Fabbri editori <Milano>

(Ente)

Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più specifico (NT)
Vedi anche (RT)
Include: all following filters
× Reading target Adult, general

Found 6096 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Il frutto della passione
0 0 0
Modern linguistic material

Giusti, Eva

Il frutto della passione / Eva Giusti

Fabbri, 2021

Abstract: Un inno alla rinascita, alla gioia, alla vita, scritto con la consapevolezza che, se anche non si ha alcuna scelta sul proprio destino, certamente si può scegliere come affrontarlo. Eva è sempre stata abituata ad agire di slancio, a vivere in velocità, ad accogliere le novità a braccia aperte, a fare affidamento sul proprio istinto: è così che ha trovato l'uomo della sua vita, che insieme hanno deciso di trasferirsi in Brasile e poi di mettere al mondo un figlio. Ma le famiglie non nascono tutte allo stesso modo, Eva adesso lo sa. Sa quanto può essere difficile fare i conti con un corpo che non ne vuole sapere di far nascere spontaneamente una vita, e sa che per realizzare i sogni servono una tenacia incrollabile e un grandissimo gioco di squadra. E soprattutto serve l'amore, indispensabile quando sul tuo cammino incontri un ostacolo dietro l'altro, anche il cancro. Il frutto della passione è un inno alla rinascita, alla gioia, alla vita, scritto con la consapevolezza che, se anche non si ha alcuna scelta sul proprio destino, certamente si può scegliere come affrontarlo.

Ci siamo fatti mare
0 0 0
Modern linguistic material

Gio Evan <1988->

Ci siamo fatti mare : poesie impressioniste scritte en plein air / Gio Evan

Rizzoli, 2021

Abstract: "Dicono non sia più tempo di poesia gli uomini hanno smesso di guardarsi negli occhi si sfuggono via veloci, inciampano, si ingarbugliano, si urtano e non si chiedono più scusa hanno la testa bassa gli uomini, adesso, come se nelle scarpe ci fosse un tesoro da proteggere un’oasi da salvaguardare o forse è che in alto c’è una paura difficile da affrontare dicono non sia più tempo di poesia la tenerezza è appassita per colpa di qualche inverno di troppo, primavere con le ossa troppo deboli tramonti visti di sfuggita albe rare boschi bruciati palazzi inaugurati metropolitane pienissime dicono non sia più tempo di poesia che siamo destinati a destini estinti a non baciarci più con gli sguardi e a lasciare la presa della vita ma tu su un angolino di questo piccolo libro ancora ti riempi di versi ancora baci con gli occhi ancora resisti".

Siete tutti impostori
0 0 0
Modern linguistic material

Sotomaior10TV

Siete tutti impostori : dieci parodie a fumetti di Among Us / Sotomaior10TV

Fabbri, 2021

Abstract: Prendi l'oggetto più ridicolo che hai, mettitelo in testa e preparati a incontrare improbabili investigatori, supereroi famosi, vedove affrante, dottori incapaci... C'è stato un omicidio. Chi sarà l'impostore?

Se c'è un posto bello sei te
0 0 0
Modern linguistic material

Gio Evan <1988->

Se c'è un posto bello sei te / Gio Evan

Fabbri, 2020

Abstract: "La poesia non può cambiare il mondo. Il mondo è troppo robusto per chinarsi di fronte a tanta tenerezza. Il mondo ha guerre nel sangue, fucili nei baci, ha porti chiusi, navi piene di amori nuovi che non trovano terra ferma, qui, nel mondo. Perciò la poesia non può cambiare il mondo, è vero, però può cambiare me, può cambiare noi. Può aiutarci in un periodo di m..., può consigliarci la prossima mossa, può farci venire un'idea buona, può aiutarci a realizzare i sogni, può cambiare l'approccio del cuore. La poesia, ecco, la poesia non può cambiare il mondo però può cambiare un bambino, una signora, un padre, un giardiniere, noi. E noi possiamo cambiare il mondo".

Amorecane
0 0 0
Modern linguistic material

Nanni, Federica - Ciprandi, Sara <illustratrice>

Amorecane : un libro sincero / Federica Nanni, Sara Ciprandi

Fabbri, 2020

Abstract: Amorecane è una raccolta di poesie e illustrazioni. È un libro sincero, dove l'amore è il tema centrale. È il dolce stil novo che incontra la vodka. È l'amore che come un animale randagio ci scodinzola tra le gambe. A volte lo cacciamo, a volte no.

Fa un po' caldo
0 0 0
Modern linguistic material

Grazzini, Federico <1970-> - Rossi, Sergio <1970->

Fa un po' caldo : breve storia del riscaldamento globale e dei suoi protagonisti / Federico Grazzini, Sergio Rossi

Fabbri, 2020

Abstract: Riscaldamento globale. Greta Thunberg. CO2. Energie rinnovabili. Tutti i giorni sentiamo queste parole, e la testa ci si riempie di domande a volte, ammettiamolo, anche un po' confuse... A rispondere ci pensano Federico Grazzini e Sergio Rossi, accompagnandoci passo passo alla scoperta di tutto ciò che bisogna sapere sul passato, sul presente e sul futuro del pianeta che ci ospita. Ci insegnano a capire come funziona l'atmosfera, quali conseguenze ha il riscaldamento globale e come possiamo agire nella quotidianità: se scegliere di prenderci cura dell'ambiente, oppure continuare a subire piogge torrenziali, caldo tropicale e maree sempre più alte. Perché, ci spiegano, queste non sono ipotesi da racconto di fantascienza, ma eventi che stanno già accadendo, e non da ieri. È il momento di affrontare l'argomento e metterci d'impegno: perché se è vero che "non esiste un pianeta B", è compito di tutti noi prenderci cura di quello in cui abitiamo adesso.

Inside out
0 0 0
Modern linguistic material

Moore, Demi <1962->

Inside out : la mia storia / Demi Moore

Fabbri, 2020

Abstract: "La mia storia è soltanto mia; sono l'unica che ne ha vissuto ogni istante, e ho deciso di rivendicare il diritto di raccontarla alle mie condizioni." Negli anni Ottanta e Novanta, Demi Moore si trova all'apice di una carriera straordinaria: è protagonista di film di enorme successo e delle copertine delle riviste più vendute, e sulla bocca di tutti ci sono i suoi cachet milionari e la sua vita privata. Ma dietro all'immagine patinata della star, si nasconde una donna in lotta con i fantasmi del passato (un'infanzia vagabonda in balia di genitori inadeguati, una madre alcolizzata, la violenza subita da ragazzina) e del presente (la dipendenza prima dalla droga e poi dall'alcool, il rapporto complicato con il proprio corpo). Oggi una delle star più amate di Hollywood ha deciso di affrontarli uno per uno in un racconto onesto e senza censure: quello di una vita da romanzo, segnata da grandi successi e profondissimi baratri. La vicenda di una donna che ha imparato faticosamente ad accettare le proprie debolezze per diventare finalmente padrona della propria storia. Che in un certo senso appartiene anche a ciascuno di noi: perché "tutti noi soffriamo, tutti noi trionfiamo e tutti noi possiamo scegliere che valore dare sia alle vittorie sia alle sconfitte".

Lettoscrittura e DSA
0 0 0
Modern linguistic material

Scapin, Caterina <1970-> - Cortese, Maria Rita - Valente, Elena

Lettoscrittura e DSA : guida didattica e materiali operativi per la scuola primaria : classi 4-5 / Caterina Scapin, Elena Valente e Maria Rita Cortese

Erickson : in collaborazione con Fabbri, 2020

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0

Abstract: La guida Lettoscrittura e DSA 4-5 propone percorsi didattici per le ultime due classi della scuola primaria

L'amore ai tempi di Tinder
0 0 0
Modern linguistic material

Duportail, Judith <1986->

L'amore ai tempi di Tinder : in viaggio tra passioni cieche e algoritmi che ci vedono benissimo / Judith Duportail

Fabbri, 2020

Abstract: Un viaggio tra passioni cieche e algoritmi che ci vedono benissimo. In un saggio narrativo che riesce a essere al contempo rigoroso come il miglior giornalismo investigativo e divertente come una rivista di gossip, Judith Duportail ci svela i meccanismi di Tinder, raccontando senza pudori le proprie personali esperienze e i loro risvolti più o meno piacevoli. Quando rompe con il fidanzato, Judith Duportail si iscrive, nello stesso giorno, in palestra e a Tinder. Il desiderio di rimettersi in gioco le dà la spinta che ci vuole e così in breve tempo si trova a comprare un paio di pantaloni taglia 40 e a ricevere valanghe di messaggi di uomini interessati. Il suo senso di gratificazione e l'umore schizzano alle stelle. Questo finché scopre l'esistenza di un fantomatico Elo score: un punteggio “di desiderabilità” che Tinder attribuirebbe a tutti gli utenti. Così, mentre le sue avventure nel mondo dell'online dating si susseguono tra incontri improbabili, cocenti delusioni e innamoramenti più o meno corrisposti, l'autrice decide di andare più a fondo: con l'aiuto di avvocati, hacker e matematici, scopre che l'algoritmo alla base dell'app di incontri più famosa del mondo si basa su criteri sessisti e patriarcali. Sei un uomo? Con tutta probabilità vedrai sfilare sul tuo smartphone donne più giovani, con un curriculm meno ricco e uno stipendio più basso del tuo. E cosa può succedere se questo è davvero il criterio che regola più di un milione di nuovi appuntamenti a settimana? In un saggio narrativo che riesce a essere al contempo rigoroso come il miglior giornalismo investigativo e divertente come una rivista di gossip, l'autrice ci svela i meccanismi di Tinder, raccontando senza pudori le proprie personali esperienze e i loro risvolti più o meno piacevoli. Il risultato è un'indagine sorprendente sull'impatto della tecnologia sull'amore e sulla libertà.

Making of love
0 0 0
Modern linguistic material

Making of love : parliamo di sesso / Annalisa Cereghino ... [et. al.]

Fabbri, 2020

Abstract: In Italia l'educazione sessuale è ancora un miraggio: a scuola non si fa, in famiglia non se ne parla, tra coetanei ci si confronta ma spesso con vergogna e si finisce a cercare informazioni nei porno, rischiando quindi di confondersi gravemente le idee. In questo panorama, quattro ragazze e quattro ragazzi hanno deciso di fare la Terza rivoluzione sessuale. Prima partecipando al progetto che si chiama proprio Making of Love e accettando di essere i protagonisti di un documentario sull'argomento, poi girando un film, Edoné. La sindrome di Eva, e quindi scrivendo questo libro. Perché «se il film richiede di vivere la sessualità, il libro richiede di sviscerarla». E così scelgono di parlare di sesso senza preconcetti, senza tabù, senza vergogna e senza pregiudizi; rivolgendosi ai loro coetanei e a chiunque voglia chiarirsi le idee sul sesso e le sue pratiche. In questo manuale di nuova educazione sessuale, quindi, si parla di diritto al piacere, consenso, sex toys, poliamore, coppia, identità di genere, masturbazione, omosessualità, contraccezione e tanto altro. In un dialogo a otto voci che vuole fornire un'alternativa libera e consapevole agli stereotipi e ai pregiudizi delle generazioni passate, perché «la bellezza di ciascuno di noi sta in una gamma di colori molto più ampia del rosa e del blu».

Alla mamma non frega un c
0 0 0
Modern linguistic material

Sims, Gill

Alla mamma non frega un c : bella la vita in famiglia, finché non ti tocca / Gill Sims

Fabbri, 2020

Abstract: Il matrimonio di Ellen è andato in pezzi dopo che Simon le ha confessato un tradimento. Ma quando si chiude una porta si apre un portone o no? Con i due figli, Ellen si trasferisce nel cottage dei suoi sogni; la casa, però, è piena di muffa (che lei cerca di nascondere con mobili e quadri posizionati strategicamente), ha un bagno solo (per tre persone, di cui due teenager) e all'ingresso, al posto del roseto, ci sono dei cespugli di rovi. A tutto ciò si aggiunga che Peter e Jane, ormai adolescenti, comunicano a grugniti, passano le nottate su Snapchat e pretendono di essere scarrozzati in giro a qualsiasi ora del giorno e della notte. La vita sembra non darle mai tregua, ma Ellen affronta tutto con il suo stile inconfondibile: senza peli sulla lingua, un cocktail in mano e tanta voglia di ridere e voltare pagina.

Sotto il sole di Riccione
0 0 0
Modern linguistic material

Salvadori, Caterina <1991-> - Zecca, Ciro <1987->

Sotto il sole di Riccione / Caterina Salvadori, Ciro Zecca

Fabbri, 2020

Abstract: Sotto il sole di Riccione è la canzone dell'estate per eccellenza, un grande successo che fa venire voglia di sabbia e bagni di mezzanotte, di mare e nuovi amori, di pelle calda e notti sotto le stelle. È questa l'atmosfera che si rivive tra le pagine del libro che ci porta sulle spiagge affollate di Riccione dove si intrecciano le vicende di Ciro – 20enne statuario che si improvvisa bagnino –, Vincenzo – 22enne non vedente in vacanza con la madre – e Marco – 19enne impacciato deciso a conquistare la ragazza di cui è segretamente innamorato. Per loro sarà un'estate unica, fatta di incontri, sorprese, segreti e scoperte; ma sarà anche il momento giusto per guardarsi allo specchio e scoprire chi sono veramente.

Elizabeth the Queen
0 0 0
Modern linguistic material

Smith, Sally Bedell <1948->

Elizabeth the Queen : la vita di una regina / Sally Bedell Smith

Fabbri, 2020

Abstract: La vita della regina Elisabetta è epica e ineguagliabile: salita al trono a venticinque anni, è la sovrana più longeva d'Inghilterra; ha ricevuto re, primi ministri, principi, ambasciatori, artisti e celebrità, stringendo la mano da Mandela a Paul McCartney; nel corso del suo regno, ha assistito agli eventi che hanno plasmato la storia del XX e del XXI secolo. Ma chi è davvero Elizabeth Alexandra Mary, o meglio Lilibet (come la chiamavano in famiglia)? Pagina dopo pagina, con il racconto che l'autrice ci regala in questa biografia, seguiamo la regina bambina che corre nella campagna scozzese e che assapora un po' di vita "ordinaria" nei giri in metro clandestini con la tata; la vediamo tredicenne che si innamora di Filippo; ci facciamo sorprendere dalla sua risata piena di gioia che risuona per tutto il Palazzo; origliamo le conversazioni con Churchill sulle corse dei cavalli; la osserviamo quando si avventura in lunghe passeggiate o va a strappare le erbacce per calmare la rabbia e la preoccupazione e la sorprendiamo persino a fare la fila come tutti gli altri nei negozi di Ballater, un paesino delle Highlands. Tra episodi avvincenti, eventi che hanno cambiato la storia, colpi di scena, scelte personali sofferte e legami familiari problematici, ripercorriamo la sua vita scoprendone per la prima volta il lato più intimo, gelosamente custodito da una donna che in quasi settant'anni di vita sotto i riflettori non ha mai rilasciato una sola intervista. Dalle lettere private della regina, dalle conversazioni con le persone a lei più vicine e dai viaggi nei luoghi in cui Sua Maestà ha vissuto e tuttora trascorre il suo tempo, il resoconto onesto e imperdibile che fa luce su una donna tanto ammirata quanto sconosciuta.

La vita è un circo
0 0 0
Modern linguistic material

Hovden, Magne <1974->

La vita è un circo / Magne Hovden

Fabbri, 2020

Abstract: Cinica, fredda e materialista: sono questi gli aggettivi che meglio descrivono Lise Gundersen, donna in carriera che ha trascorso gli ultimi dieci anni della sua vita a costruirsi una posizione di rilievo in una società di investimenti di Oslo. Ma come reagisce quando nel suo ufficio si presenta un clown? Di certo non è una scena alla quale è preparata, e ancora meno si aspetta di scoprire che uno zio di cui ignorava l’esistenza le ha lasciato in eredità un circo, con tendone e artisti al seguito. Ovviamente non ne vuole sapere e decide immediatamente di vendere l’attività per ricavarne più denaro possibile. Ma nel testamento lo zio ha fatto inserire una clausola: Lise potrà entrare in possesso e disporre a suo piacere del circo solo dopo averne diretto cinque spettacoli. Inizia così un viaggio imprevedibile, in cui i piani di Lise dovranno fare i conti con quelli (numerosi e contrastanti) di un gruppo di artisti indomiti: un clown deciso a boicottare la nuova proprietaria, una veggente che invece la prende sotto la sua ala, una bellissima trapezista, due gemelli giocolieri. E ancora un uomo proiettile con il terrore del cannone, un ginnasta che si ostina a negare gli acciacchi dell’età, una prestigiatrice divorata dalla gelosia, un mangiaspade snob – persino un elefante indiano. Ognuno con la propria storia, le proprie ferite, le proprie irrinunciabili aspirazioni. Ma ciò che per Lise si preannuncia come un’esperienza infernale si rivelerà un percorso in grado di aprirle gli occhi sulla vita, su ciò che desidera e su ciò che realmente conta.

Cosa mi lasci di te
0 0 0
Modern linguistic material

Camp, Jeremy <1978->

Cosa mi lasci di te / Jeremy Camp ; con David Thomas

Fabbri, 2020

Abstract: Jeremy è poco più che un ragazzo quando incontra Melissa e una cosa gli è chiara fin dal primo momento: è la donna della sua vita. Tra i due sboccia un amore potentissimo, travolto troppo presto da una notizia sconvolgente che dà una svolta dolorosa alle loro esistenze: Melissa è affetta da una grave malattia che rischia di non lasciarle scampo. Malgrado questo, decidono di sposarsi e di avere fiducia fino all’ultimo. Perché, per quanto breve possa essere il tempo che vivranno uniti, i loro destini si sono incrociati e niente, nemmeno la morte, potrà tenerli lontani.

Esprimi un desiderio
0 0 0
Modern linguistic material

Grementieri, Sabrina

Esprimi un desiderio / Sabrina Grementieri

Fabbri, 2020

Abstract: Francesca ha quarant'anni, un (quasi) ex marito arrogante e meschino, due figli che stanno lasciando il nido e una madre anaffettiva. La sua è un'esistenza in gabbia, in cui il vuoto è ormai diventato una presenza dolorosa e costante. Quando si guarda allo specchio prova un senso di smarrimento da togliere il fiato, ma è proprio nel momento in cui la vita sembra averle già svelato tutto che il vento inizia a cambiare. Un vento toscano, che la porta a trascorrere l'estate da sola in Maremma allontanandosi dalla quotidianità e da ciò che conosce. A contatto con la natura e con passioni che credeva dimenticate, Francesca farà i conti con i sensi di colpa, con ciò che gli altri si aspettano da lei e con ciò che lei desidera veramente. E imparerà che prima di prendersi cura degli altri, deve imparare a prendersi cura di se stessa.

Da qualche parte verso la felicità
0 0 0
Modern linguistic material

Louis, Lia

Da qualche parte verso la felicità / Lia Louis

Fabbri, 2020

Abstract: La forza dell’amore a sedici anni è dirompente: ti sconvolge, ti fa volare e a volte, quando tutto il resto sembra andare a rotoli, ti salva la vita. Ma può anche distruggerti. È quello che capita a Lizzie quando un giorno Roman – la sua àncora, il suo amico, la sua boccata d’ossigeno – scompare senza lasciare traccia. Dodici anni dopo, quando ormai la sua vita scorre placida, sostenuta da tante piccole rassicuranti certezze, Lizzie riceve una lettera. È di Roman, ed è datata dicembre 2005: il giorno stesso in cui di lui si erano perse le tracce. All’improvviso i ricordi dolorosi riemergono e con essi le promesse infrante del loro amore. La lettera diventa l’unica traccia da seguire per scoprire cosa sia successo a Roman. Una caccia al tesoro piena di imprevisti, incontri e colpi di scena, per ricostruire la verità di una vita lasciata a metà e di una storia che non ha mai trovato lo spazio per sbocciare. Un mistero che porta con sé la speranza di un nuovo inizio.

Quando diventi piccolo
0 0 0
Modern linguistic material

Loizzi, Massimiliano <1977->

Quando diventi piccolo / Massimiliano Loizzi

Fabbri, 2019

Abstract: Nella profonda provincia pugliese degli anni Ottanta c'è un bimbo che vive un'infanzia incantata e avventurosa grazie ai racconti stupefacenti di un padre inventa-storie, a un fratello che assomiglia tanto a Batman e a una madre che, con la dolcezza del suo canto, fa rimarginare ogni ferita. Ma cosa succede quando l'idillio dell'infanzia finisce? Quando il padre, una volta eroe, si perde nel bicchiere e smette di sognare? Succede che il bambino, ormai un ragazzo, scappa all'inseguimento di un'idea e si smarrisce in un viaggio rocambolesco che, sulle note struggenti di un fado portoghese, lo porta in giro per l'Europa e poi sui palcoscenici d'Italia aggrappato a una chitarra e a una bottiglia. Tra avventure immaginate e sogni a occhi aperti, tra tuffi nel passato e salti nel presente, il ragazzo diventa un uomo e impara ad amare, a raccontare storie e a essere, insieme, un figlio che perdona e un padre che sogna. Con una prefazione del Terzo Segreto di Satira.

Vengo prima io
0 0 0
Modern linguistic material

Rossi, Roberta <1962->

Vengo prima io : guida al piacere e all'orgasmo femminile / Roberta Rossi ; con Giulia Balducci

Fabbri, 2019

Abstract: «Per molti anni non sono riuscita a raggiungere l'orgasmo. La prima volta che è successo mi sono sentita finalmente me stessa, completa, come se avessi riacquisito il mio potere e avessi incontrato quella parte di me che cercavo da tempo». Sono le parole – dirette, oneste e cariche di sollievo – di una delle sedicimila donne che hanno deciso di condividere esperienze e dubbi sull'orgasmo, da cui Vengo prima io ha preso il via. Queste pagine, infatti, sono il risultato di un dialogo a distanza schietto e ricco di spunti nel quale un argomento tanto intimo e così spesso trascurato si spoglia dei pregiudizi e dei luoghi comuni e diventa il fulcro dal quale ripartire per imparare a godersi pienamente il sesso. C'è chi non è sicura di aver mai raggiunto l'orgasmo; chi è alle prime esperienze e vuole scoprire cosa la soddisfa davvero; chi in coppia non sa come esprimere i propri desideri; chi dopo il parto fatica a ritrovare il piacere; chi in menopausa vive grossi disagi; chi prova dolore; chi soffre per una quotidianità di lungo corso; chi è curiosa di sperimentare nuove strade e chi si chiede «Ma succede solo a me?». La voce chiara, autorevole e rassicurante della sessuologa Roberta Rossi raccoglie tutti questi dubbi e risponde aiutandoci a capire, anche grazie a indicazioni concrete, com'è fatto davvero il nostro corpo, come funziona e cosa fare per scoprire, conoscere, ritrovare il piacere. Per riconquistare una maggiore confidenza con noi stesse, con i nostri gusti e con le nostre caratteristiche personali. Per capire cosa ci piace e imparare a chiederlo. Per vivere il sesso con serenità, disponibilità, consapevolezza.

Sulla cresta dell'onda
0 0 0
Modern linguistic material

Nappi, Rossella

Sulla cresta dell'onda / Rossella Nappi

Fabbri, 2019

Abstract: “E se invece la donna in menopausa acquistasse talenti nuovi proprio perché votata a vivere a lungo in uno stato di libertà?” Da qui parte Rossella Nappi, tra le più importanti esperte italiane e mondiali in materia, per parlarci di questo passaggio cruciale nella vita di ciascuna di noi: un momento che non segna una fine ma l’inizio di una nuova vita, un cambiamento carico di stimoli e spunti per ripartire da noi stesse. Con un approccio autorevole ma accessibile e coinvolgente fa luce su un argomento spesso trascurato e ancora controverso: che cos’è davvero la menopausa. Come possiamo affrontarla per non perdere la serenità e non scoraggiarci, ma anzi mantenerci in salute e scoprire una nuova versione di noi stesse? Quali disagi può portare con sé e come possiamo gestirli al meglio? Quali sono i percorsi farmacologici che la medicina ci offre al giorno d’oggi e che alternative abbiamo? E cosa fare se arriva molto presto o se è legata a specifiche patologie? Sulla cresta dell’onda è una guida esaustiva e aggiornata, uno strumento utilissimo per orientarsi nel mare in tempesta della menopausa e cavalcarne i flutti, invece di lasciarsene travolgere. Coniugando i dati scientifici raccolti in venticinque anni di ricerca con l’approccio concreto ed empatico maturato in altrettanti anni di quotidiana pratica a tu per tu con le pazienti, l’autrice ci aiuta a capire più a fondo questa fase di transizione, per affrontarla al meglio: non come una fine ma come un nuovo inizio, il punto di partenza per vivere ancora bene e a lungo.