E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Editeur Giulio Einaudi editore <Torino>

Trouvés 944760 documents.

Affiche les paramètres
La fiamma nel buio
0 0 0
Livres modernes

Connelly, Michael <1956->

La fiamma nel buio / Michael Connelly ; traduzione di Alfredo Colitto

Piemme, 2020

Résumé: Un caso che lui non può abbandonare. E che solo insieme a lei riuscirà a risolvere. È un giorno triste, per Harry Bosch, quello del funerale dell'ex poliziotto John Jack Thompson. Un uomo che ha dedicato quarant'anni di vita al LAPD, ma soprattutto un maestro per molti giovani detective alle prime armi. Uno di questi era stato proprio Bosch, che adesso, appoggiato al suo bastone dopo l'operazione al ginocchio che ha subito, osserva da lontano il gruppetto convenuto al cimitero, pensando alle cose che ha imparato da lui. Ad esempio, a capire quando qualcuno sta mentendo durante un interrogatorio. John Jack sapeva riconoscere un bugiardo. Non se n'era mai fatto scappare uno. Ma quando si avvicina a Margaret, la moglie di Thompson, Bosch non si aspetta di scoprire che, anche dalla tomba, John Jack abbia un altro bugiardo da incastrare. Un caso irrisolto di vent'anni prima, l'omicidio di un ragazzo ritrovato senza vita in un vicolo frequentato da spacciatori. Un caso che John Jack si era portato in pensione con sé, trafugando il fascicolo dagli archivi del LAPD. Bosch decide di occuparsene. E c'è una sola persona, dentro la polizia, che può aiutarlo: Renée Ballard. Così, tra un crimine e l'altro del suo turno di notte - "l'ultimo spettacolo", come lo chiamano i poliziotti losangelini - Renée farà di nuovo coppia con Bosch per riaprire piste sepolte da anni di bugie. Perché tutti i bugiardi, prima o poi, fanno i conti con la verità.

Cose che si portano in viaggio
0 0 0
Livres modernes

Moreno Durán, Aroa <1981->

Cose che si portano in viaggio / Aroa Moreno Durán ; traduzione di Roberta Bovaia

Guanda, 2020

Résumé: Katia è nata nella Berlino del secondo dopoguerra, in una famiglia di comunisti spagnoli fuggiti dopo la Guerra civile. Insieme alla sorella vive un’infanzia tutto sommato serena, pur tra le numerose difficoltà: l’incontenibile malinconia della madre, la testardaggine del padre, convinto sostenitore dello Stato socialista, e una valigia intoccabile, nascosta sotto il letto, piena di ricordi di cui le figlie devono restare all’oscuro. Nel 1971 Katia lascia clandestinamente la DDR proprio come clandestinamente vi erano entrati i suoi genitori, per seguire un ragazzo dell’«altro lato» di cui si è innamorata, dando ascolto al più irragionevole degli istinti. Non ha ancora vent’anni e quella decisione la separa per sempre dal solo passato che possiede. La sua è una scelta che si configura come un tradimento: fuggendo Katia tradisce la famiglia, la propria storia, il paese in cui è nata, e commette un’azione imperdonabile, che la condanna a vivere senza un’identità, senza le radici che ha dovuto strappare per oltrepassare il Muro… Quali sono le cose che porterà con sé in un viaggio come questo, da cui non c’è ritorno?

La piuma magica di Gwendy
0 0 0
Livres modernes

Chizmar, Richard <1965->

La piuma magica di Gwendy / Richard Chizmar ; traduzione di Cristian Pastore

Sperling & Kupfer, 2020

Résumé: Dopo una bufera di neve, la piccola città di Castle Rock si risveglia all'improvviso dal suo torpore: due adolescenti sono scomparse nel nulla. Lo sceriffo e la sua squadra danno subito il via alle ricerche, in una drammatica corsa contro il tempo. A Washington, Gwendy Peterson ha iniziato una nuova vita, conquistando la fama come scrittrice e come politica. Si è lasciata alle spalle l'infanzia trascorsa a Castle Rock e il ricordo dell'estate in cui un uomo misterioso le aveva dato in custodia una scatola dotata di bottoni colorati e di ambigui poteri. Tornato a riprendersela, lo sconosciuto le aveva promesso che non l'avrebbe rivista mai più. E invece, ora, ecco ricomparire quella scatola, senza motivo e senza istruzioni. Proprio mentre da Castle Rock le giunge la notizia delle ragazze scomparse. Gwendy ha sempre pensato di essere l'unica artefice del proprio successo, frutto di tenacia e duro lavoro. Ma forse il suo destino è legato a doppio filo a quella misteriosa scatola. Forse la missione che le era stata affidata non è ancora del tutto compiuta. Forse la attendono nuovi incubi da scongiurare prima di poter dormire sonni tranquilli. Dopo il successo de La scatola dei bottoni di Gwendy, scritto a quattro mani con Stephen King, Richard Chizmar ci riporta a Castle Rock - patria d'elezione dell'immaginario kinghiano - per raccontarne il seguito. Una storia mozzafiato che ci interroga sul peso del fato e delle nostre decisioni, e sul prezzo che dobbiamo pagare per quelle stesse scelte quando ci portano a realizzare i nostri desideri più profondi.

Giordania
0 0 0
Livres modernes

Giordania

1. ed. italiana / questa edizione è stata aggiornata da Matthew Teller

Feltrinelli : Rough Guides, 2020

Résumé: Questo paese è in grado di offrire al viaggiatore paesaggi e testimonianze del passato unici. La guida si apre con una sezione dedicata a viaggio, arrivo, trasporti e servizi vari per il turista straniero. La parte descrittiva comprende la capitale Amman, il sito romano perfettamente conservato di Gerasa, il Mar Morto, il deserto del Wadi Rum che vide le gesta di Lawrence d'Arabia, Aqaba e la barriera corallina del Mar Rosso e il sito che da solo vale il viaggio in queste terre: Petra, l'antica capitale del regno nabateo, con le sue grandiose tombe rupestri. Completa il volume la sezione dei contesti culturali con capitoli dedicati alla storia, alla lingua e alla cultura.

Scozia
0 0 0
Livres modernes

Wilson, Neil <1959-> - Symington, Andy <autore di libri di viaggio> - McGrath, Sophie

Scozia / Neil Wilson, Andy Symington, Sophie McGrath

11. ed. italiana

Lonely Planet : EDT, 2020

Résumé: Nonostante le piccole dimensioni, la Scozia custodisce molti tesori. La guida offre strumenti e itinerari per pianificare il viaggio. Con approfondimenti sugli itinerari a piedi e in automobile, le attività all'aperto e la cultura scozzese.

Brasile
0 0 0
Livres modernes

Brasile / Regis St. Louis ... [et al.]

9. ed. italiana

EDT : Lonely Planet, 2020

Résumé: Esperienze straordinarie: foto suggestive, i consigli degli autori e la vera essenza dei luoghi. Personalizza il tuo viaggio: gli strumenti e gli itinerari per pianificare il viaggio che preferisci. Scelte d'autore: i luoghi più famosi e quelli meno noti per rendere unico il tuo viaggio. In questa guida: Il meglio del Brasile a colori; Guida alla fauna dell'Amazzonia; Capitolo sul Carnevale; Tutto sul calcio brasiliano.

Indonesia
0 0 0
Livres modernes

Indonesia / David Eimer ... [et al.]

9. ed. italiana

EDT : Lonely Planet, 2020

Résumé: Tra i luoghi più evocativi al mondo, le isole dell'Indonesia offriranno un'avventura davvero inimmaginabile a chi saprà scorgere lo svolgersi della storia fra mille culture e tradizioni, giungle selvagge e vie intasate dal traffico dei bemo, spiagge incontaminate e grandi templi, villaggi isolati e megalopoli, antiche imbarcazioni di pescatori e trasporti altamente sviluppati. La guida contiene: informazioni su religione e cerimonie, architettura, sport, cucina tradizionale, lingua; una guida linguistica e un pratico glossario; informazioni su viaggio, alloggio, trasporti con centinaia di indirizzi e suggerimenti per trovare la soluzione giusta.

Mamma è matta, papà è ubriaco
0 0 0
Livres modernes

Sjöberg, Fredrik <1958->

Mamma è matta, papà è ubriaco : uno studio sul caso / Fredrik Sjöberg ; traduzione di Andrea Berardini

Iperborea, 2020

Résumé: È osservando un enigmatico quadro dipinto più di un secolo fa che l’irresistibile affabulatore Fredrik Sjöberg ricostruisce la vita del pittore danese Anton Dich, artista di talento che non raggiunse mai il successo, eccentrico outsider dimenticato che visse i suoi giorni segnati da fallimenti e intrighi famigliari, tra la Danimarca, la Parigi delle avanguardie e la riviera ligure. Come accade sempre nei libri di Sjöberg, la vita di Dich non è che il punto di partenza per indagare in infinite direzioni e interrogarsi. Innanzitutto: come mai un pittore di talento non ha mai ottenuto alcun successo ed è anzi stato sostanzialmente cancellato dalla storia dell’arte? Scavando nelle vite con la sua insaziabile curiosità, Sjöberg incrocia il destino di Eva Adler, moglie di Anton, già vedova del celebre pittore Ivar Arosenuis, ed esplora i complicati legami intrecciati dagli Adler, famiglia matriarcale divenuta ricchissima grazie all’industria casearia. Un vivace affresco di un’epoca e di una famiglia, di personaggi talentuosi e camaleontici, di figure femminili forti ed emancipate che si muovono in ambienti intellettuali e artistici a fianco di Modigliani, Brecht, Picasso e Gertrude Stein, ma anche Adolf Hitler, compagno di accademia di una delle sorelle Adler. Un turbinio di riferimenti ad artisti e autori, tratteggiato con l’inconfondibile arguta ironia di Fredrik Sjöberg che in questo nuovo inclassificabile libro si interroga su come le coincidenze, gli eventi e gli incontri fortuiti, governino il destino degli artisti. E sulla fortuna di chi cerca di ricostruire la loro vicenda, oltre che, in fondo, tutta la nostra esistenza.

La strada smarrita
0 0 0
Livres modernes

Bastasin, Carlo - Toniolo, Gianni <1942->

La strada smarrita : breve storia dell'economia italiana / Carlo Bastasin, Gianni Toniolo

Laterza, 2020

Résumé: Un’indagine che ripercorre le fasi dello sviluppo economico italiano dal 1861 a oggi, mettendo in luce le cause delle difficili condizioni attuali e le forze sulle quali si può contare per tornare a crescere. Nell’ultimo decennio dell’Ottocento l’Italia inizia la rincorsa dei paesi più avanzati e alla fine del ventesimo secolo raggiunge un reddito per abitante non dissimile da quello di Germania, Francia e Regno Unito. È un percorso di grande successo che permette la creazione di un’economia moderna. Da un quarto di secolo, tuttavia, l’economia italiana cresce assai meno della media europea. Sono tornati a pesare alcuni dei mali antichi del paese: bassi livelli di istruzione, prassi burocratiche e giudiziarie obsolete, gestioni aziendali poco trasparenti. I fattori di crescita che avevano funzionato nel dopoguerra si sono rivelati inadatti all’economia globale e il clima di continua incertezza politica, finanziaria e istituzionale ha alimentato la sfiducia nella stabilità del paese. In seguito alla crisi del 2008 l’Italia non ha più saputo recuperare il reddito perduto. La differenza tra il benessere economico degli italiani e quello degli altri europei e dei nord americani è tornata ai livelli degli anni Settanta. La crisi di credibilità della politica, l’alto debito, le opportunità perdute e i dubbi intermittenti sul ruolo internazionale del paese hanno prodotto un ambiente ostile alla crescita, che infatti si è azzerata.

Sguardi privati
0 0 0
Livres modernes

Sguardi privati : volti e personaggi di Valcamonica tra '600 e '700 / [catalogo della mostra a cura di Federico Troletti]

Museo Camuno : Compagnia della stampa Massetti Rodella, 2020

Résumé: I volti delle donne e degli uomini che hanno vissuto e fatto grande, con il lavoro e con la cultura, la Valcamonica: una raccolta di rittratti raffiguranti la borghesia e la nobiltà camuna tra Seicento e Ottocento. La mostra ha ospitato dipinti di istituzioni pubbliche, musei e proprietà private.

Un tempo si diceva così
0 0 0
Livres modernes

Micheli, Alessandro

Un tempo si diceva così : vocaboli inusuali, parole sempre meno conosciute o già dimenticate e i nomi delle piante e degli animali nel dialetto di Treviso Bresciano / Alessandro Micheli

[S.n.], 2020

Résumé: Glossario del dialetto di Treviso Bresciano

L'ambiguità delle lingue
0 0 0
Livres modernes

Magni, Elisabetta <1965->

L'ambiguità delle lingue / Elisabetta Magni

Carocci, 2020

Résumé: L’ambiguità pervade molti aspetti del pensiero e dell’esperienza, sfidando non solo le nostre certezze nel valutare, percepire e comunicare la realtà, ma anche i tentativi di definizione: lo stesso termine “ambiguo” si rifrange infatti in una costellazione di significati che evocano sia ciò che è incerto, dubbio, oscuro, e quindi difficile da interpretare, sia ciò che è equivoco, doppio, molteplice, e dunque interpretabile in modi diversi. Per questo l’ambiguità ha spesso attratto gli specialisti e i creativi del segno linguistico: filosofi e giuristi, retori e scrittori, teorici e critici della letteratura, lessicografi e traduttori, ma soprattutto linguisti, che su di essa si pongono molte domande. Perché le lingue hanno parole ed espressioni ambigue? La loro presenza è un vantaggio o un ostacolo per la comunicazione? Quali meccanismi intervengono nella disambiguazione? E qual è il ruolo dell’ambiguità nei processi del cambiamento linguistico? Per rispondere a questi interrogativi, il libro accompagna il lettore in un percorso attraverso le diverse manifestazioni del fenomeno, considerato nella sincronia e nella diacronia di numerose lingue, antiche e moderne.

Il patrimonio architettonico montano rurale della Valle Trompia
0 0 0
Livres modernes

Scala, Barbara <1971-> - Boniotti, Cristina <1987->

Il patrimonio architettonico montano rurale della Valle Trompia : linee guida alla conoscenza e alla conservazione / Barbara Scala, Cristina Boniotti ; con un contributo di Barbara Badiani e Andrea Ghirardi ; presentazioni di Giovanni Plizzari, Stefano Della Torre, Fiona Colucci

Nardini, 2020

Résumé: Le presenti linee guida dedicate al patrimonio architettonico montano rurale della Valle Trompia sono state elaborate grazie al progetto "Valli relisilienti". Il lavoro si è proposto di promuovere lo sviluppo locale con un approccio intersettoriale volto a potenziare le risorse ambientali, economiche, sociali e culturali, nonché i legami di collaborazione, solidarietà e accoglienza del territorio in esame. La pubblicazione si propone di fornire degli indirizzi per gli interventi di conservazione in riferimento alle scelte legate alla composizione, alle soluzioni tecnologiche e ai materiali dell'architettura, a difesa dell'identità locale e a salvaguardia del costruito storico rurale. Il testo vuole rappresentare un primo passo nell'individuazione di metodi e modalità per sensibilizzare la comunità, le amministrazioni e gli organi decisionali alla definizione di politiche di tutela del patrimonio montano della Valle Trompia, che non si limitino solamente a incentivare un recupero strettamente edilizio ma favoriscano la rigenerazione del territorio in sinergia con altre realtà identitarie.

L'incursione aerea su Gavardo
0 0 0
Livres modernes

Zane, Marcello <1960->

L'incursione aerea su Gavardo : 29 gennaio 1945 / Marcello Zane

Liberedizioni, 2020

Résumé: 29 gennaio 1945. Gli alleati sganciano su Gavardo una serie di bombe con l’obiettivo di distruggere il ponte sul fiume Chiese. Vogliono impedire il passaggio dei tedeschi, la loro fuga, ma sbagliano e invece di distruggere il ponte le bombe cadono sulle case: i danni sono ingenti ma soprattutto vi sono 52 morti. La comunità gavardese è fortemente segnata e questa data diviene uno spartiacque nella storia del secolo scorso del paese valsabbino.

Pietre d'inciampo
0 0 0
Livres modernes

Pietre d'inciampo : Cevo, Ghedi, Tignale ricordano le vittime dei lager : 17 e 27 gennaio 2020

[CCDC, 2020]

Résumé: Raccolta di brevi biografie di vittime dei lager di Ghedi e di Cevo, e di Maurizio Benghiat, nato a Smirne, arrestato a Tignale nel 1943 e deportato ad Auschwitz nel 1944.

Felici di crescere
0 0 0
Livres modernes

Mondo, Lorenzo <1931->

Felici di crescere / Lorenzo Mondo

Sellerio, 2020

Résumé: Tempo di guerra. Dopo la fuga dal collegio che lo ospitava, Guido, ragazzo di Torino, deve raggiungere la madre nel paesino dove è sfollata. Già lungo la strada, respira un clima di avventura e di libertà. Ma è nella nuova comunità che lo accoglie con naturalezza, che gli sembrerà di conoscere una nuova vita, quasi plasmata sulla sua misura spirituale. «Qui gli tocca crescere e maturare, tra queste colline che scopre misteriosamente materne». Mentre vive una fresca storia d’amore tra adolescenti, diventa testimone partecipe delle spietate rappresaglie nazifasciste e della guerriglia partigiana. I luoghi e le atmosfere, sicuramente autobiografiche, in cui Lorenzo Mondo soavemente conduce il lettore, sono quelli di Beppe Fenoglio e Cesare Pavese, dei quali è cultore e studioso.

Un solo corpo
0 0 0
Livres modernes

Penna, Romano <docente universitario>

Un solo corpo : laicità e sacerdozio nel cristianesimo delle origini / Romano Penna

Carocci, 2020

Résumé: La diversificazione laico-sacerdote, diventata corrente per designare i membri del nuovo movimento sorto nel nome di Gesù di Nazaret, non compare nei testi del Nuovo Testamento, che sono gli scritti cristiani più antichi e anche normativi. Là invece si dà una paritaria convergenza nel costituire tutti insieme una nuova realtà ecclesiale, cioè comunitaria, i cui membri comprendono indistintamente i ministri ecclesiali (mai chiamati sacerdoti) insieme a tutti gli altri membri della comunità (mai chiamati laici). Importa allora scandagliare quelle scritture, comparando la struttura ecclesiale ivi attestata con la compagine religiosa dell'ambiente greco ed ebraico, per prendere atto di quale sia la novità e l'autentico DNA del fenomeno "cristianesimo".

Nonna Mudhi è alla moda
0 0 0
Livres modernes

Al Khayat, Maitha

Nonna Mudhi è alla moda / Maitha Al Khayat ; disegni di Vanina Starkoff ; traduzione di Enrica Battista

Gallucci : Kalimat, 2020

Résumé: Mudi è una nonna spiritosa. Quest'anno siamo andati in vacanza a Venezia e lei si è divertita a sfilare con il burqa per Carnevale. Una storia scherzosa in cui si sorride con la nonna e la sua maschera tradizionale

Il nostro desiderio è senza nome
0 0 0
Livres modernes

Fisher, Mark <1968-2017>

Il nostro desiderio è senza nome : scritti politici : K-punk.1 / Mark Fisher ; prefazione di Simon Reynolds ; traduzione di Vincenzo Perna

Minimum fax, 2020

Résumé: Il libro è il primo dei volumi che l'editore dedica agli scritti di Mark Fisher apparsi sul suo leggendario blog "k-punk" e su diversi giornali e riviste. In questo volume sono raccolti gli scritti politici, tra cui anche «Comunismo acido», la fulminante e incompiuta introduzione a quello che avrebbe dovuto essere il suo nuovo progetto. Senza lacrimosa nostalgia Fisher guarda agli anni Settanta del secolo scorso per parlare agli anni Dieci: il disappunto nei confronti della «nuova» sinistra che, sempre più impantanata nelle logiche neo-liberiste, ha ormai tragicamente interiorizzato il principio tatcheriano per cui «non c'è alternativa» al capitalismo; il nuovo assetto del mondo del lavoro, sempre più atomizzato, pervasivo e precario, che ha privato i lavoratori del tempo e delle prospettive; la piaga dilagante della malattia mentale; il progressivo smantellamento del welfare; la Brexit; la minaccia del terrorismo. In un fosco panorama cybergotico e postapocalittico, Fisher non concede nulla alla rassegnazione, e anzi cerca instancabilmente una via d'uscita da quel «realismo capitalista» che rende impossibile anche solo sognare una condizione migliore: una rivolta contro la mancanza di alternative economiche, sociali ed esistenziali che sembra il segno più forte del nostro presente. Si tratta di rifiutare l'atteggiamento depressivo a cui le logiche di mercato ci hanno educati, e «valutare in modo responsabile e pragmatico le risorse a nostra disposizione qui e ora, e riflettere su come utilizzarle al meglio e incrementarle. Di muovere - magari lentamente, ma con assoluta determinazione - da dove ci troviamo oggi a un luogo molto diverso». Prefazione di Simon Reynolds.

L'educazione di un fascista
0 0 0
Livres modernes

Berizzi, Paolo <1972->

L'educazione di un fascista / Paolo Berizzi

Feltrinelli, 2020

Résumé: Tutti, su un libro di storia, riconoscerebbero la fotografia di un balilla. Ma davvero i giovani fascisti, le loro divise e i loro simboli appartengono soltanto al passato? Esiste una trasmissione sempre più manifesta di valori, un passaggio tra le generazioni che conserva il culto dell’autoritarismo, della violenza e della morte, l’ossessione razzista e xenofoba, la disciplina militaresca e la pulsione identitaria che già una volta hanno formato un’intera generazione di ragazzi. Paolo Berizzi, che da anni indaga sulla rinascita delle organizzazioni di estrema destra nel nostro paese, si mette sulle tracce di un fenomeno tanto diffuso quanto sottovalutato: il ritorno dell’educazione fascista. Da nord a sud l’Italia è percorsa da una tendenza ormai visibile e capillare, capace di modellare i costumi e la mentalità attraverso potenti suggestioni. C’è una rete di palestre in cui gli sport da combattimento si usano per allevare picchiatori, militanti, “uomini nuovi”. Sono tornate le colonie estive per insegnare l’ordine e l’obbedienza ai bambini. Inquietanti formazioni neofasciste indottrinano i giovani soldati politici per presidiare le curve degli stadi e le scuole, le associazioni e le piazze. Nell’epoca sovranista l’estrema destra è sempre più minacciosa. Sulla nuova educazione fascista che dilaga in Italia non si può più tacere. Orgoglio italiano. Onore. Patria. Lealtà. Sacrificio. Sono le parole d’ordine dei nuovi balilla. Un’inchiesta coraggiosa e allarmante fra raduni, palestre e colonie, dove l’estrema destra italiana forma la nuova gioventù nera.