170 Etica (Filosofia morale) [22]

(Classe)

Gefunden 711 Dokumente.

Che cos'è il bene? E il male?
0 0 0
Moderne Bücher

Brenifier, Oscar <1954->

Che cos'è il bene? E il male? / testi di Oscar Brenifier ; illustrazioni di Clement Devaux

Firenze : Giunti junior, 2006

Abstract: In Che cos'è il bene? E il male? ecco 6 grandi domande per giocare con le idee e guardare oltre le apparenze: Avresti diritto a rubare per mangiare? Devi essere gentile con gli altri? Devi sempre obbedire ai tuoi genitori? Devi sempre dire tutto? Puoi sempre fare come ti pare? Devi aiutare gli altri? Perché pensare è un gioco da ragazzi! Età di lettura: da 8 anni.

Vol. 3: Parmenide
0 0 0
Moderne Bücher

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.> - Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Vol. 3: Parmenide ; Filebo ; Simposio ; Fedro

Abstract: Il volume presenta i seguenti dialoghi: Parmenide, Filebo, Simposio, Fedro. L'edizione si avvale di una nota introduttiva su autenticità e cronologia degli scritti di Platone, di una cronologia della vita di Platone, di un indice dei nomi e di un indice degli argomenti a cura di Gabriele Giannantoni.

Dopo la virtù
0 0 0
Moderne Bücher

MacIntyre, Alasdair

Dopo la virtù : saggio di teoria morale / Alasdair MacIntyre

Milano : Feltrinelli, 1988

Vol. 1: Della provvidenza
0 0 0
Moderne Bücher

Seneca, Lucius Annaeus <4 a.C.-65>

Vol. 1: Della provvidenza ; Della costanza del saggio ; Della tranquillità dell'anima ; Dell'ozio

Tempo senza scelte
0 0 0
Moderne Bücher

Di Paolo, Paolo <1983->

Tempo senza scelte / Paolo Di Paolo

Einaudi, 2016

Abstract: Un uomo "sempre presente a sé stesso, sempre domatore, che non s'arresta di fronte a nulla", capace di agire con coscienza e di non arrendersi alle allucinazioni collettive. A questo tipo morale si riferiva il "giovane prodigioso" Piero Gobetti, in lotta con il suo tempo. Per esplorare lo spazio della scelta, del dubbio etico, della costruzione di sé come individui, questo libro interroga storie di esseri umani di fronte a un bivio. Giovani temerari nella realtà e nel mito, figure della filosofia e della grande letteratura alle prese con decisioni radicali, estremiste, e soprattutto durevoli. Dagli interrogativi di Kierkegaard al "no" perentorio di un personaggio di Melville, da un Benjamin pressato dall'orologio della Storia a un Calvino in cerca di una strada coerente, il corpo a corpo con la propria identità appare senza uscita. E oggi? L'identità "allargata" e "aggiornabile" si traduce in un desiderio di vivere su più fronti insieme, perché scegliere davvero comporterebbe rischi e rinunce. Ma forse in ogni tempo c'è una via più difficile e impervia, per arrivare a essere, come voleva Gobetti, "sé stessi dappertutto".

Alla ricerca della morale perduta
0 0 0
Moderne Bücher

Scalfari, Eugenio <1924->

Alla ricerca della morale perduta / Eugenio Scalfari

Einaudi, 2019

Ricordati che eri straniero
0 0 0
Moderne Bücher

Spinelli, Barbara <1946->

Ricordati che eri straniero / Barbara Spinelli

Magnano : Qiqajon, copyr. 2005

Abstract: Dello straniero, alterità assoluta ma incarnata,abbiamo bisogno per compiere la difficile scelta tra convivenza e rivalità,tra guerra e pace civile,tra diritti e doveri dell'uomo. Ne abbiamo bisogno per capire la diversità restare tuttavia noi stessi.

Gorgia
0 0 0
Moderne Bücher

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Gorgia / Platone ; traduzione, introduzione e commento di Giovanni Reale

3. ed

Brescia : La scuola, 1972

Abstract: Il Gorgia, dialogo che dal celebre retore prende il nome, offre una delle più approfondite riflessioni platoniche sulla retorica. Tuttavia la sua portata va ben al di là del tentativo di definire e tracciare i confini di una disciplina. Prendendo le mosse dalla retorica e dalle sue implicazioni sul piano della conoscenza e dell'etica, il dialogo solleva interrogativi fondamentali: come bisogna vivere? A quali cose deve dare importanza chi vuol essere pienamente uomo e felice? Il confronto tra Socrate e i suoi interlocutori disegna in modo estremamente incisivo e drammatico le due strade tra le quali si trova a dover scegliere l'uomo ateniese del IV secolo a.C, e non solo lui: la vita secondo giustizia e verità, a cui conduce la filosofia, o, all'estremo opposto, la vita finalizzata al successo e all'affermazione personale, alla quale conducono la retorica e le altre pratiche dell'apparenza. Attraverso una discussione la cui tensione tradisce la rilevanza dei temi affrontati e insieme regala alcuni dei ritratti più vividi dell'intera opera platonica, il Gorgia segna uno snodo centrale nel pensiero del filosofo per i problemi che solleva e le vie di ricerca che intraprende.

Genealogia della morale
0 0 0
Moderne Bücher

Nietzsche, Friedrich <1844-1900>

Genealogia della morale / Friedrich W. Nietzsche ; introduzione, traduzione e note di Sossio Giametta

[Milano : Rizzoli], 1997

Abstract: Opera filosofica scritta e pubblicata nel 1887. Scritta con l'intenzione di accentuare la portata di Di là dal bene e dal male è composta di tre saggi, intitolati: Buono e malvagio, buono e cattivo, Colpa, cattiva coscienza e affini, Che cosa significano gli ideali scettici?. Nel primo N. tratta dell'essenza e dell'origine del Cristianesimo; nel secondo la coscienza è riconosciuta non come la voce di Dio nell'uomo, ma come l'istinto della crudeltà che si ripiega su se stesso dopo che non ha potuto sfogarsi esteriormente. Nel terzo N. trova la spiegazione della potenza, da lui considerata negativamente, dell'ideale ascetico-religioso nel fatto che questa forma di disciplina era l'unica, fino a Zarathustra, che fosse proposta agli uomini.

Etica pubblica
0 0 0
Moderne Bücher

Maffettone, Sebastiano <1948->

Etica pubblica / Sebastiano Maffettone

Milano : Il saggiatore, copyr. 2001

Abstract: Maffettone espone la sua visione della filosofia politica, un progetto basato su un'interpretazione del liberalismo che si articola in quattro parti. Nella prima parte sono trattati problemi che riguardano l'etica filosofica in una prospettiva storico-teorica; nella seconda viene valutato, in termini di etica pubblica, l'impatto della scienza moderna sulla vita dell'uomo, prendendo in esame questioni concrete come l'ingegneria genetica o gli effetti della comunicazione mediatica; la terza parte è dedicata all'etica degli affari; la quarta e ultima parte discute questioni di etica delle relazioni internazionali.

Genealogia della morale
0 0 0
Moderne Bücher

Nietzsche, Friedrich <1844-1900>

Genealogia della morale / Friedrich W. Nietzsche ; a cura di Sossio Giametta

4. ed

[Milano : Rizzoli], 2005

Abstract: Opera filosofica scritta e pubblicata nel 1887. Scritta con l'intenzione di accentuare la portata di Di là dal bene e dal male è composta di tre saggi, intitolati: Buono e malvagio, buono e cattivo, Colpa, cattiva coscienza e affini, Che cosa significano gli ideali scettici?. Nel primo N. tratta dell'essenza e dell'origine del Cristianesimo; nel secondo la coscienza è riconosciuta non come la voce di Dio nell'uomo, ma come l'istinto della crudeltà che si ripiega su se stesso dopo che non ha potuto sfogarsi esteriormente. Nel terzo N. trova la spiegazione della potenza, da lui considerata negativamente, dell'ideale ascetico-religioso nel fatto che questa forma di disciplina era l'unica, fino a Zarathustra, che fosse proposta agli uomini.

L' arte di conoscere se stessi, ovvero, Eis heauton
0 0 0
Moderne Bücher

Schopenhauer, Arthur <1788-1860>

L' arte di conoscere se stessi, ovvero, Eis heauton / Arthur Schopenhauer ; a cura e con un saggio di Franco Volpi

Milano : Adelphi, copyr. 2003

Abstract: Ad amici e seguaci Schopenhauer non aveva nascosto l'esistenza di un vademecum gelosamente custodito che era solito chiamare Eis heauton. Dopo la sua morte molti tentarono di ritrovare quelle preziose carte. L'esecutore testamentario, Wilhelm von Gwinner, dichiarò di averle distrutte per volontà dello stesso Schopenhauer. In realtà, prima di ricorrere al fuoco, le aveva utilizzate per scrivere una biografia del filosofo nella quale gli specialisti non tardarono a riconoscere passi, letteralmente citati, tratti da quelle pagine inedite, tanto che fu possibile ricostruire per congettura il testo originale. Questo libro segreto consisteva probabilmente in una trentina di fogli fitti di annotazioni autobiografiche, ricordi, riflessioni, massime, citazioni.

Di nuovo soli
0 0 0
Moderne Bücher

Bauman, Zygmunt <1925-2017>

Di nuovo soli : un'etica in cerca di certezze / Zygmunt Bauman ; traduzione di Federico Lopiparo

Castelvecchi, 2018

Abstract: Pensare eticamente, dotarsi di una morale condivisa e condivisibile, è ancora possibile? Con il crollo delle vecchie ideologie e con la conseguente perdita di valori e certezze, su cosa si può fondare, oggi, un'etica? In questo breve e appassionante saggio il celebre filosofo polacco offre la sua convincente risposta. Da una parte dimostra quanto sia ormai vano il tentativo di rivitalizzare le vecchie basi dell'etica - famiglia, comunità, tradizione - e quanto inattuabile quello di esacerbare le antinomie tra un'etica prettamente politica e una economica, tra una morale collettiva e una individuale. Dall'altra, azzarda una soluzione. Viviamo in tempi incerti e mutevoli, caratterizzati da una sorta di privatizzazione globale che spinge a coltivare i propri ristretti interessi nel disinteresse di quelli comuni. Per affrontarli, è necessario riscoprire le connessioni profonde tra gli interessi della comunità e quella dei singoli individui, tra la prosperità delle istituzioni che si occupano del bene comune e quella di milioni di esseri umani sempre più soli e spaesati.

Il metodo Aristotele
0 0 0
Moderne Bücher

Hall, Edith <1959->

Il metodo Aristotele : come la saggezza degli antichi può cambiare la vita / Edith Hall ; traduzione di Duccio Sacchi

Einaudi, 2019

Abstract: Tutti vogliamo essere felici. Ma appena ci fermiamo a riflettere iniziano i guai: cos'è davvero la felicità? Cosa vuol dire essere felici? La felicità è uno «stato» o un «processo», è oggettiva o soggettiva? In questi casi conviene rivolgersi a chi per primo e meglio di tutti ha messo la felicità al centro delle proprie riflessioni: Aristotele. Le parole «felice» e «felicità» – happy e happiness – vanno alla grande. Potete comprare un Happy meal, o bere un cocktail a un happy hour. O magari prendere una «pillola della felicità» per tirarvi su, o postare una faccina felice sui social. Sulla felicità, tuttavia, abbiamo le idee confuse. D'accordo, tutti pensano di volere essere felici, ma cos'è, davvero, la felicità? È uno stato psicologico duraturo nel tempo o un attimo cosí effimero che, appena ci rendiamo conto di viverlo, è già passato? È qualcosa di oggettivo, riconducibile a determinati parametri (ad esempio godere di buona salute, essere liberi da preoccupazioni finanziarie o dall'angoscia esistenziale) o è qualcosa di soggettivo, che non può essere misurato né osservato, qualcosa che non va accostato al «benessere» ma alla «soddisfazione» o alla «letizia»? Aristotele fu il primo filosofo a chiedersi davvero cos'è la felicità e cosa possiamo fare per diventare persone felici: un programma che mantiene ancora intatta la sua validità. Edith Hall, una delle classiciste piú importanti al mondo, presenta l'antica e veneranda etica aristotelica in un linguaggio contemporaneo. Applica cioè gli insegnamenti di Aristotele a svariate sfide pratiche della vita reale: prendere una decisione, scrivere una domanda di lavoro, parlare in un colloquio, usare la tabella dei Vizi e delle Virtú per un'analisi del proprio carattere, resistere alle tentazioni, scegliere gli amici e i partner. Sono pochi i filosofi, i mistici, gli psicologi e i sociologi che hanno fatto molto di piú che riformulare le fondamentali intuizioni di Aristotele. Ma lui le ha dette per primo, meglio, piú chiaramente e in modo piú olistico di chiunque le abbia successivamente riprese. Ogni parte delle sue prescrizioni per essere felici si riferisce a una diversa fase della vita umana, ma al tempo stesso le interseca tutte. In qualsiasi periodo della vita vi troviate, le idee di Aristotele possono rendervi piú felici.

La genealogia della morale
0 0 0
Moderne Bücher

Nietzsche, Friedrich <1844-1900>

La genealogia della morale : uno scritto polemico / Friedrich Nietzsche ; prefazione di Pier Aldo Rovatti ; traduzione di Umberto Colla

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: Opera filosofica scritta e pubblicata nel 1887. Scritta con l'intenzione di accentuare la portata di Di là dal bene e dal male è composta di tre saggi, intitolati: Buono e malvagio, buono e cattivo, Colpa, cattiva coscienza e affini, Che cosa significano gli ideali scettici?. Nel primo N. tratta dell'essenza e dell'origine del Cristianesimo; nel secondo la coscienza è riconosciuta non come la voce di Dio nell'uomo, ma come l'istinto della crudeltà che si ripiega su se stesso dopo che non ha potuto sfogarsi esteriormente. Nel terzo N. trova la spiegazione della potenza, da lui considerata negativamente, dell'ideale ascetico-religioso nel fatto che questa forma di disciplina era l'unica, fino a Zarathustra, che fosse proposta agli uomini.

La forza della gioia
0 0 0
Moderne Bücher

Lenoir, Frédéric <1962->

La forza della gioia / Frédéric Lenoir ; traduzione di Anna Maria Lorusso

La Nave di Teseo, 2017

Abstract: “Esiste un’esperienza più desiderabile di quella della gioia? Tutti vi aspiriamo, ostinatamente, avendola già vissuta, anche solo in modo fugace. L’innamorato in presenza dell’essere amato, il giocatore nel momento della vittoria, l’artista davanti alla sua opera, il ricercatore quando giunge alla scoperta sentono un’emozione più profonda del piacere, più concreta della felicità, un’emozione che coinvolge tutto l’essere e che diventa, con le sue mille sfaccettature, il massimo bene che si possa desiderare. La gioia porta in sé una potenza che ci destabilizza, ci invade, ci fa gustare la pienezza. Niente ci rende più vivi dell’esperienza della gioia. Non possiamo decidere di essere felici, ma possiamo imparare a coltivare questa gioia?” Dopo il best seller La felicità. Un viaggio filosofico, Frédéric Lenoir torna a raccontare con leggerezza i nostri desideri, le nostre paure, i nostri sogni. Ispirato dagli insegnamenti dei grandi maestri, da Lao-tze ad Aristotele, da Dostoevskij a Nietzsche, ci regala una guida letteraria e filosofica per trovare, o ritrovare, la gioia di vivere.

Sull' orlo dell' abisso
0 0 0
Moderne Bücher

Jonas, Hans <1903-1993>

Sull' orlo dell' abisso : conversazioni sul rapporto tra uomo e natura / Hans Jonas ; a cura di Paolo Becchi

Torino : Einaudi, copyr. 2000

Abstract: In questo libro Jonas prende posizione sui grandi temi che l'hanno occupato nella sua lunga vita di studioso. Ciò che si trova sparso nelle sue diverse opere, viene qui riunito per la prima volta: la sua filosofia giovanile, e quella della maturità, le sue ricerche sullo gnosticismo e quelle sulla filosofia della natura e della responsabilità. A collegare il tutto sono il concetto di filosofia e il linguaggio accessibile a tutti.

Testimoni della coscienza
0 0 0
Moderne Bücher

Palini, Anselmo <1956->

Testimoni della coscienza : da Socrate ai nostri giorni / Anselmo Palini ; prefazione di Franco Cardini

Roma : AVE, copyr. 2005

Abstract: L'opera ha vinto il Premio Capri San Michele 2006 per la sezione Giovani. Cosa lega Socrate a Franz Jägerstädter, umile e anonimo contadino austriaco giustiziato perché rifiutò di prestare servizio militare nell'esercito di Hitler? Cosa hanno in comune Tommaso Moro e gli studenti della 'Rosa Bianca', che pagarono con la vita la ferrea opposizione al regime nazista? Perché Antigone, personaggio tragico nato dal genio di Sofocle, può essere paragonata a San Massimiliano, un obiettore di coscienza nella Roma antica? Che importanza può avere infine Pavel Florenskij, teologo ortodosso che nella prigionia del gulag scoprì la pienezza della prospettiva cattolica?L'Autore ci accompagna in un viaggio coinvolgente attraverso documenti, notizie, pagine di letteratura, alla scoperta di 12 figure esemplari, accomunate dalla fedeltà alle ragioni della coscienza, non negoziabili e più importanti di quelle della sopravvivenza.

E se nessuno mi becca?
5 0 0
Moderne Bücher

Weinstein, Bruce

E se nessuno mi becca? / Bruce Weinstein ; illustrazioni di Tuono Pettinato

Il Castoro, 2013

Abstract: Ci sono domande a cui è difficile trovare risposte convincenti: che fare quando a comportarsi male sono i genitori? Quando si può non rispettare una promessa? Bisogna essere sempre sinceri, a costo di essere brutali? Posso lasciare la mia ragazza con un'email? Piccole questioni, situazioni quotidiane che ogni ragazzo si trova ad affrontare, ma che possono e devono essere fonte di crescita personale. Partendo da cinque principi pratici, con tantissimi esempi concreti a casa, a scuola, con gli amici, questo libro mira a guidare i ragazzi verso la costruzione di una convivenza più rispettosa e serena con gli altri ma anche, e soprattutto, con se stessi. Per diventare adulti nel senso più nobile del termine, senza necessità di scorciatoie. Età di lettura: da 11 anni.

Genealogia della morale
0 0 0
Moderne Bücher

Nietzsche, Friedrich <1844-1900>

Genealogia della morale : uno scritto polemico / Friedrich Nietzsche ; nota introduttiva di Mazzino Montinari ; traduzione di Ferruccio Masini

Milano : Adelphi, copyr. 1984

Abstract: Opera filosofica scritta e pubblicata nel 1887. Scritta con l'intenzione di accentuare la portata di Di là dal bene e dal male è composta di tre saggi, intitolati: Buono e malvagio, buono e cattivo, Colpa, cattiva coscienza e affini, Che cosa significano gli ideali scettici?. Nel primo N. tratta dell'essenza e dell'origine del Cristianesimo; nel secondo la coscienza è riconosciuta non come la voce di Dio nell'uomo, ma come l'istinto della crudeltà che si ripiega su se stesso dopo che non ha potuto sfogarsi esteriormente. Nel terzo N. trova la spiegazione della potenza, da lui considerata negativamente, dell'ideale ascetico-religioso nel fatto che questa forma di disciplina era l'unica, fino a Zarathustra, che fosse proposta agli uomini.