E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Encontrados 962668 documentos.

Mostrar parámetros
L'arte di volerti bene
0 0 0
Libros Modernos

Simone, Alberto <1956->

L'arte di volerti bene : prendersi cura di se stessi e far bene al mondo / Alberto Simone

TEA, 2020

Resumen: Mai come in questa epoca storica l'umanità si trova in una condizione di disorientamento e impotenza di fronte a mutamenti di portata epocale e di difficile comprensione. Cambiamenti climatici devastanti, flussi migratori, disuguaglianze economiche, epidemie e pandemie, tutto sembra fuori controllo e non si capisce come tutto questo possa trovare risposte e soluzioni. Se l'ambiente non gode di buona salute, gli esseri umani non se la passano meglio. Mentre siamo impegnati a difenderci ogni anno da qualche nuovo virus, trecentocinquanta milioni di persone sono ufficialmente in cura per depressione clinica e le nostre relazioni non vivono un momento di gloria. Dei danni all'ambiente e alla salute, cosi come dell'infelicità a livello individuale non sembra importare molto a nessuno. Nell'attesa e nella speranza che emergano soluzioni utili a migliorare la nostra condizione, la proposta o anche la sfida di questo nuovo libro è ipotizzare che proprio perché è l'uomo e nessun altro ad aver creato queste condizioni, è dall'uomo che dobbiamo ripartire per provare a riparare i danni dentro noi stessi, e invertire la rotta. Chi ha letto i miei libri precedenti sa che la mia convinzione è che esista una precisa corrispondenza tra i problemi che osserviamo nel mondo fisico e quello che ho definito il nostro ecosistema interiore. È arrivato il momento di permettere alle persone di appropriarsi di conoscenze utili a cambiare se stesse e perseguire il diritto a una vita migliore e alla loro stessa felicità.

Dormire in un mare di stelle / Christopher Paolini ; traduzione di Maria Concetta Scotto di Santillo. Vol. 1
0 0 0
Libros Modernos

Dormire in un mare di stelle / Christopher Paolini ; traduzione di Maria Concetta Scotto di Santillo. Vol. 1

A ondate
0 0 0
Libros Modernos

Dungo, AJ <illustratore>

A ondate / AJ Dungo

Bao, 2020

Resumen: Il romanzo grafico d’esordio di AJ Dungo Racconto autobiografico sul suo grande amore perduto per una malattia che lei gli ha confessato di avere fin da quando si sono conosciuti, e che hanno entrambi sempre saputo le sarebbe costata la vita, è un libro in cui le fortissime emozioni vissute in prima persona dall'autore si mescolano alla storia della disciplina del surf.

Rose
0 0 0
Libros Modernos

Vernay, Valérie <1976-> - Lapière, Denis <1958-> - Alibert, Emilie <1974->

Rose / Vernay, Alibert, Lapière

Tunué, 2020

Resumen: Rose è una ragazza di ventun anni dal carattere solitario, che vive cercando di non dare nell’occhio ma nasconde un grosso segreto: fin dalla nascita, ha il potere di staccarsi dal proprio corpo fisico e vagare in forma di spirito, non vista. Lei non ne ha mai parlato ad anima viva e ha sempre considerato questa sua caratteristica una cosa negativa, tanto da definirla “la sua malattia”. Quando suo padre, detective privato, viene trovato morto, tutto cambia e Rose decide di cercare il responsabile: forse finalmente quel suo maledetto dono le potrà tornare utile. Inizia così un’investigazione che la porterà progressivamente sempre più vicina alla verità...

Primavera
0 0 0
Libros Modernos

Primavera / Leo Lionni e Julie Hamilton

Babalibri, 2020

Resumen: La primavera è tempo di foglie tenere e fiori che sbocciano, di uccellini cinguettanti, pioggerelle improvvise, dolci profumi e rane che gracchiano. È tempo di coniglietti nell'erba e api e narcisi. La primavera è un arcobaleno da guardare col naso all'insù. Un libro a pagine cartonate e angoli arrotondati dedicato ai più piccoli che racconta con garbo e poesia la natura che cambia.

La nostra salute a tavola
0 0 0
Libros Modernos

Bianchi, Marco <1978->

La nostra salute a tavola / Marco Bianchi

HarperCollins, 2020

Resumen: I protagonisti della tradizione alimentare mediterranea sono una vasta gamma di ortaggi e di frutti, la pasta, il pane e altri carboidrati complessi derivati da cereali preferibilmente integrali, l'olio extravergine d'oliva, i legumi, le uova e i derivati del latte, oltre a moderate quantità di prodotti animali come il pesce e la carne (in particolare bianca). La combinazione di questi alimenti nell'ambito della cucina mediterranea, che prevede un sapiente uso di spezie, erbe aromatiche e insaporitori naturali come cipolla e aglio, assicura un'alimentazione varia, equilibrata, sana e adatta a qualsiasi età. E più precisamente, quella che Ancel Keys ha definito "dieta mediterranea" e che nel 2010 l'Unesco ha dichiarato Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità per le sue qualità nutrizionali, ma anche per i valori culturali e sociali caratteristici dei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. È una dieta che la maggior parte di noi segue senza nemmeno saperlo, una combinazione tra ingredienti tipici, consumati in proporzioni adeguate, e altre caratteristiche che concorrono a rendere il modello mediterraneo un esempio eccezionale dal punto di vista del benessere fisico. Seguendo la piramide alimentare mediterranea, grazie a questo libro di Marco Bianchi potrete: preparare 70 ricette originali, sane e gustose, studiate in base alle proprietà nutrizionali e adatte alla vostra alimentazione quotidiana; scoprire nuove informazioni scientifiche sugli alimenti, sulla loro varietà e su come ci possono far stare meglio; imparare che la dieta mediterranea è una straordinaria alleata nella protezione cardiovascolare e metabolica ma anche nella sostenibilità ambientale; apprezzare appieno il patrimonio alimentare e culturale della nostra cucina, esprimendone al massimo la qualità.

L'albero della vergogna
0 0 0
Libros Modernos

Pinilla, Ramiro <1923-2014>

L'albero della vergogna / Ramiro Pinilla ; traduzione di Raul Schenardi

Fazi, 2020

Resumen: All'indomani della vittoria di Franco, il piccolo paesino di Gexto, nei Paesi Baschi, è un luogo paralizzato dalla paura: rappresaglie ed esecuzioni da parte di «quelli della Falange» sono all'ordine del giorno, e poco a poco gli uomini stanno scomparendo: alcuni sono caduti in guerra, altri vengono portati via in passeggiate dalle quali non si fa più ritorno, oppure fucilati di fronte alle loro famiglie, fra le grida delle loro donne. Ma chi c'è dall'altra parte? Altri uomini. Questa è la storia di Rogelio Cerón, uno di loro, un falangista ventenne che fa quello che fa senza sapere bene perché. Un giorno uccide un maestro repubblicano sotto lo sguardo del figlio, un bambino di dieci anni; per lui niente sarà mai più lo stesso, quegli occhi gli rimarranno impressi nella memoria per sempre: occhi fissi, freddi, che non piangono, ma che promettono vendetta. Trent'anni dopo, gli abitanti del paesino si chiederanno quale mistero si celi dietro la figura solitaria del «pover'uomo della baracca», che da molto tempo conduce una vita da eremita prendendosi cura di un albero di fico, sopportando in silenzio l'assedio di un vicino convinto che sotto la pianta ci sia un tesoro. Cosa si nasconde, realmente, sotto quell'albero? Qual è il suo significato?

Ernesto e Groviglio
0 0 0
Libros Modernos

Schiavo, Maddalena <bibliotecaria> - Zanella, Susy <1978->

Ernesto e Groviglio / Maddalena Schiavo, Susy Zanella

Clichy, 2020

Resumen: Groviglio è un gattino nero che ama giocare coi gomitoli. Da qualche tempo il suo amato padrone, l’anziano signor Ernesto, non torna più a casa. Groviglio lo aspetta con pazienza e fiducia, finché un giorno, stanco di aspettare, decide di andarlo a cercare… Lo troverà dentro a un bar di periferia, in compagnia di una vecchia valigia. Lì dentro Ernesto ha messo i suoi ricordi più cari, perché dalla sua testa scappano via. E il ricordo più caro di tutti è il gomitolo del suo Groviglio. Il gatto ora sa cosa fare: riaccompagnare Ernesto a casa. Perché l’amore è più forte di tutto, anche della memoria che scompare. Un albo poetico e sognante che, affronta attraverso lo sguardo ingenuo di un animale un tema delicatissimo. E ci insegna che, se a volte il tempo ruba la memoria alle persone che amiamo, nulla ci impedirà mai di porgere loro una mano e trasmettergli tutto il nostro amore. Un albo che va dritto al cuore affrontando in maniera delicatissima un tema difficile come quello dell’Alzheimer, con una prospettiva inedita: quella di Groviglio, un gatto che rimane per giorni in attesa del suo amico Ernesto, che ha perso la memoria e la strada di casa.

Sciabole e utopie
0 0 0
Libros Modernos

Vargas Llosa, Mario <1936->

Sciabole e utopie : visioni dell'America latina / Mario Vargas Llosa ; introduzione di Alberto Mingardi

Liberilibri, 2020

Resumen: Raccolta di articoli sulla realtà latino-americana già precedentemente pubblicati fra il 1967 ed il 2008.

Il silenzio alla fine
0 0 0
Libros Modernos

Leveratto, Pietro <1959->

Il silenzio alla fine / Pietro Leveratto

Sellerio, 2020

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: Un giallo storico ambientato nella New York del 1932. Tre personaggi incrociano drammaticamente le loro esistenze. Li accomuna la musica e un destino travolto dal movimento frenetico di una città che non dorme mai. New York, primavera 1932. La città più viva del mondo agli ultimi sgoccioli del proibizionismo, l’età felice del jazz appena dietro le spalle, sotto la cappa della Grande depressione. Nell’intrecciarsi di altre vite e storie, tre uomini incrociano drammaticamente le loro esistenze. Un ebreo austriaco, tormentato e sommo musicista, e un celeberrimo direttore d’orchestra italiano, antifascista in esilio, accomunati dalla musica grande, per entrambi salvifica, e legati al principio da quella speciale consonanza – poi interrotta per ventura – possibile solo tra chi condivida la stessa passione; nessun confine preciso è tracciabile tra i loro sentimenti reciproci, e uno stringente destino li riunisce. Sullo sfondo, a tramare, il terzo uomo, specie di ragno maldestro; siciliano, fascista della prima ora, un «antemarcia» come si diceva; sodale di Mussolini fin dagli albori socialisti e convinto perciò di essere il suo interprete più vero in mezzo ai traditori, mentre forse il duce nemmeno sa bene che esista. Uno decide di perdersi nei luoghi oscuri della grande città, e lì sfiora un amore, nelle stesse ore, in circostanze inesplicabili, un altro scompare. Sono i giorni del rapimento di baby Lindbergh e l’FBI è troppo impegnata nella ricerca per sprecare intelligenza dietro altre sparizioni. E forse manca perfino la voglia di far luce sui rapporti tra un «socialista», la criminalità italiana, e il suo governo straniero. Qualcuno conosce la verità ma, alla fine, scenderà il silenzio. Alla base di questo romanzo, fantastico nell’intreccio autentico nel contorno, opera corale corale come l’Opera, c’è anche un’imponente ricerca storica d’atmosfera, esatta fino alla meteorologia e alle frasi vere dei tanti personaggi dell’epoca, e in quelle verosimili degli altri uomini e donne che popolano le sue pagine. Un’orditura da giallo storico, Il silenzio alla fine è romanzo d’ambiente e di psicologie. Protagonista assoluto è il caso indifferente che domina le vite umane, che «guarda agli uomini, alla loro fatica e alle loro lacrime, con la distanza vagamente partecipe di un entomologo intento a studiare i contorcimenti di un insetto sotto una lente d’ingrandimento», un caso accentuato dal movimento frenetico della città che non dorme mai, in cui nessuno è di lì e per forza ognuno è buono e cattivo insieme.

Quando rasserena
0 0 0
Libros Modernos

Pasternàk, Borís Leonídovič <1890-1960>

Quando rasserena / Boris Pasternak ; a cura di Alessandro Niero

Passigli, 2020

Resumen: Primavera 1955. Pasternak sta ultimando quel Dottor ?ivago che, nel novembre di due anni dopo, uscirà in prima mondiale per Feltrinelli e godrà subito di notorietà universale, fino al Premio Nobel. Su questo sfondo intricato nasce Quando rasserena, ultima raccolta di uno scrittore che, da più di un decennio ormai, si sta allontanando dal suo stile precedente e orientando verso la cifra e i tratti di- stintivi della sua fase estrema: affabilità di dizione e relativa comprensibilità di contenuti. «Fedeltà alla vita, alla vocazione di scrittore, alla natura animata dall'attività fruttuosa dell'uomo» (sono parole del figlio Evgenij) vengono restituite in uno stile dove è come se Pasternak si fosse definitivamente affrancato dallo sgargiante groviglio metaforico-metonimico delle sue prime raccolte, senza però smarrire la concentrazione dello sguardo e, semmai, schiarendo la sua vena di «preciso e brusco descrittore» (D. Bykov). Quando rasserena appare dunque come la prova poetica testamentaria di un autore propenso a sperimentare (e a offrirci arditamente) ogni risvolto possibile di una «semplicità inaudita» che egli stesso aveva pronosticato a sé decenni addietro; un autore munito del commovente coraggio di mimare l'abbandono al gesto primo della composizione, quali che ne siano gli spunti, come se si trattasse di un esercizio di respirazione dove, dell'aria inalata, egli vuole conservare tutto, dall'impalpabilità alle tossine. E qui spuntano le parole con cui Pasternak era intervenuto il 25 giugno 1935, a Parigi, al Congresso per la difesa della cultura: «la poesia [...] giace nell'erba, sotto i nostri piedi, e bisogna soltanto chinarsi per scorgerla e raccoglierla da terra». (Dalla prefazione di Alessandro Niero)

Invece che uno
0 0 0
Libros Modernos

Muzzu, Federico <1984->

Invece che uno / Federico Muzzu

Arkadia, 2020

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: Sappiamo sin dalla prima pagina che Lorenzo e Dionigi sono due gemelli la cui vita è segnata da una tragedia originaria: un padre uxoricida che, probabilmente, voleva massacrare anche i figli. Ma sappiamo anche che, oramai diciottenni, i due ragazzi sono scomparsi da giorni. La vera narrazione inizia a questo punto, o poco prima; di sabato mattina, in un liceo nel centro di Bologna, quando tra i fratelli scoppia inaspettatamente un litigio. La causa sembra essere una qualche gelosia legata a Consuelo, una loro amica, o forse ad Agata, la ragazza di Dionigi. Quello che solo all'apparenza sembra il plot di un romanzo adolescenziale è, in realtà, una profonda e acuta riflessione sul mondo dei ragazzi di oggi, sulle dinamiche sociali e psicologiche delle quali sono sia vittime sia artefici e sul rapporto emblematico - e forse irrisolvibile - di due anime che sono in verità un tutt'uno polarizzato. Un'unità che è allo stesso tempo necessaria e impossibile e che troverà risoluzione solo nell'inaspettato colpo di scena finale. Finalista al Premio Calvino 2015, "Invece che uno" è un romanzo capace di mettere in discussione le certezze di ognuno di noi.

Laura Bassi
0 0 0
Libros Modernos

Cavazza, Marta

Laura Bassi : donne, genere e scienza nell'Italia del Settecento / Marta Cavazza

Bibliografica, 2020

Resumen: Laura Bassi occupa un posto speciale nella storia della scienza e delle donne. Ripercorrere la sua vita straordinaria consente di comprendere questioni cruciali per la storia culturale del Settecento. Con la laurea, ottenuta nel 1732 all'Università di Bologna, le fu conferita anche una cattedra stipendiata di fisica: com'è potuto accadere in un'epoca in cui alle donne era per lo più negato il diritto all'istruzione? Nel contesto istituzionale e politico della Bologna del tempo, questo libro narra l'origine del mito che attorno alla figura di Laura Bassi si iniziò a costruire quando era poco più che una bambina, fino alla fama internazionale che si guadagnò come esperta di fisica sperimentale. Si raccontano anche i riconoscimenti che, in forme diverse, altre studiose ottennero nella settecentesca "Repubblica degli scienziati": un primo e importante ingresso delle donne nelle istituzioni scientifiche cui seguì quel "ritorno all'ordine" ottocentesco non ancora superato.

Visioni di William Blake
0 0 0
Libros Modernos

Blake, William <1757-1827>

Visioni di William Blake / [tradotto da] Giuseppe Ungaretti

Mondadori, 2020

Resumen: Quello tra Giuseppe Ungaretti e la poesia di William Blake è stato un incontro di rilevanza storica, una fedeltà di lunga durata: «sette lustri», dichiara il poeta-traduttore nel suo "discorsetto" introduttivo. Un incontro tra figure d'epoche lontane, in cui, secondo modalità espressive (ma non solo) inevitabilmente molto diverse, è stata dominante quella tensione interna capace di spingersi verticalmente dagli enigmi del silenzio alla libertà della parola. Una parola sempre alla ricerca del senso originario di una autentica innocenza espressiva. Ungaretti esplora con passione la realtà visionaria della poesia di Blake, ne è fortemente attratto, che rappresenti la Tigre o il suo apparente opposto, l'Agnello, realizzando quadri poetici capaci di una bellezza trasognata o di accensioni vorticose o di canti profetici, in un insieme al tempo stesso tanto delicato quanto feroce. Il suo intervento non è stato però solo quello del traduttore, ma quello del poeta che ricrea il testo classico di partenza, lo assorbe interamente nel proprio speciale sistema di valori di scrittura e ne offre infine una versione che diviene un fondamentale capitolo della sua stessa opera. Un capitolo, oltre tutto, destinato ad appassionare - per l'estro inventivo e la forza comunicativa che lo caratterizza - ben oltre i tempi della sua creazione e ripresa novecentesca. In quanto, come Ungaretti stesso ci avverte, «la poesia è però poesia solo se uno udendola, da essa subito si senta colpito dentro, senza immaginare ancora di potersela spiegare, o non ancora indotto a doversi confessare di non potere mai essere in grado di valutarne le manifestazioni, miracoli». E tutto questo indubbiamente continua ad avvenire per noi, nella irripetibile avventura poetica e nei fantastici simboli suggestivi di queste Visioni.

Se perdo te
0 0 0
Libros Modernos

Occhi, Luca - Ottaviani, Giorgio <1954->

Se perdo te / Luca Occhi, Giorgio Ottaviani

Golem, 2020

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: Alle prime luci dell’alba, Bianca ed Elena amiche da sempre, salgono su una malandata avioneta di una compagnia locale, per raggiungere l’arcipelago sudamericano di Las Islas. Dall’altra parte del mondo, Tomas Bucci sta aspettando Katia, la sua più intima amica, alla quale ha deciso di fare un annuncio importante: quando Bianca rientrerà dalla vacanza, le chiederà di lasciare il marito e andare a vivere con lui. Bianca non tornerà mai da quel maledetto viaggio e Tomas partirà per scoprire la verità intorno alla scomparsa della propria amata. Inizia così una sorta di discesa all’inferno che lo vede perdere il lavoro e lasciare definitivamente l’Italia ossessionato dal tragico evento. Una storia picaresca e romantica che si snoda in America Latina e che porterà alla conoscenza dei lati più oscuri dell’animo umano.

Eva love
0 0 0
Libros Modernos

Orrico, Fabio - Tarricone, Germano <1966->

Eva love / Fabio Orrico, Germano Tarricone

Golem, 2020

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: Lara Albedo, in arte Eva Love, è un’ex pornostar che gestisce lo Strawberries wild, un locale di lap dance. Sua socia è Benedicta, una serba reduce dalle guerre balcaniche, che ancora traffica armi. Lara ha un figlio Piero, un bambino di 8 anni affetto da autismo, che vive tutto l’anno in una struttura all’avanguardia. A causa di lavori imprevisti all’istituto, Lara è costretta a ospitarlo a casa per le vacanze di Natale. Le vicende di Lara ben presto si mescolano con quelle di suo padre Walter Albedo, banchiere in affari con la mafia, con cui lei sembrava aver chiuso ogni rapporto. In un susseguirsi di tragici avvenimenti, la verità che lega i vari personaggi tra loro viene drammaticamente a galla, rendendo difficile distinguere le vittime dai carnefici fino al tragico epilogo nel gelo del mar Baltico.

Vendetta pubblica
0 0 0
Libros Modernos

Bortolato, Marcello <magistrato> - Vigna, Edoardo <1963->

Vendetta pubblica : il carcere in Italia / Marcello Bortolato, Edoardo Vigna

Laterza, 2020

Resumen: «Lasciamoli marcire in carcere!»: dietro questo slogan - che tanto piace a parte dell'opinione pubblica e a certi politici in cerca di facili consensi - c'è la negazione del nostro Stato di diritto. Sì, perché secondo la Costituzione italiana la pena deve prima di tutto rieducare: chi è in prigione è parte della nostra comunità e i detenuti, prima o poi, comunque escono. D'altra parte i dati statistici lo dimostrano: in Italia la recidiva degli ex detenuti è record - sette su dieci tornano a delinquere - ma la percentuale precipita all'uno per cento per l'esigua minoranza di chi in carcere ha potuto lavorare. Evidentemente c'è bisogno di andare esattamente in direzione contraria alla 'vendetta pubblica'. Un saggio lucido e necessario su un tema scottante e divisivo.

Diventare grandi
0 0 0
Libros Modernos

Lepri, Carlo <1952->

Diventare grandi : la condizione adulta delle persone con disabilità intellettiva / Carlo Lepri

Erickson, 2020

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 2
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: Un volume indispensabile per tutti coloro che operano, anche nell'infanzia e nell'adolescenza, con le persone con disabilità, che invita a guardare con fiducia e in modo progettuale alla possibilità che per tutti ci sia la possibilità di "diventare grandi". Nell’immaginario collettivo le persone con disabilità intellettiva sono da sempre gli «eterni ragazzi», i Peter Pan da trattenere in un’infanzia perenne all’interno di luoghi senza storia e senza tempo, come a The Never Land. Tuttavia, le esperienze di inclusione scolastica, lavorativa e sociale hanno iniziato a scalfire l’ostinato divieto culturale che impediva il loro accesso al mondo degli adulti. Le biografie di un numero crescente di persone con disabilità intellettiva, infatti, ci raccontano che la loro adultità comincia a esistere, è reale ed è sotto i nostri occhi. Ma in che modo questa nuova condizione esistenziale si manifesta? C’è uno «stile» particolare che accomuna le persone con disabilità intellettiva? Il loro essere adulti coincide o si differenzia dall’immagine, peraltro sempre più sfuocata, dell’adulto «normotipico»? Cosa può facilitare il loro accesso ai ruoli che la società assegna agli adulti? Quali sfide questa «rivoluzione antropologica» pone alle famiglie, alla scuola, ai servizi, alla comunità e alle stesse persone con disabilità?

La riscoperta dell'umanità
0 0 0
Libros Modernos

King, Charles <1967->

La riscoperta dell'umanità : come un gruppo di antropologi ribelli reinventò le idee di razza, sesso e genere nel XX secolo / Charles King ; traduzione di Dario Ferreri e Sarah Malfatti

Einaudi, 2020

Resumen: L'affascinante ritratto di gruppo di Franz Boas, il geniale fondatore dell'antropologia culturale , e della sua cerchia di coraggiose allieve, che insieme demolirono i luoghi comuni occidentali di razza, genere e sessualità nella prima metà del Novecento. La cronaca ricca di drammi, sfide, sodalizi e amori, di come la nostra società cominciò a mettere in discussione se stessa scoprendo le origini multiculturali del nostro mondo. Un secolo fa, tutti erano convinti che le persone fossero predestinate dalla loro razza, sesso e nazionalità a essere più o meno intelligenti, educate o aggressive. Ma il professor Franz Boas della Columbia University, esaminati i dati raccolti, decise che non era per niente così. Le categorie razziali erano finzioni biologiche. Le culture non venivano fornite in ordinate confezioni etichettate come «primitive» o «avanzate». Una famiglia, un buon pasto o persino il buon senso erano un prodotto della storia e delle circostanze, non della natura. In questo libro, una magistrale narrazione di idee radicali e vite appassionate, Charles King mostra come le intuizioni di Boas e delle sue allieve abbiano dato il via a un fondamentale ripensamento della diversità umana. Le allieve in questione erano delle esuberanti e sconosciute visionarie: Margaret Mead, l'autrice di "L'adolescenza in Samoa", uno dei libri di scienze sociali più letti di tutti i tempi; Ruth Benedict, il grande amore della Mead, la cui ricerca contribuì a definire il Giappone dopo la Seconda guerra mondiale; Ella Deloria, l'attivista sioux che preservò le tradizioni degli indiani delle Pianure; e Zora Neale Hurston, i cui studi con Boas sono entrati direttamente nel suo romanzo, divenuto un classico, "I loro occhi guardavano Dio". Tutti insieme mapparono civiltà, dal Sudamerica al Pacifico meridionale e dalle isole dei Caraibi alle strade di Manhattan. Le loro scoperte rivoluzionarie avrebbero ispirato le fluide concezioni di identità che conosciamo oggi.

Il tempo è mezza mela
0 0 0
Libros Modernos

Gardini, Nicola <1965->

Il tempo è mezza mela : poesie per capire il mondo / Nicola Gardini ; illustrazioni dell'autore

Salani, 2020

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0

Resumen: «Le poesie di Nicola Gardini sono così belle, così serene, eleganti ed equilibrate, così fondamentalmente ‘positive’, come sapevano esserlo solo i grandi classici di una volta: semplici e profonde, talvolta spiazzanti per il gioco di parole, ma capaci di ricomporre subito ogni rischio di disordine o contraddizione». Bianca Pitzorno