E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 939812 documenti.

Mostra parametri
Cinquanta in blu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cinquanta in blu : otto racconti gialli / Gian Mauro Costa ... [et al.]

Sellerio, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per i cinquant'anni dalla fondazione della casa editrice Sellerio, otto «giallisti», compagni in tempi diversi della nostra storia, hanno ricordato un libro scelto tra gli oltre tremila del catalogo, quello che ha colpito ciascuno di essi per un qualunque motivo personale (non necessariamente l'essergli piaciuto di più), e ne hanno fatto l'elemento determinante di una nuova trama. Hanno scritto un racconto con un libro: dove questo è di volta in volta o una specie di movente per una morte (così nel racconto di Marco Malvaldi, "La fine è nota" del misterioso autore Holiday Hall); oppure è lo strumento per una metamorfosi nella vita di una persona (nel racconto di Santo Piazzese, il poema di Ignazio Buttitta "La vera storia di Salvatore Giuliano"); o è assunto come schematico modello di uno scambio di equivoci, scheletro narrativo di una rischiosa vicenda (è il caso, nel racconto di Francesco Recami, del volumetto della Louise de Vilmorin "I gioielli di Madame de***"); o il nutrimento morale che dà la forza del dubbio necessario a chi indaga (come è, per i due «investigatori Stanlio e Olio» di Gaetano Savatteri, l'apologo scettico del Procuratore della Giudea di Anatole France); una pura ispirazione (è quello che conduce Giampaolo Simi a scegliere di Vàzquez Montalbàn Assassinio al Comitato Centrale come guida alla sua storia di terrorismo); l'atmosfera persistente di una nera Palermo sotterranea (che è quello che vuole in comune con il suo intrigo nero Gian Mauro Costa in una vicenda truce e romantica da "Storie e cronache della città sotterranea" dell'indimenticabile cronista poetico e teatrante Salvo Licata); una medicina per un caso orrendo di "isolitudine" (lo è "La luce e il lutto" di Gesualdo Bufalino per il biblioterapeuta Vince Corso di Fabio Stassi); infine, un libro che suscita angoscia che diventa l'idea per risolvere il caso (come accade a Carlo Monterossi, il dilettante di Alessandro Robecchi che si trova a indagare su delle cartoline minacciose, mentre legge di quelle dei due piccoli eroi antinazisti di Hans Fallada in "Ognuno muore solo"). Gli autori di questi racconti, nel trarre dallo scaffale un libro Sellerio, per commemorare il cinquantesimo anno della casa editrice, non hanno voluto ideare un «racconto su un libro», ma hanno tentato di ricreare per mezzo di una finzione la loro comunque più vivida esperienza di lettura con Sellerio.

Il mondo è cominciato con un sì
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jong, Erica <1942->

Il mondo è cominciato con un sì / Erica Jong ; traduzione di Giovanna Granato ; prefazione di Bianca Pitzorno

Bompiani, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Erica Jong non ha mai smesso di scrivere poesia. Una forma che è stata la sua prima passione, anche da lettrice, e che ha dato benzina al resto del suo lavoro. In questa raccolta celebra la vita rendendo omaggio a un’amata autrice, Clarice Lispector: una donna profondamente innamorata della vita nonostante le tragedie e i momenti bui.

Ricomincio da vedova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lindgren, Minna <1963->

Ricomincio da vedova / Minna Lindgren ; traduzione dal finlandese di Elena Entradi

Sonzogno, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: «So come ti senti» è una delle frasi che, pronunciate con aria contrita, dovrebbero consolarla al funerale del marito. Ma Ulla-Riitta Rauskio, Ullis per gli amici, ha trascorso gli ultimi dodici anni ad accudirlo e adesso ha in testa una parola sola: «Finalmente!» A settantaquattro anni, non vede l’ora di riagguantare la vita e appagare desideri repressi, da un diverso taglio di capelli alla ripresa dei contatti con le vecchie conoscenze. Certo, qualcuno non c’è più e molti non sono disposti a uscire dall’isolamento, ma questo non vale per le sue ex compagne di scuola, Hellu e Pike, e per l’affascinante Valtonen: un simpatico terzetto con cui Ullis inizia a folleggiare per le vie di Helsinki, tra corsi di hot yoga e di italiano, concerti a teatro e serate nei locali. Alla sua età non c’è più nulla da perdere: conta solo il presente, il passato è da dimenticare e il futuro... non ha davvero importanza. Finché un bel giorno arriva anche la decisione di vendere la casa di famiglia per trasferirsi in centro. Un sogno che Ullis coltiva da sempre e che, non fosse stato per il caro estinto, avrebbe tentato di realizzare molto prima. Ma sarà proprio il trasloco a far scattare l’allarme nei suoi due figli, ormai adulti e a dir poco infastiditi dalle stravaganze dell’anziana madre, a cui hanno intenzione di impedire un inutile sperpero dell’eredità. Fra mille peripezie, un po’ dolci e un po’ agre, Ullis dovrà ricorrere a tutta la sua energia e al senso di ritrovata libertà per dimostrare alle generazioni future, ma soprattutto a se stessa, che invecchiare non significa certo rincitrullire, smettere di godersi la vita, o rinunciare a volersi bene.

Milano di ringhiera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Emidio, Rosa Ida

Milano di ringhiera / Rosa Ida D'Emidio

Eclissi, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Era una vecchia casa di ringhiera nel centro di Milano, donata ai poveri da un generoso benefattore. Sottratta ai poveri ingiustamente. Forse è qui che bisogna cercare le radici che nutrono quattro spaventosi inspiegabili delitti. O nella casa editrice dove lavorano i protagonisti. Ma il Commissario non ci crede, punta piuttosto sulla follia umana. E non smette di incalzare quella dimessa giovane donna, così colpevole e così innocente, che alla fine lo condurrà alla soluzione del mistero.

Promesse
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deaver, Jeffery <1950->

Promesse / Jeffery Deaver ; traduzione di Rosa Prencipe

Corriere della sera : Solferino, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come per il principio di Locard, secondo cui in ogni crimine si verifica un trasferimento di prove, per Lincoln Rhyme e Amelia Sachs sembra valere la legge per cui ovunque si trovino li aspetta un enigma che mette alla prova il loro talento da detective. La coppia ha scelto Bellagio, sul lago di Como, per sposarsi, insieme a un gruppo scelto di ami¬ci, ma la luna di miele si trasforma immediatamente in una investigazione privata con un finale sorprendente. Allo stesso modo in Florida, dove Rhyme ha appena finito un ciclo di lezioni di tecniche forensi, i due vengono coinvolti nel caso di un aereo inabissato nell’Oceano Atlantico per cause tutte da chiarire. Incidente tecnico o attentato? E cosa può inventarsi un criminologo se le eventuali prove giacciono, irraggiungibili, nella Fossa di Porto Rico, a otto chilometri di profondità? E una tempesta di quelle che si vedono solo in Florida ha spazzato via dalla pista di decollo ogni traccia?

La radice del sole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ghilardi, Marcello <1975->

La radice del sole : dieci parole per conoscere meglio il Giappone e noi stessi / di Marcello Ghilardi

Longanesi, 2019

Abstract: In un'epoca in cui si ha sempre più fretta di liquidare le domande che tengono viva l'intelligenza, l'auspicio è che percorrere alcuni sentieri in terra giapponese possa risvegliare il gusto della sorpresa e della scoperta; che possa animare la passione dell'imprevisto, dell'abbondanza e della pluralità dei sensi. Nella sua effettiva lontananza, ancora solo in parte ridotta dai moderni mezzi di comunicazione, il Giappone da sempre riveste agli occhi del lettore, spettatore o viaggiatore occidentale il ruolo di alterità fascinosa e irriducibile, spesso tradotta in un esotismo tanto amichevole quanto semplificatorio. Complici una lingua complessa, una storia per larga parte sconosciuta se non agli studiosi, e una creatività intellettuale tanto effervescente quanto a volte enigmatica, il Giappone finisce così col rappresentare, e oggi più che mai, una sorta di fuga spirituale in un elegante stereotipo. A questa comprensibile ma ingiusta banalizzazione intende rispondere questo libro, procedendo per coppie oppositive che danno conto certo non di tutti, ma di alcuni aspetti fondativi della mentalità e cultura giapponesi, specie laddove essi producono risultati, comportamenti, oggetti e relazioni radicalmente diversi dai nostri. Osservare perciò come la cultura giapponese affronta e risolve, nella vita quotidiana come nell’arte, la dialettica tra Tradizione/Modernità, Singolo/Società, Naturale/Artificiale, Diritto/Rovescio, Forma/Sostanza non ha dunque l’ambizione di spiegare in maniera definitiva quel composito universo che è il Giappone, ma semmai quella di mostrare che questo affascinante paese «non è un enigma che va risolto o un mistero che attende di essere dipanato. La conoscenza della sua Storia è importante, nella consapevolezza che questo nome esprime forse anche il nome di un desiderio: quello che vi siano ancora penombre, riserve di senso mai interamente traducibili, perché è in questi spazi d’incertezza che si dipana una vita non del tutto calcolabile»

Codice civile e leggi collegate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Italia <Stato> - Italia <Stato>

Codice civile e leggi collegate : Costituzione, trattati UE e FUE, Codice civile, leggi collegate / [a cura di] Giorgio De Nova ; appendice di diritto tributario a cura di Francesco Tesauro

Zanichelli, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Quando le volpi vinsero il campionato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morpurgo, Michael <1943->

Quando le volpi vinsero il campionato / Michael Morpurgo ; traduzione di Marina Rullo ; illustrazioni di Michael Foreman

Nuova ed.

Il Battello a vapore, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Immaginate una famiglia con quattro volpacchiotti, tutti matti per il calcio e per il Leicester, la squadra più amata dalle volpi del Regno Unito. Peccato che non vinca mai. Ora immaginate che il fantasma di un re prometta di far vincere al Leicester il campionato in cambio di una degna sepoltura...

Diphylleia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonci, Elia <1996->

Diphylleia : solo l'amore può distruggere l'omofobia / Elia Bonci

Caravaggio, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In una gelida notte di febbraio nella città di Duluth, nel Minnesota, Aiyana si risveglia dopo tre mesi di coma, ma non ricorda nulla. Karla, la nonna, e Ben, l'infermiere che si è preso cura di lei, rimarranno al suo fianco per aiutarla a ristabilirsi e a ripercorrere le tappe del suo passato, affinché lei possa recuperare la memoria. Ed è proprio nell'inseguire e rivivere un passato doloroso che riaffiora un grande amore, non accettato. Un amore che risponde al nome di Selene. Ma l'amore non è solo sofferenza, altrimenti l'avrebbero semplicemente chiamato dolore. Questo è il messaggio profondo che l'autore ci vuole trasmettere: anche se sembrano andare nel peggiore dei modi, in futuro le cose andranno meglio. "Diphylleia" è un libro che ci permette di vivere le varie facce dell'amore, da quello non accettato perché diverso, di Aiyana e Selene, all'amore non corrisposto e senza riserve, di Ben, fino a quello incondizionato di Karla per la nipote e quello sbagliato di un padre che non è riuscito ad affrontare le prove della vita. Ma soprattutto, "Diphylleia" ci dimostra che c'è sempre la possibilità di scegliere di vivere l'amore con coraggio, anche quando sembra impossibile.

Una contessa a Chinatown
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crapanzano, Dario <1939->

Una contessa a Chinatown / Dario Crapanzano

SEM, 2019

Abstract: Milano, 1953. La vita della giovane squillo d'alto bordo Margherita Grande scorre secondo il solito copione: prestazioni nella villa in via Monte Rosa, serate con gli amici della ligera... fino a quando l'equilibrio non viene turbato dalla scoperta del cadavere della sua maîtresse, la contessa Vergani. A prima vista, la donna sembra essersi suicidata in uno dei suoi appartamenti di via Paolo Sarpi, a Chinatown, il suo quartiere di origine. La polizia sposa questa idea e chiude il caso. All'apertura del testamento, un'incredibile sorpresa aspetta Margherita: la defunta le ha lasciato gran parte del suo cospicuo patrimonio. Divenuta improvvisamente ricca, la ragazza abbandona la "professione" e per nulla convinta dall'ipotesi del suicidio, si sente in dovere di scoprire la verità sulla morte della contessa, secondo lei vittima di un omicidio. Indagando con l'aiuto dell'amico Leonida, il capo della ligera di Porta Venezia, Margherita scopre segreti inimmaginabili sulla vita privata della Vergani e, passo dopo passo, si ritrova a dover spingere le proprie ricerche fin nel cuore dell'animato quartiere cinese.

L'amore pensato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertazzoli, Giorgio <1980->

L'amore pensato / Giorgio Bertazzoli

Mondadori, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un treno, e un nuovo amore che nasce. Due giovani che vogliono evadere, rincorrere se stessi e i propri sogni. E come le tante fermate di quel viaggio, metafora della vita stessa, ecco che altrettante storie si susseguono, intrecciandosi. Dal Settecento ai giorni nostri, con nonni, zii, fratelli, cascine in campagna, vacanze in Riviera, vita da bar al venerdì sera, seguendo il ritmo forsennato della corsa, in quel sottile fil rouge che accomuna tutti i cuori e che alla fine riesce, forse, a renderli tutti uguali. Su tutto, un amore che sta per sbocciare, quello tra Giorgio e Daniela, un amore tra il "pensato" e il vissuto. In questo romanzo, Bertazzoli ci offre un affresco della sostanziale differenza tra Vivere ed Esistere, alla ricerca del perenne mutamento dell'Amore.

Niente è fuori posto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nadin, Joanna <1970->

Niente è fuori posto / Joanna Nadin ; traduzione di Stefano Beretta

Garzanti, 2019

Abstract: Dido ha solo sei anni, ma è molto curiosa. Seduta su un ramo di melo nel suo giardino, scorge la casa accanto e non può fare altro che sbirciare. Ed è lì che vede per la prima volta Tom e Harry, due bambini come lei. Qualcosa che non sa spiegarsi, da quel giorno, la spinge a continuare a spiarli. È allora che Dido scopre la quotidianità della loro famiglia: due genitori che si amano, due fratelli che giocano, un tavolo intorno al quale sedersi insieme per la cena. Sembra che nulla sia fuori posto: è proprio la vita che ha sempre desiderato, ma che non le appartiene. Perché sua madre ha un modo tutto suo di dimostrarle il proprio amore. Per lei non ci sono regole, non ci sono cose giuste o sbagliate da fare. Dido è ancora troppo piccola per capirlo e non ha neppure il conforto di una figura paterna, visto che non ha mai conosciuto suo padre. Così, decide che Tom e Harry saranno i suoi migliori amici e i genitori dei due le figure di riferimento che non ha mai avuto. Qualcosa di molto forte la unisce a loro e, con il passare del tempo, si sente sempre più parte di quel nucleo, allontanandosi progressivamente dalla madre, che fatica a comprenderla. Ma, anno dopo anno, Dido impara che anche il rifugio più sicuro, quando si cresce, diventa fragile e troppo piccolo per offrire la medesima protezione. Impara che anche i legami, in apparenza perfetti, nascondono tradimenti, bugie, verità inascoltate. E che, a volte, l'amore vero è proprio dove non sembra essercene, dove non lo si è mai cercato. Perché è più facile restare affascinati da una realtà sconosciuta che accettare la bellezza di quello che si possiede.

Extraterrestre alla pari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pitzorno, Bianca <1942->

Extraterrestre alla pari / Bianca Pitzorno ; illustrazioni di Emanuela Bussolati

Einaudi ragazzi, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In casa olivieri c'è un ospite eccezionale: Mo, un bambino del pianeta Deneb. Bambino o bambina? La piccola differenza tra terrestri e denebiani, infatti, è che non si scopre il loro sesso prima dei vent'anni! Ma questa piccola differenza crea grandi difficoltà: pare che, sulla terra, essere maschi o femmine determini ogni aspetto della vita, anche di quella dei piccoli... In questo romanzo, capace a un tempo di far ridere e far pensare, Bianca Pitzorno mostra quante contraddizioni e quanti pregiudizi si annidano nell'educazione delle bambine e dei bambini, e quante volte sia difficile scegliere ciò che si vuole diventare quando tutti ti dicono chi sei. Età di lettura: da 10 anni.

Gli accoppiati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miller, Jennifer <giornalista e scrittrice> - Feifer, Jason <editor>

Gli accoppiati : romanzo / di Jennifer Miller, Jason Feifer ; traduzione di Luca Bernardi

Longanesi, 2019

Abstract: Lucas Callahan è giovane ma ha già trovato l’amore della sua vita: il giornalismo. Ciò che resta da vedere è se il suo amore è ricambiato. Ma è per inseguire questo sogno che Lucas rinuncia alla laurea in giurisprudenza, alla promessa sposa e al futuro in una piccola cittadina, per tentare di far carriera nella Grande Mela. Riesce a ottenere un impiego alla rivista Empire, convinto che sia solo questione di tempo prima di diventare un famoso giornalista. E poi una notte incontra in un bar in centro una donna stupenda che lo invita a casa sua... Carmen Kelly avrebbe voluto essere una giornalista «seria», ma, per colpa della mentalità di «club di soli uomini» del giornalismo di Manhattan, si ritrova a ricoprire il ruolo di opinionista sessuale della rivista Empire. Nel suo ultimo articolo, Carmen racconta una notte di sesso con un bel ragazzo più giovane di lei, incontrato in un bar in centro. E, da par suo, lo fa a pezzi: inesperto, goffo, perfino imbarazzante se non decisamente ridicolo. Soltanto quando legge l’articolo Lucas capisce di essere andato a letto con la famosa Carmen Kelly, l’opinionista della stessa rivista in cui lavora. Furioso e umiliato, scrive la sua versione dei fatti firmandosi «Mister Bravo Ragazzo». E accade l’impensabile: Empire pubblica il suo articolo e il botta e risposta diventa virale. I lettori ne vogliono sapere di più. Così la rivista arriva a una decisione: ogni settimana Carmen e Lucas andranno a letto insieme… e scriveranno un resoconto delle proprie avventure sessuali. Ma i due giornalisti sono presto coinvolti in molto più di una «guerra di parole»: vengono sedotti dai ricchi e potenti della città, oltre che dalla fama, e si scoprono molto più attratti l’uno dall’altra di quanto siano disposti ad ammettere. Alla fine, si ritroveranno a dover scegliere tra ambizione, amore e le conseguenze dell’onestà più totale.

Il Grande Gin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calì, Davide <1972->

Il Grande Gin / testo e illustrazioni di Davide Calì

Biancoenero, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In paese si era sparsa la voce che il grande Gin sarebbe tornato...

Senza via di scampo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ishikawa, Masaji <1947->

Senza via di scampo : la storia vera dell'incredibile fuga dalla Corea del Nord / Masaji Ishikawa

Newton Compton, 2019

Abstract: Metà coreano e metà giapponese, Masaji Ishikawa è il protagonista di un'incredibile storia vera. Quando la sua famiglia si trasferì dal Giappone alla Corea del Nord aveva solo tredici anni. Nessuno poteva immaginare l'incubo che li attendeva. Suo padre, coreano di nascita, decise di tornare al paese natale sedotto dalla propaganda che prometteva abbondanza di lavoro, un'educazione di alto livello per i figli e uno status privilegiato. Ma, una volta arrivati, fu chiaro che la realtà era molto diversa. In un racconto che abbraccia tutta la sua vita, Ishikawa ripercorre le tappe di trentasei brutali anni sotto lo spietato regime totalitario nordcoreano, tra miseria assoluta, fame e repressione, fino al giorno della sua fuga in Giappone, nel 1996. Una fuga rocambolesca che lo costrinse ad abbandonare la moglie e i figli, con la speranza di riuscire, una volta arrivato, a fare qualcosa per loro. Una speranza che tutt'oggi non si è mai realizzata. Un libro che non è solo il racconto scioccante della vita di tutti i giorni in Nord Corea, ma anche un'importante testimonianza della dignità e dello spirito indomabile dell'uomo che lotta per la propria libertà.

Prova d'innocenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Gross, Andrew <1952->

Prova d'innocenza : romanzo / James Patterson e Andrew Gross ; traduzione di Maddalena Togliani

Tre60, 2019

Abstract: James Patterson non si smentisce e con Andrew Gross scrive un nuovo seducente giallo. “Prova d’innocenza” è infatti un romanzo di inseguimenti, rapine, FBI, donne affascinati e tanti soldi in gioco. Ned Kelly fa il lifeguard in un lussuoso resort e la sua vita sembra un luna park, tra feste sulla spiaggia, gente ricca e una fidanzata da sballo che tutti gli invidiano. Un giorno però un’offerta gli sembra l’occasione giusta per dare una svolta definitiva alla sua vita e farlo diventare miliardario: la sola cosa che deve fare, e che gli varrà cinque milioni di dollari, è fare il palo durante una rapina in una villa di un collezionista d’arte. I quadri da rubare valgono così tanto che la cifra proposta a Ned come ricompensa sembra irrisoria. Durante il colpo però qualcosa va storto perché quando i suoi complici entrano nella villa, i quadri non ci sono più e loro vengono assassinati con un solo colpo di pistola. Quando, disperato, Ned va a cercare la sua ragazza per raccontarle quanto accaduto, e chiederle un consiglio, la trova morta. Ned capisce allora che qualcuno sta tramando contro di lui e forse l’unica persona che può davvero aiutarlo è una giovane agente dell’FBI che è sulle sue tracce, convinto della sua colpevolezza. In “Prova d’innocenza”, firmato a quattro mani dal maestro del giallo James Patterson e da Andrew Gross, Ned Kelly deve dimostrare di non aver rubato i quadri della prestigiosa collezione privata e soprattutto di non aver assassinato la sua ragazza e i suoi complici. L’unico modo per farlo è scoprire chi è il vero colpevole.

L'eredità di Agneta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bomann, Corina <1974->

L'eredità di Agneta : le signore di Löwenhof / Corina Bomann ; traduzione di Sara Congregati

Giunti, 2019

Pub inconscio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gasparetti, Luca <1970->

Pub inconscio / Luca Gasparetti

Albatros, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Tutti noi abbiamo un luogo dove i nostri pensieri, ricordi e vissuti si incontrano per creare la nostra esperienza di vita..." in Pub inconscio la gente si incontra e prova a conoscersi e ad abbattere le barriere che si costruisce nella vita di tutti i giorni. I personaggi conoscono lo scontro tra la paura e la passione, tra i desideri e lo smarrimento, sopra di tutto la voglia di lottare e vivere la propria esistenza.

Eroe cercasi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Evans, Maz

Eroe cercasi / Maz Evans ; traduzione di Laura Grassi ; illustrazioni di Guillaume Plantevin

Mondadori, 2019

Abstract: Elliot e la sua amica Virgo sono alle prese con una missione della massima importanza: devono recuperare le Pietre del Caos e impedire che il mondo venga sterminato dal male. I problemi però sono in agguato! Dal momento che hanno messo il naso nelle faccende dei mortali senza averne il diritto, gli dei dell'Olimpo sono stati privati della libertà da Era e Virgo ha perso la sua immortalità. Il terribile Thanatos vuole domina e l'universo e adesso ha chiamato i rinforzi: sua madre Nix, la spaventosa dea della notte! Elliot avrebbe bisogno dell'aiuto del più grande EROE di tutti i tempi per fermare Thanatos. Il problema è che Ercole, Teseo e Giasone hanno deciso di cambiare lavoro e niente fa sperare che abbiano intenzione di riprendere servizio...