un ritorno alle atmosfere lucidamente visionarie degli scritti degli anni Quaranta. Ma diversa è la scrittura. Lo stile piano, quasi orale, si congiunge con una trama impossibile.