Notte

(Argomento)


Opere collegate

Found 78 documents.

Related search results: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Il lupo che aveva paura di tutto
0 0 0
Modern linguistic material

Rocard, Ann <1954->

Il lupo che aveva paura di tutto / Ann Rocard ; illustrazioni di Christophe Merlin

Larus, 1999

Abstract: In un bosco fitto fitto, dall'altra parte del mondo, vive un lupo enorme con le orecchie pelose e due zanne spaventose. Si chiama Garù-Garù e nessuno ha il coraggio di avvicinarsi a lui o di parlargli. Al suo apparire sul sentiero che attraversa il bosco, si scatena immancabilmente un fuggi fuggi generale: i conigli si tuffano nelle tane, i cervi si rifugiano tra i cespugli, gli uccelli volano in cima agli alberi e tutti gli animali chiudono gli occhi perché hanno paura persino di vederlo. Eppure, questo lupo gigantesco è il più pauroso di tutti: è terrorizzato dai serpenti, dai rospi... e perfino dalle lumache! Ma, più di ogni altra cosa, ha paura del buio, per questo la sera, quando torna nella sua grotta, non spegne mai la piccola lampada vicino al letto e tiene sempre una torcia in tasca, che non si sa mai. Finché una notte viene svegliato da qualcuno che bussa alla porta: è Noemi, una bambina con le trecce bionde che chiede ospitalità. Da questo momento, il lupo non sarà più lo stesso e con l'aiuto della bimba riuscirà a superare tutte le sue paure... compresa quella del buio!

Notte
0 0 0
Modern linguistic material

Alvarez, Al <1929->

Notte / Alfred Alvarez ; traduzione di Luca Fontana

Milano : Il saggiatore, copyr. 1996

S' il vous plait... lis-moi ce soir
0 0 0
Modern linguistic material

S' il vous plait... lis-moi ce soir : libri francesi per bambini e ragazzi / a cura di Grazia Gotti ... [et al.]

Bologna : Stoppani, 1995

La notte nel Medioevo
0 0 0
Modern linguistic material

Verdon, Jean <1937->

La notte nel Medioevo / Jean Verdon

Milano : Baldini & Castoldi, copyr. 2000

Abstract: Curiosamente questo saggio, che parla del Medioevo, introduce il suo argomento ricordando un episodio drammatico di pochi anni fa, quando la città di New York rimase per molte ore al buio a causa di un guasto alla centrale elettrica: improvvisamente treni, metropolitane, ascensori si fermarono, imprigionando la gente e terrorizzandola. L'episodio serve da apologo a Verdon per rimarcare una sostanziale diversità tra la società contemporanea e quella medievale: un universo lontano e misterioso, affascinante e incompreso, che gli storici da tempo indagano per temi e luoghi topici. L'autore, che ha già trattato i piaceri nel Medioevo, ora affronta un altro aspetto, altrettanto basilare: la notte. Come vive l'oscurità totale dal tramonto del sole all'alba l'uomo medievale? Jean Verdon è professore di Storia Medievale all'Università di Limoges in Francia.

Di notte e al buio
0 0 0
Modern linguistic material

Desjours, Pascal

Di notte e al buio / Pascal Desjours ; illustrazioni di Catherine Proteaux

Trieste : Editoriale scienza, 2007

Abstract: I bambini piccoli sono molto curiosi e attratti dal mondo che li circonda, fanno molte domande e spesso ci stupiscono per la loro capacità di sorprendersi di fronte al quotidiano. Questo libro propone 10 esperienze e 10 giochi sul tema della notte da fare assieme ai bambini, cercando di trovare delle risposte semplici, ma allo stesso tempo esaurienti alle loro domande: perché il sole tramonta? Dove va la luna di giorno? Perché di notte non si vede niente? Il sole spegne le stelle? I due bambini del libro, Agnese e Michele, guidati da Gufo, un amico che la sa lunga sul buio, ci portano ad esplorare la notte attraverso il gioco e l'osservazione dell'universo quotidiano. Ogni capitolo parte da una scena legata alla vita quotidiana che stimola una domanda da parte dei piccoli protagonisti. Segue un'esperienza facile da realizzare con materiale da reperire a casa per trovare la risposta; il fenomeno osservato viene spiegato ai bambini e, infine un gioco di osservazione conclude la sequenza.

Nachts
0 0 0
Modern linguistic material

Erlbruch, Wolf <1948->

Nachts / Wolf Erlbruch

3. Aufl.

Hammer, 2000

Abstract: Di notte si sa, non succede niente, bisogna dormire. O almeno questo credono le persone grandi. Perché attraverso gli occhi di un bambino, o le illustrazioni di Elrbuch, si possono scoprire cose incredibili. Un viaggio alla scoperta di tutto ciò che la notte nasconde.

[Vol. 2]: La notte nel Medioevo
0 0 0
Modern linguistic material

[Vol. 2]: La notte nel Medioevo / Jean Verdon

Notte di luna
0 0 0
Modern linguistic material

De Poli, Fabio <1947->

Notte di luna / Fabio De Poli ; testo di Andrea Rauch

La Biblioteca, 2004

Abstract: Uno stagno di notte. La luna silenziosa si specchia nell'acqua. Animali appaiono all'improvviso e cercano di parlarle, ognuno con il proprio linguaggio, come in un sogno a occhi aperti.

La notte
0 0 0
Modern linguistic material

La notte : invenzioni e studi sul nero : Ludovico Ariosto, Samuel Beckett, Andrea Bedeschi, Joe Bousquet, Riccardo Campi, George Chapman, Chateaubriand, Helene Cixous, Monica Fiorini, Giuliana Gardellini, Adriano Marchetti, Filippo Martellucci, Davide Monda, Jean Paulhan, Catherine Pozzi, Luca Rossi, Alice Thompson Meynell / a cura di Adriano Marchetti

Bologna : Pendragon, copyr. 2004

Rossacivetta
0 0 0
Modern linguistic material

Moretti, Giovanni <docente di didattica della lettura>

Rossacivetta / Giovanni Moretti ; illustrazioni di Cristiana Cerretti

Anicia, 2005

Abstract: Rossacivetta è un animale molto strano. Invece di giocare sui rami del Grande Albero delle Civette e di trascorrere contenta la notte più bella dell’anno con gli amici gufi, guarda davanti a sé, triste e pensierosa. Rossacivetta spicca il volo, incontra Ines, una bambina curiosa, e diventa sua amica. Nel buio della notte più lunga dell’anno, Rossacivetta invita Ines a mettersi in volo con lei sopra il bosco delle civette. La bambina, per niente sorpresa, accetta l’invito, e…

La sera che la sera non venne
0 0 0
Modern linguistic material

Tognolini, Bruno <1951-> - Mariniello, Cecco <1950->

La sera che la sera non venne / Bruno Tognolini ; illustrazioni di Cecco Mariniello

Fatatrac, 2004

Abstract: Bruno Tognolini non è nuovo alle poesie e alle filastrocche, ma qui per la prima volta affida un intero testo di narrativa al ritmo delle ottave. La storia, in cui l'atmosfera fantascientifica è resa dal persistere di un'inquietudine simile a un presagio, ha inizio una sera, quando il sole, in una sorta di incantamento, resta immobile al suo posto e non tramonta: la sera che la sera non venne... All'inizio gli uomini frettolosi e distratti non se ne accorgono, ma via via che si prolunga la luce misteriosa e innaturale, vengono presi dall'angoscia prima e poi dal panico. Due cani, Gioele e Natalia, si recano allora nel regno di orizzonte, dove con l'aiuto di 5000 loro simili scioglieranno l'incantesimo riconsegnando il mondo al ritmo rassicurante del tempo.

La notte
0 1 0
Modern linguistic material

Erlbruch, Wolf <1948->

La notte / Wolf Erlbruch ; traduzione dal tedesco di Anna Zuliani

E/O, 2006

Abstract: Di notte si sa, non succede niente, bisogna dormire. O almeno questo credono le persone grandi. Perché attraverso gli occhi di un bambino, o le illustrazioni di Elrbuch, si possono scoprire cose incredibili. Un viaggio alla scoperta di tutto ciò che la notte nasconde.

Di notte
0 0 0
Modern linguistic material

Droop, Constanza

Di notte : con tanti flap a sorpresa! / [illustrazioni e testo di Costanza Droop]

Varese : La coccinella, copyr. 2009

Abstract: Perché si dorme? Perché il buio può mettere paura? Anche gli animali di notte dormono? Chi invece di notte sta sveglio? Un libro tutto illustrato che aiuta a capire il mondo, offrendo risposte chiare ed esaurienti alle mille domande dei bambini. Osservando le immagini e scoprendo cosa si nasconde sotto i grandi flap, ogni pagina è una bella avventura! Età di lettura: da 4 anni.

Gute Nacht hab ich gesagt
0 0 0
Modern linguistic material

Hansson, Gunilla

Gute Nacht hab ich gesagt / Gunilla Hansson ; Aus dem Schwedischen von Angelika Kutsch

Maier, 1983

La notte nel Medioevo
0 0 0
Modern linguistic material

Verdon, Jean <1937->

La notte nel Medioevo / Jean Verdon

Mondolibri, 2000

Maisy's bedtime
0 0 0
Modern linguistic material

Cousins, Lucy <1964->

Maisy's bedtime / Lucy Cousins

Walker, 1999

Tutankhamon Caravaggio Van Gogh
0 0 0
Modern linguistic material

Tutankhamon Caravaggio Van Gogh : la sera e i notturni dagli Egizi al Novecento / [a cura di] Marco Goldin

Linea d'ombra, 2014

Gialli di mezzanotte
0 0 0
Modern linguistic material

Gialli di mezzanotte / Gilbert K. Chesterton ... [et al.] ; con la partecipazione di Giancarlo De Cataldo

Einaudi, 2014

Abstract: Un magistrato che rimane vittima del proprio riflesso. Una partita di droga da ritrovare tra le nevi di Courmayeur. Uno scherzo di Halloween che si trasforma nel piú efferato dei giochi. Un rapimento annunciato per l'esatta metà della notte, quando il vecchio giorno non può che diventare un nuovo incubo. Undici maestri del giallo esplorano il territorio misterioso che si estende dal tramonto all'alba, attraverso tutte le sfumature del buio. Perché gli incubi più neri, e più veri, sono quelli che accadono quando non riusciamo a chiudere occhio. I racconti: Gilbert K. Chesterton, Lo specchio del magistrato; Agatha Christie, A mezzanotte in punto; Giancarlo De Cataldo, Neve sporca; Arthur Conan Doyle, L'avventura del pollice dell'ingegnere; Ellery Queen, L'avventura del gatto morto; Erckmann-Chatrian, L'occhio invisibile, o la locanda dei tre impiccati; Joe R. Lansdale, Veil in visita; Edgar Allan Poe, Gli omicidi della Rue Morgue; Melville Davisson Post, La notte oscura; Fred Vargas, Cinque franchi l'una; Edgar Wallace, Il poliziotto poeta.

Bellanotte
0 0 0
Modern linguistic material

Quarenghi, Giusi <1951->

Bellanotte / Giusi Quarenghi ; illustrazioni di Nicoletta Bertelle

Coccole Books, 2014

Abstract: Al mercato di uno strano paese una strana signora va a fare le spese... Età di lettura: da 3 anni.

Nessuna telefonata sfugge al cielo
0 0 0
Modern linguistic material

Lagazzi, Paolo <1949->

Nessuna telefonata sfugge al cielo : piccole storie notturne / Paolo Lagazzi

Aragno, 2011

Abstract: Presso gli antichi Greci e Romani tutti i luoghi, gli individui e gli eventi più ambigui - le zone di passaggio e confine, i ponti, i ladri in agguato nell'ombra, gli studiosi dell'occulto - erano sorvegliati e protetti da Ermes, il dio più bizzarro, astuto e sapiente. Questo dio, in realtà, non è mai morto: egli abita ancora vicino a noi o appena sopra di noi, nel cielo dei sogni, degli azzardi e dei misteri, e di notte spia tutto ciò che avviene tra le vie segrete del mondo. Raccontate dal dio Ermes in persona, le venticinque brevi storie che compongono questo libro esplorano il grande regno della notte, e in esso i momenti dell'esperienza in cui gli uomini, scivolando fuori dalle proprie certezze, rischiano di perdersi nella vertigine dell'ignoto. In bilico tra leggerezza e humour noir, timbri ironici, grotteschi e fantastici, la voce di Ermes sa mostrarci cosa la notte può riservare a un killer di professione, a un postino, a un celebre illusionista che soffre di amnesie, a un funambolo appena evaso dalla prigione, a un uomo intrappolato in un ascensore, a una bambina coraggiosa, a un vecchio innamorato delle stelle, a un poeta in cerca di gloria.