E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Sujet Guide
× Editeur Mondadori <casa editrice>
× Editeur Mondolibri <marchio editoriale>
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2007
× Sujet Memorie

Trouvés 440 documents.

Affiche les paramètres
Il portico della gloria
0 0 0
Livres modernes

Gandini, Davide

Il portico della gloria : Lourdes, Santiago de Compostela, Finisterre a piedi / Davide Gandini ; invito alla lettura di Vittorio Messori ; prefazione di Paolo Caucci von Saucken

Bologna : EDB, stampa 2007

Résumé: Mentre il mondo televisivo segue il mitico tour de France del 1992, un giovane pavese inizia, nel silenzio dei camminatori, il lungo viaggio a piedi che da Lourdes porta a Santiago de Compostela, e poi fino all'oceano in cui va a finire l'Europa. Perché affrontare una fatica come questa? Non si tratta certo di una vacanza o di una sfida sportiva: il pellegrino Gandini ha bisogno della strada e della solitudine per placare il suo dolore. Il percorso è lungo, la speranza non sempre solida, la preghiera compagna: solo perseverando si può scoprire la bellezza del Portico della Gloria, che è sì quello romanico che immette nella Basilica di Santiago, ma lo sono anche tutte le cappelle e i rifugi che sul Camino de Santiago accolgono i pellegrini: portico di gloria perché in essi l'umanità si rigenera interiormente e il suo cammino diventa cammino dell'animo. L'Invito alla lettura a firma di Vittorio Messori, che costituisce la novità di questa ristampa, definisce l'opera un libro importante.

Testimonianze e memoria
0 0 0
Livres modernes

Testimonianze e memoria / a cura di Maria Piras

[Brescia] : Centro studio ANEI, [2007]

Niente come prima
0 0 0
Livres modernes

Niente come prima : il passaggio del '68 tra storia e memoria / a cura di Marina Giovannelli

Kappa vu, 2007

Résumé: Risuonano voci di donne, ciascuna nella propria singolare e differenziata unicità, a riprova che la differenza di genere incrocia molteplici differenze: appartenenze generazionali e sociali, luoghi e percorsi di elaborazione. Comune a tutte è invece la ricerca di quella libertà che significa possibilità di raccontare un romanzo di formazione femminile non più a senso unico ma articolato nelle più varie direzioni pensabili. Queste pagine non si limitano però a ricordare e si propongono come strumento per riprendere l’azione, seppure in modi ancora da individuare, suggerendo quanta energia, più o meno latente, sia pronta a sprigionarsi.

Imparare a respirare
0 0 0
Livres modernes

Cave, Andy

Imparare a respirare : dagli infernali abissi di una miniera alle abbacinanti visioni dalla cima del Changabang, in Himalaya / Andy Cave

Milano : Versante sud, 2007

Leggere Lolita a Teheran
0 0 0
Livres modernes

Nafisi, Azar <1955->

Leggere Lolita a Teheran / Azar Nafisi

Milano : Adelphi, 2007

Résumé: Nei due decenni successivi alla rivoluzione di Khomeini, mentre le strade e i campus di Teheran erano teatro di violenze barbare, Azar Nafisi ha dovuto cimentarsi nell'impresa di spiegare a ragazzi e ragazze, esposti in misura crescente alla catechesi islamica, una delle più temibili incarnazioni del Satana occidentale: la letteratura. È stata così costretta ad aggirare qualsiasi idea ricevuta e a inventarsi un intero sistema di accostamenti e immagini che suonassero efficaci per gli studenti e, al tempo stesso, innocui per i loro occhiuti sorveglianti. Il risultato è un libro che, oltre a essere un atto d'amore per la letteratura, è anche una beffa giocata a chiunque tenti di proibirla.

Più forte del male
0 0 0
Livres modernes

Macchi, Fabrizio <1970->

Più forte del male : la mia sfida contro ogni limite / Fabrizio Macchi ; a cura di Pietro Cabras

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Résumé: Fabrizio è un ragazzo come altri, che vive la sua infanzia a Varese, tutto preso dai giochi, dagli amici e dalle corse all'aria aperta. Finché a tredici anni un ginocchio comincia a fare male. Non è una botta, come i medici pensano all'inizio, ma un tumore osseo, che porta Fabrizio, all'epoca tredicenne, a un calvario ospedaliero di anni, segnato da 17 operazioni chirurgiche e 20 cicli di chemioterapia. Sofferenza e dolore indicibile. E inutile. Perché alla fine il tumore è sempre lì. Finché Fabrizio sceglie di farsi amputare la gamba, per smettere di soffrire e tornare libero. Ma non è facile. Il pregiudizio, l'handicap, le difficoltà appaiono ostacoli insormontabili. Finché Fabrizio decide: per avere il meglio, occorre puntare in alto. Non accontentarsi di una vita normale, ma viverne una straordinaria. A distanza di vent'anni, Fabrizio ha realizzato il suo sogno: diventare un campione nello sport - con medaglie e trionfi alle paraolimpiadi di ciclismo, con tre maratone di New York alle spalle - e nella vita - testimoniai a livello internazionale per i diversamente abili.

Memorie di un soldato bambino
0 0 0
Livres modernes

Beah, Ishmael <1980->

Memorie di un soldato bambino / Ishmael Beah ; traduzione di Luca Fusari

Vicenza : Pozza, copyr. 2007

Résumé: Il 1993 è appena iniziato in Sierra Leone e a Mogbwemo, il piccolo villaggio in cui vive il dodicenne Ishmael, la guerra tra i ribelli e l'esercito regolare, che insanguina la zona del paese più ricca di miniere di diamante, sembra appartenere a una nazione lontana e sconosciuta. Di tanto in tanto nel villaggio giungono dei profughi che narrano di parenti uccisi e case bruciate. Ma per Ishmael, suo fratello Junior e gli amici Talloi e Mohamed, quei profughi esagerano sicuramente. L'immaginazione dei ragazzi è catturata da una cosa sola: la musica rap. Affascinati dalla parlata veloce di un gruppo americano visto in televisione, i ragazzi hanno fondato una band e se ne vanno in giro a esibirsi nei villaggi vicini. Un giorno, però, in cui sono in uno di questi villaggi, li raggiunge la terribile notizia: i ribelli hanno attaccato e distrutto Mogbwemo. Ishmael non vedrà più casa sua e i suoi genitori. Perderà Junior. Fuggirà nella foresta, dormirà di notte sugli alberi, sarà catturato dall'esercito governativo, imbottito di droga, educato all'orrore, all'omicidio, alla devastazione. Il suo migliore amico non sarà piú il tredicenne Talloi ma l'AK-47 e la sua musica non più l'hip-hop ma quella del suo fucile automatico. Una testimonianza indimenticabile dal cuore dell'Africa, dove milioni di bambini muoiono di malattie curabili in Occidente e centinaia di migliaia sono mutilati o cadono in guerra.

Perché gli uomini picchiano le donne
0 0 0
Livres modernes

Rocco, Aldo <1956->

Perché gli uomini picchiano le donne / Aldo Rocco

Sovera, 2007

Kouduo richao
0 0 0
Monographies

Kouduo richao : Li Jiubiao's diary of oral admonitions : a late Ming Christian journal / translated, with introduction and notes by Erik Zurcher

Sankt Augustin : Institut Monumenta Serica ; Brescia : Fondazione Civiltà bresciana

Demone bianco
0 0 0
Livres modernes

Cutrera, Giacomo

Demone bianco : una storia di dislessia / Giacomo Cutrera

[S.l. : s.n., 2007]

Varsavia, viale di Gerusalemme 45
0 0 0
Livres modernes

Mincer, Olek

Varsavia, viale di Gerusalemme 45 / Olek Mincer ; illustrazioni di Ariela Bohm

2. ed. [con bibliogr. aggiornata al 2007]

Roma : Sinnos, copyr. 2007

Résumé: Nato a Leopoli, cresciuto a Varsavia. Attore della compagnia di Moni Ovadia, è venuto a Roma per seguire la sua compagna e qui si è avvicinato alle proprie origini ebraiche. Coprotagonista del film di Peter Del Monte La ballata del lavavetri.

In viaggio con Erodoto
0 0 0
Livres modernes

Kapuściński, Ryszard <1932-2007>

In viaggio con Erodoto / Ryszard Kapuscinski ; traduzione di Vera Verdiani

Milano : Feltrinelli, 2007

Résumé: Il giornalista polacco ripercorre le proprie vicende, raccontando retroscena finora ignorati delle sue storie: dall'infanzia povera a quando, fresco laureato, venne mandato allo sbaraglio prima in India e poi in Cina, senza conoscere niente di quei paesi. Ci rivela le difficoltà incontrate e, di fronte a queste difficoltà, il suo punto di riferimento, il testo da leggere e rileggere è sempre stato Erodoto. Per Kapuscinski Erodoto è stato non tanto uno storico, quanto il primo vero reporter della storia: il suo bisogno di viaggiare, di toccare con mano, di raccogliere dati, paragonarli ed esporli, con tutte le necessarie riserve che è giusto nutrire riguardo alle storie riferite da altri, fa di Erodoto un giornalista a pieno titolo.

Bruciata viva
0 0 0
Livres modernes

Suad

Bruciata viva / Suad ; con Marie-Therese Cuny ; traduzione di Luciana Crepax

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Résumé: Suad, giovane cisgiordana, sta facendo il bucato nel cortile di casa quando sente sbattere una porta alle sue spalle. È il cognato, che le rivolge una frase scherzosa. Suad si volta per replicare ma all'improvviso il suo corpo è intriso di un liquido freddo che in meno di un secondo diventa fuoco. Bruciare viva, è questa la punizione inflittale dalla famiglia per aver commesso il peggiore dei peccati, essere rimasta incinta prima del matrimonio. Nonostante le ustioni di terzo grado che la ricoprono, Suad riesce a salvarsi. Con l'aiuto di un'organizzazione umanitaria, fugge in Europa. Da qui, con indosso una maschera che protegge e nasconde il suo viso deturpato, racconta al mondo la sua storia, sfidando la legge degli uomini e la loro sete di vendetta.

S'imparava a lavorare in silenzio...
0 0 0
Livres modernes

Ridolfi, Nadia - Comini, Giuseppe <1959-> - Clerici, Mario <1945->

S'imparava a lavorare in silenzio... : racconti e testimonianze di donne bresciane / Nadia Ridolfi, Mario Clerici, Gippo Comini

[Brescia] : Federazione nazionale pensionati, FNP-CISL Brescia, Coordinamento donne FNP-CISL Brescia, stampa 2007

Résumé: Testimonianze rese da donne bresciane sulla propria vita lavorativa neglianni 1945-1955.

Un mio amico non vuole ricordare
0 0 0
Livres modernes

Un mio amico non vuole ricordare : testimonianze di prigionieri bresciani nei lager nazisti / a cura di Lorena Pasquini e Beppe Pasini

San Zeno Naviglio : Grafo, copyr. 2007

Résumé: Raccoglie testimonianze dei prigionieri bresciani nei lager nazisti tedeschi durante la seconda guerra mondiale.

Arcobaleno sul Golden Gate
0 0 0
Livres modernes

Mathers, Ursula Joell

Arcobaleno sul Golden Gate = A rainbow over the Golden Gate / Ursula Joell Mathers ; illustrazioni di Ursula Joell Mathers

Roma : Sinnos, copyr. 2007

Gesti d'amore per una comunità
0 0 0
Livres modernes

Associazione solidarietà viva <Brescia>

Gesti d'amore per una comunità : storie di vita e di impegno al Villaggio Prealpino raccolte in occasione del 25. di Solidarietà Viva / Solidarietà Viva ; con la collaborazione di tanti amici

Rudiano : GAM, copyr. 2007

Résumé: Contributi di varie persone sull'Associazione Solidarieta' Viva del Villaggio Prealpino

Donne sui percorsi della Resistenza
0 0 0
Livres modernes

Donne sui percorsi della Resistenza : eravamo da una parte e non dall'altra / [testimonianze raccolte e curate da Tiziana Belleri]

[Sarezzo : Comune di Sarezzo], 2007

Résumé: Testimonianze dirette di donne dell'area della Valle Trompia coinvolte direttamente o semplici spettatrici della seconda guerra mondiale.

Costasse una vita
0 0 0
Livres modernes

Aglio, Annunciata - Aglio, Primetto

Costasse una vita : diario della rinascita di un bambino down / Annunciata e Primetto Aglio ; a cura di Mario Silla

[Cremona] : La cronaca, stampa 2007

Résumé: Diario dell'esperienza della famiglia Aglio, residente a Casalbuttano, nella crescita del figlio Francesco, affetto da sindrome di Down.

Gli scomparsi
0 0 0
Livres modernes

Mendelsohn, Daniel <1960->

Gli scomparsi / Daniel Mendelsohn ; traduzione dall'inglese di Giuseppe Costigliola

Vicenza : Pozza, copyr. 2007

Résumé: Gli scomparsi è la storia di un viaggio, cinque anni intorno al mondo, per cercare di rispondere a una domanda che Daniel Mendelsohn aveva posto molti anni prima, quando era ancora bambino: cosa è davvero accaduto allo zio Shmiel e alla sua famiglia durante l'Olocausto? Le favolose storie del nonno raccontavano di un'infanzia passata nella città di Bolechow, Ucraina, all'inizio del secolo, ma si interrompevano intorno al destino del fratello, di sua moglie e delle quattro figlie. I membri della famiglia evitavano di parlare del misterioso Shmiel, tranne qualche sussurro o imbarazzata conversazione in yiddish, ed è da questi frammenti che Daniel inizia fin da bambino a interrogarsi sui misteri della vicenda. Molti anni dopo Mendelsohn scopre una serie di lettere disperate che Shmiel indirizza al nonno nel 1939 e è colpito dai frammentari racconti di un terribile tradimento. Decide allora di trovare i testimoni del destino dei suoi parenti, gli unici dodici ebrei di Bolechow ancora in vita, in una ricerca che lo condurrà assieme al fratello Matt (un fotografo professionista le cui immagini illustrano il libro) a attraversare quattro continenti e a confrontarsi con le abissali discrepanze tra la verità e la finzione, tra il ricordo e i fatti, tra il racconto e la realtà. Il viaggio giungerà infine in Ucraina, nel paese dove ebbe inizio la storia della sua famiglia e dove lo attende la soluzione di un enigma che non aveva trovato risposta.