Biblioteca comunale Fausto Sabeo

Biblioteca comunale Fausto Sabeo

Il sabato dei papà

When
11 January 2020
Timetable
10:00 — 12:00
Where
Sala ragazzi della Biblioteca
Other dates
01 February 2020 06 June 2020
Categories
Corsi e Laboratori, Gruppi, Libri
Tag
Nati per Leggere, NpL, npl, lettura, padri

Il Comune di Chiari e la Biblioteca, in collaborazione con ASST Franciacorta, hanno avviato nell’ambito del programma Nati per Leggere una nuova esperienza dedicata ai padri, specialmente a coloro che lo sono diventati da poco tempo.


Si tratta del Sabato dei papà: tutti i primi sabati del mese i padri sono invitati a venire in biblioteca dove potranno incontrare altri papà interessati a far conoscere e amare i libri alle loro piccole e ai loro piccoli. La Biblioteca cercherà ogni sabato di far trovare qualche cosa di interessante: un nuovo libro particolarmente bello, notizie utili, i consigli di operatori della sanità, insomma un po' di conforto e assistenza nel difficile mestiere del neopapà (qui per esempio, un po' di libri!).

A supportare la biblioteca in questa nuova azione, oltre alle operatrici del Consultorio di Chiari ASST Franciacorta, attivamente impegnate nella promozione della lettura in famiglia come pratica di salute, sarà la d.ssa Mariachiara Goffi, psicologa e volontaria Nati per Leggere, attivo anche nel Polo ospedaliero Mellino Mellini ASST Franciacorta, dove le nostre Librellule (il gruppo di lettori e lettrici volontarie della Sabeo) leggono due volte al mese nel reparto di Pediatria.

L'iniziativa è affettuosamente legata a un libro straordinario, molto apprezzato dai padri, Le mani di papà di Èmile Jadoul, ringrazieremo sempre la grandissima Rosellina Archinto fondatrice di Babalibri per averlo pubblicato in Italia e continuare a riproporlo.

Partecipate all'evento su Facebook! ci aiuterete a diffonderlo e a promuovere la biblioteca.

 

Nati per Leggere è un programma nazionale sostenuto dai pediatri in alleanza con i bibliotecari e gli educatori che raccomanda ai genitori di condividere la lettura con le loro figlie e i loro figli fin dalla più tenera età. Solide ricerche scientifiche hanno accertato, infatti, i molti benefici che una regolare e precoce pratica di lettura in famiglia hanno per la salute delle bambine e dei bambini, per il loro sviluppo cognitivo e per la qualità delle relazioni. Il programma è applicato anche a Chiari. La lettura in famiglia è un parametro di salute individuato da Regione Lombardia come occasione di sviluppo affettivo, cognitivo e di contrasto alla povertà educativa (vedi il Protocollo d'Intesa tra Regione Lombardia, Centro per la Salute del Bambino e Comitato Italiano Unicef finalizzato alla promozione delle competenze genitoriali attraverso la diffusione del Programma «Nati per Leggere» e del Progetto «Baby Pit Stop del novembre 2016)