Poesia italiana

(Argomento)

Thesaurus
Più generale (BT)
Più specifico (NT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Found 389 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Donne in poesia
0 0 0
Modern linguistic material

Donne in poesia : antologia della poesia femminile in Italia dal dopoguerra a oggi / introduzione e cura di Biancamaria Frabotta ; nota critica di Dacia Maraini

Roma : Savelli, 1976

Valerio Magrelli legge Millennium poetry
0 0 0
Disc (CD)

Magrelli, Valerio <1957->

Valerio Magrelli legge Millennium poetry : viaggio sentimentale nella poesia italiana

Versione integrale

Emons audiolibri, 2018

Abstract: Chi non ha qualche verso prediletto? Nel confessare le sue preferenze, Magrelli suggerisce però un approccio particolare. Attento al multilinguismo e agli scambi fra culture, il suo lavoro presenta infatti sia poeti italiani che abbracciano altre lingue, sia stranieri che adottano la nostra come nel caso dell'inglese Milton, autore di un sonetto in italiano offerto all'italiano quale lingua d'amore. E appunto come un atto d'amore per la tradizione, questo libro è rivolto a chi voglia attraversare mille anni di versi in poche pagine.

Poesia italiana dal Novecento a oggi
0 0 0
Modern linguistic material

Bertoni, Alberto <1955->

Poesia italiana dal Novecento a oggi / Alberto Bertoni

Marietti 1820, 2019

Abstract: Rivolto soprattutto agli studenti universitari e a chi desidera farsi un'idea della poesia contemporanea, il volume ripercorre lo sviluppo del genere lirico e le principali trasformazioni della metrica. Un'attenzione particolare è rivolta al destino orale e spettacolare della poesia di oggi, molto più vissuta, ascoltata e «recitata» che letta in silenzio sulle pagine di un libro. L'intento è coinvolgere studenti e docenti in un lavoro che prenda le mosse dalle mutate condizioni ricettive e compositive e rifugga dal dilettantismo sentimentale e linguisticamente povero che costituisce il vero rischio insito nell'approccio dei giovani alla pratica poetica.

Quaderni dannunziani
0 0 0
Serials

Quaderni dannunziani / [rivista semestrale della Fondazione del Vittoriale degli Italiani]

Milano : Garzanti, 1987-1990

  • Not reservable
  • Issues: 3
  • On loan: 1
  • Reservations: 0
Versi a un destinatario
0 0 0
Modern linguistic material

Giunta, Claudio <1971->

Versi a un destinatario : saggio sulla poesia italiana del Medioevo / Claudio Giunta

Bologna : Il mulino, copyr. 2002

Abstract: Con questo saggio Claudio Giunta propone una rilettura della poesia italiana medievale, intesa a rimetterne in luce l'originaria funzione dialogica. La poesia come espressione lirica dell'io è infatti un fenomeno moderno, nel Medioevo essa servì spesso a comunicare nozioni e idee che oggi giudicheremmo comunicabili solo attraverso la prosa. E quel tipo di contenuto influenzò le forme della poesia che si atteggiò al dialogo con un interlocutore vero o immaginario: ciò è evidente nella tenzone e nello scambio di sonetti e canzoni, ma in varia misura è avvertibile in tutti i principali generi della poesia medievale.

La poesia è un orecchio
0 0 0
Modern linguistic material

Bisutti, Donatella <1948->

La poesia è un orecchio / Donatella Bisutti ; illustrazioni di Allegra Agliardi

Feltrinelli, 2012

Abstract: Questo libro nasce dal desiderio di far conoscere ai giovani lettori i versi più belli della tradizione poetica italiana. Donatella Bisutti raccoglie centotrenta poesie scelte tra i grandi autori dell'Ottocento: Leopardi, Carducci, Pascoli per arrivare ai più contemporanei Luzi, Sereni, Caproni passando da Gozzano, Saba, Ungaretti e moltissimi altri (sono in tutto cinquanta i poeti citati). Non un'antologia ma un laboratorio di emozioni che vengono fatte scaturire dalla lettura delle poesie raccolte dall'autrice non in ordine cronologico ma seguendo particolari tematiche. Ecco come la poesia trasforma le sensazioni in stati d'animo (La pioggia è con noi di Salvatore Quasimodo, I fiumi di Giuseppe Ungaretti). La poesia ci insegna ad ascoltare (La quiete dopo la tempesta di Giacomo Leopardi). La poesia imita i suoni della natura (La capinera di Giovanni Pascoli, La fontana malata di Aldo Palazzeschi). La poesia ha un colore (Sera di Vincenzo Cardarelli, L'Azzurro di Sibilla Aleramo). Il ritmo nella poesia fa parte di un significato (La preda di Giorgio Caproni). Fino alla poesia che ci mostra l'invisibile al di là del visibile (L'infinito di Giacomo Leopardi). Età di lettura: da 11 anni.

La tradizione del Novecento. Prima serie
0 0 0
Modern linguistic material

Mengaldo, Pier Vincenzo <1936->

La tradizione del Novecento. Prima serie / Pier Vincenzo Mengaldo

Torino : Bollati Boringhieri, 1996

Abstract: Le storie letterarie hanno insistito sugli elementi di rottura e discontinuità tra Pascoli e D'Annunzio da un lato e le generazioni di poeti a loro successive dall'altro. Mengaldo invece ricostruisce in un'inchiesta comparativa che affianca opere in apparenza lontane e dissimili, una linea di derivazione e continuità. Pascoli e D'Annunzio forniscono un repertorio di materiali lessicali e sintattici, di temi e di regimi metrici a cui attingono in abbondanza Ungaretti e Montale, riusandoli e immettendoli in contesti nuovi; suggestioni del D'Annunzio prosatore sono poi rintracciabili anche nello stile critico di uno storico dell'arte come Roberto Longhi. Indicare i legami si rivela così più produttivo che sottolineare le cesure.

Codici
0 0 0
Modern linguistic material

Giunta, Claudio <1971->

Codici : saggi sulla poesia italiana del Medioevo / Claudio Giunta

Bologna : Il mulino, copyr. 2005

Abstract: Docente di Letteratura italiana all'Università di Trento, Claudio Giunta offre con questo volume un contributo alla comprensione della pluralità di usi, convenzioni e formule che definiscono i codici poetici medievali. Il linguaggio della poesia medievale non è un linguaggio autonomo: un linguaggio, cioè, che possa essere separato con nettezza da quello usato negli altri generi del discorso letterario e non letterario. È possibile che questa sia la condizione della lirica moderna, ma non è la condizione di quella dei poeti medievali.

Modi della poesia italiana contemporanea
0 0 0
Modern linguistic material

Giovannetti, Paolo <1958->

Modi della poesia italiana contemporanea : forme e tecniche dal 1950 a oggi / Paolo Giovannetti

Roma : Carocci, 2005

Abstract: È opinione diffusa che nella poesia italiana degli ultimi cinquant'anni si prolunghi la stagione modernista. Dopo aver conquistato all'inizio del secolo scorso un'identità finalmente mondiale, la nuova lirica - divenuta moderna e insieme del Novecento - avrebbe condizionato tutte le generazioni che si sono succedute dal secondo dopoguerra in poi. Questo volume prova a ridiscutere tale schema critico, passando in rassegna le principali voci tecniche del discorso poetico. L'autore Paolo Giovannetti è ricercatore presso l'Università IULM di Milano, dove insegna Letteratura italiana contemporanea.

La poesia italiana degli anni Duemila
0 0 0
Modern linguistic material

Giovannetti, Paolo <1958->

La poesia italiana degli anni Duemila : un percorso di lettura / Paolo Giovannetti

Carocci, 2017

Abstract: «Se ne scrivono ancora»: così, negli anni Sessanta del Novecento, Vittorio Sereni esprimeva il proprio stupore di fronte alla sopravvivenza, al perdurante privilegio della poesia. Mezzo secolo dopo, dovremmo forse affermare: «Se ne leggono ancora». Malgrado le troppe banalità intorno alla crisi della poesia italiana e alla sua scarsa visibilità, questo genere è capace di resistere e rinnovarsi. Le molte voci che inverano il poetico seguono infatti un originalissimo percorso mediale, tanto più prezioso perché realizzato dentro il mondo della transmedialità. Valorizzando la propria attitudine a confondersi con la lingua di tutti, la poesia assolve compiti forse cruciali: ricordarci la fragilità dell'esperienza estetica, e insieme reclamare lettori che sappiano entrare nei testi con strumenti diversi da quelli che la tradizione (anche del Novecento) ci ha lasciato in eredità.

Poetiche e individui
0 0 0
Modern linguistic material

Borio, Maria <1985->

Poetiche e individui : la poesia italiana dal 1970 al 2000 / Maria Borio

Marsilio, 2018

Abstract: Nel passaggio dagli anni Sessanta agli anni Settanta la poesia italiana attraversa mutamenti cruciali. La sua evoluzione, eterogenea e complessa, caratterizza la poesia di fine Novecento come uno dei campi di ricerca letteraria più dinamici e problematici in Italia. Come si trasformano gli stili, le poetiche e i generi? Qual è il loro rapporto con la tradizione e l'innovazione? Il volume propone ipotesi di lettura ricostruendo un percorso diacronico a partire dall'analisi dei testi in un'indagine che mette in relazione gli stili, le poetiche e i generi con eventi storici e fenomeni culturali. La ricerca della poesia è la frontiera della ricerca letteraria di fine Novecento?

Passione e ideologia
0 0 0
Modern linguistic material

Pasolini, Pier Paolo <1922-1975>

Passione e ideologia : 1948-1958 / Pier Paolo Pasolini

Milano : Garzanti, 1977

Abstract: Pubblicato negli anni Sessanta è uno dei testi più importanti di Pasolini: segna la conclusione di tutta la prima fase del suo lavoro tracciandone quasi una sintesi ideologica e culturale e nello stesso tempo indica un nuovo modo di guardare alla letteratura italiana del Novecento.

Tra imitatio e mimesis
0 0 0
Modern linguistic material

Manganaro, Andrea

Tra imitatio e mimesis : novelle e poetiche del Cinquecento / Andrea Manganaro

Rubbettino, 2014

La poesia italiana contemporanea
0 0 0
Modern linguistic material

Barberi Squarotti, Giorgio <1929-2017> - Jacomuzzi, Stefano <1924-1996>

La poesia italiana contemporanea : dal Carducci ai giorni nostri / Giorgio Barberi Squarotti e Stefano Jacomuzzi ; con appendice di poeti stranieri

D'Anna, 1963

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Poesia contemporanea
0 0 0
Modern linguistic material

Poesia contemporanea : testi e saggi critici / a cura di G. Rispoli e A. Quondam Giovanni Maria

2. ed.

Le Monnier, 1965

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Scontrosi revenants
0 0 0
Modern linguistic material

Colosio, Gianni <1943->

Scontrosi revenants / Gianni Colosio

Ruffini, 2004

I sogni di Costantino
0 0 0
Modern linguistic material

Ramat, Silvio <1939->

I sogni di Costantino : la poesia testo a testo : corrispondenze e raccordi otto-novecenteschi / Silvio Ramat

Mursia, 1988

Palazzeschi e l'avanguardia
0 0 0
Modern linguistic material

De Maria, Luciano <1923-1993>

Palazzeschi e l'avanguardia / Luciano De Maria ; prefazione di Giansiro Ferrata ; [a cura di Vanni Scheiwiller]

All' insegna del pesce d' oro, 1976

Carlo Gozzi e Goldoni
0 0 0
Modern linguistic material

Bosisio, Paolo

Carlo Gozzi e Goldoni : una polemica letteraria con versi inediti e rari / Paolo Bosisio

Olschki, 1979

Studi sul madrigale cinquecentesco
0 0 0
Modern linguistic material

Ritrovato, Salvatore <1967->

Studi sul madrigale cinquecentesco / Salvatore Ritrovato

Salerno, 2015

Abstract: Il madrigale cinquecentesco appare senza dubbio, nell'ambito della produzione poetica dell'epoca, come una sorta di "zona franca", che nel corso del XVI secolo incontrò, grazie anche alla relativa libertà della sua struttura, una vasta fortuna e annoverò cultori di straordinario valore e qualità, a cominciare da Torquato Tasso, Guarino Guarini e Giovan Battista Marino, per finire ai "minori" Cesare Rinaldi e Giovan Battista Strozzi il Vecchio, senza dimenticare il grande, appartato, Michelangelo Buonarroti. Ih queste pagine, l'autore cerca di delineare una nuova storia del madrigale cinquecentesco, affrontando alcuni temi relativi a questo genere di componimento, in particolare nella sua versione liberamente intessuta di endecasillabi e settenari: dalle origini all'evoluzione del metro, dalla struttura formale al problematico rapporto con la musica e con il canto (aspetto, quest'ultimo, di grande rilievo, grazie al quale il madrigale ha potuto rappresentare, insieme ad altri generi, le aspirazioni di un Rinascimento particolarmente colto e raffinato), senza peraltro tralasciare le traduzioni e le imitazioni che ne hanno ispirato la formazione. Il volume si propone quindi come un tentativo di offrire nuovi spunti di riflessione sulla poesia italiana del Cinquecento, nel segno di un "classicismo" inquieto che non esclude momenti di (controllata) sperimentazione lirica