Stravinskij, Igor <1887-1971>

(Persona)

Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più generale (BT)

Encontrados 137 documentos.

Resultados de otras búsquedas: Rete Bibliotecaria Bergamasca

La sagra della primavera
0 0 0
Libros Modernos

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Serra, Sebastià <illustratore>

La sagra della primavera / I. Stravinskij ; illustrazioni Sebastià Serra

Hachette, 2018

Resumen: Chi sarà la fanciulla eletta, colei che danzerà per il dio Jarilo per propiziare il ritorno della bella stagione e l’abbondanza dei raccolti? La musica del balletto La sagra della primavera è stata scritta dal compositore russo Igor’ Stravinskij (1882-1971). Al suo debutto, avvenuto il 29 maggio 1913, per la sua modernità, che lo allontanava dai generi all’epoca proposti dai teatri, il balletto fu fortemente contestato. Oggi è considerato un capolavoro e viene rappresentato nei teatri di tutto il mondo.

Pulcinella
0 0 0
Libros Modernos

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Rocchi, Elisa <1989->

Pulcinella / I. Stravinskij ; illustrazioni Elisa Rocchi

Hachette, 2018

Resumen: Pulcinella è capace di suonare la chitarra come nessuno, e tutte le ragazze si innamorano di lui. Claviello e Florindo ne sono gelosi, perché nessuna li guarda. Così Pulcinella si inventa un modo per rendere tutti felici… Opera del compositore russo Igor Stravinskij, Pulcinella è un balletto che ha per protagonista uno dei personaggi principali della commedia dell’arte, il teatro popolare italiano del XVIII secolo.

L'uccello di fuoco
0 0 0
Libros Modernos

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Serra, Sebastià <illustratore>

L'uccello di fuoco / I. Stravinskij ; illustrazioni Sebastià Serra

Hachette, 2018

Resumen: Riprese del balletto L'uccello di fuoco, eseguito dal Royal Danish Ballet

Ricordi di Igor Stravinskij
0 0 0
Libros Modernos

Ramuz, Charles Ferdinand <1878-1947>

Ricordi di Igor Stravinskij / Charles-Ferdinand Ramuz ; a cura di Roberto Lana

Orthotes, 2017

Resumen: Pubblicati nel 1929, una decina d'anni dopo l'incontro con Stravinskij, questi Ricordi sono una lunga dichiarazione d'amore di Ramuz per il territorio vodese, riscoperto e apprezzato attraverso l'amicizia con Stravinskij, e una profonda riflessione sull'arte e sul dialogo tra uomini - prima che artisti - provenienti da mondi tra loro lontanissimi ma capaci di riconoscersi nelle rispettive necessità espressive. La lingua di Ramuz è aspra, inaudita, così come la musica di Stravinskij. Nelle pagine di questi Souvenirs, per la prima volta tradotti in italiano, il lettore avrà il privilegio di assistere alla genesi di una delle opere più innovative del primo Novecento: l'Histoire du soldat.

L'orologio apollineo
0 0 0
Libros Modernos

Andriessen, Louis <1939-> - Schönberger, Elmer <1950->

L'orologio apollineo : su Stravinsky / Louis Andriessen, Elmer Schönberger ; prefazione di Filippo Del Corno ; traduzione di Valeria Gorla

Il Saggiatore, 2017

Resumen: Critici, musicologi e appassionati di musica hanno sempre guardato alla vita e all'opera di Stravinsky con cipiglio entomologico, mossi da una libido nominarteli che voleva ridurre quella vita e quell'opera in categorie, definizioni, etichette. Del resto Igor Stravinsky, nel corso della sua carriera lunga quanto il Novecento, ha giocato con la musica, attraversando generi e stilemi, alternando ritmi primitivi, propri della tradizione popolare russa, e sonorità neoclassiche: i suoi più alti esiti artistici vivono di contrasti apparentemente insanabili, di ossimori, di inesausta tensione. Proprio per questo, suggeriscono Louis Andriessen ed Elmer Schönberger nell' Orologio apollineo, la straordinaria pluralità di linguaggi che caratterizza l'opera di Stravinsky non può essere considerata frutto di una parabola creativa sezionabile in fasi distinte e contraddittorie: si tratta piuttosto di una consapevole espressione della molteplicità del pensiero creativo stesso. In queste pagine, sospese fra musicologia e romanzo - dove a romanzo si dia il senso di un modo buffonesco di vedere il mondo come arena di un perpetuo contrasto -, rivive il genio di Stravinsky, che fluisce nella sua musica sempre esprimendo una fortissima e consistente unitarietà di pensiero e di prassi compositiva. Per ascoltare Stravinsky bisogna quindi deporre ogni pregiudizio, sospendere le certezze, abiurare il pensiero dogmatico. Per ascoltare Stravinsky si deve, innanzitutto, ascoltare Stravinsky.

CD 3: Fire!
0 0 0

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Strauss, Johann <1825-1899>

CD 3: Fire! = Feuer

Resumen: Riprese del balletto L'uccello di fuoco, eseguito dal Royal Danish Ballet

Schönberg e Stravinsky
0 0 0
Libros Modernos

Restagno, Enzo <1937->

Schönberg e Stravinsky : storia di un'impossibile amicizia / Enzo Restagno

Il Saggiatore, 2014

Resumen: Nella loro vita non breve Schönberg e Stravinsky si incontrarono una sola volta, nel 1912, alla Krolloper di Berlino: fu uno scambio cordiale e pieno di stima, perché da una parte c'era Petruska e dall'altra il Pierrot lunaire, che qualche giorno dopo Igor avrebbe ascoltato alla Choralion Saal. Passarono gli anni e i due divennero, sia pure con caratteristiche diverse, celebrità, ma non si incontrarono mai più. Si sfiorarono spesso, si intravidero da lontano, ma i contatti si ridussero a qualche dichiarazione un po' maliziosa, amplificata dai giornali e trasformata in opposizione radicale da seguaci ed esegeti. Oggi la storia di questi due geniali musicisti, che in fondo si sono sempre apprezzati, merita di essere raccontata in maniera più oggettiva. Le loro vicende si svolsero prima a Vienna, San Pietroburgo, Berlino, Parigi, poi a New York, Los Angeles, nel mondo intero. Su questi scenari antichi e moderni risuonano, come voci di un coro, le testimonianze di Richard Strauss, Busoni, Hofmannsthal, Kandinskij, Zweig, Rilke, Werfel, Thomas Mann, Rimskij-Korsakov, Diaghilev, Debussy, Picasso, Gide, Valéry, Auden... Musica, pittura, architettura, poesia e meditazioni religiose si propagano fra queste pagine come echi profondi degli scenari dell'esilio, dell'impatto con nuove realtà sociali, delle persecuzioni razziali, della guerra.

[11]: L'uccello di fuoco
0 0 0

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Berg, Alban <1885-1935>

[11]: L'uccello di fuoco / Stravinsky. Lulu, suite ; Marcia da tre pezzi per orchestra op. 6 / Berg ; [per tutte le opere] Claudio Abbado

Resumen: Riprese del balletto L'uccello di fuoco, eseguito dal Royal Danish Ballet

Coco Chanel & Igor Stravinsky
0 0 0

Coco Chanel & Igor Stravinsky / Ann Mouglalis, Mads Mikkelsen ; un film di Jan Kounen

BIM : QMedia, 2013

Resumen: Parigi, 1913. Coco Chanel vive con il suo grande amore Boy Capel mentre la sua fama nel mondo della moda sta consolidandosi. Una sera, al Théàtre des Champs-Élysées, assiste alla prima de "La Sagra della Primavera" composta da Igor Stravinsky. La musica e la coreografia sono troppo anticonformisti per il pubblico che affolla la sala ma Coco ne resta affascinata. Sette anni dopo la stilista è all'apice del successo ma ha patito il trauma della morte di Boy mentre Igor ha dovuto rifugiarsi a Parigi in seguito alla rivoluzione bolscevica. I due così si incontrano e Coco propone al compositore di ospitare lui e la sua famiglia nella sua splendida villa di campagna a Garches dove sboccerà l’amore.

Coco Chanel & Igor Stravinsky
0 0 0

Coco Chanel & Igor Stravinsky / un film de Jan Kounen

Wild side video, [2011]

Resumen: Parigi, 1913. Coco Chanel vive con il suo grande amore Boy Capel mentre la sua fama nel mondo della moda sta consolidandosi. Una sera, al Théàtre des Champs-Élysées, assiste alla prima de "La Sagra della Primavera" composta da Igor Stravinsky. La musica e la coreografia sono troppo anticonformisti per il pubblico che affolla la sala ma Coco ne resta affascinata. Sette anni dopo la stilista è all'apice del successo ma ha patito il trauma della morte di Boy mentre Igor ha dovuto rifugiarsi a Parigi in seguito alla rivoluzione bolscevica. I due così si incontrano e Coco propone al compositore di ospitare lui e la sua famiglia nella sua splendida villa di campagna a Garches dove sboccerà l’amore.

Jewels
0 0 0

Jewels / George Balanchine choreography ; Ulyana Lopatkina ... [et al.] ; Mariinsky Ballet & Orchestra

Mariinsky, 2011

Resumen: Il balletto, creato da George Balanchine nel 1967, è strutturato in tre parti: smeraldi, rubini e diamanti. Smeraldi si basa sulla composizione musicale di Gabriel Fauré, rubini su Igor Stravinsky e diamanti su Piotr Ilic Ciaikovsky.

La sagra della primavera
0 0 0

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Rahmaninov, Sergej Vasilʹevič <1873-1943> - Cajkovskij, Petr Il'ic <1840-1893>

La sagra della primavera / Stravinskij. Concerto per pianoforte n. 3 / Rachmaninov. Lo schiaccianoci / Cajkovskij ; Bronfman ; Rattle ; Berliner Philharmoniker

De Agostini, [2011]

Sinfonia n. 3 in re minore
0 0 0

Bruckner, Anton <1824-1896>

Sinfonia n. 3 in re minore / Bruckner. Sinfonia in 3 movimenti / Stravinskij ; [per entrambe] Solti ; Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks

De Agostini, [2011]

Pulcinella
0 0 0

Pulcinella / Igor Stravinsky ; coreografia Richard Alston. Soldat / coreografia Ashley Page ; [per entrambi i balletti] Igor Stravinsky ; Rambert Dance Company

Novara : DeAgostini, [2011]

[12]: L'uccello di fuoco
0 0 0

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Berg, Alban <1885-1935>

[12]: L'uccello di fuoco / Stravinsky. Lulu, suite ; Marcia da tre pezzi per orchestra op. 6 / Berg ; [per tutte le opere] Claudio Abbado

Resumen: Riprese del balletto L'uccello di fuoco, eseguito dal Royal Danish Ballet

Rite
0 0 0

Stravinskij, Igor <1887-1971>

Rite / Stravinsky, Revueltas ; Simón Bolívar Youth Orchestra of Venezuela ; Gustavo Dudamel

Deutsche Grammophon, 2010

Violin concerto
0 0 0

Prokofʹev, Sergej Sergeevič <1891-1953> - Stravinskij, Igor <1887-1971>

Violin concerto / Stravinsky. Violin concerto no. 2 / Prokofiev ; Itzhak Perlman ; Chigaco Symphony Orchestra ; Daniel Barenboim

Apex, 2010

Ouverture La tempesta
0 0 0

Stravinskij, Igor <1887-1971> - Rahmaninov, Sergej Vasilʹevič <1873-1943> - Cajkovskij, Petr Il'ic <1840-1893>

Ouverture La tempesta / Cajkovskij. Concerto per pianoforte n. 2 / Rachmaninov. L'uccello di fuoco / Stravinskij ; [per tutte le opere] H. Grimaud ; C. Abbado ; Lucerne Festival Orchestra

De Agostini, [2010]

Il Kirov celebra Nijinsky e Fokin
0 0 0

Leningradskii gosudarstvennyi akademicheskii teatr opery i baleta imeni S.M. Kirova

Il Kirov celebra Nijinsky e Fokin / Balletto Kirov ; coreografie Michail Fokin

Novara : DeAgostini, [2010]

L'uccello di fuoco
0 0 0

Stravinskij, Igor <1887-1971>

L'uccello di fuoco ; Le nozze / Igor Stravinsky

De Agostini, copyr. 2009

Resumen: Registrazione dal vivo alla Royal Opera House di Londra dei balletti L'uccello di fuoco e Le nozze di Igor Stravinskij