Le ho mai raccontato del vento del Nord
3 15 0
Libros Modernos

Glattauer, Daniel <1960->

Le ho mai raccontato del vento del Nord

Resumen: Un'email all'indirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato l'impaccio iniziale, tra Emmi Rothner - 34 anni, sposa e madre irreprensibile dei due figli del marito - e Leo Leike - psicolinguista reduce dall'ennesimo fallimento sentimentale - si instaura un'amicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate di ironia reciproca, e destinata ben presto a evolvere in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi. Romanzo d'amore epistolare dell'era Internet, Le ho mai raccontato del vento del Nord descrive la nascita di un legame intenso, di una relazione che coppia non è, ma lo diventa virtualmente. Un rapporto di questo tipo potrà mai sopravvivere a un vero incontro?


Títulos y aportes: Le ho mai raccontato del vento del Nord / Daniel Glattauer ; traduzione di Leonella Basiglini

Publicación: Milano : Feltrinelli, 2012

Descripción física: 192 p. ; 20 cm

EAN: 9788807723131

Fecha:2012

Lengua: Italian (lengua del texto, banda sonora, etc.)

País: Italy

Obra:
Glattauer, Daniel <1960->. Gut gegen Nordwind Otros títulos (1)
  • Le ho mai raccontato del vento del Nord
Nota:
  • Traduzione di: Gut gegen Nordwind

Nombres: (Publicador) (Autor)

Materias:

Clases: 833.92 Narrativa tedesca. 1990- [22] Lettere <genere fiction>

Hay 17 ejemplares, de los que 3 en préstamo.

Biblioteca Signatura Número de registro Estado Prestabilidad Devolución
GOTTOLENGO L 833.92 GLA LEH BK-24633 En el estante Préstamo
VEROLAVECCHIA L 833.92 GLA LEH BY-19989 En el estante Préstamo
TRAVAGLIATO 833.92 GLA CT-55131 En calidad de préstamo 20/03/2024
VISANO N 833.92 GLA LEH EZ-6431 En el estante Préstamo
LODRINO DEP ROSA GLA DAN TJ-10259 En el estante Préstamo
OSPITALETTO A_SENTIMENTO GLATTAUER CL-42756 En el estante Préstamo
GADESCO PIEVE DELMONA N . GLA LEH XG-16112 En el estante Préstamo
PONTOGLIO N 833.92 GLA LEH
(Ristampa: 2. ed., 2012)
OO-20200 En el estante Préstamo
MONTIRONE N 833.92 GLA LEH
(Ristampa: 2. ed., 2012)
EP-28043 En calidad de préstamo 07/03/2024
BAGNOLO CREMASCO 833.92 GLA LE YB-25983 En el estante Préstamo
MONTICHIARI NARRATIVA GLATT LEHOM EO-47764 En el estante Préstamo
PARATICO N 833.92 GLA LEH
(Ristampa: 2. ed., 2012)
OM-20451 En el estante Préstamo
VESCOVATO N . GLA LEH XZ-18409 En el estante Préstamo
VESTONE N 833.92 GLA LEH SW-35876 En el estante Préstamo
CORTE FRANCA L NAR GLA DAN
(Ristampa: 2. ed., 2012)
OD-27404 En el estante Préstamo
BRESCIA - LARGO TORRELUNGA FHA GLA.D LEH HT-34130 En el estante Préstamo
BOTTICINO N 833.92 GLA LEH
(Ristampa: 2. ed., 2012)
ED-49486 En calidad de préstamo 26/03/2024
Ver todos

Últimas reseñas insertadas

Idea innovativa, quella del romanzo epistolare in chiave moderna tramite mail.
Peccato che dopo un po' l'idea stufi e perda di freschezza, si riesce a leggere nondimeno.
Senza infamia né lode.

Decisamente coinvolgente:solo per il motivo grazie al quale sono arrivata a leggerlo??? 0-o

Decisamente non il mio genere. Salverei giusto una decina di pagine necessarie a raccontare tutto il libro. Per il resto trascrivo testuali parole del libro... " chiacchierate mute. Solo parole vuote".

Letto tutto in un fiato! Non vedo l'ora che arrivi il secondo in biblioteca per sapere come andrà a finire.

Letto in una nottata, scoprendomi con il viso attaccato alla pagina e il cuore agitato per l'incontro dei protagonisti. Caduta nel libro con tutti i piedi.

Forse hai ragione, ma siccome le scelte che solitamente faccio sono d'istinto, non leggo quasi mai di cosa parla il libro (o almeno in quel caso non l'ho fatto). Solo a libro iniziato ho visto che c'era anche un prequel, ma ormai chi poteva smettere di leggere "La settima onda"?

Francesca,ma cominciare dalla "settima onda",non è come iniziare un pranzo col digestivo?

Ho letto prima "La settima onda" perchè mi avevano colpito titolo e copertina, ma nonostante ciò è stata emozionante anche la lettura del primo romanzo. Non so quale sia stato "l'ingrediente" segreto di questi due libri ma quello che è certo è che non riuscivo a smettere di leggerli.
Adorabili davvero!

Io invece ho preferito non leggere il secondo libro.Temevo di ritrovarmi con un finale ovvio e scontato.In fondo gli amori più belli sono quelli che non si sa come vadano a finire...

verissimo se leggi il primo non vedi l'ora di leggere il secondo fino all'ultima pagina

sono d'accordo, ti cattura e non riesci a chiuderlo: devi scoprire che accadrà in questo rapporto epistolare del XXI secolo! e lo stesso accade con il successivo "la settima onda", in cui emmi e leo...

Molto carino!!! Una lettura leggera ma coinvolgente..

Código que incluir

Copiar y pegar en su sitio web el código HTML aquí abajo.