E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Verleger Newton Compton editori <Roma>
× Sprachen Classical Greek (until 1453)

Gefunden 34 Dokumente.

Parameter anzeigen
Favole
0 0 0
Moderne Bücher

Aesopus <circa 620 a.C.-circa 560 a.C.>

Favole / Esopo ; cura e traduzione di Mario Giammarco

2. ed.

Newton Compton, 2016

Abstract: Collocato tra il mito e la storia, Esopo, il leggendario padre della favola, ha tramandato all'umanità, dai primordi della letteratura greca in prosa, un arguto e amabile messaggio di vita, nel quale saggezza e sottile ironia si fondono felicemente in una narrazione sorridente e garbata, che dispensa consigli e ammaestramenti sotto forma di fantasiosi apologhi. Siano uomini o divinità, piante o animali, i personaggi di Esopo dialogano e si confrontano in una rappresentazione spontanea e sapidamente mimetica, che brilla per naturalezza e colpisce per l'originalità delle invenzioni.

Iliade
0 0 0
Moderne Bücher

Homerus <poeta greco>

Iliade ; Odissea / Omero ; a cura di Mario Giammarco ; introduzione di Antonio Aloni

Newton Compton, 2016

Abstract: Ambientato ai tempi della guerra di Troia, narra gli eventi accaduti nei cinquantuno giorni dell'ultimo anno di guerra, in cui l'ira di Achille è l'argomento centrale del poema.

Vite parallele. Alessandro e Cesare
0 0 0
Moderne Bücher

Plutarchus <50-dopo il 120>

Vite parallele. Alessandro e Cesare / Plutarco ; cura e traduzione di Mario Scaffidi Abbate

Ed. integrale

Newton Compton, 2015

Abstract: Le vite dei due massimi condottieri del mondo greco e romano nella rievocazione plutarchiana. A Plutarco non interessano i nessi storici o l'etiologia politica come la concepiva Tucidide: egli guarda soltanto alle grandi figure umane. I cui lineamenti - egli dice - si manifestano non soltanto nelle grandi imprese, ma anche nei piccoli gesti.

Repubblica
0 0 0
Moderne Bücher

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Repubblica / Platone ; presentazione di Luciano De Crescenzo ; con un saggio di Francesco Adorno ; a cura di Enrico V. Maltese ; premessa, traduzione e note di Giovanni Caccia

Ed. integrali

Newton Compton, 2015

Abstract: Ricordate il mito della caverna, l'uomo che si libera dalle catene del conformismo, oppure la metafora dell'auriga, del cavallo nero e del cavallo bianco, utilizzata per spiegare la tripartizione dell'anima; o ancora l'importanza del filosofo in una società perfetta o le prime riflessioni sull'eguaglianza tra gli uomini e sul comunismo? Repubblica è l'opera di Platone che più ha influenzato la politologia e il pensiero moderno, che più ha infiammato studiosi e statisti di ogni epoca. Una sorta di summa nella quale il filosofo, deluso dalla politica ateniese del tempo, si rifugia in un'analisi sullo Stato ideale e sui valori che muovono la società, sulle gerarchie che dovrebbero guidarla e sul rapporto tra le esigenze del singolo e il bene comune. Repubblica resta un'opera indispensabile per chiunque voglia conoscere le radici dei concetti di democrazia, oligarchia e tirannia, la genesi dello Stato come forma collettiva di organizzazione e, sfidando la natura transitoria dell'essere umano, comprendere le ragioni più profonde del suo essere.

L'arte di ascoltare
0 0 0
Moderne Bücher

Plutarchus <50-dopo il 120>

L'arte di ascoltare / Plutarco ; cura e traduzione di Mario Scaffidi Abbate

Newton Compton, 2014

Abstract: In questo manuale del corretto ascolto Plutarco elargisce consigli di virtù, ma anche esempi di vizi che toccano uno degli aspetti più importanti della vita, la comunicazione. L'operetta è dedicata al giovane Nicandro, in occasione del suo ingresso nell'età virile: Plutarco quindi si rivolge ai giovani, perché sappiano maturare senza cedere al disordine delle emozioni, ma cercando in ogni cosa la pacatezza e la riflessione.

E' facile essere felici se sai come farlo
0 0 0
Moderne Bücher

Epicurus <341 a.C.-270 a.C.>

E' facile essere felici se sai come farlo / Epicuro ; cura e traduzione di Antonangelo Liori

Newton Compton, 2014

Le favole degli animali
0 0 0
Moderne Bücher

Aesopus <circa 620 a.C.-circa 560 a.C.> - Phaedrus <20/15 a.C.-circa 51 d.C.> - La Fontaine, Jean de <1621-1695>

Le favole degli animali / Esopo, Fedro, Jean de La Fontaine ; versioni di Mario Giammarco, Sebastiano Saglimbeni, Emilio De Marchi ; introduzione di Mario Giammarco, Alberto Cavarzere, Davide Monda ; con 32 tavole di Gustave Dorècon e 62 incisioni di Grandville e

Ed. integrali

Newton Compton, 2013

Abstract: La tradizione favolistica avviata da Esopo, ma affinata e arricchita da Fedro e La Fontaine, ha sempre avuto come protagonisti privilegiati gli animali, simboli evidenti e cristallini di vizi e virtù squisitamente umani. Nelle favole di Esopo gli animali sono maestri di saggezza attraverso insegnamenti arguti che si fondono in una narrazione spontanea e originale e richiamano alla mente una vita condotta secondo ritmi ed esigenze autentiche. A Fedro essi consentono di dire la verità senza pericolo, coprendola con una maschera allegorica. La Fontaine si diverte a rivelare i tratti più oscuri e nascosti dell'animo umano, realizzando, dietro la finzione delle maschere degli animali, una serie di felici ritratti.

Favole
0 0 0
Moderne Bücher

Aesopus <circa 620 a.C.-circa 560 a.C.>

Favole / Esopo ; cura e traduzione di Mario Giammarco

Ed. integrale, 2. ed.

Newton Compton, 2012

Abstract: Collocato tra il mito e la storia, Esopo, il leggendario padre della favola, ha tramandato all'umanità, dai primordi della letteratura greca in prosa, un arguto e amabile messaggio di vita, nel quale saggezza e sottile ironia si fondono felicemente in una narrazione sorridente e garbata, che dispensa consigli e ammaestramenti sotto forma di fantasiosi apologhi. Siano uomini o divinità, piante o animali, i personaggi di Esopo dialogano e si confrontano in una rappresentazione spontanea e sapidamente mimetica, che brilla per naturalezza e colpisce per l'originalità delle invenzioni.

L' arte di conoscere se stessi
0 0 0
Moderne Bücher

Marcus Aurelius Antoninus

L' arte di conoscere se stessi ; Pensieri / Marco Aurelio ; a cura di mario Scaffidi Abbate

Ed. integrale con testo a fronte

Newton Compton, 2012

Processo, prigionia e morte di Socrate
0 0 0
Moderne Bücher

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.> - Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Processo, prigionia e morte di Socrate / Platone ; introduzione di Luciano Canfora ; premesse, traduzioni e note di Gino Giardini

Newton Compton, 2011

Abstract: Atene 399 a.C.: Socrate, accusato di corrompere i giovani e di introdurre la credenza di nuovi dei, viene processato pubblicamente. Platone, suo discepolo, assiste al processo e nel dialogo Eutifrone ne offre un resoconto. L'Apologia di Socrate è la difesa appassionata da lui stesso pronunciata e rappresenta il contributo più importante e rigoroso alla comprensione della personalità e alla trasmissione del pensiero del filosofo. Condannato a morte, Socrate non smetterà di professare la sua dottrina nel carcere di Atene, dove amici e discepoli continuano a seguirlo, come racconta Platone nel Critone. Il Fedone ci riporta l'ultima delle dissertazioni di un uomo che nel dialogo ha sempre cercato la verità. Con saggio di Luciano Canfora.

Repubblica
0 0 0
Moderne Bücher

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Repubblica / Platone ; presentazione di Luciano De Crescenzo ; con un saggio di Francesco Adorno ; a cura di Enrico V. Maltese ; premessa, traduzione e note di Giovanni Caccia

2. ed

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: Ricordate il mito della caverna, l'uomo che si libera dalle catene del conformismo, oppure la metafora dell'auriga, del cavallo nero e del cavallo bianco, utilizzata per spiegare la tripartizione dell'anima; o ancora l'importanza del filosofo in una società perfetta o le prime riflessioni sull'eguaglianza tra gli uomini e sul comunismo? Repubblica è l'opera di Platone che più ha influenzato la politologia e il pensiero moderno, che più ha infiammato studiosi e statisti di ogni epoca. Una sorta di summa nella quale il filosofo, deluso dalla politica ateniese del tempo, si rifugia in un'analisi sullo Stato ideale e sui valori che muovono la società, sulle gerarchie che dovrebbero guidarla e sul rapporto tra le esigenze del singolo e il bene comune. Repubblica resta un'opera indispensabile per chiunque voglia conoscere le radici dei concetti di democrazia, oligarchia e tirannia, la genesi dello Stato come forma collettiva di organizzazione e, sfidando la natura transitoria dell'essere umano, comprendere le ragioni più profonde del suo essere. Presentazione di Luciano De Crescenzo; con un saggio di Francesco Adorno.

La felicità
0 0 0
Moderne Bücher

Epicurus <341 a.C.-270 a.C.>

La felicità / Epicuro ; cura e traduzione di Antonangelo Liori

5. ed

Newton Compton, 2010

Abstract: In queste pagine sono state sapientemente raccolte, oltre alla celebre lettera a Meneceo sulla felicità, le massime e i pensieri di uno dei più raffinati filosofi dell'antichità, che compongono un teorema morale di sorprendente modernità, un vero e proprio breviario di saggezza. Epicuro insegna all'uomo del nostro tempo a non avere timori e pregiudizi, a non temere il male e la morte, a non sorprendersi mai e a vivere seguendo soltanto gli insegnamenti dettati dalla propria coscienza.

Poesie
0 0 0
Moderne Bücher

Sappho

Poesie / Saffo ; premessa di Roberto Pazzi ; a cura di Ilaria Dagnini

Ed. integrale, 2. ed

Roma : Newton Compton, 2010

Abstract: L'ammirazione per l'ideale di bellezza cantato e il fascino dell'ardente e spregiudicato richiamo dell'amore omosessuale sono forse le cause principali della fama che ha accompagnato il nome di Saffo attraverso i secoli. I suoi versi nascono in un mondo che ha avuto a lungo il sapore del proibito: il tiaso, una forma di sodalizio tra giovani donne che Saffo creò attorno a sé a Mitilene, dove, tra canti e danze in onore delle muse, nascevano brucianti passioni e gelosie. Per Saffo l'amore è lotta, è battaglia, come l'impiego di termini e modi dell'epos omerico nei suoi versi rivelano. Colui e colei che amano e sanno amare sono gli eroi.

Repubblica
0 0 0
Moderne Bücher

Plato <428/27 a.C.-348/47 a.C.>

Repubblica / Platone ; presentato da Luciano De Crescenzo ; nota biobibliografica di Enrico V. Maltese

Roma : Newton Compton, 2009

Abstract: Ricordate il mito della caverna, l'uomo che si libera dalle catene del conformismo, oppure la metafora dell'auriga, del cavallo nero e del cavallo bianco, utilizzata per spiegare la tripartizione dell'anima; o ancora l'importanza del filosofo in una società perfetta o le prime riflessioni sull'eguaglianza tra gli uomini e sul comunismo? Repubblica è l'opera di Platone che più ha influenzato la politologia e il pensiero moderno, che più ha infiammato studiosi e statisti di ogni epoca. Una sorta di summa nella quale il filosofo, deluso dalla politica ateniese del tempo, si rifugia in un'analisi sullo Stato ideale e sui valori che muovono la società, sulle gerarchie che dovrebbero guidarla e sul rapporto tra le esigenze del singolo e il bene comune. Repubblica resta un'opera indispensabile per chiunque voglia conoscere le radici dei concetti di democrazia, oligarchia e tirannia, la genesi dello Stato come forma collettiva di organizzazione e, sfidando la natura transitoria dell'essere umano, comprendere le ragioni più profonde del suo essere. Presentazione di Luciano De Crescenzo.

Le commedie
0 0 0
Moderne Bücher

Aristophanes <450 a.C.-385 a.C.> - Aristophanes <450 a.C.-385 a.C.>

Le commedie / Aristofane ; traduzione scenica, testo greco integralmente rinnovato e appendice critica di Benedetto Marzullo

Roma : Newton Compton, 2008

Abstract: Aristofane è un'onda fluida, generosa, invadente di riso: ma anche di attonita, sommessa pietà. Nelle sue commedie c'è malinconia, tanto più aguzza quanto sfrenato è lo sfogo: c'è un rifiuto del mondo, fragoroso, violento, offensivo. C'è la progressiva, struggente scoperta di una vitale radice, personale ma inalienabile: estremo rifugio e risorsa dell'uomo. Producendo esplosioni insaziabili di comicità, Aristofane spazia sovrano: dallo sberleffo all'ironia, dalla deformazione implacabile all'umorismo, aggressivo ma estroso, inventivo, più spesso infine autoconsolatorio. È un instancabile produttore di satira politica, sociale, personale. Malinconicamente, registra ogni contraddizione della commedia umana, la risarcisce con dolente, spesso lirico sorriso.

Poesie
0 0 0
Moderne Bücher

Sappho

Poesie / Saffo ; a cura di Ilaria Dagnini

Roma : Newton Compton, 2008

Abstract: L'ammirazione per l'ideale di bellezza cantato e il fascino dell'ardente e spregiudicato richiamo dell'amore omosessuale sono forse le cause principali della fama che ha accompagnato il nome di Saffo attraverso i secoli. I suoi versi nascono in un mondo che ha avuto a lungo il sapore del proibito: il tiaso, una forma di sodalizio tra giovani donne che Saffo creò attorno a sé a Mitilene, dove, tra canti e danze in onore delle muse, nascevano brucianti passioni e gelosie. Per Saffo l'amore è lotta, è battaglia, come l'impiego di termini e modi dell'epos omerico nei suoi versi rivelano. Colui e colei che amano e sanno amare sono gli eroi.

Vite parallele. Pericle e Fabio Massimo
0 0 0
Moderne Bücher

Plutarchus <50-dopo il 120>

Vite parallele. Pericle e Fabio Massimo / Plutarco ; cura e traduzione di Mario Scaffidi Abbate

Roma : Newton & Compton, 2007

  • Nicht buchbar
  • Gesamtkopien: 1
  • Geliehen: 0
  • Reservierungen: 0

Abstract: Le Vite parallele sono una grande galleria di quadri, che illustrano quasi tutta la storia di Roma e della Grecia attraverso i ritratti accoppiati e raffrontati dei più celebri protagonisti. Anche Pericle e Fabio Massimo ebbero in comune alcune doti e aspirazioni, come il disinteresse privato e il bene della comunità; ma non furono esenti da difetti, quali l'invidia e la faziosità. Si trovarono però a operare in circostanze diverse e con diversa fortuna: Pericle salì al potere quando Atene era al colmo della sua potenza e del suo splendore, Fabio nella situazione più tragica e disperata per Roma. Durante l'età di Pericle Atene conobbe la sua massima espansione territoriale e il culmine della fioritura artistica, interrotte bruscamente dalla guerra contro Sparta e dalla terribile epidemia di peste. Fabio Massimo si scontrò con l'africano Annibale, forse il più valido e temibile nemico di Roma. Alla sua tattica di logoramento dell'avversario dovette il soprannome Cunctator, il Temporeggiatore.

L'arte di saper ascoltare
0 0 0
Moderne Bücher

Plutarchus <50-dopo il 120>

L'arte di saper ascoltare / Plutarco ; cura e traduzione di Mario Scaffidi Abbate

Roma : Newton, 2006

Abstract: In questo manuale del corretto ascolto Plutarco elargisce consigli di virtù, ma anche esempi di vizi che toccano uno degli aspetti più importanti della vita, la comunicazione. L'operetta è dedicata al giovane Nicandro, in occasione del suo ingresso nell'età virile: Plutarco quindi si rivolge ai giovani, perché sappiano maturare senza cedere al disordine delle emozioni, ma cercando in ogni cosa la pacatezza e la riflessione.

Vite parallele. Alessandro e Cesare
0 0 0
Moderne Bücher

Plutarchus <50-dopo il 120>

Vite parallele. Alessandro e Cesare / Plutarco ; cura e traduzione di Mario Scaffidi Abbate

Roma : Newton & Compton, 2005

Abstract: Le Vite parallele sono come una grande galleria di quadri che illustrano, attraverso ritratti dei più celebri protagonisti, quasi tutta la storia di Roma e della Grecia. Ma sono anche un'immagine della vita nella sua eterna lotta fra bene e male. È qui che Plutarco si rivela un moralista, senza però intervenire nella narrazione ma lasciando che le vicende si raccontino da sé, impersonalmente, come impersonale è il Fato, secondo cui tutto si svolge in un alternarsi di luci e ombre, di vizi e di virtù, di vittorie e di sconfitte.

Le favole degli animali
0 0 0
Moderne Bücher

Aesopus <circa 620 a.C.-circa 560 a.C.> - Phaedrus <20/15 a.C.-circa 51 d.C.> - La Fontaine, Jean de <1621-1695>

Le favole degli animali / Esopo, Fedro, Jean de La Fontaine ; versioni di Mario Giammarco, Sebastiano Saglimbeni, Emilio De Marchi ; introduzione di Mario Giammarco, Alberto Cavarzere, Davide Monda ; con sessantadue incisioni di Grandville e trentadue tavole di Gustave Dorè

Roma : Newton & Compton, 2005

Abstract: La tradizione favolistica avviata da Esopo, ma affinata e arricchita da Fedro e La Fontaine, ha sempre avuto come protagonisti privilegiati gli animali, simboli evidenti e cristallini di vizi e virtù squisitamente umani. Nelle favole di Esopo gli animali sono maestri di saggezza attraverso insegnamenti arguti che si fondono in una narrazione spontanea e originale e richiamano alla mente una vita condotta secondo ritmi ed esigenze autentiche. A Fedro essi consentono di dire la verità senza pericolo, coprendola con una maschera allegorica. La Fontaine si diverte a rivelare i tratti più oscuri e nascosti dell'animo umano, realizzando, dietro la finzione delle maschere degli animali, una serie di felici ritratti.