Erickson <casa editrice>

(Ente)

Include: all following filters
× Date 2013

Found 126 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Giochi e attività di pregrafismo
0 0 0
Modern linguistic material

Corti, Emanuela

Giochi e attività di pregrafismo : sviluppare i prerequisiti di scrittura per la scuola dell'infanzia / Emanuela Corti ; illustrazioni di Ilaria Introzzi

Erickson, 2013

Abstract: Il libro presenta una serie di attività di grafomotricità e prescrittura pensate per bambini della scuola dell'infanzia e utilizzabili anche in ambito di recupero e riabilitazione. Con il piccolo supereroe Lollo, che chiederà il loro aiuto per terminare le sue divertenti imprese, i bambini potranno migliorare, molto motivati, la motricità fine per l'apprendimento dei primi segni grafici. Il volume ha 7 unità con schede operative che raccontano, con semplici illustrazioni, le avventure di Lollo e presentano esercizi su linee (orizzontali, verticali, spezzate, curve) e forme geometriche (cerchio, quadrato, triangolo). È uno strumento duttile per insegnanti e terapisti, che lo potranno facilmente adattare e plasmare sulle necessità specifiche del bambino o della classe. Le attività tengono conto dei diversi modi di apprendimento per sfruttare al meglio le potenzialità di ogni individuo. In ogni sezione ci sono schede diverse: specifiche sul tratto grafico (apprendimento grafomotorio), gioco (sviluppo delle abilità visive, capacità di cogliere relazioni), allenamento (filastrocche e movimento corporeo) e rilassamento (svago e rilassamento).

Storie per imparare a parlare
0 0 0
Modern linguistic material

Podda, Irina - Campi, Giada

Storie per imparare a parlare : attività di lettura per promuovere le competenze articolatorie, fonologiche e morfosintattiche / Irina Podda e Giada Campi

Erickson, 2013

Abstract: Leggere storie può rivelarsi uno strumento tanto semplice quanto efficace per il trattamento riabilitativo dei disturbi evolutivi del linguaggio e, più in generale, per accrescere le abilità e le competenze linguistiche dei bambini già dai 4 anni in su. Storie per imparare a parlare mette a disposizione di genitori, insegnanti e logopedisti un’antologia di racconti illustrati chiari e divertenti, pensati per essere condivisi dal bambino con adulti in contesti rilassati e partecipativi. Le quasi 100 storie proposte hanno una struttura precisa, volutamente prevedibile e ripetitiva, sono bilanciate secondo un criterio fonologico e sono prive di complessità testuali e di usi metaforici del linguaggio, pur mantenendo sempre un impianto narrativo stimolante e accattivante. Le forme linguistiche contenute nei testi presentano inoltre un’elevata valenza comunicativa, per aiutare i bambini a crearsi un repertorio di parole ed espressioni che possano poi essere estese ai contesti del quotidiano.Per un utilizzo più pratico del volume, i racconti sono suddivisi in sezioni in relazione ad alcuni obiettivi fonologico-articolatori e grammaticali tra quelli che più spesso si affrontano durante il trattamento:– Primo gruppo di fonemi (/p/ /m/ /b/ /n/ /t/ d/ /a/ /o/)– Secondo gruppo di fonemi e dittonghi (/l/, /e/, /u/, /s/, /z/, /?/, /f/, /v/)– Terzo gruppo di fonemi (/k/, /g/, /ts/, /dz /, /d?/, /t?/, /l/, /? /, /?/)– Espressioni funzionali– Gruppi consonantici con /s/, /l/, /m/, /n/, /r/– Forme grammaticali (Flessione del nome e accordo, Flessione del verbo, Preposizioni).

Il diario di Miss... Ione e molto altro
0 0 0
Modern linguistic material

Tamborini, Barbara <1972-> - Pellai, Alberto <1964->

Il diario di Miss... Ione e molto altro : storia di una ragazza che diventò se stessa / Barbara Tamborini e Alberto Pellai

Erickson, 2013

Abstract: Ione ha 12 anni, due genitori un po' pesanti (e non è solo per dire), un corpo un po' ingombrante e un sogno: diventare Miss Italia.Per molti la sua potrebbe sembrare una missione impossibile, ma non per lei, consapevole che nel nome c'è un destino: nessuna missione è davvero impossibile se tu sei Miss Ione.In un susseguirsi di colpi di scena, di situazioni divertenti, di incontri inaspettati, la Ione raccontata nel primo capitolo di questo libro diventerà una ragazza completamente differente alla fine della storia: più sicura di sé, capace di accettare i suoi punti di forza e anche le sue fragilità.Un romanzo di formazione, divertente e inaspettato, che ha per protagonista una straordinaria preadolescente che fa della propria imperfezione il suo punto di forza.Un libro per le ragazze di oggi e per le donne di domani, un inno alle pari opportunità, una storia per sorridere ma anche per pensare, un racconto dalla parte delle bambine che sono stanche di vedersi proporre come unico sogno da coltivare... quello di essere veline.Età di lettura: da 10 anni.

Imparo l'ortografia e la punteggiatura
0 0 0
Modern linguistic material

Braga, Beatrice <insegnante>

Imparo l'ortografia e la punteggiatura : attività per la scuola primaria / Beatrice Braga

Erickson, 2013

Abstract: Una raccolta di attività per insegnare ai bambini a partire dai 7 anni le regole base dell'ortografia e della punteggiatura. Gli esercizi sono presentati in modo semplice e il percorso è reso più coinvolgente grazie a un simpatico personaggio guida, il polipo Cagliostro. I 13 capitoli in cui il libro è articolato hanno una struttura regolare:-la scheda con l'anticipazione degli argomenti trattati nell'unità; le schede della teoria, in cui i concetti sono presentati in rima e con un'illustrazione esplicativa; il promemoria di Cagliostro, in cui si devono riorganizzare costruttivamente le informazioni apprese; le schede operative con gli esercizi specifici; le schede dell'ascolto attivo, con brevi storie che l'insegnante può leggere in classe per abituare all'ascolto e alla discriminazione di suoni e di parole difficili; le schede della ginnastica mentale, con esercizi di ripasso e consolidamento che i bambini possono svolgere in completa autonomia.

Autismo a scuola
0 0 0
Modern linguistic material

Autismo a scuola : strategie efficaci per gli insegnanti / con contributi dei maggiori esperti nel campo dell'autismo

Erickson, 2013

Abstract: La collana Le guide nasce dall'esperienza del Centro Studi Erickson con l'obiettivo di fornire agli insegnanti una serie di volumi completi relativi agli aspetti fondamentali delle varie forme di Bisogni Educativi Speciali presenti nelle nostre scuole. Frutto del lavoro dei maggiori esperti nel settore, grazie alla sua impostazione teorico-operativa, la guida Autismo a scuola presenta non solo le caratteristiche dei disturbi dello spettro autistico e le ricadute in ambito scolastico e non, ma anche le strategie per affrontare i comportamenti problema e gli strumenti di valutazione e di intervento psicoeducativo. Il volume si articola in 4 sezioni che guidano il lettore nelle diverse fasi che caratterizzano il lavoro con gli alunni: Conoscere, osservare e valutare: si dà una definizione chiara ed esaustiva dei Disturbi dello Spettro Autistico, fornendo strumenti per la loro osservazione e valutazione; Programmare e agire: si espongono strategie e interventi concreti con cui far fronte in modo efficace alle particolari esigenze didattico-educative; Riflettere e comprendere: si approfondiscono i risvolti emotivi e relazionali conseguenti ai disturbi; Allearsi e condividere: si suggeriscono strategie per la costruzione di una rete di intervento sinergico volto al benessere del bambino.

Geografia facile per la classe quarta
0 0 0
Modern linguistic material

Scataglini, Carlo <insegnante>

Geografia facile per la classe quarta : le carte geografiche, il tempo e il clima, il paesaggio italiano : scuola primaria / Carlo Scataglini

Erickson, 2013

Abstract: Studiare la Geografia è come fare un viaggio fantastico pieno di scoperte: un viaggio che però, alle volte, può rivelarsi difficile, ricco di ambienti, spazi, nomi e concetti da capire e ricordare. Proprio per questo il volume propone in forma semplificata e facilitata i principali contenuti del curricolo ministeriale, dalle carte geografiche, al clima, fino alla descrizione dei diversi paesaggi presenti in Italia. Il volume, ricco di illustrazioni a colori, contiene - oltre a una serie di facilitazioni per l'apprendimento come mappe e schemi - testi adattati per livelli di complessità in modo da agevolare la comprensione e la memorizzazione. Ogni brano inoltre è corredato di evidenziazioni e glossari e proposto con accorgimenti grafici che ne facilitano la lettura. In questo modo il materiale - utile per tutti gli alunni, come integrazione al testo in adozione - diventa uno strumento imprescindibile nel caso del recupero e del sostegno di alunni con difficoltà.

Tecniche base del metodo comportamentale
0 0 0
Modern linguistic material

Foxx, Richard M.

Tecniche base del metodo comportamentale : per l'handicap grave e l'autismo / Richard M. Foxx

Erickson, 2013

Il soggetto vuoto
0 0 0
Modern linguistic material

Il soggetto vuoto : clinica psicoanalitica delle nuove forme del sintomo / Massimo Recalcati (a cura di)

2. ristampa

Erickson, 2013

Abstract: In questo libro si indagano le forme contemporanee del disagio della civiltà: anoressie, dipendenze patologiche, bulimie, tossicomanie, depressioni e attacchi di panico. Si tratta di fenomeni di natura epidemica che impongono una nuova psicologia delle masse e un nuovo ritratto della nozione stessa di sintomo. In questo libro il lettore troverà brani di insegnamento scelti su questi temi. Il suo stile chiaro e «parlato» e la sua impostazione non solo psicopatologica ma aperta a una riflessione più ampia sulla natura dei legami sociali lo connotano come uno strumento utile per tutti coloro che vogliano avere una comprensione più critica e consapevole del nostro tempo.

Gioco e imparo con la LIS
0 0 0
Modern linguistic material

Murolo, Jacopo - Rossena, Rossana <formatrice nel linguaggio dei segni> - Pasquotto, Mirko

Gioco e imparo con la LIS : attività e schede per l'apprendimento della lingua dei segni italiana / Jacopo Murolo, Mirko Pasquotto e Rossana Rossena

Erickson, 2013

Abstract: La comunicazione consente di entrare in contatto con gli altri, di esplorare, di condividere, e significa sviluppo e crescita personali. Non stupisce dunque che la conquista del bilinguismo italiano - LIS sia una condizione indispensabile per l'inserimento sociale e la crescita cognitiva del bambino sordo segnante, oltre che un apprendimento capace di apportare un importante beneficio a tutta la classe. Gioco e imparo con la LIS propone ai bambini della scuola dell'infanzia e primaria l'apprendimento della Lingua dei Segni Italiana e, prendendo spunto dalle vicende di Ciro, un bambino di 6 anni, presenta attraverso originali disegni a colori un vocabolario fondamentale della LIS legato a dieci situazioni quotidiane. Il libro è adatto a tutti e utilizzabile sia a scuola e in famiglia, sia in situazioni che prevedono la pratica del bilinguismo, sia in ambito riabilitativo soprattutto per i bambini ipoacusici segnanti. Al volume è allegato un poster contenente le lettere dell'alfabeto, l'immagine del segno corrispondente, l'illustrazione e il nome di un oggetto con identica iniziale. Con poster allegato contenente le lettere dell'alfabeto, l'immagine del segno corrispondente, l'illustrazione e il nome di un oggetto con identica iniziale.

Laboratorio di educazione sessuale e affettiva
0 0 0
Modern linguistic material

Di Chio, Caterina

Laboratorio di educazione sessuale e affettiva : attività per la scuola primaria e secondaria di primo grado / Caterina Di Chio ; illustrazioni di Stefania Vincenzi

Erickson, 2013

Abstract: L’educazione sessuale e affettiva a scuola è una questione delicata, carica di dubbi, perplessità e domande: è forse troppo presto? È compito dell’insegnante? Ci si deve limitare all’informazione e lasciare l’educazione alle famiglie?L’autrice accompagna e orienta l’insegnante nell’accogliere questa sfida, ispirandosi alla prospettiva educativa socio-costruttivista e al modello narrativo per l’educazione sessuale. Sostiene il docente nel raccogliere le preconoscenze e le domande dei bambini, nel fare emergere curiosità e timori, in un’atmosfera serena e rispettosa. Rifugge dalla semplice trasmissione di informazioni, per costruire assieme un percorso fatto di racconti che si incrociano e si compongono, di esperienze emozionanti, di condivisione di senso, conoscenze e immagini.Il laboratorio proposto attribuisce valore alla sessualità, narrandola attraverso parole semplici e di uso quotidiano, prevede la partecipazione diretta dei bambini e valorizza la dimensione sociale della conoscenza. Utile per l’insegnante, ma anche per l’esperto in educazione sessuale e per l’educatore, il percorso si articola in moduli flessibili, completi di attività, schede e spunti metodologici, sui seguenti argomenti:• i legami affettivi (la fiducia, l’amicizia, l’innamoramento e l’amore, il corteggiamento);• il corpo che cambia (la pubertà, l’anatomia e fisiologia degli organi genitali, le differenze di genere);• il rapporto con il proprio corpo (l’imbarazzo e il pudore, l’immagine di sé, l’ideale di bellezza);• il rispetto della propria persona e degli altri (la reciprocità);• essere genitori ed essere figli (la fecondazione, la gravidanza e il parto, le strade per la genitorialità, essere genitori).

Imparare le tabelline con il metodo analogico
0 0 0
Modern linguistic material

Bortolato, Camillo <1953->

Imparare le tabelline con il metodo analogico / Camillo Bortolato

Nuova ed. con strumento e striscia

Erickson, 2013

Abstract: Le tabelline rappresentano una tappa impegnativa per bambini, genitori e insegnanti. Imparare le tabelline con il metodo analogico offre l'opportunità di trasformare un percorso di apprendimento tanto faticoso in un piacevole gioco. È particolarmente indicato per le attività di supporto a casa e a scuola e costituisce un utilissimo strumento compensativo per tutti i bambini che hanno difficoltà. Il libro contiene una guida alle attività, una striscia colorata, delle carte da gioco e una serie di esercizi di fading per consolidare gli apprendimenti con lo strumento. Lo strumento consente di studiare le tabelline facendo leva sulla disposizione spaziale, sulla memoria visiva e sul ricorso a particolari figure gancio in grado di rievocare i risultati corretti. La striscia colorata delle tabelline per i bambini più scoraggiati, viene proposta una striscia colorata delle tabelline alternativa alla tavola pitagorica e molto più efficace. Consente di affrontare fin da subito gli algoritmi della moltiplicazione e della divisione e di apprendere le tabelline "strada facendo". In questo modo sarà più facile andare avanti con il programma e impararle in serenità.

Se il mondo ti crolla addosso
0 0 0
Modern linguistic material

Se il mondo ti crolla addosso : imparare a veleggiare tra le ondate della vita / Russ Harris ; edizione italiana a cura di Giovambattista Presti

Erickson, 2013

Abstract: "Come diceva William Shakespeare: 'Le cose non sono un bene o un male di per sé ma è il pensiero che le rende tali'. L'idea che i nostri pensieri possano rendere le cose buone o cattive è una credenza comune in molte forme popolari di psicologia. È per questo che moltissimi approcci ti incoraggiano a ingaggiare battaglia contro quella voce nella tua testa. Ti dicono di mettere in discussione quei pensieri 'negativi' e di sostituirli con pensieri 'positivi', ed è senz'altro una proposta allettante! Il problema, però, è che se iniziamo una guerra contro i nostri pensieri, non la vinceremo mai. Perché? Perché c'è un'infinità di pensieri cosiddetti 'negativi' e nessun essere umano è mai riuscito a trovare un modo per eliminarli. Perciò, se il nostro unico modo di gestire queste storie 'negative' è combatterle, soffriremo inutilmente. Tuttavia, c'è un approccio alternativo che generalmente è molto più utile. Possiamo imparare a separarci dai nostri pensieri, a "distaccarci" da essi, a non dar loro retta. [...] Anziché vederci come 'scolpiti nella pietra', possiamo riconoscere che abbiamo un'infinita capacità di apprendere, crescere, agire e pensare in modo diverso. Tutto quello che dobbiamo fare è sintonizzarci con il nostro cuore e chiederci: 'Qual è un piccolissimo cambiamento che potrei fare? Qual è un piccolissimo cambiamento in quello che dico o faccio o in come penso che potrebbe avvicinarmi all'essere la persona che voglio essere?'"

Attività di animazione con gli anziani
0 0 0
Modern linguistic material

Pedrinelli Carrara, Laura <1966->

Attività di animazione con gli anziani : stimolare le abilità cognitive e socio-relazionali nella terza età / Laura Pedrinelli Carrara

Erickson, 2013

Abstract: Il manuale, nato da esperienze concrete realizzate all'interno di una struttura residenziale, è un testo pratico e completo finalizzato a migliorare il benessere degli anziani, autonomi o semi-autosufficienti, attraverso il potenziamento delle capacità cognitive e il mantenimento delle abilità intellettuali residue. Il libro è articolato in due parti: a una breve sezione introduttiva, che riporta le informazioni fondamentali per svolgere le attività ludico-riabilitative con le persone anziane, segue un'ampia seconda parte, prettamente pratica. Quest'ultima presenta un iter operativo completo, che va dalle modalità di programmazione dell'animazione, agli esercizi da effettuare, alle griglie di valutazione dei risultati. Per ogni esercizio o gioco, progettati o adattati per sollecitare le risorse, cognitive e non, dell'individuo, sono indicati in modo dettagliato gli obiettivi preposti, le modalità di svolgimento, i materiali necessari, i livelli di funzionalità richiesti. Sono inoltre presenti numerose schede finalizzate al lavoro individuale. Il volume è uno strumento valido e innovativo che si rivolge a tutti gli operatori che si occupano di animazione professionale.

DSA e compiti a casa
0 0 0
Modern linguistic material

Brembati, Federica - Donini, Roberta

DSA e compiti a casa : strategie per rendere efficace lo studio e lo svolgimento dei compiti / Federica Brembati e Roberta Donini

Erickson, 2013

Abstract: Quello dei compiti è, per ogni studente, un momento tutt altro che atteso o piacevole... se poi l'alunno in questione presenta un Disturbo Specifico dell'Apprendimento, le attività scolastiche da svolgere a casa possono risultare ancora più faticose e frustranti. Per questo, l'individuazione di una strategia efficace che renda lo studio, tanto per i genitori quanto per i figli, non un'incombenza stressante ma un lavoro proficuo e vantaggioso, diventa di fondamentale importanza. Partendo dall'analisi parallela delle tipologie di compito da svolgere, delle difficoltà individuali e delle modalità di supporto che è possibile fornire, DSA e compiti a casa mira alla costruzione di un progetto di studio personalizzato per ogni studente, che consenta non solo di affrontare il lavoro a casa più serenamente ma anche di farne un'ulteriore occasione di apprendimento. Accompagnandosi alle testimonianze e ai racconti di chi in prima persona ha vissuto e superato le ricadute che un disturbo specifico di apprendimento può avere sul rendimento scolastico, il volume si rivolge a studenti, genitori, insegnanti e educatori, e in generale a chiunque si occupi di supportare e seguire a casa i nostri ragazzi nello svolgimento dei compiti.

Le parole non dette
0 0 0
Modern linguistic material

Pellai, Alberto <1964->

Le parole non dette : come genitori e insegnanti possono aiutare i bambini a prevenire l'abuso sessuale / Alberto Pellai

Erickson, 2013

Abstract: Nato da un progetto decennale condotto dall'autore insieme a educatori, ricercatori, pedagogisti e insegnanti di tutta Italia, Le parole non dette è la risposta reale alla costante richiesta di risorse per aiutare i bambini a prevenire l'abuso sessuale. La situazione della vittimizzazione sessuale nei confronti dell'infanzia si è complicata negli anni, soprattutto in seguito all'enorme esplorazione che i minori fanno della rete web, dei social network e grazie alle piattaforme digitali e virtuali, ma questo curriculum preventivo rimane assolutamente moderno e attuale e di straordinaria importanza in particolar modo per i nativi digitali. L'opera si compone di tre parti: la prima descrive le basi teoriche e gli obiettivi del progetto, la definizione, l'epidemiologia, le conseguenze dell'abuso sessuale all'infanzia, le caratteristiche del pedofilo; la seconda si occupa della prevenzione in famiglia, fornendo una valida guida ai genitori con suggerimenti pratici per l'utilizzo delle schede a colori rivolte direttamente ai bambini dai 5 agli 8 anni; la terza presenta un percorso educativo in 5 incontri da effettuare a scuola con bambini del secondo ciclo della primaria.

Capire la mia dislessia
0 0 0
Modern linguistic material

Grenci, Rossella <logopedista>

Capire la mia dislessia : attività metacognitive per la scuola primaria / Rossella Grenci

Erickson, 2013

Abstract: Non sempre un bambino con dislessia, o un altro disturbo specifico di apprendimento (DSA), sa dare un nome e una spiegazione alle difficoltà che incontra nella lettura, nella scrittura e nel calcolo, e non sempre riesce a sviluppare strategie positive ed efficaci per affrontarle. Ecco perché è fondamentale che egli impari: a conoscere le particolarità che lo contraddistinguono; a sviluppare tutti quei processi metacognitivi che lo rendano consapevole dei propri punti di forza e di debolezza; a incrementare tutte quelle attività e strategie che lo aiutino nell'apprendimento e aumentino il suo benessere emotivo. Capire la mia dislessia, grazie alla sua semplicità e chiarezza, risponde perfettamente a questi bisogni ed è stato realizzato per accompagnare il bambino con DSA passo passo alla scoperta del perché delle sue difficoltà, dei modi e degli strumenti con cui potrà farvi fronte, dell'iter diagnostico in cui verrà coinvolto, delle funzioni e dell'utilità del leggere e dello scrivere, e di come si possano osservare, pianificare e monitorare i propri obiettivi e i propri progressi.

Litigare con metodo
5 0 0
Modern linguistic material

Novara, Daniele <1957-> - Di Chio, Caterina

Litigare con metodo : gestire i litigi dei bambini a scuola / Daniele Novara e Caterina Di Chio

Erickson, 2013

Abstract: I litigi tra i bambini a scuola sono un problema per gli insegnanti: turbano il clima della classe, innervosiscono e costringono a sottrarre tempo ed energie alla didattica e all'apprendimento. Per aiutarli, Daniele Novara ha ideato Litigare bene, un metodo maieutico per la gestione dei litigi infantili presentato in questo volume insieme a una ricerca pedagogica sperimentale, a livello nazionale e internazionale, condotta insieme a Caterina Di Chio, che ne dimostra l'efficacia. Benché gli adulti spesso temano l'esplosione di energia che si verifica nei litigi, i bambini hanno formidabili risorse che vanno attivate e messe in gioco: sono capaci di accogliere le emozioni e i vissuti dei loro coetanei, di trovare accordi creativi e soddisfacenti, di imparare da questa esperienza, così comune e così ricca di potenzialità evolutive. Questo libro offre teoria e pratica di uno strumento per gestire efficacemente le difficoltà in classe, migliorare il clima e le relazioni e aiutare i bambini a sviluppare apprendimenti e risorse preziosi e duraturi.

ADHD a scuola
5 0 0
Modern linguistic material

ADHD a scuola : strategie efficaci per gli insegnanti / con contributi dei maggiori esperti nel campo dell'ADHD

Erickson, 2013

Abstract: Frutto del lavoro dei maggiori esperti italiani nel settore, grazie alla sua impostazione teorico-operativa, la guida ADHD a scuola presenta non solo le caratteristiche del disturbo e le ricadute in ambito scolastico e non, ma anche le strategie per la gestione dell'attenzione e delle difficoltà comportamentali e gli strumenti di valutazione e di intervento psicoeducativo. Il volume si articola in 4 sezioni che guidano il lettore nelle diverse fasi che caratterizzano il lavoro con gli alunni: Conoscere, osservare e valutare: si dà una definizione chiara ed esaustiva del disturbo da deficit di attenzione/iperattività, fornendo strumenti per la loro osservazione e valutazione, Programmare e agire: si espongono strategie e interventi concreti con cui far fronte con efficacia alle particolari esigenze didattico-educative, Riflettere e comprendere: si approfondiscono i risvolti emotivi e relazionali conseguenti al disturbo, allearsi e condividere: si suggeriscono strategie per la costruzione di una rete di intervento sinergico volto al benessere del bambino.

Lasciatemi crescere in pace! Come vivere serenamente l'adolescenza
0 0 0
Modern linguistic material

Pellai, Alberto <1964-> - Tamborini, Barbara <1972->

Lasciatemi crescere in pace! Come vivere serenamente l'adolescenza / Alberto Pellai e Barbara Tamborini

Erickson, 2013

Abstract: Questo libro parla di adolescenza e prende per mano i suoi lettori in un percorso alla scoperta di se stessi e delle molte sfide che dovranno affrontare e vincere in questa fase della loro esistenza. Presenta storie di ragazzi e ragazze alle prese con situazioni nuove e complesse, che hanno a che fare con i cambiamenti corporei, con il bisogno di nuove relazioni, con le emozioni associate al desiderio di costruire il proprio progetto di vita. Ricco di informazioni e approfondimenti, il volume non è però un manuale di istruzioni né un bollettino di informazioni medico-sanitarie, ma una sorta di diario da leggere e appuntare, da consultare e condividere con gli amici per riflettere insieme, discutere e parlare di tutto ciò che può succedere quando si sogna e si costruisce il proprio futuro. Arricchito di stimoli e linguaggi che spaziano dal cinema alla letteratura, dalla musica alle testimonianze di vita vera, Lasciatemi crescere in pace! è una vera e propria guida alla navigazione dell'adolescenza, che attraversa le tappe più importanti di questo viaggio: il corpo che si trasforma, l'amore, il sesso, l'amicizia, la responsabilità delle scelte e la conquista dell'indipendenza. Un libro necessario per diventare chi si è e per essere chi si vuole diventare. Una lettura anche per tutti i genitori che vogliono aiutare i propri figli a navigare in acque sicure in questa fase così delicata della loro vita.

Gustavo senza coccole
0 0 0
Modern linguistic material

Pellai, Alberto <1964->

Gustavo senza coccole : una storia per imparare ad amare e a sentirsi amati / Alberto Pellai ; illustrazioni di Tiziano Beber

Erickson, 2013

Abstract: Quella di Gustavo è una vita da favola, con tutto ciò che si può desiderare: una villa meravigliosa, giochi a non finire, cibi prelibati, vestiti firmati... Eppure, Gustavo non è un bambino felice, anzi. Mamma e papà non lo coccolano mai, sono molto indaffarati nelle loro faccende e hanno poco tempo per lui. Gustavo vorrebbe ricevere calore e affetto e con l'aiuto di una stella e di un po' di magia riuscirà a far comprendere ai suoi genitori che nella vita non c'è solo il dovere, ma anche il piacere e che le coccole sono un vero nutrimento per il corpo, il cuore e l'anima. Gustavo senza coccole è una storia per tutti i bambini, quelli molto amati e quelli bisognosi di affetto. Ma è soprattutto una storia per i loro genitori, perché imparino ad amare i loro figli non per quello che sanno fare ma per quello che sono e soprattutto sappiano raccontare il loro amore non solo con gli oggetti, i doni e le parole, ma anche con la tenerezza dei gesti e degli sguardi. Età di lettura: da 7 anni.