Community » Forum » Recensioni

Il gattopardo
0 1 0
Tomasi Di Lampedusa, Giuseppe <1896-1957>

Il gattopardo

Milano : Feltrinelli, 1985

Abstract: Don Fabrizio, principe di Salina, all'arrivo dei Garibaldini sente inevitabile il declino e la rovina della sua classe. Approva il matrimonio del nipote Tancredi, senza più risorse economiche, con la figlia di Calogero Sedara, un astuto borghese. Don Fabrizio rifiuta però il seggio al Senato che gli viene offerto, ormai disincantato e pessimista sulla possibile sopravvivenza di una civiltà in decadenza e propone al suo posto proprio il borghese Calogero Sedara.

43 Visite, 1 Messaggi
Clara Toninelli
305 posts

Sicilia 1860, va in scena la decadenza di una famiglia nobile al tempo del trapasso dal regno borbonico a quello sabaudo.
Niente potrebbe sembrare più barboso.
Invece la distinzione, la malinconia, la noncuranza di don Fabrizio, persino la sua arroganza, ci tengono prigionieri del romanzo.
La passione fra l'amato nipote Tancredi e la bella Angelica non sono che un diversivo rispetto al cuore del libro, che batte sul tema dello scorrere del tempo e dell'accettazione del cambiamento e della morte.

#RBBCreadingchallenge2019 - 1: un classico

  • «
  • 1
  • »

6824 Messaggi in 5562 Discussioni di 807 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online