Marcorè, Neri <1966->

(Persona)

Thesaurus
Più generale (BT)

Opere collegate
Include: all following filters
× Publisher CG Entertainment <casa editrice>

Found 2 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Leoni
2 1 0
VCR: DVD

Leoni / un film di Pietro Parolin ; con Neri Marcorè, Stefano Pesce, Anna Dalton e la partecipazione straordinaria di Piera Degli Esposti

CG, 2015

Abstract: Gualtiero Cecchin è il figlio di un imprenditore trevigiano che si è fatto da solo e di una gran dama influente che ha imparato il segreto del potere. Peccato che Gualtiero non abbia ereditato il gene imprenditoriale del padre e abbia sperperato la fortuna di famiglia, ritrovandosi a dover fare ciò che non avrebbe mai immaginato: trovarsi un lavoro. Ma le idee da un milione di dollari non gli mancano e la più promettente è quella di fabbricare "il primo crocifisso realizzato interamente in plastica riciclata" per riprodurlo in migliaia di esemplari, pronti per la vendita sui mercatini locali. Ma non avendo capitali di base deve rifornirsi di materia prima...

La scomparsa di Patò
0 0 0
VCR: DVD

La scomparsa di Patò / un film di Rocco Mortelliti

Cecchi Gori Home Video, 2012

Abstract: É antica tradizione del paese di Vigata che il Venerdi della Settimana Santa che precede la Pasqua, venga allestita la sacra rappresentazione del "Mortorio", antico dramma della Passione di Gesù. I personaggi della Passione sono scelti tra gli stessi paesani e tra questi quello che ricoprirà il ruolo più odioso, quello di Giuda, sarà interpretato ancora una volta , come ormai è abitudine, dal ragioniere Patò, padre di famiglia conosciuto per la sua condotta integerrima di funzionario della banca della cittadina. Il pezzo forte della rappresentazione è la scena in cui il ragioniere-Giuda, dopo aver tradito Cristo, si suiciderà andando all'Inferno e scomparendo dal palcoscenico tra fiamme e fumo attraverso una apposita botola. Al termine del "Mortorio" però il ragioniere Patò sembra essere sparito nel nulla e inutilmente il delegato di polizia, Ernesto Bellavia e il maresciallo dei Reali Carabinieri, Paolo Giummaro, competono tra loro nella ricerca del Patò-Giuda scomparso. Col passare del tempo incominciano a girare nel paese voci su i motivi della scomparsa e una poesiola apparsa su un muro ipotizza che Patò abbia fatto la stessa fine di Giuda