Community » Forum » Recensioni

Critica portatile al visual design
0 1 0
Falcinelli, Riccardo <1973->

Critica portatile al visual design

Einaudi, 2014

Abstract: Dürer era un visual designer come Steve Jobs? Perché Eva Longoria, di Desperate Housewives, apprezza Photoshop come regalo di Natale? Scopo del catalogo Ikea è informare o incantare? Walter Benjamin ha sbagliato previsioni? E il visual designer è un pericoloso rivoluzionario, un puro esperto di grafica o un progettista di futuro? Mentre scrive la nuova guida a un mestiere che ha cinquecento anni alle spalle, e tutto il futuro davanti, Falcinelli mette ogni lettore di fronte ai due nodi fondamentali di oggi: la consapevolezza e la responsabilità. Un manuale per chi non vuole limitarsi a riconoscere e usare le forme, ma capire chi davvero sta parlando. Quasi cinquant'anni dopo Il medium è il massaggio di McLuhan e Fiore, un racconto che aggiorna la mappa di un mondo sempre più governato dalle immagini.

130 Visite, 1 Messaggi
Clara Toninelli
306 posts

Che siamo immersi in un mondo visuale è ormai vulgata comune. Che siamo educati a decifrarlo in modo consapevole è un altro paio di maniche.
Ben venga, dunque, un saggio come questo, ricchissimo di informazioni, curiosità e svelamento dei meccanismi che stanno dietro a tutto ciò che è progettato per lo sguardo.
Per capire non solo COSA viene mostrato, ma soprattutto per porre attenzione a CHI e PERCHÉ lo mostra.

#RBBCreadingchallenge2019 - 41: Un libro che ti hanno regalato ma che non hai ancora letto

  • «
  • 1
  • »

6825 Messaggi in 5563 Discussioni di 807 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online