302 Interazione sociale [22]

(Classe)

Encontrados 359 documentos.

Resultados de otras búsquedas: Rete Bibliotecaria Bergamasca

La psicologia sociale
0 0 0
Libros Modernos

Leone, Giovanna - Mazzara, Bruno M. - Sarrica, Mauro

La psicologia sociale : processi mentali, comunicazione e cultura / Giovanna Leone, Bruno M. Mazzara, Mauro Sarrica

Laterza, 2013

Resumen: La psicologia sociale è lo studio delle dimensioni sociali della mente umana, ossia le modalità di articolazione tra gli aspetti individuali della vita psicologica e il livello della vita sociale, inteso in termini di interazioni tra le persone, ma anche in termini più ampi di contesto socio­culturale: scegliere come ambito della disciplina non uno dei livelli, bensì l'intersezione tra essi, significa non limitare la scelta degli oggetti di studio ad alcuni temi, ma piuttosto sforzarsi di elaborare un modello di interpretazione che, proprio in quanto tiene conto di entrambi i livelli, risulta applicabile ai fenomeni più diversi. Può così essere impostata in modo più produttivo anche la relazione tra le diverse discipline che si occupano del comportamento umano e in particolare tra psicologia generale, psicologia sociale e sociologia; la distinzione tra esse, infatti, non si pone in relazione ai temi trattati ma al tipo di approccio scelto per interpretare i fenomeni. Ad esempio, tematiche come la percezione, la memoria o le emozioni si possono considerare argomenti di stretta pertinenza della psicologia generale ma diventano oggetto della psicologia sociale quando se ne evidenzi il legame con i processi di interazione e con il contesto socio­culturale. Allo stesso modo, un fenomeno come le dinamiche di gruppo costituisce un tema di evidente interesse sociologico per tutto ciò che riguarda aspetti come l'interdipendenza e la differenziazione, i rapporti di potere...

Psicologia sociale
0 0 0
Libros Modernos

Myers, David G. <1942-> - Twenge, Jean Marie <1971->

Psicologia sociale / David G. Myers, Jean Twenge ; edizione italiana a cura di Elena Marta, Margherita Lanz

McGraw-Hill, 2013

Resumen: Si propone una nuova edizione del manuale di Psicologia sociale McGraw-Hill, ampiamente rivisitato e aggiornato nei contenuti, ma inalterato nei punti di forza che ne hanno contraddistinto il successo, vale a dire solido dal punto di vista scientifico ma anche 'caldo' dal punto di vista umano, rigoroso nella rendicontazione di teorie e ricerche, ma anche stimolante dal punto di vista intellettuale e culturale, dove la psicologia sociale dialoga e si integra con le scienze umane e medico-biologiche per leggere e comprendere l'animo umano anche attraversi i suoi prodotti simbolici e concreti. In particolare, vengono introdotti i recenti sviluppi delle neuroscienze nell'ambito della psicologia sociale, della teoria delle rappresentazioni sociali di Moscovici, le nuove teorie della leadership e del pregiudizio, e approfonditi i concetti di coesione e inibizione sociale. Completano ulteriori box applicativi.

Somiglianze
0 0 0
Libros Modernos

Remotti, Francesco <1943->

Somiglianze : una via per la convivenza / Francesco Remotti

Laterza, 2019

Resumen: Dopo "Contro l'identità" e "L'ossessione identitaria", Francesco Remotti decostruisce ancora una volta il mito dell'identità. Una concezione rigida dell'identità genera tagli e barriere, dicotomie che separano un 'noi' da un 'loro'. Da questa separazione netta non può germinare la convivenza. Perché la coabitazione si trasformi in convivenza occorre anzi riconoscere che gli altri non sono solo 'altro', sono anche 'somiglianza'. Tra noi e gli altri esistono dei legami, e degli intrichi di somiglianze connettono tra loro tutte le cose. Lasciandosi alle spalle il concetto tradizionale di 'individuo', Remotti lancia quello rivoluzionario di 'condividuo', per il quale ogni soggetto - umano o non umano - non soltanto condivide somiglianze e differenze con gli altri, ma è egli stesso al suo interno un intreccio di somiglianze e differenze.

L' ossessione identitaria
0 0 0
Libros Modernos

Remotti, Francesco <1943->

L' ossessione identitaria / Francesco Remotti

Roma ; Bari : Laterza, 2010

Resumen: Non c'è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderla, affermarla, valorizzarla. L'identità si è diffusa in modo contagioso, sembra che non si possa fare a meno di usare questa parola, sembra che se non si utilizza identità non si faccia parte del mondo attuale. Per farne parte, occorre tirare fuori questo termine, e ciò a prescindere da qualsiasi schieramento ideologico. Identità è un luogo comune, una nozione verso la quale non si adotta alcun atteggiamento critico, un vero e proprio mito moderno. Dire identità significa affermare che noi siamo costituiti da un nucleo sostanziale, che ci caratterizza in modo permanente: con la rivendicazione di identità chiediamo che questo nucleo venga riconosciuto a monte, preliminarmente. Ne facciamo una questione di principio. L'identità è quindi una potente arma di difesa, che funziona nel senso della chiusura del noi: chiusura nel confronto degli altri che ci assediano e ci accerchiano. E fomenta una strategia di offesa, fa violenza sulla realtà, ne riduce la complessità e gli intrecci, la impoverisce, perché è povertà culturale prima ancora che economica. Ciò che ne ha maggiormente sofferto è la cultura della convivenza, cioè l'attenzione e la cura per lo sviluppo di interrelazioni che non siano dettate solo dall'interesse di noi inevitabilmente contrapposti. L'ossessione per l'identità è ciò che rimane una volta che sia stata smantellata la cultura della convivenza.

Fuga dalla libertà
0 0 0
Libros Modernos

Fromm, Erich <1900-1980>

Fuga dalla libertà / Erich Fromm

3. ed

Milano : Edizioni di comunità, 1970

Saggio sul dono
0 0 0
Libros Modernos

Mauss, Marcel <1872-1950>

Saggio sul dono : forma e motivo dello scambio nelle società arcaiche / Marcel Mauss ; introduzione di Marco Aime

Torino : Einaudi, copyr. 2002

Tra ordinario e straordinario
0 0 0
Libros Modernos

Tra ordinario e straordinario : modernità e vita quotidiana / a cura di Paola Di Cori e Clotilde Pontecorvo

Roma : Carocci, 2007

Resumen: La vita quotidiana costituisce oggi un concetto chiave per l'insieme delle scienze sociali. Per i soggetti che la abitano essa può rappresentare contemporaneamente tanto il terreno più appropriato per produrre innovazione quanto la piattaforma per costruire un ordine rassicurante e protettivo.

Saggio sul dono
0 0 0
Libros Modernos

Mauss, Marcel <1872-1950>

Saggio sul dono / Marcel Mauss ; prefazione di Giancarlo Provasi ; traduzione di Franco Zannino

Milano : Corriere della sera, 2011

Così vicini, così lontani
0 0 0
Libros Modernos

Brevini, Franco <1951->

Così vicini, così lontani : il sentimento dell'altro, fra viaggi, social, tecnologie e migrazioni / Franco Brevini

Baldini & Castoldi, 2017

Resumen: Viviamo in una realtà piena di contraddizioni. Oltre alla «fine della storia» ci è toccata anche la «fine della geografia»: il pianeta è diventato piatto e stereotipato. Eppure nel simulacro dell'esotico inseguiamo ancora la lontananza e i viaggi continuano a prometterci l'avventura. La globalizzazione ha appiattito differenze etniche e culturali, ma ogni giorno assistiamo al riemergere di nuove spinte nazionalistiche e tribali. Siamo succubi dei miti dell'istantaneità e dell'iperconnessione, i social e i blog hanno inaugurato una nuova stagione di egualitarismo a oltranza. Ma, senza che ce ne rendiamo conto, la facilità della tecnologia e l'accessibilità delle informazioni stanno modificando la vecchia idea di conoscenza, fondata sull'autorevolezza, sulla lentezza e sulla fatica dello scavo personale. Creiamo comunità virtuali per sentirci più vicini, eppure, quando dalle periferie del pianeta giungono fra noi persone cariche delle loro sofferenze, ci ritraiamo spaventati ed erigiamo muri, reali o simbolici che siano. La lontananza e la vicinanza costituiscono la sistole e la diastole di questa indagine appassionante di Franco Brevini alla scoperta del «sentimento dell'altro». Indagine in cui l'autore sviluppa una sorta di telemetria sociale e culturale ad ampio spettro, attingendo a una cassetta degli attrezzi interdisciplinare, che spazia dalla letteratura all'antropologia, dalla sociologia alla psicologia, fino alle nuove scienze maturate intorno al mondo digitale. In fondo a questo itinerario c'è la riscoperta del corpo, che può diventare antidoto ai processi di smaterializzazione, di crescente astrattezza, di anestesia dei sensi, che hanno investito la nostra vita quotidiana, ipotecando i rapporti con le persone, alterando la nostra percezione del tempo e inibendo l'esperienza dei grandi spazi del pianeta.

Lo scambio simbolico e la morte
0 0 0
Libros Modernos

Baudrillard, Jean <1929-2007>

Lo scambio simbolico e la morte / Jean Baudrillard ; traduzione di Girolamo Mancuso

6. ed.

Feltrinelli, 2015

Resumen: Per Baudrillard il valore di scambio simbolico è la fine dell'economia poiché viene dissolto l'oggetto concreto dello scambio. Ed è quindi anche la fine del marxismo. Baudrillard sposta la nozione di iperrealismo sul piano economico-sociale. Scompaiono le opposizioni tra verità e inganno, vita quotidiana e spettacolo. Il reale e la propria immagine si assomigliano perfettamente, sono una cosa sola. A esso si collega il simulacro. Se ciò che appare non ha più alcun riderimento alla realtà, ridotta ormai a un rimando di segni, è il simulacro stesso a prendere consistenza e anche valore positivo. Per Baudrillard la morte è pertanto una sfida radicale cui il sistema non può rispondere, ma al tempo stesso è un atto iperreale, un simulacro, che partecipa fino in fondo alla comunicazione spettacolare di massa.

Ricerche e protagonisti della psicologia sociale
0 0 0
Libros Modernos

Ricerche e protagonisti della psicologia sociale / a cura di Augusto Palmonari e Nicoletta Cavazza

Bologna : Il mulino, copyr. 2003

Resumen: Il volume presenta alcune ricerche esemplari che hanno scandito il percorso della psicologia sociale moderna, ponendosi come pietre miliari della disciplina. Interventi di vari autori analizzano gli studi di Theodore Newcomb, Kurt Lewin, Muzafer Sherif, Carl Hovland e la scuola di Yale, Stanley Milgram, Bibb Latané e John Darley, Henry Tajfel.

Introduzione alla psicologia sociale
0 0 0
Libros Modernos

Boca, Stefano <docente di psicologia sociale> - Bocchiaro, Piero <psicologo> - Scaffidi Abbate, Costanza <1968->

Introduzione alla psicologia sociale / Stefano Boca, Piero Bocchiaro, Costanza Scaffidi Abbate

Bologna : Il mulino, copyr. 2003

Resumen: Il volume offre una visione d'insieme della psicologia sociale, illustrando in modo organico le diverse teorie e descrivendo i risultati empirici raggiunti negli ultimi decenni. Suddiviso in capitoli che rispecchiano una consolidata articolazione dei fondamenti della disciplina, il testo coniuga l'interesse per i temi attuali del dibattito scientifico con l'attenzione ai contributi classici della psicologia sociale.

Fuga dalla libertà
0 0 0
Libros Modernos

Fromm, Erich <1900-1980>

Fuga dalla libertà / Erich Fromm

3. ed

Milano : A. Mondadori, 1992

Manuale di psicologia sociale
0 0 0
Libros Modernos

Manuale di psicologia sociale / a cura di Luciano Arcuri ; [scritti di Luciano Arcuri ... et al.]

Bologna : Il mulino, copyr. 1995

Resumen: Due sono le caratteristiche fondamentali di questo volume: la ricchezza di riferimenti alla letteratura e alla ricerca italiana, oltre a quella internazionale e il grande peso dato agli aspetti applicativi della psicologia sociale cui vengono dedicati tre singoli capitoli (psicologia sociale del lavoro e dell'organizzazione, psicologia della salute, psicologia giuridica e politica).

Psicologia sociale
0 0 0
Libros Modernos

Pravettoni, Gabriella <1967->

Psicologia sociale / Gabriella Pravettoni ; prefazione di Felice Perussia

Milano : Guerini studio, 1997

Mente, sè e società
0 0 0
Libros Modernos

Mead, George Herbert <1863-1931>

Mente, sè e società : dal punto di vista di uno psicologo comportamentista / George H. Mead ; introduzione di Charles W. Morris ; traduzione di Roberto Tettucci

Firenze : Universitaria Barbera, copyr. 1966

Resumen: Si tratta di un'opera di psicologia sociale scritta da uno dei principali esponenti del Pragmatismo Americano. Il volume illustra il pensiero di Mead, secondo il quale la mente è il prodotto dell'interazione sociale (attraverso il linguaggio) tra più persone. Mead sviluppò le sue idee nel corso di Psicologia Sociale tenuto presso l'Università di Chicago dal 1900 in poi, corso che ebbe grande notorietà e influenza. Il libro è una raccolta organica di quelle lezioni, curata da un suo allievo, il filosofo Charles W. Morris. Un testo di riferimento per psicologi, filosofi, linguisti e sociologi.

Fuga dalla libertà
0 0 0
Libros Modernos

Fromm, Erich <1900-1980>

Fuga dalla libertà / Erich Fromm ; traduzione di Cesare Mannucci

Milano : A. Mondadori, 1994

Psicologia sociale
0 0 0
Libros Modernos

Psicologia sociale / Elliot Aronson, Timothy D. Wilson, Robin M. Akert ; a cura di Paola Villano

4. ed.

Il Mulino, 2013

Resumen:

Il terzo paradigma
0 0 0
Libros Modernos

Caille', Alain

Il terzo paradigma : antropologia filosofica del dono / Alain Caillè

Torino : Bollati Boringhieri, 1998

Resumen: Questo saggio di Caillé tocca temi come l'obbligo di donare, dono e sacrificio, dono, interesse e disinteresse, dono e simbolismo, dono e associazione ecc. L'idea centrale è quella che consiste nel contrapporre il paradosso del dono (per cui il disinteresse proclamato nell'atto di donare, confermando o istituendo il legame sociale, risulta in fin dei conti il miglior modo di garantire gli interessi individuali e collettivi) ai due approcci che si contendono il terreno nelle scienze sociali: individualismo metodologico e olismo. Per l'antiutilitarismo è proprio il rapporto di obbligazione reciproca, ovvero di dono, più o meno liberamente consentito tra individui e gruppi, che istituisce la società e ne costituisce la base.

Psicologia sociale cognitiva
0 0 0
Libros Modernos

Castelli, Luigi

Psicologia sociale cognitiva : un'introduzione / Luigi Castelli

Roma : Laterza, 2004

Resumen: La psicologia sociale studia i comportamenti e la formazione dei giudizi degli individui alla luce del funzionamento del nostro sistema cognitivo. Il volume è un'introduzione, ricca di esempi concreti, ai principali modelli teorici che affrontano le tematiche della percezione dei singoli e dei gruppi e dell'autopercezione.