E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Aufnehmen: keine den folgenden Filter
× Verleger Editori Laterza <Roma, Bari>
Aufnehmen: alle die folgenden Filter
× Sprachen French
× Subjekt Atti di congressi

Gefunden 446 Dokumente.

Parameter anzeigen
Fortunato Martinengo
0 0 0
Moderne Bücher

Fortunato Martinengo : un gentiluomo del Rinascimento fra arti, lettere e musica / a cura di Marco Bizzarini e Elisabetta Selmi

Ateneo di Brescia, Accademia di scienze, lettere ed arti : Morcelliana, 2018

Abstract: Contemplando il ritratto del conte Fortunato Martinengo oggi esposto alla National Gallery di Londra non si può che essere rapiti dallo sguardo assorto del giovane gentiluomo sontuosamente abbigliato e circondato da una foresta di simboli oggi non facilmente decifrabili. Quale immagine di sé egli intendeva evocare? Quella di un melanconico sognatore? Di un erudito filosofo? O semplicemente di un uomo dubbioso? E qual è il profondo significato del motto greco riprodotto sul cappello (“Ahimè, troppo desidero”), apparentemente estraneo, in questa precisa forma gnomica, a fonti e tradizioni letterarie antiche? Non c’è dubbio che proprio questo celebre dipinto del Moretto si distingua nettamente per valori artistici e per fascino storico non solo all’interno del catalogo del pittore bresciano, ma nel più ampio contesto della ritrattistica cinquecentesca italiana. Il capolavoro del Bonvicino, con il suo carico di enigmi irrisolti, ha dunque rappresentato un ideale punto di partenza per l’articolato percorso di studi avviato dal Convegno internazionale su Fortunato Martinengo promosso congiuntamente con l’Ateneo di Brescia e l’Ateneo Veneto di Venezia. Il convegno si proponeva di far luce sul nobile bresciano ritratto dal Moretto, di cui non si dispone oggi neppure di una breve voce nel Dizionario biografico degli Italiani; nondimeno la sua straordinaria personalità ebbe grande rilevanza nei cenacoli culturali dell’epoca per quanto riguarda le lettere, la passione civile, l’editoria, la musica, le arti figurative, il pensiero filosofico e religioso. Una biografia, quella del Martinengo, intessuta di ambiziosi progetti editoriali, di splendidi mecenatismi, ma anche di amicizie pericolose che forse, nel lungo periodo, finirono per decretarne una sorta di damnatio memoriae. Fortunato (nome di battesimo Fortunale) era nato ad Arco di Trento il 9 luglio 1512, figlio di Cesare ii, appartenente a quel ramo bresciano dei Martinengo che già nel xvi secolo si cominciava a definire “de’ Cesareschi”. Sua madre era Ippolita Gambara, del medesimo lignaggio della poetessa Veronica. Al pari di molti altri aristocratici concittadini, Fortunato studiò a Padova e nella città veneta entrò presto in contatto con Sperone Speroni e con l’Accademia degli Infiammati. Bernardino Tomitano gli riserverà un ruolo centrale nei Ragionamenti della lingua toscana (1545). Uomo colto e raffinato, amante dell’eleganza, proprietario di un ingente patrimonio, coltivava in prima persona la poesia dedicandosi con singolare passione anche alla musica. Forti inquietudini spirituali lo portarono a progettare un avventuroso pellegrinaggio in Terrasanta. Ben presto acquisì rinomanza, anche al di là delle Alpi, tra numerosi letterati. Come si può immaginare, sono molteplici gli interrogativi sollevati dall’enigmatica personalità dell’aristocratico bresciano entro uno scacchiere fortemente ramificato, tale non solo da trascendere i confini della storia locale, ma da imporre di necessità un approccio multidisciplinare. Negli ultimi tempi il panorama degli studi si è notevolmente arricchito: sulla diffusione degli scritti erasmiani in Italia e sulla penetrazione di istanze riformistiche è appena il caso di ricordare i fondamentali apporti di specialisti quali Silvana Seidel Menchi, Adriano Prosperi e Achille Olivieri. Per venire nello specifico a Fortunato Martinengo, si segnalano – in ambito storico-letterario – i recenti contributi di chi scrive e di Marco Faini. Inoltre Pino Marchetti ha chiarito diversi aspetti del rapporto tra Fortunato e il teorico musicale d’origine ebraica Pietro Aaron; Bonnie Blackburn ha messo in relazione con la cerchia del Martinengo il giovanile soggiorno bresciano del celebre compositore oltremontano Cipriano de Rore, mentre lo scrivente ha dimostrato che Barbara Calini, “madrina” dell’Accademia degli Occulti (per molti aspetti ideale prosecuzione del cenacolo dei Dubbiosi), era figlia di una sorella di Fortunato. Da questo rinnovato quadro delle conoscenze ha preso le mosse il convegno del 2016 di cui ora si pubblicano integralmente gli atti. Grazie a una minuziosa consultazione delle superstiti carte dell’Archivio Storico Privato Martinengo Cesaresco, non poche novità documentarie emergono dai contributi iniziali.

La guerra e lo Stato
0 0 0
Moderne Bücher

La guerra e lo Stato : 1914-1918 / a cura di Giovanna Procacci, Nicola Labanca, Federico Goddi

Unicopli, 2018

Abstract: Con quali misure i vari paesi europei affrontarono la situazione eccezionale determinata dalla guerra? Quali le trasformazioni delle funzioni pubbliche prodotte dallo stato di eccezione? E quali nuovi rapporti si istaurarono non solo tra i poteri dello Stato e tra civili e militari, ma anche tra il centro e la periferia, tra le istituzioni pubbliche e quelle private? Il volume comprende saggi di studiosi stranieri ed italiani (tra i quali Robert Skidelsky, Gerhard Hirschfeld, Fabienne Boch, Christophe Charle, Pietro Costa, Pierluigi Ciocca, Giorgio La Malfa, Paola Carucci, Luigi Tomassini, Andrea Panaccione), che affrontano sotto diverse angolature le trasformazioni che nei principali paesi europei, e in Italia in particolare, la guerra produsse nella struttura dello Stato, nei rapporti tra i vari poteri, nell'economia e nella vita sociale del paese. Il volume termina con le riflessioni sulle conseguenze del conflitto in Europa nel breve e nel lungo periodo.

Storie di animali e di iconografie lontane
0 0 0
Moderne Bücher

Incontro internazionale di studiosi delle tavolette da soffitto e dei soffitti dipinti medievali <2017 ; Viadana>

Storie di animali e di iconografie lontane : atti dell'incontro internazionale di studiosi delle tavolette da soffitto e dei soffitti dipinti medievali : Viadana, 21-22 ottobre 2017 / a cura di Monique Bourin, Mario Marubbi, Giorgio Milanesi

Società storica viadanese, 2018

Abstract: Il volume raccoglie gli atti dell'incontro internazionale di studio sulle tavolette da soffitto e sui soffitti dipinti medievali svoltosi a Viadana nell'ottobre 2017. Il confronto tra i maggiori specialisti europei ha interessato un ampio ventaglio di casi distribuiti tra Friuli, Lombardia, Svizzera meridionale, Sicilia e Aragona. Inoltre è stato tracciato un quadro generale in riferimento al problema delle images di soggetto profano che a partire dal tardo medioevo "ritornano" nelle case dopo una collocazione solo pubblica, tanto religiosa quanto laica, durata alcuni secoli. Il testo è arricchito da numerose illustrazioni a colori. L'ambizioso sforzo dei curatori è stato quello di proporre uno stato dell'arte critico e bibliografico sul fenomeno delle tavolette da soffitto.

Identità francescane agli inizi del Cinquecento
0 0 0
Moderne Bücher

Società internazionale di studi francescani <Assisi> - Centro interuniversitario di studi francescani

Identità francescane agli inizi del Cinquecento : atti del XLV convegno internazionale : Assisi, 19-21 ottobre 2017 / Società internazionale di studi francescani, Centro interuniversitario di studi francescani

Fondazione Centro italiano di studi sull'Alto Medioevo, 2018

Il gioco nella società e nella cultura dell'Alto Medioevo
0 0 0
Monographien

Il gioco nella società e nella cultura dell'Alto Medioevo : Spoleto, 20-26 aprile 2017

Fondazione Centro italiano di studi sull'Alto Medioevo, 2018

La crescita economica dell'Occidente medievale
0 0 0
Moderne Bücher

Centro italiano di studi di storia e d'arte <Pistoia>

La crescita economica dell'Occidente medievale : un tema storico non ancora esaurito : venticinquesimo Convegno internazionale di studi : Pistoia, 14-17 maggio 2015 / Centro italiano di studi di storia e d'arte, Pistoia

Centro italiano di studi di storia e d'arte : Viella, 2017

Abstract: Partendo dal presupposto che i fattori di crescita non si possono limitare all’esame dell’economia, ma vanno messi in relazione con la molteplicità degli eventi politici, culturali, tecnologici, ambientali, climatici, che in tutte le loro sfaccettature esercitano un impatto sui fattori economici, il volume – che dà conto dell’omonimo convegno di studi svoltosi nel 2015 a Pistoia – prende in considerazione il quadro climatico-ambientale, l’evolversi della tecnologia, i nuovi rapporti di potere instauratisi nel mondo cittadino e in quello rurale; le relazioni economiche e culturali con le aree del mondo piú sviluppate; l’espansione commerciale con la conseguente evoluzione delle tecniche mercantili e bancarie; gli strumenti e i meccanismi della crescita costituiti dalla moneta e dalle pratiche creditizie; lo stimolo ai consumi comportato dalla crescente urbanizzazione e la loro dinamica analizzata attraverso le fonti archeologiche; il rapporto tra crescita economica e arti figurative; la geografia regionale dello sviluppo; il ruolo delle istituzioni nel generare incentivi per la partecipazione degli individui al mercato; gli effetti della crescita sulle strutture sociali e sulla mentalità collettiva; i meccanismi che portarono al rovesciamento della congiuntura.

Materiali d'artista
0 0 0
Moderne Bücher

Materiali d'artista : l'atelier del pittore nell'Otto e Novecento / a cura di Margherita d'Ayala Valva, Joyce H. Townsend

Edizioni della Normale, 2017

Abstract: I materiali dagli atelier degli artisti dell’Otto e Novecento, oggi conservati e spesso musealizzati, pongono questioni metodologiche. Tali oggetti possono essere utili strumenti di indagine tecnica sul fare dell’artista in questo periodo, grazie a molteplici approcci possibili: la ricostruzione e mappatura degli oggetti, le informazioni fornite dallo studio delle fonti (carteggi, taccuini di artisti, trattati) e dei prodotti disponibili sul mercato, l’analisi della rete di rapporti fra gli artisti e le case produttrici di colori, la rappresentazione coeva e l’odierna catalogazione di tali materiali.

Tortura
0 0 0
Moderne Bücher

Tortura : un seminario / a cura di Adriano Prosperi, Alberto Di Martino

Edizioni della Normale, 2017

Abstract: La centralità assunta oggi dai diritti umani ha generato una nuova e profonda attenzione per il problema della tortura, proiettandolo in un orizzonte critico che ne coglie, oltre all’aspetto giuridico, le complesse radici di ordine culturale. Prendendo spunto dalla condanna dell’Italia da parte della Corte europea dei diritti dell’uomo per la violazione del divieto di tortura, il Seminario estende l’analisi alla violenza di Stato, raccogliendo voci che affrontano il problema da prospettive diverse e complementari: storiche, sociologiche, filosofiche, psicologiche e giuridiche.

Monachesimi d'Oriente e d'Occidente nell'alto Medioevo
0 0 0
Monographien

Monachesimi d'Oriente e d'Occidente nell'alto Medioevo : Spoleto, 31 marzo-6 aprile 2016

Fondazione Centro italiano di studi sull'alto Medioevo, 2017

Le comparatisme comme approche critique
0 0 0
Monographien

Association internationale de littérature comparée

Le comparatisme comme approche critique = Comparative literature as a critical approach / sous la direction de = edited by Anne Tomiche ; avec la collaboration de = with the editorial collaboration of Kelly Morckel ... [et al.]

Classiques Garnier, 2017

Abstract: Una selezione degli atti del XX congresso dell'Associazione internazionale di letteratura comparata che coinvolge una riflessione sulle basi della critica letteraria comparata e sui rapporti tra il comparatismo nella letteratura e altri campi del sapere e delle arti.

Les chartreuses et leur espace
0 0 0
Moderne Bücher

Les chartreuses et leur espace : actes du colloque tenu à Arzier (canton de Vaud, Suisse) en 2008 et études diverses / Laurent Auberson (dir.)

Cahiers d'archéologie romande : Société d'histoire de la Suisse romande, 2016

  • Nicht buchbar
  • Gesamtkopien: 1
  • Geliehen: 0
  • Reservierungen: 0
Immaginazione e potere
0 0 0
Moderne Bücher

Immaginazione e potere : convegno internazionale : dipartimento di scienze umane e sociali dell'Università degli studi di Napoli "L'orientale", Université de Bourgogne, Napoli, 24-25 ottobre 2014 / a cura di Lorenzo Bianchi e Antonella Sannino

Bibliopolis, 2016

Abstract: Il volume raccoglie gli atti di un convegno internazionale sul tema immaginazione e potere tenutosi a Napoli nei giorni 24 e 25 ottobre 2014. Se la facoltà immaginativa risulta strumento essenziale per la conoscenza, il tema dell'immaginazione si ripresenta costantemente nel pensiero occidentale dall'antichità ad oggi percorrendo vari ambiti del sapere. I saggi qui raccolti si concentrano sul ruolo dell'immaginazione nei suoi nessi con la politica e la storia in età classica e moderna; con il pensiero naturale e la scienza in epoca medievale e nei dibattiti secenteschi; con la filosofia e la letteratura tra illuminismo e contemporaneità.

Contrabbando e legalità
0 0 0
Moderne Bücher

Contrabbando e legalità : polizie a difesa di privative, diritti sovrani e pubblico erario : seminario di studi, Messina, 1-3 dicembre 2011 / a cura di Livio Antonielli, Stefano Levati

Rubbettino, 2016

Abstract: Se è vero che il contrabbando è una forma di illegalità determinata da obblighi in molti casi non pienamente condivisi né accettati da tutta la popolazione, ne consegue una latitudine impressionante di situazioni, assai distanti tra loro, assimilabili a questa tipologia di delitto. Il presente volume, che pubblica gli atti del Convegno tenutosi presso l'Università di Messina nel dicembre del 2011, si propone pertanto di affrontare il tema da una specifica prospettiva. Come si legge dal titolo, si sono volutamente utilizzati i termini "legalità" e "polizie". Non si porterà dunque l'attenzione primaria sul contrabbando come fenomeno sociale ed economico, e neppure sulle forme in cui si svolge e si articola. Si intende invece concentrarsi in primo luogo sugli strumenti, da intendersi nel senso più ampio possibile, approntati dalle autorità (Stato, dunque, ma non solo) per contrastare il fenomeno. Protagonisti saranno dunque le polizie e i corpi armati, ma anche le tecnologie e le pratiche introdotte per ripristinare quello che l'autorità e il diritto hanno fissato come legalità. Il tutto viene osservato sul lungo periodo. Dunque sono qui discusse le difese dal contrabbando dal Medioevo al Novecento. Egualmente non sono posti limiti ai generi e alle forme di contrabbando di cui si analizzeranno gli strumenti adottati per contrastarli.

Les sénats des états de Savoie
0 0 0
Moderne Bücher

Les sénats des états de Savoie : circulations des pratiques judiciaires, des magistrats, des normes : (XVI-XIX siècles) / sous la direction de Françoise Briegel, Sylvain Milbach ; actes du colloque de Genève des 9-10 octobre 2014 publiés avec la collaboration de la Deputazione subalpina di storia patria, Turin

Carocci, 2016

Abstract: Il volume raccoglie gli atti delle giornate di studio svoltesi a Ginevra il 9-10 ottobre 2014, dedicate alla circolazione dei saperi giuridici e dei professionisti del diritto tra Francia, Savoia, Italia e Svizzera. L'analisi delle magistrature e dei Senati diffusi negli stati sabaudi tra XVI e XIX secolo è qui affrontata da storici e storici del diritto in un confronto tra discipline e aree d'indagine.

Le missioni in Africa
0 0 0
Moderne Bücher

Le missioni in Africa : la sfida dell'inculturazione : 37. settimana di storia religiosa euro-mediterranea promossa dalla Fondazione Ambrosiana Paolo VI e dall'Istituto superiore di studi religiosi, 2-5 settembre 2015, Villa Cagnola-Gazzada / a cura di François Boespflug, Emanuela Fogliadini

Emi, 2016

Abstract: Mettere a confronto le missioni cristiana e islamica si rivela urgente in particolare a fronte dei drammatici avvenimenti che stanno attraversando l'Europa, l'Africa e il Medio Oriente. Mentre essi vanno assumendo in modo preoccupante l'aspetto di guerre di religione, basate su discussioni spesso teologicamente infondate, ma legate a pregiudizi culturali e storici, la presenza di molti migranti è vissuta sovente come un "problema" cui dare una soluzione in termini di ordine pubblico o di assistenza sociale. Si avverte dunque l'esigenza di un approccio più globale al fenomeno. I saggi raccolti in questo libro operano una comparazione delle missioni cristiana e islamica nella fascia sub sahariana e riflettono il lavoro sul campo e allo stesso tempo la ricerca accademica dei vari autori. Ne discende un contributo originale sulla complessa questione dell'evangelizzazione cristiana e della missione islamica in Africa, attraverso un'indagine storica e teologica critica dalla quale emergono le diverse modalità di inculturazione della fede e del relativo progetto di società soggiacente a ciascuna religione tra le popolazioni dell'Africa.

L'alimentazione nell'Alto Medioevo
0 0 0
Monographien

L'alimentazione nell'Alto Medioevo : pratiche, simboli, ideologie : Spoleto, 9-14 aprile 2015

Fondazione Centro italiano di studi sull'Alto Medioevo, 2016

L'autore e il suo archivio
0 0 0
Moderne Bücher

L'autore e il suo archivio / a cura di Simone Albonico e Niccolò Scaffai

Officina libraria, 2015

Abstract: Il volume propone una prospettiva originale sui lasciti documentari dei grandi protagonisti della cultura letteraria del Novecento. Superati punti di vista troppo specifici, o al contrario troppo generici, si è provato a misurare e illustrare nel suo complesso il rapporto tra l'immagine letteraria nota di un autore e quella ricostruibile dal suo archivio. La considerazione unitaria di tutti i materiali riconducibili a uno stesso soggetto, spesso distribuiti in varie sedi, non solo integra, e in molti casi corregge, la figura "pubblica" e comunemente nota di chi scrive, ma consente di comprenderne in modo più corretto e pieno la vicenda personale e le scelte intellettuali. Eugenio Montale, Carlo Emilio Gadda, Gianfranco Contini, Vittorio Sereni, Giorgio Manganelli, Enrico Filippini, Luigi Meneghello, Federico Hindermann, accompagnati dagli scrittori svizzeri di lingua francese Charles Ferdinand Ramuz e Gustave Roud, escono da questa indagine rinnovati nel loro significato storico e letterario.

Federigo Enriques o le armonie nascoste della cultura europea
0 0 0
Moderne Bücher

Federigo Enriques o le armonie nascoste della cultura europea : tra scienza e filosofia / a cura di Charles Alunni e Yves André

Pisa : Edizioni della Normale, 2015

1Seminari e convegni ; 42

La lingua italiana e le lingue romanze di fronte agli anglicismi
0 0 0
Moderne Bücher

La lingua italiana e le lingue romanze di fronte agli anglicismi / a cura di Claudio Marazzini e Alessio Petralli

GoWare, 2015

Abstract: Neologia e forestierismi superflui: ecco un tema che appassiona e coinvolge anche i non addetti ai lavori, pronti a dividersi di fronte a una parola da accettare o respingere. Si può meditare sull'argomento in maniera scientifica, senza eccessivi cedimenti all'esteromania oggi di moda? Tenta di farlo questo libro, frutto di un convegno svoltosi presso la prestigiosa Accademia della Crusca di Firenze con la collaborazione di Coscienza Svizzera e della Società Dante Alighieri. Il volume si caratterizza soprattutto per la prospettiva internazionale: propone un serrato confronto con la situazione di altre lingue romanze, in modo da verificare e giudicare in un quadro europeo la dimensione dell'incontro con l'inglese.

L' arme segreta
0 0 0
Moderne Bücher

Ferrari, Matteo

L' arme segreta : araldica e storia dell' arte nel Medioevo : (secoli XIII-XV) / a cura di Matteo Ferrari ; con la collaborazione di Alessandro Savorelli e Laura Cirri ; introduzione di Alessandro Savorelli

Firenze : Le Lettere, 2015

1Le vie della storia ; 86