E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Verleger Il *Mulino <casa editrice>
Aufnehmen: keine den folgenden Filter
× Subjekt Sociologia
× Verleger Istituto nazionale di economia agraria

Gefunden 7976 Dokumente.

Parameter anzeigen
L'ansia nei bambini e negli adolescenti
0 0 0
Moderne Bücher

Pontillo, Maria <1982-> - Vicari, Stefano <1959->

L'ansia nei bambini e negli adolescenti : riconoscerla e affrontarla / Maria Pontillo, Stefano Vicari

Il Mulino, 2020

Abstract: Agitarsi durante un'interrogazione o una gara sportiva al punto da non riuscire a portarle a termine; evitare di confrontarsi con i coetanei per paura del giudizio; temere il futuro e vivere nel bisogno di continue rassicurazioni. Per bambini e adolescenti l'ansia a volte supera il livello di guardia e diventa un vero e proprio disturbo. Una guida autorevole per capire cause e forme dell'ansia, e gli interventi più appropriati per fronteggiarla.

Buio
0 0 0
Moderne Bücher

Rigotti, Francesca <1951->

Buio / Francesca Rigotti

Il Mulino, 2020

Abstract: Alla luce associamo il bene, la conoscenza, la verità, la giustizia. E al buio? Solo falsità, ignoranza, oscurantismo? Eppure, se le cose fossero sempre immerse nella luce, finiremmo per ubriacarci di un'illuminazione insopportabile per occhi e mente, condannati a non cogliere più nemmeno la bellezza di un cielo stellato. Momento di attesa e decantazione del pensiero, il buio abita nelle regioni dell'immaginazione e può essere fonte di idee irraggiungibili alla chiara luce del giorno: con Omero e Leopardi, Lucrezio e Diderot, Rousseau e Novalis, e più vicino a noi Camilleri, un invito a riscoprire il buio come esperienza che ci riconsegna a noi stessi.

Un'ambigua leggenda
0 0 0
Moderne Bücher

Alonge, Giaime <1968->

Un'ambigua leggenda : cinema italiano e Grande guerra / Giaime Alonge

Il Mulino, 2020

Abstract: A oltre cent'anni di distanza, la Prima guerra mondiale continua a essere fonte d'ispirazione per la cinematografia internazionale. Nel cinema italiano il conflitto del 1915-18 ha avuto però fortune alterne. Durante il ventennio mussoliniano, la nostra industria cinematografica si avvicina di rado al tema, sebbene il fascismo fosse sorto proprio dall'esperienza bellica. E anche dopo il 1945 il nostro cinema ha avuto un interesse solo rapsodico per quegli eventi, con alcune importanti eccezioni come «La grande guerra» di Mario Monicelli (1959) e «Uomini contro» di Francesco Rosi (1970). Il libro ripercorre il filo di una relazione difficile, dagli anni in cui il conflitto è ancora in corso sino ai nostri giorni: una lettura inedita di una delle stagioni più tragiche del Novecento e, insieme, una riflessione originale sulle potenzialità e i limiti della più popolare forma di intrattenimento del «secolo breve».

La battaglia di El Alamein
0 0 0
Moderne Bücher

Santangelo, Andrea <1970->

La battaglia di El Alamein / Andrea Santangelo

Il Mulino, 2020

Abstract: Nel 1942 l'avanzata vittoriosa in Egitto delle forze tedesche e italiane comandate dal generale Rommel viene fermata dagli inglesi in una sperduta località del deserto egiziano, El Alamein. La vittoria inglese impedisce all'Asse di impadronirsi del Canale di Suez, primaria rotta logistica dell'Impero britannico, e di arrivare ai pozzi di petrolio del Medio Oriente. Da quel momento, l'iniziativa strategica sarà tutta nelle mani degli Alleati, che passeranno di vittoria in vittoria sino alla caduta dei regimi fascista e nazista. Ricostruita giorno dopo giorno, la storia di una battaglia leggendaria che fu il punto di svolta della seconda guerra mondiale.

Andare per rifugi
0 0 0
Moderne Bücher

Dini, Roberto <1977-> - Gibello, Luca <1970-> - Girodo, Stefano <1986->

Andare per rifugi / Roberto Dini, Luca Gibello, Stefano Girodo

Il Mulino, 2020

Abstract: Autentiche sentinelle del territorio, i rifugi alpini sono anche scrigni di storia e di memoria: raccontano vicende, a volte epiche, sempre appassionanti, legate ad avventurose ascensioni, alle contese territoriali (sullo sfondo delle guerre mondiali e della Resistenza), alle culture del costruire. L’itinerario tocca, tra i quasi 2000 siti italiani, i rifugi più emblematici per la storia del rapporto tra uomo e montagna: tra gli altri, il Ca’ d’Asti, il più antico, l’Alpetto, il primo del Cai, il Nuvolau, il primo delle Dolomiti, i rifugi Sella e Tuckett, testimoni dell’irredentismo in Trentino; ci porterà sul fronte della grande guerra il Caduti dell’Adamello, mentre il Brioschi e il De Gasperi ci parleranno della montagna partigiana e la capanna Margherita di quella di massa; infine, il Sasso Nero introdurrà i temi dell’architettura contemporanea e dell’ecocompatibilità.

Progresso
0 0 0
Moderne Bücher

Schiavone, Aldo <1944->

Progresso / Aldo Schiavone

Il Mulino, 2020

Abstract: Una parola che sembra quasi da evitare, un ricordo di tempi lontani e di perdute ingenuità intellettuali. Eppure, l'idea di progresso esprime qualcosa di profondo e di essenziale: una rappresentazione della storia senza la quale la nostra identità e la nostra capacità di progettare il futuro sono a rischio. Scritte appena prima che iniziasse la crisi del Coronavirus, queste pagine, cui tocca oggi la più implacabile delle verifiche, si interrogano sulla funzione progressiva della tecnica e della scienza, che non sono una potenza estranea: sono nostre figlie, siamo noi.

I militari italiani nei lager nazisti
0 0 0
Moderne Bücher

Avagliano, Mario <1966-> - Palmieri, Marco <1973->

I militari italiani nei lager nazisti : una resistenza senz'armi (1943-1945) / Mario Avagliano, Marco Palmieri

Il Mulino, 2020

Abstract: La storia degli IMI (internati militari italiani) è la storia dei circa 650mila soldati che, dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943, furono catturati e deportati dai tedeschi. L'offerta di aderire alle SS o alla repubblica di Salò ed essere rimpatriati fu accettata solo da una piccola parte; la massa scelse di rimanere prigioniera nei lager, come autentico atto di resistenza. Grazie a una ricchissima mole di diari, lettere e testimonianze dirette, edite e ancor più inedite, il libro ne racconta la vicenda complessiva, dalla cattura alla liberazione e al ritorno, scoprendo anche aspetti poco noti della violenza nei lager, nei campi di lavoro coatto e di punizione, del loro bagaglio di ideali e di umanità, del rapporto con la popolazione civile e con le donne. Una pagina a lungo trascurata e sottovalutata recuperata qui, attraverso le voci dei protagonisti, in un quadro vivido e dettagliato.

Moneta e civiltà mediterranea
0 0 0
Moderne Bücher

Cipolla, Carlo M. <1922-2000>

Moneta e civiltà mediterranea / Carlo M. Cipolla ; introduzione di Ignazio Visco

Il Mulino, 2020

Abstract: In una prosa che sa stemperare l'erudizione in un racconto affabile e arguto, Cipolla traccia dapprima la storia del denaro nell'alto Medioevo, in cui prevaleva il pagamento in natura e la moneta era un mezzo di scambio al pari di qualsiasi altra merce; poi segue l'emergere di monete a circolazione internazionale - il nòmisma bizantino, il dinar arabo, il fiorino, il ducato veneziano - cui si affiancava una «moneta piccola» per le transazioni della vita quotidiana; e mette a fuoco il curioso caso delle «monete fantasma», usate nella contabilità ma prive di un corrispettivo reale. Infine ricorrendo all'esempio del costo dei trasporti, dei libri e del denaro, insegna a intendere il valore relativo dei prezzi e cosa essi dicano delle condizioni di una società.

Un futuro più giusto
0 0 0
Moderne Bücher

Un futuro più giusto : rabbia, conflitto e giustizia sociale / a cura di Fabrizio Barca, Patrizia Luongo

Il Mulino, 2020

Abstract: È urgente imboccare la strada di un futuro più giusto, prendendo di petto il problema dei problemi: le gravi disuguaglianze e il senso di ingiustizia e impotenza che mortificano il paese. La crisi Covid-19 ha reso ancora più evidente questo stato di cose e ha aperto molteplici scenari. Come evitare che gli squilibri di potere e di ricchezza crescano ancora? O che prevalga una dinamica autoritaria? Quali sono le cause delle disuguaglianze e le responsabilità della politica e delle politiche? È possibile indirizzare l'accelerazione della trasformazione digitale alla diffusione di conoscenza e alla creazione di buoni lavori? E come? Come far funzionare la «macchina pubblica» e assicurare il confronto democratico sulle decisioni? Come assicurare dignità e partecipazione strategica al lavoro? Come affrontare la crisi generazionale? Sviluppando le «15 proposte per la giustizia sociale» elaborate dal Forum Disuguaglianze Diversità, alleanza originale di cittadinanza attiva e ricerca, il volume offre una risposta a queste domande, fornendo uno schema concettuale per affrontare l'incertezza e soluzioni operative per cambiare rotta.

Uomini duri
0 0 0
Moderne Bücher

Pacilli, Maria Giuseppina <1976->

Uomini duri : il lato oscuro della mascolinità / Maria Giuseppina Pacilli

Il Mulino, 2020

Abstract: Il tema scottante del sessismo e della discriminazione di genere è spesso affrontato da un punto di vista femminile. Questa prospettiva è più che legittima, ma risulta, soprattutto oggi, parziale. In questo volume ci viene dato un punto di vista originale e complementare: vivere in una società patriarcale e sessista può essere svantaggioso e dannoso anche per gli uomini, sebbene in modo diverso rispetto a quanto avviene per le donne. Essere uomini duri secondo i canoni della mascolinità tradizionale significa anche dover sostenere un'immagine e un'identità che dal punto di vista del proprio mondo affettivo, dei comportamenti di salute e dello stile di vita rischia di arrecare più danno che bene.

La fabbrica del ricordo
0 0 0
Moderne Bücher

Cimatti, Felice <1959->

La fabbrica del ricordo / Felice Cimatti

Il Mulino, 2020

Abstract: È possibile una vita senza ricordi? Perché abbiamo così paura di dimenticare? Che succede quando alla nostra mente si forma un ricordo? Nonostante l'analogia con la «memoria» del computer porti a pensare il contrario, la memoria ci sfugge completamente. Forse per questo temiamo l'oblio, perché sappiamo che è l'oblio la verità della memoria. È tra questi due estremi del ricordo e dell'oblio che oscilliamo continuamente: fra un tenace attaccamento ai ricordi e il desiderio inconfessato di liberarci del loro peso. Con l'aiuto della filosofia, delle neuroscienze e dell'etologia, il libro delinea una mappa del campo mnemonico, un campo attraversato dalle due linee di forza del dimenticare e del ricordare, lungo le quali si costruisce il nostro difficile rapporto con il tempo.

Viva la sinistra
0 0 0
Moderne Bücher

Dal Lago, Alessandro <1947->

Viva la sinistra : il futuro di un'idea / Alessandro Dal Lago

Il Mulino, 2020

Abstract: Se si è di sinistra, oggi, come rimettersi in cammino? Riscoprendo innanzitutto – sostiene l’autore – le radici della sinistra, che da duecento anni è cultura di opposizione, di critica del potere e del privilegio. In altre parole: protezione dei lavoratori e non degli amministratori delegati, difesa dei diritti umani e non dell’intolleranza paesana, passione della realtà e non Realpolitik, aspirazione alla giustizia e non giustizialismo. Romantico, tutto questo? Sì, certo. Ma quando il mondo reale presenterà l’inevitabile conto ai seminatori d’odio, agli illusionisti digitali e ai para-fascisti regionali, sarà da questi e simili principi che potrà rinascere qualcosa di sinistra.

Ridere degli dèi, ridere con gli dèi
3 1 0
Moderne Bücher

Bettini, Maurizio <1947-> - Remotti, Francesco <1943-> - Raveri, Massimo

Ridere degli dèi, ridere con gli dèi : l'umorismo teologico / Maurizio Bettini, Massimo Raveri, Francesco Remotti

Il Mulino, 2020

Abstract: «Scherza con i fanti, lascia stare i santi…», ovvero sacro e profano non vanno mescolati. Ma è sempre vero? Ebraismo, cristianesimo e islam escludono che si possa ridere di Dio. Il monoteismo non ride. Originata da vignette che deridevano Allah, la strage di «Charlie Hebdo» è lì a ricordarcelo. Vi sono però religioni che danno spazio allo scherzo e alla comicità, in cui gli dèi ridono e anche gli uomini possono e sanno ridere degli dèi: sono le joking religions. Ponendole a raffronto con i tre monoteismi abramitici gli autori raccontano queste «religioni umoristiche»: il politeismo del mondo classico, le religioni orientali e in particolare del Giappone, le «religioni senza nome» dell’Africa e del Nordamerica. Desacralizzando gli dèi esse li avvicinano agli uomini e per ciò stesso, al contrario dei monoteismi di per sé esclusivi, sono inclusive e aperte ai valori della convivenza.

Andare per l'Italia degli intrighi
0 0 0
Moderne Bücher

Isman, Fabio <1945->

Andare per l'Italia degli intrighi / Fabio Isman

Il Mulino, 2020

Abstract: Si direbbe che la storia italiana dal 1969 al 2010 e oltre abbia fatto propri i tratti della fiction e del thriller. Il 12 dicembre 1969, con l'esplosione della bomba alla Banca nazionale dell'agricoltura in piazza Fontana a Milano, si fa largo il sentire diffuso che forze occulte, magari anche straniere, abbiano dato il via alla «strategia della tensione». Seguiranno 50 anni di diffidenze e sospetti verso la politica e le istituzioni, scanditi da una serie di eventi luttuosi e non solo che renderanno iconici molti luoghi della penisola: fra tutti, piazza della Loggia a Brescia, la stazione di Bologna, via Fani a Roma, la base di Gladio ad Alghero. Ripercorriamo allora la mappa topografica di quei tempi difficili, in cui azione politica e condotte opache si sono spesso confuse, in un intreccio ancora indistricato fra terrorismo, servizi segreti, P2, caso Sindona, Banco ambrosiano.

Economia dei mercati finanziari
0 0 0
Moderne Bücher

Pagano, Marco <1956-> - Pandolfi, Lorenzo <1987-> - Puopolo, Giovanni Walter <1978->

Economia dei mercati finanziari / Marco Pagano, Lorenzo Pandolfi, Giovanni Walter Puopolo

Il Mulino, 2020

Abstract: Il testo fornisce i concetti e gli strumenti analitici necessari alla comprensione e allo studio dell'economia dei mercati finanziari. Partendo dall'analisi di un semplice mercato del credito senza incertezza, accompagna il lettore attraverso un percorso che lo conduce, gradualmente, ai principali modelli di pricing dei titoli finanziari e, infine, ad argomenti alla frontiera della ricerca economico-finanziaria quali bolle speculative, equity premium puzzle e avversione all'ambiguità. Il manuale si contraddistingue per il livello di approfondimento dell'analisi e l'approccio rigoroso, ed è particolarmente indicato per studenti di laurea magistrale in economia e finanza come testo di riferimento per un corso semestrale. Omettendo invece le parti che trattano gli argomenti più avanzati, indicati nel testo con un asterisco, il libro può essere utilizzato efficacemente anche in corsi più brevi, oppure rivolti a studenti delle lauree triennali.

La sovranità oltre lo Stato
0 0 0
Moderne Bücher

Cannizzaro, Enzo

La sovranità oltre lo Stato / Enzo Cannizzaro

Il Mulino, 2020

Abstract: Il dibattito sul concetto di «sovranità» è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni, anche alla luce dell'affermazione di movimenti culturali e politici «sovranisti». Dopo aver definito questo paradigma del pensiero politico occidentale e analizzato l'impatto dei processi di internazionalizzazione sullo Stato sovrano, il volume delinea diversi modelli di organizzazione politica «oltre lo Stato» e ne esplora i rapporti con il principio di democrazia.

Coesione e innovazione
0 0 0
Moderne Bücher

Coesione e innovazione : il patto per il lavoro dell'Emilia-Romagna / Patrizio Bianchi ... [et al.] ; postfazione di Vincenzo Colla

Il Mulino, 2020

Abstract: Il Patto per il Lavoro dell’Emilia-Romagna è stato il risultato di un insieme di programmazione, politica industriale e della scienza, politica del lavoro e formativa, condotto con la partecipazione di 50 soggetti pubblici e privati che hanno operato con una modalità «a doppia elica», ossia risolvere i problemi correnti e programmare un futuro diverso per la regione, avendo come stella polare il potenziamento del lavoro di qualità. Il Patto si è posto una serie di obiettivi misurabili nell’arco del mandato, fra cui accrescere con l’innovazione il valore aggiunto della regione almeno del 6%; aumentare l’occupazione di almeno 100 mila unità; ridurre il tasso di disoccupazione al 5%; operare investimenti massicci in science and technology e principalmente in big data, attraendo su questa area ingenti risorse europee. Tutto questo è avvenuto davvero. L’Amministrazione regionale ha avviato un impegnativo programma per cambiare se stessa. Imprese come Ferrari, Lamborghini, Ducati, IMA, Dallara, Bonfiglioli, Philip Morris, HPE hanno lavorato assieme alle università, alle scuole, ai sindacati. Il Tecnopolo di Bologna è diventato uno dei due centri di big data più importanti d’Europa. Questo volume contiene una ricerca condotta dalla Fondazione Irso e coordinata da Federico Butera con l’obiettivo di tipizzare il modello adottato e indicare politiche e metodologie adottabili in altri territori italiani. Per il dopo Covid-19, il volume formula la proposta di un Patto per l’Italia che copra l’ultimo miglio degli ingenti finanziamenti disponibili attraverso percorsi di coesione e di innovazione che adottino forme organizzate di partecipazione dei soggetti pubblici e privati.

Intrecci schmittiani
0 0 0
Moderne Bücher

Garofalo, Luigi <1956->

Intrecci schmittiani / Luigi Garofalo

Il Mulino, 2020

Abstract: Däubler, Weiss, Musil, Ball, Frank, d’Ors, Mohler, Kojève sono soltanto alcune delle figure con le quali è entrato in contatto Carl Schmitt. Ricostruendo i fili che legano a questi e altri uomini il celebre e controverso giurista tedesco, l’autore ne mette in luce il multiforme e mobile pensiero nei suoi tratti fondamentali; e nel contempo apre la vista sull’ambiente in cui esso è venuto a formarsi ed esprimersi e anche, di rimando, sulla cultura di area germanica ottocentesca, così importante per le menti delle generazioni successive, che continueranno a discuterne, lasciandosi non di rado catturare dalle dottrine che questa aveva lasciato in eredità. Come dimostra il caso di Bachofen, artefice di indagini eterodosse, cui guarderanno con favore personalità di opposte inclinazioni ideologiche, quali Benjamin e Schmitt, finissimo investigatore pure dell’opera del maestro di Bachofen: ovvero di quel Savigny che riuscirà a consolidarlo nel nuovo convincimento dell’esistenza di una scienza giuridica europea a fondamento romanistico, da salvaguardare e anzi sviluppare al meglio.

Libera scelta e libera condizione
0 0 0
Moderne Bücher

Facchi, Alessandra <1960-> - Giolo, Orsetta

Libera scelta e libera condizione : un punto di vista femminista su libertà e diritto / Alessandra Facchi, Orsetta Giolo

Il Mulino, 2020

  • Nicht buchbar
  • Gesamtkopien: 1
  • Geliehen: 0
  • Reservierungen: 0

Abstract: L’argomento della libera scelta – utilizzato dalla retorica neoliberale e non solo – è «il grande imbroglio» che le autrici si propongono di smontare, mostrando come scegliere liberamente spesso giustifichi opzioni contrarie agli interessi delle persone, lesive della loro dignità e limitanti per le loro possibilità future, in nome della loro stessa libertà. Assumendo un punto di vista femminista, ma proponendo considerazioni che aspirano ad essere universalizzabili, il volume suggerisce di problematizzare i caratteri della libera scelta spostando poi l’attenzione sulla libera condizione della persona. In questa diversa prospettiva, assumono rilevanza presupposti sostanziali e requisiti formali che devono esistere affinché una manifestazione di volontà possa essere considerata libera: il diritto e le istituzioni si riprendono così un ruolo chiave nel sostegno di una condizione di libertà nei confronti di tutti i suoi antagonisti, pubblici e privati.

Ovidio, storie di metamorfosi
0 0 0
Moderne Bücher

Boitani, Piero <1947->

Ovidio, storie di metamorfosi / Piero Boitani

Il Mulino, 2020

Abstract: Le Metamorfosi di Ovidio: un'opera ricca di fascino poetico, concepita per sfidare il tempo e vincerlo. Duecentocinquanta storie che nascono l'una dall'altra a velocità vorticosa, condensando l'intera mitologia classica. Le governa il principio della continua trasformazione, perché «tutto muta, nulla muore; tutto scorre, e ogni immagine si forma nel movimento». E per raccontare il divenire come forma più vera dell'essere occorre capacità di vedere i corpi, di ascoltarne le voci e di riprodurle con eco infinita: di comprendere fino in fondo le passioni che si agitano nell'animo di donne uomini dèi e che determinano, insieme al destino e al caso, le esistenze e il mondo.