BIBLIOTECA DI PALAZZOLO SULL'OGLIO

BIGLIETTO PER L'INFERNO

La Biblioteca di Palazzolo sull'Oglio non poteva non cogliere l'occasione di celebrare il settecentesimo anniversario della morte di Dante

Si è scelto di adottare un taglio tra il classico e il “pop”, a cominciare dal titolo della rassegna “Biglietto per l’Inferno”, ispirato a un noto gruppo Prog, che nella parabola di vita del suo cantante riscontra curiose consonanze con il viaggio dantesco.

 

Qui sotto troverete ogni mese due nuovi scaffali:

  • uno ispirato a una terzina, scelta nel canto in oggetto, fra le più celebri dell'Alighieri come ad esempio:Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita” oppure "Caron dimonio occhi di bragia". 
  • laltro seguirà progressivamente la scansione topografica dell’Inferno conducendoci nel lungo viaggio che inizia nell’inquietante Selva Oscura e attraversa il fiume Acheronte.

  •