E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Verleger Il *Mulino <casa editrice>
× Subjekt Teorie

Gefunden 137 Dokumente.

Parameter anzeigen
Popolo ma non troppo
0 0 0
Moderne Bücher

Meny, Yves <1943->

Popolo ma non troppo : il malinteso democratico / Yves Mény

Il Mulino, 2019

Abstract: Disincanto democratico, disaffezione dei cittadini verso i governi, ritenuti colpevoli, assieme a partiti, élites e mercati di averli espropriati del loro potere. Ma il potere del popolo sovrano esiste davvero? In realtà, la democrazia effettiva che noi conosciamo - esito di un percorso storico che dal potere assoluto del re, con aggiustamenti continui, è giunto sino a noi - è un sistema di deleghe a cascata, complesso e faticoso. Se il popolo unico e univoco è un soggetto fittizio, il popolo concreto si rivela eterogeneo, contraddittorio e ingombrante per ogni regime e i movimenti che pretendono di incarnarlo, una volta al governo, non potranno che contenerne le spinte all'interno di un qualche sistema rappresentativo.

La buona politica
0 0 0
Moderne Bücher

Pombeni, Paolo <1948->

La buona politica / Paolo Pombeni

Il Mulino, 2019

Abstract: Riscoprire il bene comune Dove è finita oggi la politica? In un pozzo di discredito, in una palude di utopie e ideologismi a buon mercato. È tempo di rivendicare una funzione alta della politica come arte del possibile, i cui capisaldi sono il riconoscimento della propria collocazione in una «comunità di destini» e l’elaborazione di «un patto che ci lega» (il costituzionalismo democratico). Contro il dilemma attuale che contrappone pubblico e privato urge riscoprire il «bene comune», lavorando in particolare sulla grande questione della democrazia di oggi: l’enigma dell’opinione pubblica.

Un'idea deliberativa della democrazia
0 0 0
Moderne Bücher

Floridia, Antonio <1956->

Un'idea deliberativa della democrazia : genealogia e principi / Antonio Floridia

Il Mulino, 2017

Abstract: Un ideale politico, un modello teorico di democrazia, o soltanto (come talora viene intesa) un insieme di nuove forme e strumenti di partecipazione? Il libro propone una ricostruzione delle origini e dello sviluppo di questa idea di democrazia, analizzando i testi che - a partire dagli anni Ottanta - hanno contribuito a definirne i confini, e poi - con Jùrgen Habermas e John Rawls - a consolidarne le basi teoriche. A trent'anni dalle sue prime formulazioni, la democrazia deliberativa si è ormai affermata come una delle correnti fondamentali del pensiero democratico contemporaneo, in grado di proporsi come un'alternativa convincente alle distorsioni plebiscitarie e tecnocratiche cui è esposta la democrazia rappresentativa, ma anche alle ricorrenti illusioni di ritorno alla democrazia diretta.

Il pensiero politico moderno
0 0 0
Moderne Bücher

Il pensiero politico moderno / Carlo Galli ... [et al.] ; a cura di Carlo Galli

Il Mulino, 2017

Abstract: Questo manuale delinea un panorama completo degli sviluppi del pensiero politico moderno, a partire dall'umanesimo e dalla Riforma per giungere al marxismo. I movimenti e le correnti che si sono succeduti - razionalismo, illuminismo, liberalismo, pensiero dialettico - nonché le grandi ideologie - nazionalismo, socialismo, cattolicesimo politico - sono illustrati attraverso il contributo dei loro maggiori esponenti, da Machiavelli a Lutero, da Hobbes, Locke e Montesquieu a Kant e Hegel, da Tocqueville a Marx

Solo un miliardo di anni?
0 0 0
Moderne Bücher

De Bernardis, Paolo <1959->

Solo un miliardo di anni? : viaggio al termine dell'universo / Paolo De Bernardis

Il Mulino, 2016

Abstract: Il destino dell'universo preoccupa tutti: nella vita quotidiana come nelle dispute filosofiche non smettiamo di interrogarci sul tema. Che si tratti del minuscolo pianeta roccioso che occupiamo e che vive grazie al suo Sole o dell'intero, maestoso, probabilmente infinito cosmo che cerchiamo di osservare con potentissimi telescopi, la cosmologia e l'astrofisica consentono oggi previsioni affidabili. Sappiamo ad esempio che il Sole evolve e che, tra circa un miliardo di anni, l'aumento graduale del suo flusso di energia renderà impossibile la vita sulla Terra. Ammesso che riusciremo a perpetuarci così a lungo, potremo emigrare verso altri mondi? E che ne sarà di noi e della nostra Galassia? Ma al di là delle possibili risposte che troveremo qui, l'importante è ciò che si impara cercando di rispondere.

La bottega dello scienziato
0 0 0
Moderne Bücher

Della Corte, Alessandro - Russo, Lucio <1944->

La bottega dello scienziato : introduzione al metodo scientifico / Alessandro Della Corte, Lucio Russo

Il Mulino, 2016

Abstract: Nel senso comune i risultati delle scoperte scientifiche suscitano stupore e meraviglia non meno che incomprensione, mentre verso gli scienziati che li hanno ottenuti si nutre una sorta di ammirata reverenza. Fuori dal mito, come lavorano gli scienziati? Qual è il loro metodo? È quanto ci fa capire il libro che, dopo aver introdotto il concetto di teoria scientifica attraverso pochi semplici esempi (uno fra tutti: la teoria eliocentrica), ci accompagna nella bottega dello scienziato, descrivendo non il suo prodotto finito, ma alcuni degli strumenti usati per costruirlo.

Machiavelli e la crisi dell'analogia
0 0 0
Moderne Bücher

Ruggiero, Raffaele <1971->

Machiavelli e la crisi dell'analogia / Raffaele Ruggiero

Il Mulino, 2015

Abstract: Scritto nel 1513, testo cardine del pensiero politico occidentale, il "Principe" è concepito nell'orizzonte della crisi italiana da un intellettuale che aveva lucida consapevolezza della decadenza cui ogni ordinamento statale è destinato. Il principe nuovo qui delineato avrebbe dovuto valersi non più soltanto della lezione degli antichi, ma anche della lunga esperienza delle cose moderne. Ecco manifestarsi in questo quadro l'inefficacia dell'analogia storica: la sola conoscenza delle azioni "delli uomini grandi" non era più una bussola sufficiente a orientarsi nel presente. Il libro guarda al grande edificio conoscitivo machiavelliano come strumento di analisi politica utile ad arginare l'impeto della fortuna, come una teoria della virtù nel suo rapporto con la storia.

Un socialismo possibile
0 0 0
Moderne Bücher

Jossa, Bruno <1935->

Un socialismo possibile : una nuova visione del marxismo / Bruno Jossa

Il Mulino, 2015

Abstract: Frutto di quarant'anni di studi sulla teoria economica del socialismo, questo volume teorizza come un sistema di "imprese democratiche", vale a dire di cooperative di produzione, possa realizzare un modello produttivo efficace, in grado di contrastare la crisi del capitalismo, i cui effetti si stanno facendo avvertire con forza in questi anni. Già John Dewey, uno dei più noti filosofi sociali del XX secolo, sosteneva che le imprese debbono essere gestite dai lavoratori, pur se con una certa dose di intervento pubblico. Idea condivisa da marxisti come Anton Pannekoek, Karl Korsch, Angelo Tasca, Antonio Gramsci, Richard Wolff e Ernesto Screpanti, o socialisti come Pierre Proudhon, John Stuart Mill, Karl Polanyi e G.D.H. Cole, per citarne solo alcuni. Alla base dei ragionamenti qui esposti da Bruno Jossa, è l'idea che per valorizzare la scienza e la tecnica, preziosi strumenti del progresso, dobbiamo innanzitutto salvaguardare l'uomo, divenuto ormai vittima degli strumenti che egli stesso ha creato e sopravvalutato, rendendolo attore protagonista e non soggetto passivo nei processi di produzione

Scritti sull'economia cooperativa
0 0 0
Moderne Bücher

Marshall, Alfred

Scritti sull'economia cooperativa / Alfred Marshall ; edizione a cura di Antonio Zanotti ; introduzione di Stefano Zamagni

Il Mulino, 2014

Abstract: Questa antologia degli scritti di Alfred Marshall sull'impresa cooperativa, alcuni dei quali tradotti per la prima volta in italiano, nasce dall'esigenza di riscoprire un aspetto del suo pensiero finora ignorato. Unanimemente considerato uno dei grandi dell'economia, Marshall criticò nelle sue opere lo sforzo di standardizzare il comportamento umano in un inverosimile homo oeconomicus. A suo avviso, lo scopo dell'economia era superare la più grande contraddizione umana: la coesistenza di grandi ricchezze e grandi miserie. Le sue proposte, che includevano l'impresa cooperativa, miravano a evidenziare la capacità delle classi lavoratrici di organizzare la propria emancipazione. Come si spiega l'oblio in cui è caduto questo aspetto del suo pensiero? In questa epoca di crisi, in cui l'azione pubblica sembra sempre meno efficace e le imprese private sono in crescente difficoltà, è opportuno e utile tornare a riflettere sulle prospettive che si possono aprire attraverso la cooperazione, magari ripartendo dalle teorie di un grande economista. Introduzione di Stefano Zamagni.

Psicologia della personalità e delle differenze individuali
0 0 0
Moderne Bücher

Psicologia della personalità e delle differenze individuali / Rossana De Beni ... [et al.]

2. ed.

Il mulino, 2014

Abstract: Il volume, qui presentato in una nuova edizione riveduta e aggiornata, affronta il tema della psicologia della personalità secondo un punto di vista del tutto nuovo e particolare. Le autrici, prendendo spunto dai contributi dei diversi settori della psicologia, li integrano nell'intento di descrivere il punto di vista dello psicologo generale sulla personalità. Un approccio che ha il vantaggio di fornire una visione più completa e unitaria di questo oggetto di studio. Alla luce dei più recenti contributi teorici e di ricerca, sono così illustrati i meccanismi di base dell'identità stabile dell'individuo.

Il valore dello Stato e il significato dell'individuo
0 0 0
Moderne Bücher

Schmitt, Carl <1888-1985>

Il valore dello Stato e il significato dell'individuo / Carl Schmitt ; edizione italiana a cura di Carlo Galli

Il Mulino, 2013

Abstract: Il valore dello Stato (1914) delinea le principali categorie intellettuali e politiche dello Schmitt maturo. Il libro investe i problemi della contrapposizione fra vita e scienza, fra empiria e diritto, con l'obiettivo di giungere a un punto di vista che consenta un'attiva formazione giuridica dell'esperienza. Nella visione schmittiana, il senso dello Stato consiste nel suo compito di realizzare il diritto nel mondo tramite la decisione, ed è questo compito che fa dello Stato il potere supremo. Esso dunque è il titolare di quell'azione politica che traduce l'idea giuridica nella pratica.

Dei diritti e delle garanzie
0 0 0
Moderne Bücher

Ferrajoli, Luigi <1940->

Dei diritti e delle garanzie : conversazione con Mauro Barberis / Luigi Ferrajoli

Il Mulino, 2013

Abstract: Segnata da un ventennio di conflitti tra politica e magistratura, la questione giustizia continua ad essere al centro del dibattito pubblico italiano. Populismo e giustizialismo hanno finito per promuovere un atteggiamento sprezzante l'uno nei confronti delle regole l'altro della politica, che erode le basi della legalità. In questa conversazione con Mauro Barberis, Luigi Ferrajoli, illustre teorico del garantismo penale e sociale, avanza alcune proposte di riforma originali del sistema giuridico e politico, destinate a far discutere: dall'organizzazione della giustizia alla riforma dei partiti, dal rapporto tra economia e politica al reddito di cittadinanza, dai beni comuni alla e-democracy.

Feticci
0 0 0
Moderne Bücher

Fusillo, Massimo <1959->

Feticci : letteratura, cinema, arti visive / Massimo Fusillo

Bologna : Il Mulino, 2012

Abstract: Proiettare valori emotivi e simbolici sugli oggetti materiali, e trasformarli così in feticci, è un fenomeno antico, ma che assume forza particolare nella piena modernità e particolarmente nella nostra epoca, in cui gli oggetti sono diventati interlocutori privilegiati delle emozioni, quasi parti del nostro corpo. Lo stesso concetto di feticismo è cambiato rispetto alle sue origini antropologiche e al riuso che ne avevano fatto Marx e Freud, e sta perdendo le connotazioni negative di inautenticità. Nella ferma convinzione che tra feticismo e creatività artistica esista un rapporto privilegiato, l'autore esplora la storia e la tipologia dell'oggetto feticcio (dal manto di Giasone ai piatti dipinti del romanzo proustiano, alla palla da baseball di De Lillo), intrecciando letteratura e arti visive e attingendo a piene mani al cinema e all'arte contemporanea.

Il pensiero politico contemporaneo
0 0 0
Moderne Bücher

Galli, Carlo <1950-> - Greblo, Edoardo <1954-> - Mezzadra, Sandro <1963- >

Il pensiero politico contemporaneo : il Novecento e l'età globale / Carlo Galli, Edoardo Greblo, Sandro Mezzadra ; a cura di Carlo Galli

Il Mulino, 2011

Abstract: Nato per filiazione dal Manuale di storia del pensiero politico curato da Carlo Galli, il volume ne ripropone in forma autonoma la sola parte dedicata al pensiero politico contemporaneo: dalla crisi dell'ordine politico moderno alla trasformazione delle principali ideologie (nazionalismo, socialismo, liberalismo), dalla tragedia dei totalitarismi alla rinascita della democrazia nel secondo dopoguerra, dalla crisi dello Stato sociale ai processi di decolonizzazione e al neo-liberalismo, fino alle questioni odierne poste dai processi di globalizzazione. Questa edizione è stata integrata, rivista e aggiornata, e mette a fuoco le nuove istanze emerse negli ultimi anni nel dibattito contemporaneo: il pensiero femminista, il multiculturalismo, gli studi culturali e postcoloniali, la democrazia radicale.

Primi fra pari
0 0 0
Moderne Bücher

Clementi, Marco <1965->

Primi fra pari : egemonia, guerra e ordine internazionale / Marco Clementi

Il Mulino, 2011

Abstract: Quello internazionale è un sistema politico particolare: l'assenza di un governo mondiale comporta una situazione di sostanziale anarchia, in cui contano i puri rapporti di forza. Una costante minaccia per i più deboli, esposti al potere dei più forti e privi di metodi efficaci e permanenti per limitarlo. In questo contesto, qual è il ruolo dell'egemonia? Diversa dalle altre forme di concentrazione del potere internazionale, l'impero e il dominio, essa esaspera l'anarchia o facilita la coesistenza? In questa originale disamina di un problema antico - stabilire se l'ordine internazionale può reggersi esclusivamente sulla paura e la minaccia - si sostiene che l'egemonia è in grado di svolgere alcune funzioni che all'interno degli stati sono affidate al governo. Una tesi messa alla prova su quattro casi di straordinario interesse: l'Italia del '400, il sistema degli stati europei tra '700 e '800, la Guerra fredda, il sistema globale contemporaneo dopo il 1989.

Sociologia della riflessività
0 0 0
Moderne Bücher

Donati, Pierpaolo <1946->

Sociologia della riflessività : come si entra nel dopo-moderno / Pierpaolo Donati

Bologna : Il Mulino, 2011

Abstract: La modernità è nata e si è sviluppata sul perno di una forma di riflessività, individuale e sociale, di carattere soggettivo e acquisitivo. Ma questa modalità di fare società pare oggi girare a vuoto, piuttosto generando problemi, che non risolvendone. Fra rischi e incertezze crescenti, la riflessività - moderna coscienza infelice - sembra diventare solo un'auto-descrizione della crisi cui va incontro la modernità. La tesi del volume è che, per superare la crisi della modernità, ed entrare nel dopo-moderno, occorre andare oltre la riflessività del soggetto moderno. La proposta è di guardare alle dinamiche sociali che emergono là dove la riflessività sì applica alle relazioni sociali e non resta prigioniera della soggettività individuale o dei meccanismi sistemici. Si tratta di quella riflessività stazionate che è capace di creare una società civile de-mercificata. La possiamo vedere e gestire solo se possediamo una teoria generalizzata della riflessività come relazione sociale. Il libro presenta questa teoria e le sue possibili applicazioni pratiche, utili a scienziati e operatori sociali.

Le grandi opere delle relazioni internazionali
0 0 0
Moderne Bücher

Le grandi opere delle relazioni internazionali / a cura di Filippo Andreatta

Bologna : Il Mulino, 2011

Abstract: Le principali tappe della riflessione e della ricerca nelle relazioni internazionali contemporanee sono qui presentate attraverso l'esame di opere che costituiscono altrettanti capisaldi in questo ambito di studi. Un'occasione preziosa per esplorare da vicino autori e libri di fondamentale importanza per capire la politica internazionale. Costruita sul modello di Jean-Jacques Chevallier, La grandi opere del pensiero politico, una piccola biblioteca essenziale in un solo volume.

Lo Stato moderno
0 0 0
Moderne Bücher

Matteucci, Nicola <1926-2006>

Lo Stato moderno : lessico e percorsi / Nicola Matteucci

Bologna : Il Mulino, 2011

Abstract: Diviso in tre parti, il volume nella prima parte accoglie la definizione di sei concetti chiave: stato, sovranità, contrattualismo, costituzionalismo, opinione pubblica, corporativismo; la seconda adotta un'angolatura diversa, mettendo a confronto passato e presente su alcuni concetti: eguaglianza, contrattualismo, società civile e stato. La terza raccoglie i due nuovi capitoli sulla politica e il pluralismo. Cercando di raccordare storia dei concetti e storia delle istituzioni Matteucci rende conto in maniera originale del processo di formazione storico-filosofica dello stato moderno e offre con questo libro una chiara introduzione ai fondamenti della politica moderna.

L'economia istituzionalista
0 0 0
Moderne Bücher

Chavance, Bernard

L'economia istituzionalista / Bernard Chavance

Bologna : Il Mulino, 2010

Abstract: Il testo è pensato come introduzione a diverse teorie nell'ambito dell'economia istituzionalista, un invito alla lettura degli autori e delle correnti che formano questa famiglia assai composita tra le teorie economiche. Vengono presentati l'istituzionalismo originario, e in questo ambito la scuola storica di Schmoller e il costituzionalismo americano con Veblen, Hamilton, Commons e Polanyi; la più famosa scuola austriaca con Menger e Hayek; per arrivare alla new institutional economics di Williamson e North e alle correnti europee contemporanee. È utile per lo studente lo spazio riservato alla discussione sulle diversità e le analogie tra le diverse dottrine, per orientarsi in un ambito teorico piuttosto complesso.

Economia politica
0 0 0
Moderne Bücher

Alacevich, Michele <docente di storia economica> - Parisi, Daniela

Economia politica : un'introduzione storica / Michele Alacevich, Daniela Parisi

Bologna : Il mulino, copyr. 2009

Abstract: Come qualsiasi altra disciplina scientifica, l'economia politica non matura lungo un tragitto lineare ma si caratterizza per il succedersi, affiancarsi, scontrarsi e intersecarsi di diversi filoni. Questi costituiscono altrettante articolazioni del discorso teorico che gli uomini hanno elaborato interrogandosi sulla natura, sulla struttura e sul funzionamento del fenomeno economico. Il volume ricostruisce la storia del pensiero economico mettendo in relazione le teorie economiche con il particolare contesto storico, economico e sociale che le ha prodotte. Uno strumento utile per cogliere nella loro globalità e complessità gli sviluppi della scienza economica e, al tempo stesso, per avvicinarsi a quei contributi scientifici che, pur nel mutare delle condizioni storiche, continuano a costituire i fondamenti della disciplina.