Integrazione sociale

(Argomento)

Notiz:
  • Stato variabile di una società (o di un sistema sociale o di un gruppo) caratterizzato dalla tendenza e disponibilità costanti da parte della grande maggioranza degli individui che la compongono a coordinare regolarmente ed efficacemente le proprie azioni sociali con quelle degli altri, facendo registrare un grado relativamente basso di conflitto, oppure procedendo di norma a risolvere i casi di conflitto con mezzi pacifici
Thesaurus
Più generale (BT)
Più specifico (NT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Gefunden 566 Dokumente.

Ergebnisse aus anderen Suchen: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Si può avere la luna?
0 0 0
Moderne Bücher

Riddle, Tohby <1965->

Si può avere la luna? / Tohby Riddle

Babalibri, 2020

Abstract: Clive e Humphrey vivono in una grande città piena di cose da scoprire, ma anche di difficoltà da affrontare. Un giorno Humphrey trova una busta azzurra...

Giù nella miniera
0 0 0
Moderne Bücher

De Amicis, Igor <1976-> - Luciani, Paola <1980->

Giù nella miniera / Igor De Amicis e Paola Luciani

Einaudi ragazzi, 2016

Abstract: Fulvio e la mamma si sono trasferiti in Belgio per vivere da signori. O almeno, così credono, stando alle lettere di papà. Ma quando il ragazzo arriva nella cittadina mineraria di Marcinelle, scopre che la vita laggiù è più difficile del previsto. Le case dei minatori sono capanne fatiscenti, ovunque ci sono polvere, fatica e sudore. Per fortuna ci sono anche gli amici: la scapestrata banda dei figli degli immigrati, Les italiens, di cui Fulvio entra a far parte e che si trova in perenne rivalità con i ragazzi belgi, capitanati dalla biondissima Paulette. Fra scherzi, agguati e inseguimenti le due bande si affronteranno per decidere chi è il vero padrone di Marcinelle, fino all'ultima grande sfida: scendere nella miniera di carbone, alla ricerca del tesoro del minatore fantasma. Ma i ragazzi non possono sapere che, la mattina dell'8 agosto 1956, nella miniera divamperà un terribile incendio... Ispirato alla vera tragedia di Marcinelle, "Giù nella miniera" parla di avventura, integrazione e amicizia, e racconta con un tocco di poesia l'evento che ha segnato per sempre la storia dell'emigrazione italiana.

Puntino
5 0 0
Moderne Bücher

Macrì, Giancarlo <musicista> - Zanotti, Carolina <1965->

Puntino / Giancarlo Macrì, Carolina Zanotti

Nuinui, 2015

Abstract: Un'emozionante storia di solidarietà per grandi e bambini. Questa è l’avventura dei puntini neri e dei puntini bianchi che s’incontrano, per costruire insieme il futuro. Un libro che insegnerà ai più piccoli il valore dell’amicizia e della solidarietà, stimolando la loro curiosità

Il fuorilegge
0 0 0
Moderne Bücher

Lucano, Mimmo <1958->

Il fuorilegge : la lunga battaglia di un uomo solo / Mimmo Lucano ; con Marco Rizzo

Feltrinelli, 2020

Abstract: In ogni periodo di crisi le disuguaglianze rischiano di allargarsi e i diritti di essere rispettati sempre meno. Da dove può ripartire oggi l'Italia? Nel disastro economico e sociale in cui siamo precipitati all'improvviso, abbiamo un enorme bisogno di idee. Prima di diventare un modello per ridare vita a una comunità, Riace era un'idea. O meglio, un'idea di futuro che a Mimmo Lucano venne in mente per la prima volta guardando il mare. A Riace, alla fine degli anni novanta, non esistevano quasi più né l'agricoltura, né l'allevamento. L'unica possibilità per i pochi abitanti rimasti era fuggire. Poi il sistema di accoglienza diffuso creato da Lucano ha cambiato tutto. Le case del centro, da tempo abbandonate, si sono ripopolate. Centinaia di rifugiati hanno potuto ricostruire le loro famiglie e hanno rimesso in moto l'economia del paese. Ma Lucano, si sa, è un fuorilegge. Il 2 ottobre 2018, mentre il ministero dell'Interno era sotto la responsabilità di Matteo Salvini, è stato arrestato con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I progetti di accoglienza sono stati chiusi e il paese di nuovo spopolato. Lucano non ha mai smesso di credere nella sua idea: ogni comunità deve fondarsi sul rispetto della dignità umana. La storia di Mimmo Lucano è la storia dell'Italia, perché il suo coraggio ha saputo indicare il confine oltre il quale una democrazia tradisce i propri valori fondamentali. Un racconto personale ed eroico di piccoli gesti che diventano grandissimi. Una testimonianza diretta e profonda che ci invita ad aprire gli occhi su chi siamo e su chi vogliamo essere.

Il delitto ha le gambe corte
5 0 0
Moderne Bücher

Frascella, Christian <1973->

Il delitto ha le gambe corte : [una nuova indagine di Contrera] / Christian Frascella

Einaudi, 2019

Abstract: È un Contrera decisamente irresistibile, con un braccio ingessato e l'esistenza a pezzi, quello che si mette sulle tracce di una ragazza italo-americana incontrata a una festa, a Torino, nel quartiere multietnico Barriera di Milano che assomiglia al mondo. Pensieri come denti, in quelle teste. La gente. Le cose che fa» Si chiama Catherine Rovelli, ha investito un pusher ed è scomparsa nel nulla. Poi c'è Long Lai, un ristoratore cinese scappato di casa che Contrera ha l'incarico di riportare alla sua famiglia, e che già nelle prime pagine lo atterra con due calci ben assestati. E soprattutto c'è uno stalker, spuntato fuori dal nulla o giú di lí, che minaccia l'ex moglie e l'ex figlia di Contrera, come le chiama lui, costringendolo a ritornare temporaneamente sotto il tetto coniugale, con tutte le implicazioni tragicomiche di quella convivenza forzata. Insomma, stavolta Contrera è alle prese non con uno ma con ben tre casi che fino alla fine sembrano irrisolvibili. Eppure, grazie alle sue scalcinate qualità e al talento di trasformare gli errori in punti di forza, riuscirà a trovare il bandolo della matassa. Perché alla fine Contrera scava sempre nelle contraddizioni umane. Senza fornire risposte, cercando solo di sopravvivere e, magari, di capirci qualcosa. Scapperebbe ogni volta, se potesse, preda di quel bisogno ciclico di autodistruzione che fa di lui quello che è, un simpatico inetto sempre sull'orlo dell'abisso e sempre capace di uscirne, un po' sporco di melma ma con un mezzo sorriso a sfumargli il dolore, perché tanto «la vita è orribile a qualunque ora». Lui è Contrera, un investigatore privato dalla vita sgangherata, un cialtrone di talento che riceve i clienti con una birra in mano in una lavanderia a gettoni di Torino. Impossibile non affezionarsi a lui e al suo mondo: la figlia ribelle dai capelli viola, il cognato capace di bassezze sempre piú raffinate, i tanti personaggi che affollano il quartiere multietnico – vivo, e ferito – di Barriera di Milano. Tanto piú in questa nuova indagine, dove Contrera si mette sulle tracce di una bellissima assassina inciampando in guai domestici e sentimentali. Per ritrovarsi alla fine impelagato in un mistero che getta le radici nei mali del nostro tempo e che lui affronta come ci ha già abituato: da inesorabile sbruffone, con la battuta pronta e il coraggio di chi cerca la verità a ogni costo.

Fratelli migranti
0 0 0
Moderne Bücher

Chamoiseau, Patrick

Fratelli migranti : contro la barbarie / Patrick Chamoiseau ; traduzione di Maurizia Balmelli e Silvia Mercurio

Add, 2018

Abstract: "Fratelli migranti" è poesia, saggio e manifesto, un appello a rimanere sensibili a ciò che l'idea di umano ha di più umile e luminoso. Contro la barbarie di oggi, schiuma mortale che standardizza i desideri, disfacendo maglia dopo maglia libertà, uguaglianza, fraternità, dignità e con loro la felicità, Patrick Chamoiseau chiede di aprire in noi un altro immaginario, mentre il rifiuto, l'odio e la violenza guadagnano terreno. Come Saint-Exupéry nei suoi voli notturni contemplava l'arcipelago di piccole luci nascoste nella notte maestosa, quintessenza di attese, sogni, progetti e compimenti, principio di albe promesse e ineluttabili, così Chamoiseau scorge scintille di umanità nel più piccolo barlume in cui la vita è protetta e sostenuta. «Non è molto» dice. «È solo un bagliore. Forse una di quelle lucciole per la quale Pier Paolo Pasolini avrebbe dato la vita.» Il libro si chiude con la Dichiarazione dei poeti, una chiamata all'umano a resistere, rifiutando di abbandonare il mondo.

Didattica speciale per l'educatore socio-pedagogico
0 0 0
Moderne Bücher

Cottini, Lucio <docente di didattica e pedagogia speciale>

Didattica speciale per l'educatore socio-pedagogico / Lucio Cottini

Carocci, 2021

Abstract: La figura dell'educatore socio-pedagogico, delineata dalla nuova normativa entrata in vigore all'inizio del 2018, si caratterizza come quella di un professionista in grado di operare a supporto della crescita, dell'affermazione, della piena inclusione e della qualità della vita di tutte le persone nei molteplici contesti che frequentano, in una prospettiva di lifelong learning. Inclusione, qualità della vita e contesti sono appunto le parole chiave del volume, che analizza il ruolo decisivo dell'educatore in un ambito prioritario nel quale può esprimersi la sua professionalità: il supporto alle persone in situazione di disabilità attraverso una didattica speciale di qualità. La didattica speciale, infatti, non si esaurisce nell'ambiente scolastico, ma attraversa tutti i contesti e li innerva di azioni finalizzate alla promozione del benessere di tutti e di ciascuno. Perciò il libro, con un approccio molto operativo e ricco di esemplificazioni, propone un percorso che si snoda nei diversi ambienti di vita della persona con disabilità: dal nido alla scuola; dal lavoro agli spazi del tempo libero e al mondo dei servizi. Il racconto di alcune storie significative, poi, aiuta a mantenere il filo del discorso ben ancorato alla realtà.

Freedom Writers
5 0 0

Freedom Writers : le loro storie, le loro parole, il loro futuro / [con] Hilary Swank

Paramount, copyr. 2007

Abstract: L'insegnante Erin Gruwell dara' ai dei ragazzi di citta' indisciplinati e a rischio la possibilita' di esprimersi. In una realta' scolastica lacerata dalla violenza e dalle tensioni razziali Erin fara' si che la scuola e lo studio diventino importanti nella vita dei suoi studenti. Scopriranno cosi' il potere della tolleranza, metteranno ordine nelle loro vite spezzate e riusciranno a cambiare il mondo.

Pedagogia speciale per l'inclusione
0 0 0
Moderne Bücher

D'Alonzo, Luigi <1959->

Pedagogia speciale per l'inclusione / Luigi D'Alonzo

Scholé, 2018

Abstract: Scopo del libro è diffondere le tematiche della pedagogia speciale, la scienza che pone al centro delle sue attenzioni e delle sue riflessioni le questioni educative riferite a bambini, giovani e adulti che presentano problematiche personali particolari, specifiche, differenti, propriamente “speciali”. Oggetto d’attenzione sono le persone con disabilità, con disturbi più o meno gravi o più o meno evidenti, con situazioni di vita marginali e che non riescono ad adattarsi ai normali canoni di convivenza civile. Situazioni di vita evolutiva, sempre più diffuse, dove la sofferenza personale e sociale e il disturbo individuale possono tramutarsi, se non sorretti da un’azione educativa capace e competente, in disadattamento o in devianza. Concludono il testo indicazioni operative utili a favorire i processi di inclusione all’interno delle agenzie educative e sociali.

Corpi estranei
0 0 0
Moderne Bücher

Obasuyi, Oiza Queens Day

Corpi estranei : il razzismo rimosso che appiattisce le diversità / di Oiza Queens Day Obasuyi

People, 2020

Abstract: Il dibattito sul razzismo in Italia è spesso infantile, legato ad aggressioni ai danni di individui di diversa etnia, o ai casi mediatici che riguardano le persone migranti, per poi scemare subito dopo. I corpi delle persone nere sono quindi figure evanescenti, monopolio di qualcuno che li utilizza come scudo per non riflettere sulla società in cui vive, permeata da diversi livelli di discriminazione, contesti o metodi comunicativi problematici o razzisti. Avere "l'amico nero", o la "collega di lavoro nera", rende la persona che ne parla automaticamente immune da bias cognitivi e da stereotipi socioculturali che sono stati assorbiti dai cittadini italiani per anni. In questo libro, Oiza Queens Day Obasuyi ci porta alle radici del razzismo, decostruendolo, spiegando come agisce a diversi livelli e grazie a diverse sfumature. Oiza prende parola per raccontarci il punto di vista - sempre negato - della persona nera che vive in questo Paese.

Una volta nella vita
4 0 0

Una volta nella vita : da una storia vera

Luckyred Homevideo, 2016

Abstract: Il liceo Léon Blum di Créteil, città nella banlieue sud-est di Parigi, è una scuola difficile, dove si incrociano varie etnie, religioni, costumi sociali. Anne Gueguen è una professoressa illuminata che trova un modo per gestire la sua classe piú problematica: propone loro di partecipare ad un concorso nazionale dedicato al tema della Resistenza e della Deportazione. Ha inizio un'esperienza che cambierà per sempre la vita dei ragazzi coinvolti.

Magia interrotta
0 0 0
Moderne Bücher

Fine, Anne <1947->

Magia interrotta / Anne Fine ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Milano : Salani, copyr. 2002

Abstract: Mel, una ragazza di 11 anni, racconta quanto le è accaduto dopo aver conosciuto Imogen, la sua nuova compagna di classe. Imogen è sembrata subito a tutti molto strana: c'è in lei qualcosa di inspiegabile e spaventoso che fa sì che nessuno la voglia avvicinare. L'insegnante di lingua chiede a Mel di starle vicino nelle prime settimane del suo inserimento a scuola: il compito assegnatole non è facile, sia perché anche Imogen è un tipo chiuso e di poche parole, sia perché dimostra quasi subito di provare un grande odio per la passione di Mel, i libri. Il solo contatto fisico con alcuni volumi fa cadere Imogen in un'agitazione folle, come se vivesse in prima persona quello che accade dentro le pagine. Per fortuna c'è Mel accanto a lei.

Sociologia delle relazioni interculturali
0 0 0
Moderne Bücher

Camozzi, Ilenya <docente di relazioni interculturali>

Sociologia delle relazioni interculturali / Ilenya Camozzi

Il Mulino, 2019

Abstract: Obiettivo del manuale è cogliere la complessità delle relazioni interculturali a partire dall’analisi di alcuni concetti chiave che le definiscono («cultura», «differenza culturale», «appartenenza») e delle pratiche sociali e culturali che le innervano nello spazio-tempo del quotidiano. Una particolare attenzione è dedicata al rapporto fra struttura sociale e processi culturali, alla soggettività e all’agency degli attori coinvolti.

Fa troppo freddo per morire
5 0 0
Moderne Bücher

Frascella, Christian <1973->

Fa troppo freddo per morire : [la prima indagine di Contrera] / Christian Frascella

Einaudi, 2018

Abstract: «Durante l'omicidio erano presenti 15 ragazze, 28 clienti e altre 13 persone. E c'è un uomo con un coltello piantato nel petto, dentro un locale a luci rosse di Torino. Fuori, un quartiere multietnico che assomiglia al mondo.» A indagare sarà un investigatore destinato a lasciare il segno: Contrera, un adorabile sbruffone che nasconde dietro la battuta pronta i guai di una vita buttata all'aria con metodo. Il suo ufficio è in una lavanderia a gettoni. Tra poliziesco e commedia, Fa troppo freddo per morire è un crimedy senza molti paragoni, una miscela tutta nuova. Inizi a leggerlo e provi di tutto. Ridi, pensi, ti commuovi, segui l'indagine, poi le disavventure sentimentali del protagonista, fai insieme a lui il bilancio della tua vita, stai attento a un altro indizio. E alla fine – grazie alla qualità della scrittura – vorresti che il viaggio non fosse finito. Come può essere un quartiere di Torino che si chiama Barriera di Milano? Un avamposto verso il resto del mondo. Infatti, da roccaforte operaia si è trasformato in una babele multietnica. È qui, in una lavanderia a gettoni gestita da un magrebino, che Contrera riceve i suoi clienti. Accanto a un piccolo frigo pieno di birre che provvede a svuotare sistematicamente. I suoi quarant'anni li ha trascorsi quasi tutti per quelle strade. Faceva il poliziotto ma si è fatto cacciare per una brutta storia di droga, ora fa l'investigatore privato senza ufficio ma non senza fantasia. Ha una Panda Young da un quinto di secolo: e quello è «il rapporto piú duraturo che abbia mai avuto nella vita». La sua ex moglie lo detesta e la figlia adolescente si rifiuta di rivolgergli la parola. Ad amarlo restano giusto la sorella e i due nipoti, divertiti dalla sua eccentricità. Quando Mohamed, il proprietario della lavanderia, gli chiede di aiutare un ragazzo che si è indebitato con una banda di albanesi, Contrera non può certo tirarsi indietro. Ma come in ogni poliziesco che si rispetti, le cose sono molto piú complicate di quanto sembri a prima vista: e quando salta fuori il primo cadavere, Contrera capisce di essersi ficcato in un pasticcio nel quale finirà per rischiare non solo la pelle.

Questa terra è la nostra terra
0 0 0
Moderne Bücher

Mehta, Suketu <1963->

Questa terra è la nostra terra : manifesto di un migrante / Suketu Mehta ; traduzione di Alberto Pezzotta

Einaudi, 2021

Un perfetto gentiluomo
0 0 0
Moderne Bücher

Solomons, Natasha <1980->

Un perfetto gentiluomo / Natasha Solomons ; traduzione dall'inglese di Stefano Bortolussi

Pozza, 2021

Abstract: Centosessanta centimetri di incrollabile tenacia: è Jack Rosenblum, aspirante gentiluomo inglese. Che compila una lista completa degli usi e costumi britannici: impara che la marmellata si compra solo da Fortnum & Mason, studia a memoria l'albero genealogico della famiglia reale, e si appassiona alle previsioni del tempo della BBC. Dal 1937, quando è sbarcato in Inghilterra, non parla più nemmeno tedesco, a parte qualche parolaccia nei momenti di estrema tensione. Perché Jack vuole a tutti i costi trovare un posto da chiamare nuovamente casa. Ebreo di Berlino, fuggito dalla Germania nazista con la moglie Sadie e la figlioletta, Jack è determinato più che mai a integrarsi nel Paese adottivo. E dopo anni di caparbia dedizione, gli rimane soltanto una voce da spuntare: diventare socio di un golf club. Quando l'ennesimo rifiuto stronca con impietosa freddezza le sue speranze, l'inesauribile Jack decide di costruirsi il suo green a nove buche. In men che non si dica vende la casa di Londra e convince Sadie a seguirlo in un cottage sperduto nelle campagne del Dorsetshire. I pittoreschi bifolchi locali accolgono i nuovi arrivati con un misto di curiosità e diffidenza, mentre Sadie invece di partecipare alla vita della comunità e imparare il bridge preferisce chiudersi in casa a cucinare le torte che aiutano a ricordare. La missione sembra impossibile a tutti. A tutti ma non a lui, Jack Rosenblum, centosessanta centimetri di incrollabile tenacia...

Sociologia delle relazioni interculturali
0 0 0
Moderne Bücher

Colombo, Enzo <1952->

Sociologia delle relazioni interculturali / Enzo Colombo

Carocci, 2020

Abstract: Differenza e identità culturale sembrano costituire aspetti centrali delle relazioni sociali contemporanee. La rivendicazione o l'attribuzione esterna di una specifica differenza culturale può sia aprire spazi di maggiore inclusione e partecipazione alla vita civile, sia sostenere e legittimare forme di esclusione e discriminazione. Il testo analizza come le società occidentali abbiano costruito i loro rapporti con chi hanno definito "altro", "straniero", "diverso" e in che modo la differenza culturale abbia costituito e continui a costituire una risorsa politica importante nella definizione della realtà sociale e nella distribuzione di oneri e privilegi. Razzismo, etnicità, società multiculturali sono analizzati come processi attraverso cui si attribuisce senso alla realtà e si costruiscono e stabilizzano le gerarchie sociali e i rapporti di potere. Da questa prospettiva, le relazioni interculturali appaiono come il campo sociale in cui le diverse rappresentazioni di sé e degli altri vengono costantemente prodotte, trasformate, contestate.

Giustizia minorile e integrazione sociale
0 0 0
Moderne Bücher

Dettori, Filippo <docente di didattica e pedagogia>

Giustizia minorile e integrazione sociale / Filippo Dettori ; prefazione di don Luigi Ciotti

Angeli, 2010

Abstract: La giustizia minorile si realizza mediante l'attivazione di processi di integrazione e inclusione sociale di bambini e ragazzi che hanno vissuto nell'incuria, nel disadattamento, nella sofferenza e nell'abbandono. Il suo ruolo si esplicita anche nel sostegno dato a famiglie multiproblematiche per assolvere ai loro compiti educativi, di sostegno e supporto alla prole. Il volume parte dall'esame di singole storie di bambini e ragazzi dalle quali traspare dolore, sofferenza, disagio e che, allo stesso tempo, denunciano l'incapacità degli adulti di educare, guidare e sostenere i minori durante la crescita e che può portare in alcuni casi anche alla destituzione dalla potestà genitoriale. Le diverse situazioni più volte richiamate nel testo mostrano il delicato ruolo del tribunale per i minorenni: assicurare i fondamentali diritti educativi personali di bambini, adolescenti e adulti partendo dai loro bisogni educativi speciali. Il libro approfondisce quindi alcuni temi ritenuti dall'autore particolarmente importanti per la comprensione del ruolo della giustizia minorile nel processo di integrazione sociale della persona: la competenza penale, civile e amministrativa del tribunale per i minorenni, i bisogni educativi del bambino e dell'adolescente in stato di deprivazione, le caratteristiche della devianza giovanile, il ruolo educativo della comunità per minorenni e dell'istituto penale minorile nel recupero del minore autore di reato.

Disability studies
0 0 0
Moderne Bücher

Disability studies : emancipazione, inclusione scolastica e sociale, cittadinanza / Roberto Medeghini ... [et al.]

Erickson, 2013

Abstract: I disability studies (DS), sviluppatisi negli ultimi quarant'anni in ambito prevalentemente angloamericano e nord europeo, si presentano come un orizzonte di studio e di ricerca differenziato, ma che interroga il modello medico-individuale come unico fondamento delle concettualizzazioni relative al deficit e alle disabilità. I DS sostengono un approccio critico al linguaggio normativo e sociale del deficit; l'esame delle pratiche istituzionali e sociali che causano l'esclusione; l'analisi delle barriere all'apprendimento e alla partecipazione di tutti, assieme allo studio dei processi di disabilitazione che ne conseguono; il perseguimento dell'emancipazione e dell'autodeterminazione di chi vive quotidianamente la condizione disabile. Fatte salve poche eccezioni, in Italia la produzione teorica dei DS non ha trovato molto spazio. Questo volume vuole proporre una lettura critica di una rappresentazione che riduce le differenze a semplici categorie, che identifica la disabilità come tragedia personale e deficit da compensare, che neutralizza il peso dei fattori sociali, politici, culturali ed economici nella produzione delle differenze ritenute deficitarie.

Integrazione
0 0 0
Moderne Bücher

Integrazione : il modello Italia / Lorenzo Bini Smaghi ... [et al.] ; a cura di Marco Impagliazzo

Guerini, 2013

Abstract: È possibile oggi pensare un modello italiano per le politiche di integrazione, che tenga conto delle caratteristiche demografiche ed economiche, della storia e della tradizione culturale del nostro Paese. È il fatto nuovo che emerge dalle pagine di questo volume. Una cultura diffusa dell'integrazione già si manifesta spontaneamente nelle famiglie, nelle scuole, nei luoghi di lavoro, nelle associazioni, negli enti locali. È tempo che essa permei anche lo Stato, e che una regia statale gestisca l'immigrazione, accompagni il passaggio dall'emergenza a opportune politiche di integrazione. È ciò che è accaduto a partire dal novembre 2011, con la creazione di un ministero per la Cooperazione internazionale e l'Integrazione. La nostra può essere una città migliore. Per chi viene da altre storie, per chi viene dalla nostra storia. Per chi costruirà, d'ora in poi, l'unica storia degli italiani di domani. C'è un gap da colmare, c'è una casa comune da edificare. Al di là degli umori, dei luoghi comuni, delle parole gridate o superficiali. Perché la realtà - ed è la realtà che ci viene presentata in questo volume - ci dice che i tempi sono cambiati, sono maturi, che è giunto il momento di passare dall'emergenza e dal silenzio all'integrazione (dalla presentazione di Marco Impagliazzo). Contributi di Lorenzo Bini Smaghi, Gianpiero Dalla Zuanna, Umberto Eco, Andrea Riccardi.