E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Aufnehmen: keine den folgenden Filter
× Subjekt Guide
Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Subjekt Storia
× Datum 2008

Gefunden 521 Dokumente.

Parameter anzeigen
The Sun King consipracy
0 0 0
Moderne Bücher

Jégo, Yves <1961-> - Lépée, Denis <1968->

The Sun King consipracy / Yves Jégo e Denis Lépée ; translated from the French by Sue Dyson

Gallic Books, 2008

Abstract: Parigi, 1661. Al cardinale Mazzarino restano solo pochi giorni di vita. Tra Colbert, la sua anima dannata, e Fouquet, lo sfavillante Ministro delle Finanze, si scatena un diabolico duello per la successione. Gabriel de Pontbriand, giovane segretario della compagnia di Molière, si trova coinvolto in questo affronto per il potere. Detentore, suo malgrado, di un segreto rubato al cardinale, braccato da nemici potenti e sconosciuti, Gabriel non può contare che su Louise de la Vallière, il suo amore d'infanzia da poco presente a Corte... Loxiise, il cui cuore ben presto sarà diviso tra lui e il Re. Insieme, a rischio della vita, i due giovani cercheranno di sciogliere le fila di un antico complotto. Da Parigi a Londra, e dal Louvre al Chàteau de Vaux-le-Vicomte, incontreranno Molière, D'Artagnan, La Fontaine... Dal successo della loro impresa dipende il destino della Francia.

La vera storia della Lega lombarda
0 0 0
Moderne Bücher

Cardini, Franco <1940->

La vera storia della Lega lombarda / Franco Cardini

Nuova ed., 2. ed

Milano : A. Mondadori, 2008

Abstract: Quello della Lega Lombarda è un mito recente: è stato il Risorgimento romantico a inventarne la leggenda che avrebbe ispirato pittori e letterati. Ma, ora che le battaglie politiche le stanno regalando una nuova giovinezza, vale la pena anche di chiedersi quale sia stata la sua vera storia. Fu un moto patriottico? Una precoce manifestazione di nazionalismo avant la lettre? O piuttosto un patto nato dalla volontà di proteggere il benessere economico e le libertà politiche conquistati a spese dell'autorità imperiale? Fu il prodotto di una volontà rivoluzionaria oppure della necessità di difendere antichi e recenti diritti acquisiti? In questo saggio uno dei più autorevoli medievisti italiani ricostruisce quell'appassionante vicenda in una prosa semplice e piana, giornalistica, grazie a un paziente e minuzioso lavoro di documentazione storica. La brillante penna di Cardini restituisce in un racconto limpido gli avvenimenti, i personaggi, lo scenario sociale ed economico che fu sfondo e motore dei fatti. Come ha scritto Indro Montanelli: Non è vero che i documenti parlano da sé. Bisogna farli parlare. Franco Cardini ne ha il dono, conferendo forza e vita ad avvenimenti cui nel passato la storiografia volle dare accenti agiografici.

La nascita delle mostre
0 0 0
Moderne Bücher

Haskell, Francis <1928-2000>

La nascita delle mostre : i dipinti degli antichi maestri e l'origine delle esposizioni d'arte / Francis Haskell

Milano : Skira, copyr. 2008

Abstract: Il libro ricostruisce per la prima volta la nascita e gli sviluppi di uno dei più interessanti fenomeni del sistema culturale moderno: le mostre d'arte dedicate ai grandi maestri. E ne svela, attraverso una raccolta di fatti, episodi e retroscena, le logiche e i meccanismi, validi anche per il presente. Francis Haskell guida il lettore attraverso le esposizioni che hanno fatto epoca: per quanto di durata limitata nel tempo esse hanno arricchito il gusto del pubblico e plasmato la nostra idea di storia dell'arte.

Narni
0 0 0
Moderne Bücher

Bussetti, Francesco - Introini, Marco

Narni / testo Francesco Bussetti ; fotografie Marco Introini ; traduzione Frances Anderson

Villanova di Castenaso (Bologna) : FMR, 2008)

Tracce di cultura e di vita ebraiche in provincia di Cremona
0 0 0
Moderne Bücher

Brignani, Marida

Tracce di cultura e di vita ebraiche in provincia di Cremona / Marida Brignani ; fotografie di Luigi Briselli

[Cremona] : Provincia di Cremona, copyr. 2008

Abstract: Storia della presenza di comunita' ebraiche nella provincia di Cremona attraverso i secoli.

Una storia del libro
0 0 0
Moderne Bücher

Gualdoni, Flaminio <1954->

Una storia del libro : dalla pergamena a Ambroise Vollard / Flaminio Gualdoni

Milano : Skira, copyr. 2008

Abstract: Si può definire libro un insieme concluso di fogli che fanno da supporto a un testo manoscritto o stampato, oppure un insieme di fogli legati insieme, oppure un oggetto dotato di caratteristiche di pregio tali da farne un'opera artistica. Taluni ne sottolineano il carattere di riproduzione multipla del testo, dunque di divulgazione; altri ancora la trasportabilità. Nel primo caso l'accento è sulla parola, nel secondo sul materiale, nel terzo sulla qualità estetica primariamente visiva e tattile del libro. Negli altri si dice di funzione d'uso e, letteralmente, di scambio. Ma il libro è sempre libro. È affare di storici e sociologi, religiosi e laici, economisti e filologi, collezionisti e commercianti, scrittori e artigiani, pittori e piromani. È genio distillato e mercatura brutale. Talvolta viene abbandonato sul sedile di un treno, talaltra scambiato, molto spesso rubato - o non restituito, forma meravigliosa di furto senza peccato e senza colpevolezza - oppure al contrario conservato così gelosamente che l'idea stessa di possesso sostituisce lo sguardo. È dono elevato a potenza, anche, perché dono di sé e d'altri. Ogni volta le sue fattezze, pur restando identiche, mutano. Qualche volta - non sempre - il libro è anche del lettore.

Piazza Marconi
0 0 0
Moderne Bücher

Piazza Marconi : un libro aperto : la storia l'arte, il futuro / a cura di Lynn Passi Pitcher e Marina Volontè

Cremona : Comune di Cremona, stampa 2008

Abstract: Le varie fasi e i risultati degli scavi di Piazza Marconi a Cremona, ven'anni dopo la prima esposizione (1984). Cenni sulla storia e il futuro urbanisticodel centro storico di Cremona

Breve storia delle armi bresciane
0 0 0
Moderne Bücher

Signorini, Mariano

Breve storia delle armi bresciane / Mariano Signorini

Brescia : Walmar, copyr. 2008

Abstract: Storia della tradizione delle armi nella provincia di Brescia.

Il treno dell'ultima notte
3 0 0
Moderne Bücher

Maraini, Dacia <1936->

Il treno dell'ultima notte / Dacia Maraini

[Milano] : Rizzoli, 2008

Abstract: Emanuele è un bambino ribelle e pieno di vita che vuole costruirsi un paio di ali per volare come gli uccelli. Emanuele ha sempre addosso un odore sottile di piedi sudati e ginocchia scortecciate, l'odore dell'allegria. Emanuele si arrampica sui ciliegi e si butta a capofitto in bicicletta giù per strade sterrate. Ma tutto ciò che resta di lui è un pugno di lettere, e un quaderno nascosto in un muro nel ghetto di Lodz. Per ritrovare le sue tracce, Amara, l'inseparabile amica d'infanzia, attraversa l'Europa del 1956 su un treno che si ferma a ogni stazione, ha i sedili decorati con centrini fatti a mano e puzza di capra bollita e sapone al permanganato. Amara visita sgomenta ciò che resta del girone infernale di Auschwitz-Birkenau, percorre le strade di Vienna alla ricerca di sopravvissuti, giunge a Budapest mentre scoppia la rivolta degli ungheresi, e trema con loro quando i colpi dei carri armati russi sventrano i palazzi. Nella sua avventura, e nei destini degli uomini e delle donne con cui si intreccia la sua vita, si rivela il senso della catastrofe e dell'abisso in cui è precipitato il Novecento, e insieme la speranza incoercibile di un mondo diverso.

Il capitalismo ha i secoli contati
0 0 0
Moderne Bücher

Ruffolo, Giorgio <1926->

Il capitalismo ha i secoli contati / Giorgio Ruffolo

Torino : Einaudi, copyr. 2008

Abstract: Alcuni sostengono che il capitalismo avrebbe imboccato una strada di autodistruzione di cui si può prevedere il necessario percorso e la sua inevitabile fine. Per Giorgio Ruffolo non è vero. Non c'era niente, nel passato del capitalismo, che fosse necessario e inevitabile. E non c'è niente di simile nel suo futuro. Perché le origini del capitalismo possono essere rintracciate ben prima della nostra epoca, prima dell'emersione del volto potente e inquietante dell'impresa contemporanea. Perché già l'antichità dell'Occidente, tra Grecia e Roma, conteneva in sé i segni di quella attrazione verso il denaro e verso la produzione di valore che costituisce l'essenza della produzione e dello scambio capitalistico. Il passato del capitalismo gode quindi una durata straordinariamente lunga, e questo spinge Ruffolo a guardare al futuro nella certezza che il capitalismo non avrà vita troppo breve. Perché esso ha dentro di sé la capacità di adattarsi ai tempi più diversi, l'elasticità necessaria a catturare l'immaginazione degli uomini di qualsiasi epoca, gli strumenti indispensabili per continuare a essere lo scenario economico del futuro.

L'Italia di Fellini
0 0 0
Moderne Bücher

Scolari, Giovanni <1965->

L'Italia di Fellini / Giovanni Scolari

Cantalupo in Sabina : Sabinae, 2008

Anita Garibaldi
0 0 0
Moderne Bücher

Celi, Lia <1965->

Anita Garibaldi / Lia Celi ; illustrazioni di Gabriella Giandelli

[San Dorligo della Valle] : Einaudi ragazzi, copyr. 2008

Abstract: Le ragazze perbene non sanno domare i cavalli. Le ragazze perbene non osano prendere a schiaffi un corteggiatore prepotente. Le ragazze perbene non sanno caricare un fucile. Le ragazze perbene non si innamorano di un rivoluzionario straniero povero in canna, anche se biondo e affascinante, e non pretendono di seguirlo. Le ragazze perbene stanno a casa, apettano e pregano. Ecco perché difficilmente le ragazze perbene diventano leggende, mentre Aninha Ribeiro da Silva, la figlia di un povero mandriano, oggi è l'eroina nazionale di due paesi, il suo Brasile e l'Italia, con il nome di Anita Garibaldi. Età di lettura: da 9 anni.

Bisanzio
0 0 0
Moderne Bücher

Herrin, Judith - Herrin, Judith

Bisanzio / Judith Herrin ; traduzione di Brian Andrea Berni e Gastone Breccia

Milano : Corbaccio, copyr. 2008

Abstract: Nel dibattito sulle radici dell'Europa, durante i lavori per la redazione del trattato costituzionale, molti chiesero che il preambolo contenesse un esplicito riferimento alla cristianità, mentre altri sostennero che l'Europa aveva anche e soprattutto radici greche e romane. In realtà è esistito per molti secoli un luogo in cui cristianesimo, romanità ed ellenismo hanno formato uno straordinario impasto politico e culturale. Questo luogo è l'Impero bizantino, lo Stato che ereditò l'autorità dell'Impero romano e fu per molti secoli, insieme alla Cina, la maggiore potenza mondiale. Molto di ciò che noi siamo e abbiamo, proviene da questo antenato. Bisanzio ci ha trasmesso il culto della grande letteratura greca. Ha rielaborato e codificato il diritto romano. Ha fermato l'invasione araba nel 678 e permesso in tal modo all'Europa occidentale di sviluppare le proprie istituzioni. Ha convertito gli slavi della penisola balcanica e i russi di Kiev. Ha creato le istituzioni politiche e amministrative di quello che poteva considerarsi, nel momento del suo maggiore fulgore, lo Stato moderno. Ha creato ed esportato in Occidente i canoni dell'arte post-romana. Non vi sarebbero stati l'Umanesimo e la riscoperta del mondo classico senza l'apporto degli studiosi bizantini. Non vi sarebbe stato il Rinascimento se l'Italia non fosse stata pacificamente invasa, dopo il 1453, dai profughi di Costantinopoli.

Casa de l'alpino a Irma
0 0 0
Moderne Bücher

Casa de l'alpino a Irma

[Brescia? : s.n.], stampa 2008 (Brescia : Geroldi)

Abstract: Saggio sulla casa degli alpini a Irma, un centro climatico per i bambini

Vita e destino
0 0 0
Moderne Bücher

Grossman, Vasilij <1905-1964>

Vita e destino / Vasilij Grossman ; traduzione di Claudia Zonghetti

Milano : Adelphi, 2008

Abstract: «Ho appena terminato un grande romanzo a cui ho lavorato per quasi dieci anni...» scriveva nel 1960 Vasilij Grossman, scrittore noto in patria sin dagli anni Trenta (e fra i primi corrispondenti di guerra a entrare, al seguito dell'Armata Rossa, nell'inferno di Treblinka). Non sapeva, Grossman, che in quel momento il manoscritto della sua immensa epopea (che aveva la dichiarata ambizione di essere il Guerra e pace del Novecento) era già all'esame del Comitato centrale. Tan-t'è che nel febbraio del 1961 due agenti del KGB confischeranno non solo il manoscritto, ma anche le carte carbone e le minute, e perfino i nastri della macchina per scrivere: del «grande romanzo» non deve rimanere traccia. Gli occhiuti burocrati sovietici hanno intuito subito quanto fosse temibile per il regime un libro come Vita e destino: forse più ancora del Dot-tor Zivago. Quello che può sembrare solo un vasto, appassionante affresco storico si rivela infatti, ben presto, per ciò che è: una bruciante riflessione sul male. Del male (attraverso le vicende di un gran numero di personaggi in un modo o nell'altro collegati fra loro, e in mezzo ai quali incontriamo vittime e carnefici, eroi e traditori, idealisti e leccapiedi - fino ai due massimi protagonisti storici, Hitler e Stalin) Vasilij Grossman svela con implacabile acutezza la natura, che è menzogna e cancellazione della verità mediante la mistificazione più abietta: quella di ammantarsi di bene, un bene astratto e universale nel cui nome si compie ogni atrocità e ogni bassezza, e che induce a piegare il capo davanti alle sue sublimi esigenze. «Libri come Vita e destino» ha scritto George Steiner «eclissano quasi tutti i romanzi che oggi, in Occidente, vengono presi sul serio».«In quest'epoca tremenda, un'epoca di follie commesse nel nome della gloria di Stati e nazioni o del bene universale, e in cui gli uomini non sembrano più uomini ma fremono come rami d'albero e sono come la pietra che frana e trascina con sé le altre pietre riempiendo fosse e burroni, in quest'epoca di terrore e di follia insensata, la bontà spicciola, granello radioattivo sbriciolato nella vita, non è scomparsa».

Sant'Apollonio di Lumezzane
0 0 0
Moderne Bücher

Pasotti, Alfredo <1959->

Sant'Apollonio di Lumezzane : una parrocchia nella storia : trascrizione dell'opera Alcune memorie intorno ai parroci di S. Apollonio in Lumezzane del prof. don Giuseppe Maratti : con introduzione, note esplicative e appendici / Alfredo Pasotti

[Brescia] : Istituto di cultura G. De Luca per la storia del prete, 2008

Abstract: Storia della parrocchia di Lumezzane Sant'Apollonio, attraverso le pagine didon Giuseppe Maratti.

La storia siamo noi
0 0 0
Moderne Bücher

La storia siamo noi : quattordici scrittori raccontano l'Italia dal 1848 a oggi / Calaciura ... [et al.] ; a cura di Mattia Carratello

Vicenza : Pozza, copyr. 2008

Abstract: Quattordici scrittori di generazioni diverse - da Antonio Scurati ad Andrea Camilleri, da Nicola Lagioia a Giuseppe Genna, da Laura Pariani a Sebastiano Vassalli - affrontano la storia d'Italia, dall'Ottocento fino ai nostri giorni. Si immedesimano nelle grandi figure, da Garibaldi ad Agnelli, o nei destini individuali, una studentessa del Sessantotto, un soldato che rientra in patria al termine della guerra, una moglie picchiata con ferocia alla fine degli anni Settanta. Immaginano i grandi eventi - le Cinque giornate di Milano, la battaglia di Montecassino, la tragedia di Ustica, il caso Moro - con impegno e gusto letterario, coraggio e discrezione. Per narrare e rivelare i sentimenti collettivi, i cambiamenti epocali, i sogni e gli amari risvegli di una nazione che ha ancora tutto da raccontare. I momenti che hanno segnato la nascita e lo sviluppo dell'Italia moderna sono stati raramente rappresentati nelle pagine di romanzi e racconti. Lo stesso vale per le personalità che hanno attraversato le vicende della politica, dell'economia, della cultura, e per le circostanze contraddittorie e dolorose del recente passato. Eppure la letteratura ha sempre saputo scrutare nel profondo della realtà, nel mistero degli eventi e degli individui, descrivendo epoche e avvenimenti con una sensibilità e una verità che a volte appare irraggiungibile per gli storici o per il cronista.

Popoli e chiese dell'Oriente cristiano
0 0 0
Moderne Bücher

Popoli e chiese dell'Oriente cristiano / a cura di Aldo Ferrari

Edizioni Lavoro, 2008

Abstract: In un momento storico in cui il cristianesimo è da più parti considerato essenzialmente occidentale o destinato a divenirlo, questo volume si pone l'obiettivo di accrescere la conoscenza dell'Oriente cristiano, in particolare delle antiche chiese fiorite nel Vicino Oriente prima dell'espansione dell'islam e che mantengono ancora oggi la loro specificità. I saggi qui raccolti delineano la formazione e lo sviluppo, dalle origini sino ai nostri giorni, di tali chiese avvicinandoci così alla ricchezza della tradizione storica e spirituale dei cristiani d'Oriente (copti, etiopi, siri, melchiti, maroniti, armeni e georgiani) e documentando al tempo stesso la situazione assai difficile nella quale molti di loro si trovano.

La medicina non è una scienza
0 0 0
Moderne Bücher

Cosmacini, Giorgio <1931->

La medicina non è una scienza : breve storia delle sue scienze di base / Giorgio Cosmacini

Milano : R. Cortina, 2008

Abstract: È un luogo comune dire che la medicina è una scienza. Così non è. La medicina non è una scienza, è una pratica basata su scienze - la fisica, la chimica, la biologia, l'ecologia, l'economia - che differisce dalle altre tecniche perché il suo oggetto è un soggetto: l'uomo. L'autore ricostruisce storicamente il patrimonio scientifico di cui la medicina oggi dispone e considera tale patrimonio come il mezzo necessario per conseguire il fine dell'essere medico, cioè un uomo che cura i suoi simili con competenza e disponibilità.

Tremosine nella storia
0 0 0
Monographien

Andreis, Daniele

Tremosine nella storia / Daniele Andreis

[Provincia di Brescia?] : Garda memoria

Abstract: Vicende storiche riguardanti Tremosine dall'alto Medioevo al secondo dopoguerra ricostruite tramite note d'archivio e testimonianze orali strutturate in forma di articolo e saggio breve comparse su periodici locali tra il 2004 e il 2008.