Found 27 documents.

Tutte le poesie
5 0 0
Monographs

Luzi, Mario <1914-2005>

Tutte le poesie / Mario Luzi

[Milano] : Garzanti

Abstract: Questi due volumi comprendono tutti i versi di Mario Luzi pubblicati dal 1935 al 1994. Il primo volume raccoglie Il giusto della vita, che rappresenta la produzione poetica luziana da La barca (1935) al 1960; Nell'opera del mondo, che include i versi di Dal fondo delle campagne (1965), Nel magma (1963), Su fondamenti invisibili (1971) e Al fuoco della controversia (1978); e la raccolta Per il battesimo dei nostri frammenti (1985). Il secondo volume comprende Frasi e incisi di un canto salutare (1990) e Viaggio terrestre e celeste di Simone Martini (1994).

Poesie
0 0 0
Modern linguistic material

Neruda, Pablo <1904-1973>

Poesie : 1924-1964 / Pablo Neruda ; introduzione, scelta e traduzione di Roberto Paoli

7. ed

[Milano : Rizzoli], 2003

Abstract: L'amore, la natura, il sentimento, l'impegno... una raccolta poetica che ha affascinato, commosso e ispirato generazioni di giovani e fatto riassaporare a quelle anziane le indimenticabili emozioni della giovinezza.

Tutte le poesie
0 0 0
Modern linguistic material

Caproni, Giorgio <1912-1990>

Tutte le poesie / Giorgio Caproni

[Milano] : Garzanti, 1999

Abstract: Questo volume raccoglie l'intera produzione poetica di Giorgio Caproni, compresa Res Amissa, uscita postuma nel 1991 a cura di Giorgio Agamben. È dunque possibile cogliere nella sua interezza una delle più importanti esperienze del Novecento. Il dato essenziale della modernità di Caproni osserva Geno Pampaloni in uno dei numerosi contributi raccolti nell'antologia critica in appendice - è quella sua particolare musica cui si deve la naturalezza con la quale il poeta passa, senza mutar voce, dal quotidiano all'astratto, dal colore al disegno, dal colloquiale all'epigrafico, dal domestico al metafisico.

Tutte le poesie
5 0 0
Modern linguistic material

Dickinson, Emily <1830-1886>

Tutte le poesie / Emily Dickinson ; a cura e con un saggio introduttivo di Marisa Bulgheroni

Milano : A. Mondadori, 2005

Abstract: Emily Dickinson (1830-1886) dopo un'esistenza in una solitaria cittadina della Nuova Inghilterra ottenne una fama postuma pressoché ineguagliata negli annali della poesia, non solo femminile. Le sue 1775 liriche sono il diario intensissimo di una sensibilità che vede sempre l'universale nel quotidiano, descrive il volgere delle stagioni, considera la vita alla presenza dell'infinito, si interroga sui paradossi della fede dei padri e annuncia la propria indipendenza da ogni condizionamento. La selezione di poesie raccolta in questo volume mira a far conoscere la Dickinson anche nei meno noti ruoli di umorista, testimone e critica dell'America del tempo, sfatando la leggenda che la vuole una mistica corrucciata e nevrotica, arroccata nella sua stanza.

La tigre assenza
5 0 0
Modern linguistic material

Campo, Cristina <1923-1977>

La tigre assenza / Cristina Campo ; a cura e con una nota di Margherita Pieracci Harwell

Milano : Adelphi, copyr. 1991

L' oceano e il ragazzo
0 0 0
Modern linguistic material

Conte, Giuseppe <1945->

L' oceano e il ragazzo / Giuseppe Conte ; introduzione di Giorgio Ficara

Milano : TEA, 2002

Abstract: «Cosa sono gli dèi, oggi per noi? Per Giuseppe Conte sono la presenza della preistoria nei luoghi, anzi della storia preumana, gli inizi della vegetazione e della fauna, e prima ancora il formarsi della struttura del suolo; sono il permanere dello stupore delle origini, l'avida trepidazione del primo sguardo umano che distingue e nomina piante e animali e costellazioni.» (Italo Calvino)

Lirici greci
4 0 0
Modern linguistic material

Lirici greci / a cura di Marina Cavalli, Giulio Guidorizzi, Antonio Aloni

Milano : Mondadori, 2007

Abstract: Dell'antica Grecia non sono rimasti che frammenti più o meno estesi, che tuttavia sono sufficienti a darci un esempio preziosissimo di una produzione artistica irripetibile nel suo genere. Da Archiloco a Mimnermo, da Solone a Saffo, fino a Bacchilide, i versi qui raccolti parlano con una sincerità e una naturalezza emozionanti e rivelano, a distanza di millenni, il significato più profondo di sentimenti universali.

Vita d'un uomo. Tutte le poesie
5 0 0
Modern linguistic material

Ungaretti, Giuseppe <1888-1970> - Ungaretti, Giuseppe <1888-1970>

Vita d'un uomo. Tutte le poesie / Giuseppe Ungaretti ; a cura di Leone Piccioni

Milano : A. Mondadori, 2005

Rime
5 0 0
Modern linguistic material

Cavalcanti, Guido <circa 1258-1300>

Rime / Guido Cavalcanti ; a cura di Marcello Ciccuto ; introduzione di Maria Corti

7. ed

[Milano] : BUR, 2006

Abstract: Questo volume raccoglie tutto il canzoniere di Guido Cavalcanti, il più grande e drammatico poeta dello Stil Novo, uno dei culmini della poesia medioevale europea. I contemporanei giudicarono questo malinconico e ironico capo di parte guelfa sottilissimo dialettico e filosofo, cortese e ardito ma sdegnoso e solitario e intento allo studio; e, ciò che ci pare più strano, troppo tenero e stizzoso. Il lettore di oggi troverà i suoi versi singolarmente moderni: versi atroci, parole adornate di pianto, dolorose e sbigottite ci rappresentano la terribile realtà d'Amore, che vince tutte le resistenze naturali e le capacità razionali dell'uomo, e ci spinge verso la distruzione e la morte definitiva.L'edizione e il commento sono a cura di Marcello Ciccuto: l'introduzione è di Maria Corti, uno dei maggiori medievalisti italiani.

Un luna park del cuore
0 0 0
Modern linguistic material

Ferlinghetti, Lawrence <1919-2021>

Un luna park del cuore / Lawrence Ferlinghetti ; a cura di Damiano Abeni

Milano : A. Mondadori, 2000

Abstract: Con testo inglese a fronte. Queste 101 poesie, oltre a sferzare le assurdità della società e della cultura americane, investono anche la mediocrità dell'individuo contemporaneo. E lo fanno percorrendo il paesaggio intimo del poeta, rivivendo lampi autobiografici, incontrando personaggi letterari amati o detestati, affrontando i temi eterni della creazione artistica, dell'amore, della transitorietà dell'essere.

Ricette per l'inverno dal collettivo
0 1 0
Modern linguistic material

Glück, Louise <1943-2023>

Ricette per l'inverno dal collettivo / Louise Glück ; traduzione di Massimo Bacigalupo

Il Saggiatore, 2022

Abstract: Inverno. Il sole è un dono raro e apprezzato, la notte arriva troppo presto, il cibo ha un sapore più amaro. Sospesi in questo grigiore guardiamo indietro o avanti, ciò che è stato e che forse ci aspetta: colori più caldi riempiono le nostre estati di coperte stese tra gli aranci, di viaggi in macchina tra campi sconfinati che scorrono via in un finestrino. Ma ciò che il sole bacia proietta allo stesso tempo, dietro di sé, un’ombra più scura, ed è lì che l’inverno si annida: in una speranza o nel ricordo di una persona che abbiamo perso; in una gioia minuta, più duramente guadagnata, e dunque cento volte più preziosa. In Ricette per l’inverno dal collettivo le parole di Louise Glück ci rinfrancano come un camino acceso quando fuori, dalla finestra, vediamo la neve tingere di bianco l’erba. I suoi versi, nella loro meravigliosa e cruda semplicità, ci svelano memorie, suoni, voci e sensazioni che avevamo dimenticato, che sono suoi ma irrimediabilmente anche nostri, di tutti.

Club midnight
4 1 0
Modern linguistic material

Simic, Charles <1938-2023>

Club midnight / Charles Simic ; traduzione di Nicola Gardini

Milano : Adelphi, copyr. 2008

Abstract: L'inconfondibile impasto di mistero e quotidianità e la trasparenza della parola che li dice hanno subito fatto riconoscere in Charles Simic uno dei maggiori poeti contemporanei. E in questo libro, che raduna My Noiseless Entourage e una scelta dai Selected Poems, il suo universo - fisico e mentale - si mostra con una vividezza abbagliante. Un universo di interni desolati e di periferie hopperiane abitate da gente anonima, dove gli oggetti sembrano giacere spaesati dopo aver perduto ogni funzione. Un'America di luoghi e immagini di memorabile intensità - cinematografi abbandonati, bische clandestine, biblioteche di quartiere, diner notturni, giardini deserti, polvere, specchi, strade senza fine, cicli di un azzurro perenne -, dove si affacciano ombre e presenze indecifrabili, sospetto di metafisica subito soffocato dallo scetticismo e dall'ironia.

Let them eat chaos
4 1 0
Modern linguistic material

Tempest, Kae <1985->

Let them eat chaos = Che mangino caos / Kate Tempest ; traduzione dall'inglese di Riccardo Duranti

E/O, 2017

Abstract: Kate Tempest è stata una rivoluzione assoluta per la scena culturale inglese. Le sue opere straordinarie sono centrali per la poesia del Regno Unito, dove è universalmente apprezzata come artista matura e completa, rapper, live performer, poeta, scrittrice di best seller. Eppure Kate Tempest è giovane (ha appena trent’anni) e dei giovani canta, in una Londra oscura di emarginazione, conflitto sociale, ambizioni e sogni politici infranti. Le strade della città in Let Them Eat Chaos sono il luogo letterario dove la musica, la poesia e la politica si incontrano, dove personaggi duri, speciali e commoventi prendono vita. Il canto di Kate Tempest è quello di una generazione alla ricerca disperata di un senso, del proprio posto nel mondo, di ogni forma di relazione che possa salvare dal caos interiore. Le sue parole, nella traduzione magistrale di Riccardo Duranti (con testo a fronte), sono una musica potente, incendiaria, eversiva

I fiori del male
0 0 0
Modern linguistic material

Baudelaire, Charles <1821-1867>

I fiori del male / Charles Baudelaire ; traduzione di Giorgio Caproni ; introduzione e commento di Luca Pietromarchi ; testo della traduzione stabilito da Luciano Carcereri

Venezia : Marsilio, 2008

Abstract: I fiori del male, capolavoro assoluto dell'Ottocento europeo, è stato banco di prova per generazioni dì poeti italiani, che hanno misurato la propria lingua nella sua traduzione. Tra questi, anche Giorgio Caproni, uno dei massimi poeti del dopoguerra. La sua traduzione era apparsa negli anni sessanta in una versione a tal punto alterata, che il poeta la sconfessò e ritirò. Introvabile da decenni, presto divenne una leggenda degli studi baudelairiani. Intanto, il poeta aveva continuato a lavorarvi sopra. L'edizione Marsilio propone per la prima volta in maniera completa la versione di Giorgio Caproni, a partire dai suoi manoscritti. Ne risulta una traduzione, parte in prosa parte in verso, con una lingua fresca, ricca di invenzioni ed eccezionale nel rispettare lo spirito del testo baudelairiano.

Se accendono le stelle
0 1 0
Modern linguistic material

Majakovskij, Vladimir Vladimirovic <1893-1930>

Se accendono le stelle : le liriche / Vladimir Majakovskij ; illustrazioni di El Lissitzky ; a cura di Guido Carpi ; introduzione di Stefano Garzonio

BUR, 2021

Abstract: Uomo impetuoso e geniale, acclamato nella Russia di inizio Novecento per la sua oratoria ricca di passione e provocazione e per la capacità di trasposizione della vita in arte e della biografia in poesia, Vladimir Majakovskij fu il fondatore del futurismo russo e il propugnatore degli ideali rivoluzionari fin da prima del loro compimento storico. Questa antologia, incentrata sull'attività del poeta nel periodo precedente la Rivoluzione d'ottobre, permette di riscoprire il rapporto di Majakovskij con i grandi temi della tradizione russa e con gli slanci innovativi del futurismo. In quest'edizione di pregio, le liriche sono corredate dai dipinti e dalle grafiche di El Lissitzky, con il quale Majakovskij collaborò in diverse occasioni, che restituiscono al lettore il fermento intellettuale e culturale in cui si genera e sviluppa l'attività del poeta più importante dell'epoca sovietica. Un'opera imprescindibile per la conoscenza di un artista che non fu solo propagandista politico, ma anche uomo di profonda sensibilità, un grande poeta dall'animo vulcanico e inquieto che non ha mai smesso di interrogarsi sui turbamenti dell'esistenza umana.

I canti
0 0 0
Modern linguistic material

Catullus, Gaius Valerius <84 a.C.-54 a.C.>

I canti / Gaio Valerio Catullo ; introduzione e note di Alfonso Traina ; traduzione di Enzo Mandruzzato

Milano : Rizzoli, 1982

Abstract: Il libro contiene componimenti del grande poeta latino Gaio Valerio Catullo, perlopiù brevi, dedicati alla passione rosso fuoco per la sua amata Clodia, vibranti di energia polemica contro la mediocrità della gente che sa solo criticare e spettegolare, colmi di smarrimento per i sentimenti struggenti che a volte confondono l'animo. Un poeta straordinario e intramontabile, un poeta ancora talmente potente con i suoi versi a volte ispirati a volte decisamente osceni che i lettori ne rimarranno stregati. Completano il libro: l'introduzione di Luca Canali che descrive Catullo in 10 parole chiave e la tavola sinottica finale con la biografia dell'autore e i fatti storici.

Poesie
0 0 0
Modern linguistic material

Brecht, Bertolt <1898-1956>

Poesie / Bertolt Brecht ; a cura di Guido Davico Bonino ; nota introduttiva di Cesare Cases ; traduzioni di Emilio Castellani ... [et al.] ; note di Giuseppina Oneto

8. ed

Torino : Einaudi, 2007

Volevo scrivere una poesia, invece ho fatto una torta
0 0 0
Modern linguistic material

Paley, Grace <1922-2007>

Volevo scrivere una poesia, invece ho fatto una torta / Grace Paley ; traduzione di Paolo Cognetti e Isabella Zani ; prefazione di Paolo Cognetti

SUR, 2022

Abstract: Questo libro presenta quarantuno poesie (finora quasi tutte inedite in Italia) che l'autrice scrisse nell'ultima parte della sua vita, trascorsa perlopiù nelle campagne del Vermont, fuori dalla brulicante, chiassosa New York in cui aveva ambientato la sua opera in prosa. Ma i temi e la sensibilità rimangono gli stessi: dialoghi domestici, bambini che diventano adulti, adulti che diventano anziani, la preoccupazione per la società, il femminismo, la famiglia, l'impegno politico e il pacifismo, a cui si aggiunge il rapporto con la natura, vibrante e appassionato come ogni relazione che l'autrice intesse con il mondo.

Fuoco e ghiaccio
0 1 0
Modern linguistic material

Frost, Robert <1874-1963>

Fuoco e ghiaccio : poesie / Robert Frost ; traduzione di Silvia Bre ; a cura di Ottavio Fatica

Adelphi, 2022

Abstract: «Come un pezzo di ghiaccio su una stufa rovente la poesia deve cavalcare il proprio scioglimento». Questa spiazzante formula di poetica racchiude i due estremi del fuoco e del ghiaccio, al centro della visione di Frost come di molti suoi versi – estremi inestricabilmente complementari, di quelli che fanno il tormento e la delizia di critici e lettori. «Ma il bello sta nel modo in cui lo dici» recita un suo verso. Così, dietro i grandi monologhi drammatici espressi in un parlato popolare, come dietro i sonetti e le altre composizioni formalmente ineccepibili da lui predilette – del verso libero diceva che era come «giocare a tennis senza rete» –, c’è sempre qualcos’altro. Qualcosa che ci turba, che ci mette in discussione, e non si lascia domare. Sarà per questo che le sue poesie, anche a leggerle cento volte, manterranno sempre la loro freschezza, continueranno a custodire il loro segreto. In questa vastissima scelta, tratta da tutta la sua produzione, il lettore avrà modo di incontrare il maggiore poeta americano del Novecento, diventato paradossalmente, come tutto ciò che lo riguarda, il più ‘moderno’, forse perché il più refrattario, ingannevole, e a modo suo audace, fra i grandi modernisti. Quello con cui bisogna ogni volta tornare a fare i conti.

Poesie
0 0 0
Modern linguistic material

Sereni, Vittorio <1913-1983>

Poesie / Vittorio Sereni ; edizione critica a cura di Dante Isella

Milano : A. Mondadori, 1995

Abstract: Tutte le poesie di Sereni. Una poesia che si colloca nell'area tutta novecentesca dell'insicurezza e del dubbio, dei destini mancati, sempre alla ricerca di una frontiera non ancora tentata, di una impossibile via di fuga. Una poesia del ritorno, della memoria che rielabora e che dà senso all'esperienza. Il curatore, Dante Isella, è autore di un ampio apparato critico-filologico, con studio delle varianti. Completano il volume, la cronologia, l'autocommento (notizie sui testi tratti dalle lettere e da altri documenti) e un'antologia della critica a cura di Pier Vincenzo Mengaldo.