Italia

(Nome geografico/luogo)

Thesaurus
Più generale (BT)
Più specifico (NT)
Vedi anche (RT)
Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Datum 2006

Gefunden 848 Dokumente.

Ergebnisse aus anderen Suchen: Rete Bibliotecaria Bergamasca

La mafia spiegata ai miei figli
0 0 0
Moderne Bücher

La Spina, Silvana

La mafia spiegata ai miei figli : (e anche ai figli degli altri) / Silvana La Spina ; nota di Anna Finocchiaro

[Milano : Bompiani], 2006

Abstract: Prendendo spunto da un'esperienza autobiografica, l'autrice mette nero su bianco le parole di un genitore che non vuole che l'unico effetto dell'incontro con la realtà della mafia da parte dei ragazzi, sia un sentimento d'impotenza. Inizia così un serrato dialogo con i giovani: che cos'è la mafia? Da dove trae il suo potere? Perché è così difficile da sconfiggere? L'autrice cerca di smontare in primo luogo il dogma dell'invincibilità della mafia e ne ricostruisce lo sviluppo storico: il medioevo feudale e l'alleanza tra mafia e DC, l'affaire Milazzo, l'omicidio De Mauro, la misteriosa morte di Mattei, i legami con la massoneria, il generale Dalla Chiesa, le rivelazioni di Buscetta e un accenno a Falcone e Borsellino.

Introduzione alla linguistica italiana
0 0 0
Moderne Bücher

Sobrero, Alberto A. <1941-> - Miglietta, Annarita

Introduzione alla linguistica italiana / Alberto A. Sobrero, Annarita Miglietta

Roma : Laterza, 2006

Abstract: Alberto A. Sobrero insegna Linguistica italiana alla Facoltà di Lingue straniere dell'Università di Lecce. Si occupa di linguistica italiana, dialettologia, educazione linguistica e sociolinguistica. Annarita Miglietta insegna Linguistica italiana e Lingua italiana alla Facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università di Lecce. Si occupa di linguistica italiana, dialettologia, educazione linguistica e lingua italiana contemporanea.

Il procuratore
5 0 0
Moderne Bücher

Vitali, Andrea <1956->

Il procuratore / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2006

Abstract: Protagonista è uno dei personaggi nati dalla fantasia di Andrea Vitali (e forse rubati almeno in parte alla realtà della sua Bellano). Perché Marco Perini, il protagonista di questo romanzo ambientato negli anni del fascismo, di mestiere procura ragazze giovani e disponibili vivendo tra pensioncine e bordelli. Intorno a questo imprevedibile flâneur, si muovono marescialli puntigliosi, belle ragazze, uomini innamorati, albergatori in cerca d'evasione...

Linguaggio e sordità
4 0 0
Moderne Bücher

Caselli, Maria Cristina <1954-> - Volterra, Virginia <1949-> - Maragna, Simonetta

Linguaggio e sordità : gesti, segni e parole nello sviluppo e nell'educazione / Maria Cristina Caselli, Simonetta Maragna, Virginia Volterra

Bologna : Il mulino, copyr. 2006

Abstract: Come comunicano le persone sorde? Come acquisiscono una lingua dei segni? In che modo riescono ad imparare una lingua parlata a cui sono esposti in modo parziale? Questo volume fornisce gli strumenti per comprendere basi e meccanismi della comunicazione nell'ambito della sordità. Un testo che costituirà un ausilio prezioso sia per chi è coinvolto nell'insegnamento della Lingua dei Segni Italiana (LIS), sia per chi, a diverso titolo (operatori, insegnanti, responsabili di servizi sociali ecc.), si occupa dei temi relativi all'apprendimento e all'uso del linguaggio in rapporto alla sordità.

Sopravvissuti e dimenticati
0 0 0
Moderne Bücher

Girardo, Marco

Sopravvissuti e dimenticati : il dramma delle foibe e l'esodo dei giuliano-dalmati / Marco Girardo ; prefazione di Walter Veltroni

Milano : Paoline, copyr. 2006

Abstract: Il testo di M. Girardo prende in considerazione due eventi storici riconducibili alla seconda guerra mondiale e all'immediato dopoguerra:-la sparizione nelle foibe di circa 5000 persone (soldati e civili, per lo più italiani) a opera del movimento partigiano jugoslavo, destinato a confluire nelle armate di Tito;-l'esodo verso l'Italia di circa 300mila persone (per lo più italiane) che abitavano l'Istria e la Dalmazia quando queste regioni, alla fine della guerra, furono assegnate alla Jugoslavia (trattato di Parigi, 10 febbraio 1947). Nelle pagine di questo libro, Girardo intervista tre persone direttamente o indirettamente coinvolte nelle vicende citate. Il primo personaggio è Graziano Udovisi, l'unico sopravvissuto alle foibe che sia ancora in vita, il quale racconta con impressionante dovizia di particolari quelle ore in cui la morte vicinissima gli fu miracolosamente risparmiata. Il secondo intervistato è Piero Tarticchio, esule di Gallesano, il quale, avendo perso il padre e altri parenti in una foiba, ha vissuto entrambe le drammatiche esperienze che hanno segnato la gente giuliano-dalmata.Infine la parola passa a Nata?a Nemec, una storica slovena di Nova Gorica che ha cercato di stilare un elenco dei caduti nelle foibe, sfidando in molti casi la diffidenza dei colleghi e dei connazionali.

Una valle piena di stelle
0 0 0
Moderne Bücher

Levi, Lia <1931->

Una valle piena di stelle / Lia Levi ; illustrazioni di Desideria Guicciardini

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Brunisa ha tredici anni e pensa che il destino le abbia fatto fin troppi dispetti: prima un nome stravagante, poi le leggi razziali di Mussolini e adesso la guerra che devasta l'Europa e mette in pericolo le vite di milioni di ebrei come lei. Suo padre, però, non si rassegna, e decide di affrontare con i suoi un viaggio clandestino per portarli oltre il confine svizzero, in una valle piena di stelle. Ma il pericolo cresce a ogni passo e non sarà così semplice...

Da quando sono tornata
0 0 0
Moderne Bücher

Levi, Lia <1931->

Da quando sono tornata / Lia Levi ; illustrazioni di Desideria Guicciardini

Milano : Mondadori junior, 2006

Abstract: Quando Brunisa, la ragazza ebrea di Una valle piena di stelle, ritorna a casa, la città è in rovine, ma la gente è fiduciosa e cerca in ogni modo di ricominciare. L'aspettano nuove amicizie, vecchi pregiudizi, la ricerca dell'amato Claudio e, soprattutto, un mistero che tinge di giallo la sua vita... Un vivace ritratto dell'Italia del dopoguerra con le speranze e le illusioni che l'accompagnano alla democrazia.

La grande bugia
0 0 0
Moderne Bücher

Pansa, Giampaolo <1935-2020>

La grande bugia / Giampaolo Pansa

Milano : Sperling & Kupfer, copyr. 2006

Abstract: Continua il lungo racconto, iniziato da Pansa nel 2002 con I figli dell'Aquila e proseguito con Il sangue dei vinti e Sconosciuto 1945. Ora il racconto si conclude con La Grande Bugia. È un testo diverso dai precedenti. Anche qui il lettore troverà nuove testimonianze emerse dal mondo dei fascisti sconfitti. Ma il cuore del libro è un altro, ed è rivolto all'oggi. C'è il diario delle esperienze di Pansa come autore di ricerche sulla guerra interna. C'è la sua risposta alle stroncature più acide. E infine la ricostruzione di vicende accadute ad autori osteggiati da coloro che uno storico, pure avverso ai libri di Pansa, ha definito i Guardiani del Faro Resistenziale.

Il conte di Montecristo
0 0 0
Moderne Bücher

Dumas, Alexandre <1802-1870>

Il conte di Montecristo / Alexandre Dumas ; saggio introduttivo di Umberto Eco ; traduzione di Emilio Franceschini

[Milano : Rizzoli], 2006

Abstract: Alexandre Dumas sfoggia non poche qualità del grande scrittore: e non delle secondarie. In primo luogo una sovrana impudenza; un insieme di complicità e oltraggio nei confronti del lettore; nessun patetismo, neppure quando ricorre a situazioni obiettivamente patetiche. E ancora, il gusto del gioco, della mistificazione; l'onesta carenza morale; una nobile guitteria, che gli detta la mossa esatta per scatenare la consenziente credulità del pubblico. (Giorgio Manganelli)

Il viaggio in Italia
0 0 0
Moderne Bücher

Brilli, Attilio <1936->

Il viaggio in Italia : storia di una grande tradizione culturale / Attilio Brilli

Bologna : Il mulino, copyr. 2006

Abstract: In questo volume l'autore ha inteso raccogliere e sintetizzare la sua lunga esperienza di studio, proponendo la storia e la fenomenologia del viaggio in Italia dalle origini al sorgere del turismo organizzato. Attingendo a una messe di episodi e osservazioni estratti dalla letteratura straniera (diari e memorie di viaggio, guide, corrispondenze, romanzi), Brilli racconta come nel concreto si svolgesse il viaggio in Italia, quali fossero i luoghi visitati, quali le aspettative e le reazioni dei turisti.

Storia della Resistenza in Italia
0 0 0
Moderne Bücher

Peli, Santo <1949->

Storia della Resistenza in Italia / Santo Peli

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Del volume uscito nella collana Pbe (La Resistenza in Italia) si ripropone la prima parte, quella che offre una sintesi degli avvenimenti, e ricostruisce il costante intreccio di vincoli esterni e di progetti politici, di scelte etiche e di casualità, di problemi nazionali-internazionali e di localismi che costituisce l'humus della Resistenza, e che nella memoria e nel senso storico diffuso è stato via via scarnificato e schemarizzato, o appiattito sul momento finale.

Il sangue dei vinti
0 0 0
Moderne Bücher

Pansa, Giampaolo <1935-2020>

Il sangue dei vinti / Giampaolo Pansa

[Sperling paperback], 2006

Abstract: La cornice in cui si inserisce la ricostruzione dei tanti eventi ripercorsi nel volume vede Giampaolo Pansa confrontarsi con Livia, una brillante funzionaria della Biblioteca Nazionale di Firenze, che a suo tempo aveva svolto ricerche sui fatti sanguinosi dell'immediato dopoguerra. Assieme a lei, l'autore si avventura su un terreno minato, socchiudendo porte che ancora oggi molti vorrebbero tenere sbarrate: l'accusa di revisionismo è sempre in agguato per chi, pur condividendo le stesse posizioni dei vincitori, vuole scrivere tutta intera la storia. Pansa non se ne cura e indaga nelle pieghe di episodi e circostanze che videro migliaia di italiani vittime delle persecuzioni e delle vendette di partigiani e antifascisti.

Misteri d'Italia
0 0 0
Moderne Bücher

Centini, Massimo <1955->

Misteri d'Italia : dall'antica Roma a padre Pio al caso Calvi : eventi, luoghi e personaggi con un elemento comune, il mistero / Massimo Centini

Roma : Newton, 2006

Abstract: Nel libro sono raccolti alcuni tra i misteri che hanno costellato la storia d'Italia dall'antichità a oggi: dai presunti luoghi toccati da Ulisse alla papessa Giovanna, dai miracoli di san Genaro all'oro di Dongo, dalla magia di alcune costruzioni dominate dall'esoterismo alla mortte di Mattei, piazza Fontana, il delitto Moro e altri ancora. Ognuno dei capitoli è scritto con linguaggio giornalistico, sempre documentato e con gli approfondimenti che consentono al lettore di farsi un'idea globale degli eventi descritti.

Il lungo esodo
0 0 0
Moderne Bücher

Pupo, Raoul <1952->

Il lungo esodo : Istria : le persecuzioni, le foibe, l'esilio / Raoul Pupo

[Milano : Rizzoli], 2006

Abstract: A partire dall'8 settembre 1943, nelle terre che costituivano i confini orientali d'Italia - l'Istria e la Dalmazia - si consumò una duplice tragedia. I partigiani jugoslavi di Tito instaurarono un regime di terrore che prefigurava la pulizia etnica di molti decenni dopo e trucidarono migliaia di italiani gettandoli nelle cavità carsiche chiamate foibe. Il trattato di Parigi del 1947 ratificò poi il passaggio di Istria e Dalmazia alla Jugoslavia, scatenando l'esodo del novanta per cento della popolazione italiana (circa 300.000 persone), che abbandonò la casa e gli averi e cercò rifugio in Italia o emigrò oltreoceano. Lo storico Raoul Pupo disegna oggi un quadro completo di quelle vicende.

Quello che non si doveva dire
0 0 0
Moderne Bücher

Biagi, Enzo <1920-2007>

Quello che non si doveva dire / Enzo Biagi ; con Loris Mazzetti

Rizzoli, 2006

Abstract: Quello che non si doveva dire è quello che Enzo Biagi non ha potuto dire in televisione negli ultimi cinque anni, da quando è stato bandito dagli schermi dopo l'editto bulgaro di Berlusconi. Questo libro è dunque una sorta di rivincita: un viaggio attraverso i temi dell'attualità che Biagi e Loris Mazzetti avrebbero trattato nella fortunata rubrica Il fatto. Un incontro con i ragazzi di Locri il giorno dopo l'omicidio di Francesco Fortugno. Un'inchiesta sulla criminalità organizzata che dal Sud ha portato i suoi affari al Nord, mentre la parola mafia è sparita dal tavolo della politica per riapparire solo con l'arresto del boss Bernardo Provenzano. Una commossa riflessione sull'omicidio del piccolo Tommaso, ucciso da una banda di balordi e sepolto sulle rive del fiume Enza. Un itinerario nelle sofferenze dell'Africa, dalle bidonville di Nairobi ai malati di Aids, dalla schiavitù del Sudan ai bambini soldato. I massacri in Iraq: bambini, donne e uomini, vittime innocenti, i morti di Nassjiria, le due Simone, Enzo Baldoni, Giuliana Sgrena e la responsabilità della morte di Nicola Calipari. E la politica, con la sconfitta elettorale di Berlusconi e l'arrivo di Prodi a Palazzo Chigi, con un'eredità molto pesante e un paese spaccato in due. Per finire, Biagi regala ai lettori un viaggio nel suo passato, prendendo ad esempio, per farmi capire meglio, alcune parole che nella mia vita hanno avuto un senso: coraggio, coerenza, umiltà, libertà, rispetto, giustizia, tolleranza, solidarietà.

Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi
0 0 0
Moderne Bücher

Ginsborg, Paul <1945->

Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi / Paul Ginsborg

Torino : Einaudi, stampa 2006

Abstract: I momenti cruciali della Resistenza, la nascita della Repubblica sotto il dominio della Democrazia cristiana, il miracolo economico, il centrosinistra e il Sessantotto, le lotte politiche e sindacali degli anni Settanta, il terrorismo: un affresco storiografico ricco di suggestioni e spunti critici che sottolinea il drammatico passaggio da un Paese fascista distrutto dalla guerra a una grande e opulenta nazione democratica. Nella complessa architettura del libro fatti politici, dati economici e analisi della famiglia e della società si intersecano, dando vita a un quadro globale dell'Italia contemporanea. Attingendo a metodi e fonti diversificate - dalla storia orale, alle analisi sociologiche, alle commissioni parlamentari - Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi ricostruisce il tessuto più quotidiano della vita degli italiani in una narrazione di grande leggibilità e rigore storico, il lavoro di Paul Ginsborg, pubblicato per la prima volta nel 1989, ha suscitato immediatamente un acceso dibattito, e ha assunto un posto di grande rilievo nella storiografia dedicata all'Italia repubblicana.

Alcide De Gasperi e la ricostruzione
0 0 0
Moderne Bücher

Ivone, Diomede - Santillo, Marco

Alcide De Gasperi e la ricostruzione : 1943-1948 / Diomede Ivone, Marco Santillo

Roma : Studium, copyr. 2006

Abstract: Nel decennio in cui resse il timone della politica nazionale, Alcide De Gasperi si trovò a dover fronteggiare tutte le più scottanti questioni di natura politica, sociale, economica, diplomatica. E si trattava di questioni epocali, come lo svolgimento del referendum istituzionale per la Repubblica, il varo della nuova carta costituzionale, la firma del Trattato di Pace, le trattative per promuovere l'adesione dell'Italia alle istituzioni finanziarie di Bretton Wood, al Piano Marshall, al Patto Atlantico, ai primi organismi intereuropei. Di assoluta rilevanza furono, poi — per uno statista che pure veniva additato di assoluta imperizia nelle cose economi-che —, le scelte strategiche abbracciate in materia di politica monetaria e valutaria, così come le misure di controllo della base monetaria e di allocazione del credito varate nel contesto della linea Einaudi. Del complesso intreccio dì problemi e opportunità che si posero alla società italiana nel secondo dopoguerra, De Gaspen ebbe, più di ogni altro statista del suo tempo, piena consapevolezza e profonda coscienza critica, giacché egli non si limitò a realizzare una mera opera di mediazione tra forze sociali ed esperienze storiche diverse, ma mirò a coinvolgere e sospingere queste forze e queste esperienze dentro un grande progetto — insieme sociale, politico ed economico —, dal quale sarebbero emerse le direttrici di sviluppo dell'economia italiana degli anni Cinquanta. Ed è indubbio che i semi più fecondi della trasformazione strutturale dell'economia e della società italiana del miracolo economico erano stati, proficuamente, gettati da Alcide De Gasperi e dai governi di sua emanazione negli anni eroici della ricostruzione.

Generali
0 0 0
Moderne Bücher

Quirico, Domenico <1951->

Generali : controstoria dei vertici militari che fecero e disfecero l'Italia / Domenico Quirico

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Storia dei generali italiani da Cialdini a De Lorenzo. Il libro racconta un secolo di storia militare attraverso i ritratti di generali noti, meno noti e sconosciuti: battaglie, vittorie, sconfitte, eroismi e colossali prove di incapacità. Ma racconta soprattutto i contorti rapporti tra la classe militare e il potere politico. Ne emerge un quadro dove accanto a pochi professionisti di talento si muove una maggioranza di carrieristi meschini e poco preparati, indifferenti alle lezioni delle guerre nostre e altrui, insensibili alle sofferenze e alle fatiche dei soldati, considerati come forza bruta da domare e da disciplinare.

Si fa per dire
0 0 0
Moderne Bücher

Delliri, Francesca - Dolza, Enrico - Pesce, Achille

Si fa per dire : teoria e pratica di lingua italiana dei segni / Francesca Delliri, Enrico Dolza, Achille Pesce ; prefazione di Rosella Puzzuoli

Torino : Cartman, copyr. 2006

Abstract: Con questo libro si intendono divulgare in modo semplice alcuni fondamenti sulla patologia, sulla lingua e sulla cultura dei sordi. Al lettore viene proposto un percorso su questi temi il cui filo conduttore è costituito da luoghi comuni e dalle domande più frequenti che si pongono coloro che non hanno alcun vissuto di sordità. Il testo è ripartito in tre capitoli. Il primo è dedicato alla definizione di sordità da un punto di vista clinico e, successivamente, alla correlazione tra perdita uditiva e acquisizione del linguaggio. Nel secondo si prosegue il discorso sul linguaggio e sulle lingue che i sordi elaborano per comunicare tra loro. Nel terzo, i concetti di comunità e di cultura sorda e alcuni prodotti artistici in lingua dei segni.

Il fascismo e gli ebrei
0 0 0
Moderne Bücher

Collotti, Enzo <1929->

Il fascismo e gli ebrei : le leggi razziali in Italia / Enzo Collotti

Roma : Laterza, 2006

Abstract: Sanzioni, obblighi, espulsioni, privazioni, fino all'internamento e alla deportazione: l'Italia non fu seconda a nessuno per la meticolosità e la severità delle misure imposte agli ebrei. Enzo Collotti, già professore ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Firenze, è membro del direttivo dell'Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia.