Community » Forum » Recensioni

Ramo
3 1 0
Vanni, Silvia <1989->

Ramo

Bao, 2019

Abstract: Omar suonava il pianoforte, ma ora è morto. Eppure... la sua anima non ha perso coscienza di sé, vede ancora i vivi. Come mai? Che abbia a che fare con l'enorme dolore che prova Altea, che ha appena perso il fidanzato in un tragico incidente? In che modo il decesso del giovane è legato alla morte di Omar, e alla sua incapacità di lasciar andare le vestigia della sua vita ormai terminata? Una giovane donna che non vuole più vivere e un uomo che non accetta di essere morto; potranno guarirsi a vicenda? Difficile a dirsi, soprattutto ora che Omar non è che un pallido riflesso della persona che era, e forse anche per questo lo potete chiamare... Ramo.

71 Visite, 1 Messaggi

Una storia bellissima, poetica e straziante. Il connubio tra amore-morte, il senso di colpa, la capacità di rialzarsi, di riconsiderare e rivalutare le proprie azioni sono espresse in un modo così semplice e così spontaneo da commuovere.

  • «
  • 1
  • »

7141 Messaggi in 5838 Discussioni di 842 utenti

Attualmente online: Ci sono 22 utenti online