E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Aufnehmen: keine den folgenden Filter
× Subjekt Guide
× Verleger Mondadori <casa editrice>
Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Datum 2007
× Subjekt Memorie
× Verleger Feltrinelli <casa editrice>
× Namen Amiry, Suad <1951->

Gefunden 2 Dokumente.

Parameter anzeigen
Sharon e mia suocera
0 0 0
Moderne Bücher

Amiry, Suad <1951->

Sharon e mia suocera ; Se questa è vita / Suad Amiry ; traduzione e cura di Maria Nadotti

Milano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Un libro particolare. Nato in una situazione particolare. Una donna palestinese, colta, intelligente e spiritosa, tiene un diario di guerra. Gli israeliani sparano ma, nella forzata reclusione fra le pareti domestiche, spara anche la madre del marito, una suocera proverbiale. Pubblicato in maggio in Israele, il libro è un documento che, in forza della sua freschezza, è schierato senza rinunciare al dialogo. Suad Amiry è un architetto palestinese, fondatrice e direttrice del Riwaq Center for Architectural Conservation a Ramallah. Ha scritto numerosi volumi su differenti aspetti dell'architettura palestinese.

Niente sesso in città
0 0 0
Moderne Bücher

Amiry, Suad <1951->

Niente sesso in città / Suad Amiry ; traduzione e cura di Maria Nadotti

Milano : Feltrinelli, 2007

Abstract: Al ristorante Dama, a Ramallah, si riunisce periodicamente un gruppo di donne accomunate da due elementi: la menopausa e il legame, per nascita o elezione, con la Palestina. Intorno al tavolo, sul quale si succedono le prelibatezze assemblate nella cucina del galante Usamah, si intrecciano le storie privatissime di Ola, Jamileh, Lena, Fadia e delle loro amiche: ognuna parla di sé con sincerità ed emozione, sullo sfondo più ampio delle tormentate vicende politiche e sociali del Medio Oriente, dal nazionalismo di Abdul Nasser alla vittoria di Hamas, passando per la guerra del '67, la questione libanese e Arafat. L'amore, la guerra, la famiglia, la politica, il sesso, la vita e la morte sono alcuni dei grandi temi sui quali le commensali si confrontano - a volte con ironia, a volte con accenti più sofferti - rivelando sogni e aspirazioni, fragilità e ferite mai del tutto sanate, delusioni, speranze e segreti.