Community » Forum » Recensioni

Tempi difficili per questi tempi
0 1 0
Dickens, Charles <1812-1870>

Tempi difficili per questi tempi

Torino : Einaudi, 2006

Abstract: Il libro narra la triste vicenda di Louisa Grandgrin e di suo padre. Thomas Grandgrin, come molti suoi contemporanei, ha commesso il tremendo errore di fare della Filosofia dei dati di fatto, cioè la filosofia utilitaristica, la teoria guida della propria vita. E solo quando la figlia Louisa, intrappolata in un matrimonio senza amore, diventa preda di un ozioso seduttore, il padre si vede costretto a prendere le distanze dalle proprie convinzioni. tono di favola che stempera gli eventi in chiave comica.

54 Visite, 1 Messaggi

Sono ben pochi gli scrittori che riescono a unire fantasia e ragione come Dickens, a condensare in ogni frase toni favolistici, umorismo, satira, serrate critiche sociali, avventura, emozioni. C'è verità, ma non troppa realtà, c'è interiorità, ma non troppo psicologismo, c'è dinamismo, senza troppa azione. Tocca le corde umane più profonde con una sola carezza.

"Tom, a volte immagino..."
Al che, il signor Gradgrind, si era fatto avanti esclamando: "Louisa, mai immaginare!"
Qui stava, appunto, la molla segreta del misterioso meccanismo con cui educare la ragione senza piegarsi a coltivare sentimenti e affetti. Mai usare l'immaginazione!

  • «
  • 1
  • »

7234 Messaggi in 5918 Discussioni di 850 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online