E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Aufnehmen: keine den folgenden Filter
× Sprachen Latin
Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Subjekt Cataloghi di esposizioni

Gefunden 18369 Dokumente.

Parameter anzeigen
Raffaello, 1520-1483
0 0 0
Moderne Bücher

Raffaello, 1520-1483 / a cura di Marzia Faietti e Matteo Lafranconi con Francesco P. Di Teodoro, Vincenzo Farinella ; presidente del Comitato scientifico Sylvia Ferino-Pagden

Skira, 2020

Abstract: Realizzato in collaborazione con le Scuderie del Quirinale e le Gallerie degli Uffizi in occasione dei cinquecento anni dalla morte di Raffaello, il volume accompagna la grande mostra-tributo (la più vasta mai realizzata sull'artista e una delle più importanti in Italia) e riunisce un'ampia selezione di opere del "divin pittore" di Urbino. Seguendo un originale percorso cronologico a ritroso, Raffaello 1520- 1483 ripercorre tutta l'avventura creativa del più grande pittore del Rinascimento, da Roma a Firenze, da Firenze all'Umbria, fino alle radici urbinati.

Kakemono
0 0 0
Moderne Bücher

Kakemono : cinque secoli di pittura giapponese : la collezione Perino / a cura di Matthi Forrer

Skira, 2020

Abstract: Un tempo esposto per la cerimonia del tè e nell'alcova (tokonoma) delle case tradizionali, il 'kakemono' o 'kakejiku' è un "rotolo dipinto appeso" che, nella varietà dei suoi soggetti, descrive la bellezza ineffabile e lo scorrere del tempo. I temi infatti sono scelti cercando di soddisfare il gusto dei visitatori e l'armonia con stagioni o eventi. Come la scrittura giapponese va contemplato partendo da destra verso sinistra. Ciò che conta nell'opera è trasmettere il "potere del pennello", mentre la verosimiglianza è di minore importanza. Se si riesce ad apprezzare lo spirito e l'essenza dell'immagine, si può godere di qualsiasi dipinto come se fosse un viaggio nella mente dell'artista stesso.

Terra!
0 0 0
Moderne Bücher

Terra! : i disegni infantili della PInAC per raccontare l’ambiente e come lo abitiamo

Fondazione PInAC, 2020

Abstract: Fondazione PInAC presenta “Terra! I disegni infantili della PInAC per raccontare l’ambiente e come lo abitiamo”, una mostra che raccoglie 48 opere del suo archivio storico e che presenta il punto di vista dei bambini sul rapporto fra esseri umani e ambiente. Attingendo al ricco archivio di Fondazione PInAC (oltre 8000 disegni provenienti da 80 paesi del mondo), le 48 opere in mostra rappresentano territori molto disparati: ambienti urbani, rurali, forestali, mosaici di luoghi diversi, sintetizzando il carattere sempre dinamico del rapporto fra esseri umani e ambiente e restituendo l’impatto a breve, medio e lungo termine dell’intervento umano sul pianeta che abita.

Henri Cartier-Bresson, le grand jeu
0 0 0
Moderne Bücher

Henri Cartier-Bresson, le grand jeu / commissaires de l'exposition = exhibition curated by = mostra a cura di Matthieu Humery ... [et al.]

Palazzo Grassi/Punta della Dogana, Pinault collection : Marsilio : Bibliothèque nationale de France, 2020

Abstract: All'inizio degli anni settanta del Novecento, su richiesta dei suoi amici di lunga data e collezionisti John e Dominique de Menil, Henri Cartier-Bresson passa in rassegna le migliaia di stampe del suo archivio con l'idea di scegliere le opere più importanti e significative della sua carriera. Seleziona 385 fotografie che, tra il 1972 e il 1973, vengono stampate nel suo laboratorio parigino di fiducia, in formato 30×40 e in 5 esemplari ciascuna. Da allora, la cosiddetta Master collection non è mai stata pubblicato integralmente. In questa occasione straordinaria viene proposta nella sua integrità e nello stesso tempo il curatore Matthieu Humery ha riunito la fotografa Annie Leibovitz, il regista Wim Wenders, lo scrittore Javier Cercas, la conservatrice e direttrice del dipartimento di stampe e fotografi a della Bibliothèque nationale de France, Sylvie Aubenas, e il collezionista François Pinault, e li ha invitati a scegliere a loro volta una cinquantina di immagini ciascuno, condividendo la propria visione personale della fotografia e la propria interpretazione dell'opera di questo grande maestro. Rinnovare e arricchire il nostro sguardo su Henri Cartier-Bresson attraverso quello di cinque personalità diverse ed eccezionali è la sfida del progetto espositivo Le Grand Jeu e di questo irripetibile catalogo che si compone di due parti: l'una a illustrare la scelta personale di ciascuno dei curatori con un loro testo inedito; l'altra che ripropone integralmente la Master collection, così come ideata da Cartier-Bresson.

Tolkien
0 0 0
Moderne Bücher

McIlwaine, Catherine <archivista>

Tolkien : il creatore della Terra di mezzo / Catherine McIlwaine ; traduzione di Stefano Giorgianni

Mondadori libri, 2020

Abstract: J.R.R.Tolkien era un uomo dai mille talenti: esperto linguista, filologo, studioso di letteratura e folclore, ovviamente grande scrittore e creatore di mondi. Ma era anche un abilissimo pittore e disegnatore. Lo testimoniano i ricchi materiali, in gran parte inediti, raccolti in questo volume: lettere, appunti, ma soprattutto illustrazioni, mappe, schizzi di luoghi e personaggi, che mostrano come abbia preso forma nell’immaginazione dello scrittore la Terra di Mezzo che ha affascinato e affascina i sempre più numerosi appassionati di fantasy.

Brixia typographica
0 0 0
Moderne Bücher

Biblioteca civica <Palazzolo sull'Oglio>. Fondo Lanfranchi

Brixia typographica : la grande tradizione dei tipografi bresciani : il contributo della Raccolta Lanfranchi : Palazzolo sull'Oglio, Villa Lanfranchi, 18 ottobre-15 novembre 2020 / catalogo a cura di Fabrizio Fossati

Compagnia della stampa Massetti Rodella, 2020

Abstract: La mostra, allestita nella splendida cornice di Villa Lanfranchi, è un modo per offrire al pubblico un patrimonio di indubbio valore, uno dei maggiori della nostra Provincia, con i suoi circa settemila volumi, frutto della sensibilità e del talento del collezionista palazzolese Giacinto Ubaldo Lanfranchi. Il percorso espositivo si articola in quattro sezioni, introdotte da appositi pannelli esplicativi, che conducono i visitatori alla scoperta dei principali protagonisti dell’editoria bresciana a partire dalle origini fino all’Ottocento, dal ragusino Bonino Bonini passando per gli esemplari prodotti dai Britannico, originari di Palazzolo, fino alle edizioni di Nicolò Bettoni; un percorso ricco di esemplari di pregio sia per la qualità tipografica sia per la rarità, a cui si aggiunge un’edizione cinquecentesca fino ad ora sconosciuta, unica al mondo, concessa in prestito per l’occasione da un collezionista privato ed esposta al pubblico per la prima volta. Oltre all’esposizione di pregevoli libri antichi, la mostra è l’occasione per conoscere le varie tecniche di produzione del libro, da quel periodo di autentica rivoluzione tecnologia che fu la seconda metà del Quattrocento, passando per la vivacità del mercato librario del Cinquecento, fino alle edizioni erudite dell’Ottocento e ai libri stampati che sarebbero poi diventati seriali. È, per certi versi, anche una lente di ingrandimento su singoli artigiani o famiglie di artigiani e sulla loro perizia artistica, simbolo di quella tenace capacità del “saper fare” propria degli imprenditori del territorio bresciano, che ancora oggi li contraddistingue

Rigenerazioni
0 0 0
Moderne Bücher

Rigenerazioni : Brescia, AAB, Vicolo delle stelle 4, sede dell'Università degli studi di Brescia, Piazza Bruno Buoni, dal 19 settembre al 14 ottobre 2020, orario feriale e festivo 16-19,30, lunedì chiuso / mostra di artisti bresciani a cura di Ilaria Bignotti ... [et al.]

AAB : Grafo, 2020

Anni molto animati
0 0 0
Moderne Bücher

Anni molto animati : Carosello, Supergulp!, Comix

Musei civici di Modena : Franco Cosimo Panini, 2020

Abstract: Un libro che, con centinaia di immagini tra fotografie e illustrazioni e con i contributi di importanti conoscitori del fumetto e dell'animazione, offre uno spaccato inedito di una storia locale e nazionale in cui si riflettono le trasformazioni sociali legate al boom economico e all'immaginario di almeno due generazioni. Mezzo secolo di divertimento: dalle immortali icone pubblicitarie del teatrino televisivo di Carosello, all'epopea del Fumetto in TV con le trasmissioni Gulp! e SuperGulp!, fino a Comix, il celebre "giornale dei fumetti" firmato da popolari attori, comici e artisti. L'omino coi baffi Bialetti, Angelino, Toto e Tata, Svanitella e Miguel-sonmì creati da Paul Campani, le anarchiche Sturmtruppen di Bonvi, autore insieme a Guido De Maria del detective Nick Carter, il leggendario Corto Maltese, il personaggio di Hugo Pratt adattato per la TV da Secondo Bignardi e il mitico Lupo Alberto di Silver. A questi si aggiungono, tra gli altri, i più noti personaggi Disney disegnati da Romano Scarpa, La Linea di Osvaldo Cavandoli e la Pimpa di Altan, fino ai grandi fumetti di Comix con Mafalda di Quino, Mordillo, i Peanuts di Schulz e Cocco Bill di Jacovitti. Immagini di un'epoca pre-digitale che ci aiutano a capire ciò che siamo diventati.

Souto de Moura
0 0 0
Moderne Bücher

Souto de Moura : ricordi, opere, progetti / [testi di] Francesco Dal Co ... [et al.] ; [a cura di Francesco Dal Co, Nuno Graça Moura]

Casa da Arquitectura : Electa architettura, 2020

Abstract: 520 pagine, più di 1200 illustrazioni per raccontare e documentare il lavoro di uno dei più celebri e originali architetti contemporanei. Le costruzioni di Souto de Moura tendono al rigore ma non alla severità; gli allettamenti delle mode sono loro estranei e lo stesso vale per il frivolo; all'origine del suo lavoro vi è una cultura curiosa. Come gli architetti davvero colti anche del passato, lavora nella consapevolezza che l'architettura, come ogni téchne, può arrogarsi il compito di intervenire nella realtà della vita, di trasformare il nostro mondo e quello che il tempo ci ha consegnato, solo se il primo scopo che persegue è conoscere i suoi limiti costitutivi. Questo libro è l'esaustivo strumento di cui possono disporre quanti desiderosi di conoscere l'opera di Souto de Moura ed è stato realizzato dopo l'apertura al pubblico e agli studiosi dell'intero archivio dell'architetto, ora depositato alla Casa da Arquitectura di Porto. Per questa ragione gran parte del vasto apparato illustrativo è inedito.

Il Colosseo si racconta
0 0 0
Moderne Bücher

Rea, Rossella <1954-> - Cella, Elisa <1978->

Il Colosseo si racconta = The Colosseum tells its story / [testi di Rossella Rea con Elisa Cella]

Electa : Parco archeologico del Colosseo, 2020

Abstract: Il racconto del Colosseo, che attraversa secoli di storia, con il monumento che assiste muto ai cambiamenti epocali, alle vittorie e alle disfatte dell'umanità. In estrema sintesi, ci insegna che nelle rovine è insito il segreto della rinascita. Questa guida presenta l'esposizione permanente Il Colosseo si racconta, allestita al II ordine dell'Anfiteatro Flavio e inaugurata nel dicembre 2018. È una nuova importante tappa del rinnovamento alla visita del monumento che a seguito dei più recenti studi e dei nuovi scavi e restauri, si è dotato di nuovi percorsi di visita.Nel susseguirsi delle pagine il Colosseo appare, a giusto titolo, come un organismo vivente e in continua evoluzione come la città nella quale è inserito, dall'inaugurazione nell'80 d.C., con i fasti imperiali, alla rovina romantica del Grand Tour fino alla sua reinterpretazione, come simbolo di potere, nella prima metà del XX secolo.Con la sua mole, il Colosseo ha colpito la fantasia di scrittori, artisti e letterati e la sua forma, immaginata "quasi" rotonda e con il crisma dell'immortalità, ha rappresentato per secoli la globalità del mondo.

Ulisse
0 0 0
Moderne Bücher

Ulisse : l'arte e il mito / catalogo a cura di Gianfranco Brunelli ... [et al.]

Silvana, 2020

Abstract: Quanti Ulisse! E quante Odissee! Il protagonista dell'Odissea è il più antico e il più moderno personaggio della letteratura occidentale. Egli getta un'ombra lunga sull'immaginario dell'uomo, in ogni tempo. L'arte ne ha espresso e reinterpretato costantemente il mito. Raccontare di Ulisse ha significato raccontare di sé, da ogni riva del tempo, e raccontarlo utilizzando i propri alfabeti simbolici, la propria forma artistica, attribuendogli il significato del momento storico e del proprio sistema di valori. Dall'Odissea alla Commedia dantesca, da Tennyson a Joyce e a tutto il Novecento, di volta in volta, Ulisse è l'eroe dell'esperienza umana, della sopportazione, dell'intelligenza, della parola, della conoscenza, della sopravvivenza e dell'inganno. È "l'uomo dalle molte astuzie" e "dalle molte forme".

Vitaliano VI Borromeo
0 0 0
Moderne Bücher

Vitaliano VI Borromeo : l'invenzione dell'Isola Bella / a cura di Alessandro Morandotti, Mauro Natale

Rizzoli, 2020

Abstract: Un volume dedicato al personaggio influente e illuminato al quale la nobile famiglia Borromeo deve il suo gioiello architettonico, il palazzo barocco dell'Isola Bella, tra i luoghi più visitati d'Italia. La famiglia Borromeo, che ha avuto fin dalle origini medievali una forte vocazione imprenditoriale, ha costruito nei secoli un patrimonio di bellezze di cui il palazzo dell'Isola Bella è l'espressione più compiuta. Al colto principe Vitaliano VI (1620-1690) è dedicata la mostra che aprirà a fine marzo sull'isola. Il volume narra la storia di Vitaliano VI e della sua ambiziosa impresa di costruire sull'isola del lago Maggiore una dimora sfarzosa con una collezione di dipinti, sculture e oggetti d'arte di grande pregio. La galleria dei quadri - la più importante pinacoteca privata ancora esistente in Lombardia - la sala del trono, le favolose grotte decorate con ciottoli di fiume sono tra gli ambienti che ogni anno attirano sull'isola quasi mezzo milione di visitatori da tutto il mondo. Curato da due studiosi del barocco lombardo, il libro è illustrato.

Un artista chiamato Banksy
0 0 0
Moderne Bücher

Un artista chiamato Banksy

SAGEP, 2020

Abstract: Originario di Bristol, il celeberrimo quanto misterioso writer anglosassone è considerato uno dei maggiori esponenti della Street Art. A pochi giorni di distanza dalla sua ultima creazione, Game Changer, opera donata al General Hospital di Southampton in cui è raffigurato un bambino che ai tradizionali supereroi preferisce una bambola vestita da infermiera, Ferrara gli rende omaggio con la mostra Un artista chiamato Banksy, curata da Gianluca Marziani, Stefano Antonelli e Acoris Andipa, prodotta e organizzata dall'Associazione Culturale MetaMorfosi. L'esposizione si compone di oltre 100 opere dell'artista britannico, tra cui alcuni dipinti, serigrafie e numerosi stencil. Oltre a questi, il pubblico avrà l'occasione di ammirare anche alcuni oggetti installativi e memorabilia. Il catalogo della mostra rappresenta anche una monografia su uno degli artisti più discussi e, al tempo stesso, ammirati del nuovo millennio. Da Dismaland print a Love Is In The Air, da Barcode a Monkey Queen, da Girl with Balloon a Mickey Snake, il lettore avrà la possibilità di intraprendere un lungo viaggio attraverso la rivoluzionaria e originale poetica del writer inglese senza identità.

Tomàs Saraceno
0 0 0
Moderne Bücher

Tomàs Saraceno : aria

Palazzo Strozzi : Marsilio, 2020

Sguardi privati
0 0 0
Moderne Bücher

Sguardi privati : volti e personaggi di Valcamonica tra '600 e '700 / [catalogo della mostra a cura di Federico Troletti]

Museo Camuno : Compagnia della stampa Massetti Rodella, 2020

Abstract: I volti delle donne e degli uomini che hanno vissuto e fatto grande, con il lavoro e con la cultura, la Valcamonica: una raccolta di rittratti raffiguranti la borghesia e la nobiltà camuna tra Seicento e Ottocento. La mostra ha ospitato dipinti di istituzioni pubbliche, musei e proprietà private.

De re aedificatoria
0 0 0
Moderne Bücher

De re aedificatoria : opere di Mario Pozzan / a cura di Paolo Conti, Valter Rosa e Andrea Visioli

[S.n.], 2020

Andrea Mantegna
0 0 0
Moderne Bücher

Andrea Mantegna : rivivere l'antico, costruire il moderno / a cura di Sandrina Bandera, Howard Burns, Vincenzo Farinella

Marsilio, 2019

Abstract: Gli ultimi decenni hanno visto importanti pubblicazioni, soprattutto cataloghi di mostre, dedicate ad Andrea Mantegna (1431-1506), protagonista della cultura figurativa rinascimentale: le importanti rassegne di Londra e New York del 1992, quella memorabile di Parigi del 2008, curata da Giovanni Agosti, le esposizioni tenutesi in contemporanea a Padova, Verona e Mantova, organizzate nell'ambito delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla sua morte nel 2006 hanno portato all'attenzione del pubblico novità in merito al suo insegnamento e alla sua eredità, oltre a un'ampia selezione di opere autografe e di artisti fortemente legati al maestro... La mostra di Torino e il catalogo che l'accompagna presentano l'intero percorso artistico di Mantegna, dai prodigiosi esordi giovanili al riconosciuto ruolo di artista di corte e sono articolati in sezioni che evidenziano momenti particolari della sua carriera e significativi aspetti dei suoi interessi e della sua personalità artistica. Nel catalogo viene proposta una lettura della figura di un artista che definì la sua arte potente e originale sulla base della profonda e diretta conoscenza delle opere padovane di Donatello, della familiarità con i lavori di Jacopo Bellini e dei suoi figli, delle novità fiorentine e fiamminghe, nonché dello studio della scultura antica e dell'attenta osservazione del mondo circostante. Un'attenzione particolare è dedicata al suo ruolo di artista di corte a Mantova e alle modalità con cui egli definì la fitta rete di relazioni e amicizie con scrittori e studiosi che lo resero un riconosciuto e importante interlocutore nel panorama culturale, capace di dare forma visiva a ciò che gli Umanisti potevano esprimere solo a parole.

Longobardi in vetrina
0 0 0
Moderne Bücher

Longobardi in vetrina = Lombards in the limelight

Associazione Italia Langobardorum, [2019]

Nel cuore dei diritti
0 0 0
Moderne Bücher

Nel cuore dei diritti : i disegni e i sogni dei bambini, i doveri e le responsabilità degli adulti

Fondazione PInAC, 2019

Abstract: Catalogo della mostra tenuta a Rezzato dal 28 settembre 2019 al 28 giugno 2020 sui diritti dell'infanzia

Canova
0 0 0
Moderne Bücher

Canova : i volti ideali / a cura di Omar Cucciniello e Paola Zatti

Electa, 2019

Abstract: Il volume è il catalogo della mostra, allestita alla GAM di Milano dal 25 ottobre 2019 al 15 marzo 2020, che ricostruisce la genesi e l'evoluzione della tipologia di busti femminili realizzati da Canova all'apice della sua carriera. In mostra 30 opere, di cui oltre 20 Canova, provenienti da prestigiosi musei internazionali. I busti, chiamati da Canova stesso "teste ideali", ebbero immediata fortuna tra i contemporanei, sia presso la committenza sia presso la critica. I saggi contenuti nel catalogo ricostruiscono per la prima volta la storia di questo filone, a partire dai modelli classici e dal significato attribuito da Canova stesso, per arrivare alla fortuna, alterna, delle sue sculture nel corso del Novecento. Seguono le schede delle opere, raggruppate per temi o per prototipi, in cui si delinea la genesi sia dei soggetti sia delle singole sculture, collocandole, attraverso l'analisi di documenti dell'epoca, nel contesto storico e nella vicende biografiche di Canova. In chiusura si dà conto delle caratteristiche dell'allestimento, basato su un attento studio dei materiali, delle proporzioni spaziali e del rapporto visivo tra i busti e lo spettatore, a cui lo stesso Canova poneva grande attenzione.