823.912 Narrativa inglese. 1900-1945 [22]

(Classe)

Found 5800 documents.

Peter Pan
0 0 0
Disc (CD)

Barrie, J. M. <1860-1937>

Peter Pan / Alessio Boni legge ; James Matthew Barrie

Versione integrale

Emons audiolibri, 2010

Abstract: A Londra è notte, I signori Darling sono a una festa e i tre figli, Wendy, Gianni e il piccolo Michele, dormono nella loro stanza. Ma nel buio si sente un gran baccano. È Peter Pan che, con la sua inseparabile amica Trilli, è alla ricerca della sua ombra. Qualche giorno prima, infatti, era entrato in quella camera per ascoltare i racconti di Wendy ai fratelli e il loro cane Nana era riuscito ad acciuffare la sua ombra. Wendy si sveglia e, mentre ricuce l'ombra, capisce che il protagonista dei suoi lunghi racconti è diventato realtà. Qui inizia la meravigliosa avventura dei fratelli Darling accompagnati in volo da Peter Pan all'lsolachenoncè, il luogo incantato dove non si diventa mai grandi. Il luogo delle spruzzatine di polvere magica della fata Trilli, dei ragazzi della foresta che trovano in Wendy una mamma, del temibile Capitan Uncino, e delle agili mosse dello spaccone Peter Pan per sconfiggerlo. Età di lettura: da 9 anni.

Il bandito invisibile
0 0 0
Modern linguistic material

Wallace, Edgar <1875-1932>

Il bandito invisibile / Edgar Wallace ; traduzione di Giuseppina Taddei

Mondadori, 2013

Bliss
0 0 0
Modern linguistic material

Mansfield, Katherine <1888-1923>

Bliss = Felicità ; Mr and Mrx Dove = Il signore e la signora Colombo ; Miss Brill / Katherine Mansfield

Corriere della sera : Education.it, 2012

Il tempo si deve fermare
0 0 0
Modern linguistic material

Huxley, Aldous <1894-1963>

Il tempo si deve fermare / Aldous Huxley ; traduzione di Edoardo Bizzarri

Baldini Castoldi Dalai, 2012

Abstract: Prima di stabilirsi definitivamente in California, Huxley soggiorna a lungo in Italia, intorno al 1930, come attesta questo romanzo che, in gran parte, si svolge in Toscana e ne restituisce il paesaggio e l'atmosfera con grande esattezza. Dopo i romanzi conversazione di esordio, Giallo Cromo, Passo di danza e Foglie secche, Huxley tenta un'opera più complessa, nella quale ai toni satiricamente scanzonati e descrittivi si alternano le riflessioni intellettuali di una personalità curiosa, attratta da percezioni e risonanze che sfoceranno più tardi in uno scientismo misticheggiante. Qui, alla messa a fuoco spietata dei personaggi corrispondono suggestioni narrative più elaborate, abilmente esemplificate nella figura del libraio fiorentino Rontini e nelle esperienze ultraterrene dell'epicureo Barnack, senza che il gioco smaliziato dell'intelligenza venga mai meno, in modo che Il tempo si deve fermare si possa ambivalentemente leggere per riflettere e divertirsi.

Passeggero per Francoforte
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Passeggero per Francoforte / Agatha Christie ; traduzione di Laura Grimaldi

Corriere della sera, 2011

Abstract: Il diplomatico inglese Sir Stafford Nye è in aeroporto in attesa di prendere il volo che lo riporterà in Inghilterra. Lo avvicina una donna che gli chiede di prendere la sua identità. Incuriosito, il diplomatico accetta. Si troverà catapultato in un'avventura che lo porterà in giro per il mondo, cercando di sconvolgere i piani di chi vuole soggiogare il mondo al proprio potere.

La logica del delitto
0 0 0
Modern linguistic material

Chesterton, Gilbert Keith <1874-1936>

La logica del delitto / G. K. Chesterton ; traduzione di Igor Longo

Mondadori, 2012

Cuore di tenebra
4 0 0
Modern linguistic material

Conrad, Joseph <1857-1924>

Cuore di tenebra / Joseph Conrad

Giunti, 2013

Abstract: Un battello malandato che risale un fiume nel cuore dell’Africa nera, una foresta inestricabile e oscura, un popolo sfruttato e ostile. Il capitano Marlow, accompagnato da un equipaggio di cannibali, parte alla ricerca del misterioso agente coloniale Kurtz, l’unico in grado di procurare ingenti quantità di avorio. Giunto finalmente a destinazione, Marlow si troverà di fronte a una realtà agghiacciante: megalomane e sanguinario, Kurtz è adorato dagli indigeni come una divinità e temuto per le sua implacabile ferocia. Una discesa agli Inferi che è anche un viaggio nelle tenebre del cuore umano.

Gente di Dublino
0 0 0
Modern linguistic material

Joyce, James <1882-1941>

Gente di Dublino / James Joyce ; introduzione di Luigi Sampietro ; traduzione di Margherita Ghirardi Minoja

Rizzoli, 2013

Abstract: È possibile sfuggire a una città spenta, provinciale, intontita dall'alcol e afflitta da una mortificante asfissia morale? Quando Joyce, ventenne irrequieto e pieno di talento, decide di dedicare la sua prima opera alla città in cui è nato, ha già la risposta a questa domanda. Sceglie la forma del racconto, la molteplicità delle circostanze e dei punti di vista, per costringere i suoi concittadini, e i suoi lettori, a guardarsi come in uno specchio. L'immagine che ne trarrà sarà impietosa: le situazioni e i personaggi, gli aneddoti e i dettagli ne illumineranno la spaventosa inconsistenza spirituale. Ma dai pregiudizi e dalle miserie di questa Dublino realissima eppure universale, a oltre un secolo di distanza, quale città può dirsi immune? Introduzione di Luigi Sampietro.

La signora Dalloway
0 0 0
Disc (CD)

Woolf, Virginia <1882-1941>

La signora Dalloway / Virginia Woolf ; Nadia Fusini legge

Versione integrale

Emons audiolibri, 2018

Abstract: 13 giugno 1923. Clarissa Dalloway, una signora dell'alta borghesia londinese, esce a comprare i fiori per la festa che sta organizzando per la sera. Passeggia per le strade di Londra, sfiora la vita di tanti sconosciuti, ma non ha il fare allegro di chi si prepara a qualcosa di lieto, il suo incedere è incerto e continuamente ostacolato da pensieri che le affollano la mente, da ricordi che si intrecciano con la nostalgia di ciò che è sfuggito e mai potrà tornare. Desideri, angosce e paure della solitudine, della morte ma anche della vita, si rincorrono in un flusso incessante di parole che aprono ad altre parole. Con La signora Dalloway, qui proposta in una nuova traduzione, Virginia Woolf ci regala un grande romanzo lirico, capace di rivelare tutta la precarietà degli esseri umani, feriti dalle circostanze, inermi di fronte alle correnti della sofferenza e della gioia. Introduzione di Antonella Anedda.

Il vento nei salici
0 0 0
Modern linguistic material

Grahame, Kenneth <1859-1932>

Il vento nei salici / Kenneth Grahame ; adattamento e illustrazioni di Inga Moore ; traduzione di Mauro Rossi

Einaudi ragazzi, 2015

Abstract: Una Talpa curiosa, un Topo amichevole, un Rospo briccone e capriccioso, un Tasso scontroso e saggio. Le avventure di quattro animali divisi tra il bisogno di vivere al sicuro nelle loro tane e la voglia insopprimibile di avventura, di conoscere il Gran Mondo. Un classico a episodi, carico di significati simbolici, che Kenneth Grahame, segretario della Banca d'Inghilterra, scrisse nei primi anni del Novecento per il figlio bambino

Su e giù per le corsie
5 0 0
Modern linguistic material

Dickens, Monica <1915-1992>

Su e giù per le corsie / Monica Dickens

Elliot, 2016

Abstract: Quando gli effetti della Seconda guerra mondiale arrivano a Londra, Monica Dickens decide di dare una svolta alla sua vita, lasciando il lavoro di cameriera nelle case signorili dell'upperclass inglese per iscriversi a un corso da infermiera in un ospedale dell'Hertfordshire. Vivace e intelligente di natura, Monica combatte per non farsi schiacciare dalle ferree regole della capoinfermiera e dalle sorelle, vivendo un rapporto di odio/amore verso i suoi pazienti. Per non parlare degli infiniti, pesanti e noiosi lavori che le toccano come ultima arrivata! Ma alla fine la giovane infermiera riesce a farsi degli amici tra lo staff e gli ammalati, oltre che a strappare qualche serata di divertimento, sgattaiolando la sera tardi per andare a ballare con affascinanti soldati. Dopo "Su e giù per le scale", la pronipote di Charles Dickens torna a raccontarci la sua vita e i suoi tempi, affrontando con spirito, saggezza e tanta autoironia anche la durezza di un tema come la guerra.

E' un problema
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

E' un problema / Agatha Christie

RBA Italia, 2008

Abstract: Charles Hayward verso la fine della seconda guerra mondiale si trova al Cairo. Là incontra Sophia Leonides, una giovane e bella ragazza inglese, che lavora presso l'Ambasciata. I due si innamorano, ma decidono di fidanzarsi solo dopo la fine della guerra, una volta che saranno tornati in Inghilterra. Hayward torna in patria e un giorno legge sul giornale un annuncio mortuario: il nonno di Sophia, il ricco uomo d'affari Aristides Leonides è morto a 88 anni. Quando l'autopsia rivela che Aristides Leonides è stato avvelenato con dell'eserina, sostituita all'insulina che veniva somministrata all'anziano, Sophia chiede a Charles di risolvere il mistero dell'uccisione del nonno, solo così potrà diventare sua moglie... Ma chi ha potuto volere la morte del anziano patriarca?

Avversario segreto
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Avversario segreto / Agatha Christie ; prefazione di Lia Volpatti

OscarMondadori, 2015

Abstract: L'ex ufficiale Tommy e l'infermiera Tuppence, spiantati e bisognosi di un impiego, amano l'avventura e il rischio. Grazie a una conversazione ascoltata per caso, i due giovani avventurieri si ritrovano sulle tracce di un'americana, misteriosamente scomparsa dopo aver ricevuto alcuni documenti segreti. Ma dove si nasconde quella donna?

Il meglio dei racconti
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Il meglio dei racconti / Agatha Christie ; a cura di Federico Roncoroni ; traduzioni di Hilia Brinis, Luciana Crepax, Grazia Maria Griffini e Lydia Lax

Oscar Mondadori, 2015

Delitto in cielo
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Delitto in cielo / Agatha Christie ; traduzione di Grazia Maria Griffini

Oscar Mondadori, 2017

Abstract: Alla partenza del volo di linea Parigi-Londra dallo scalo Le Bourget, vi sono undici passeggeri sull'aeroplano Prometheus, tra cui il noto detective Hercule Poirot; poco prima dell'arrivo, uno di essi, la ricchissima usuraia Madame Giselle, viene trovata morta. Poirot indaga.

Lo Hobbit, o, La riconquista del tesoro
0 0 0
Modern linguistic material

Tolkien, J. R. R. <1892-1973>

Lo Hobbit, o, La riconquista del tesoro / J. R. R. Tolkien ; mappe e illustrazioni dell'autore

Milano : Adelphi, 1973

Abstract: Bilbo Baggins è un hobbit, non è certo un avventuriero, vive nelle Terre di Mezzo ed è amico di Gandalf, un mago bianco. Proprio questa amicizia lo porterà a vivere un'avventura straordinaria con 13 nani come compagni di viaggio, tra orchi, elfi, aquile, mannari e altri pericoli, per riconquistare il grandissimo tesoro dei nani ora sorvegliato dal potente drago Smog che se n'è impadronito. E lungo la strada incontrerà Gollum ed entrerà in possesso di un anello magico destinato a cambiare la sua vita e la storia futura di queste terre...

Alla deriva
0 0 0
Modern linguistic material

Christie, Agatha <1890-1976>

Alla deriva / Agatha Christie

Corriere della sera, 2016

Abstract: Rosaleen Cloade, giovane vedova di un ricco inglese, prende possesso dei beni di famiglia, malvista dai parenti che aspettavano l'eredità. In poco tempo vengono commessi due delitti e Hercule Poirot, consultato per trovare il primo marito di Rosaleen, indaga sugli omicidi.

Il giardino di Elizabeth
0 0 0
Modern linguistic material

Von Arnim, Elizabeth <1866-1941>

Il giardino di Elizabeth / Elizabeth von Arnim ; traduzione di Sabina Terziani

Fazi, 2017

Voto di sangue
0 0 0
Modern linguistic material

Orczy, Emmuska <1865-1947>

Voto di sangue / Emma Orczy ; traduzione di Daniela Paladini

Fazi, 2019

Abstract: Francia, 1784. Paul Déroulède è un borghese entrato a far parte degli ambienti aristocratici in virtù della sua ricchezza, senza però esserne davvero accettato. Durante una serata mondana, a causa di una parola fuori posto, viene coinvolto in un duello che costerà la vita al suo avversario, il giovane Visconte de Marny. All'inizio del regno del Terrore, nell'estate del 1793, la Francia è cambiata e le origini borghesi di Déroulède gli sono valse la fiducia del popolo: il cittadino-deputato, grande benefattore, è infatti molto stimato. Un uomo gentile, pronto a rischiare la propria sicurezza e quella delle persone a lui care per salvare una ragazza di origini aristocratiche che si è attirata la furia della folla e accoglierla in casa sua. Ma Juliette, la ragazza, l'aristo, è la sorella del Visconte de Marny e ha solennemente giurato davanti a Dio che avrebbe fatto ogni cosa in suo potere per uccidere Paul Déroulède, o perlomeno provocarne la rovina. E nei giorni in cui la ghigliottina continua a reclamare nuovo sangue, mentre il popolo esulta furioso, non sembra affatto difficile mantenere questo giuramento. Quando però Juliette incontra la persona che ha odiato per un decennio, scopre che questi è un uomo buono e compassionevole. Ma il suo voto è solenne e non può più tirarsi indietro. Pubblicato per la prima volta nel 1906, "Voto di sangue" è il sequel de "La Primula Rossa".

Il caso dei cioccolatini avvelenati
0 0 0
Modern linguistic material

Berkeley, Anthony <1893-1971>

Il caso dei cioccolatini avvelenati / Anthony Berkeley

Milano : Polillo, 2002

Abstract: Un pacchetto viene recapitato al Raimbow Club di Londra. È indirizzato a Sir Eustace Pennefather, uno dei soci, e contiene una scatola di cioccolatini, omaggio della famosa ditta di dolciumi Mason & Sons. Ma lo scorbutico Sir Eustace detesta i cioccolatini e così li regala a un altro membro del club, Graham Bendix, che ha appena perso una scommessa con la moglie la cui posta in palio era proprio una scatola di cioccolatini. Bendix torna a casa, li offre alla moglie, ne mangia un paio anche lui e, nel primo pomeriggio, esce. Poche ore dopo la donna muore. Avvelenata. Chi è stato? Scotland Yard non riesce a venire a capo dell'enigma e allora Roger Sheringham propone ai sei membri del Circolo del Crimine, di cui è fondatore e presidente, di provare a scoprire il colpevole. Tutti si cimentano nell'impresa e tutti arrivano a una conclusione: sei diverse soluzioni, sei diversi colpevoli, ma tutte assolutamente possibili.