E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 13162 documenti.

Mostra parametri
Nella foresta buia e misteriosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paronnaud, Vincent <1970->

Nella foresta buia e misteriosa / Winshluss

Comicon, 2018

Abstract: Angelo parte per un viaggio con la sua famiglia e per il più classico degli equivoci si ritroverà da solo e in marcia verso un’avventura che lo dovrà riportare a casa. Ma cosa separa un autogrill da casa della nonna? Una foresta piena di mistero nella quale Angelo conoscerà personaggi incredibili come Fabrice, lo scoiattolo che voleva essere un uccello, ma anche formiche soldato, orchi, fate madrine mangia bambini e divinità dei boschi. Un’avventura che diventa una favola che diventa un percorso di crescita. Un’avventura per ragazzi ma anche un’avventura che fa tornare ragazzi.

Enguerrand e Nadine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Villa, Claudio <1959- >

Enguerrand e Nadine / Claudio Villa

ANAFI, 2018

Il Club delle baby-sitter. Un'estate movimentata per Claudia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Telgemeier, Raina <1977->

Il Club delle baby-sitter. Un'estate movimentata per Claudia / Ann M. Martin ; una graphic novel di Raina Telgemeier ; colorazione immagini di Braden Lamb

Il Castoro, 2018

Abstract: Claudia e sua sorella, Janine, sono molto diverse. Janine pensa sem­pre a studiare e passa un sacco di tempo al computer, Claudia adora dipingere e stare con le amiche del Club delle Baby-sitter! Ma entram­be adorano nonna Mimi, che si è sempre presa cura di loro. E quando sarà Mimi ad avere bisogno, Claudia e Janine sapranno unire le forze e mettere da parte i litigi tra sorelle, ovviamente con l'aiuto del Club!

La nuova isola del tesoro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tezuka, Osamu <1928-1989>

La nuova isola del tesoro / Osamu Tezuka ; traduzione di Juan Scassa

Rizzoli Lizard, 2018

Abstract: Un giorno un ragazzo di nome Pete trova una mappa del tesoro, che suo padre gli aveva lasciato in eredità. Pete, insieme al Capitano, un vecchio amico di suo padre, intraprende un viaggio alla ricerca del tesoro nascosto. Ma la sua nave è attaccata dai pirati, guidati da Bowarl, e i due vengono catturati. Quando una tempesta colpisce la nave pirata, i due sono gettati in mare e trasportati sulla riva di una sperduta isola nell'oceano del sud. Con loro grande sorpresa, scoprono che quella misteriosa isola è il posto che stavano cercando...

Le più belle storie da ridere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walt Disney Company <produttore>

Le più belle storie da ridere / Disney

Giunti, 2018

Abstract: Un volume tutto da ridere con una selezione delle storie a fumetti più divertenti!

Una sorella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vivès, Bastien <1984->

Una sorella / Bastien Vivès

Bao Publishing, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un'estate, una ragazza più grande in casa, un'amicizia che nasce poco a poco. Quella di Una sorella è la storia di un'educazione sentimentale reciproca che nasce dalla solidarietà di due solitudini diverse, ma affini. Bastien Vivès racconta, tra innocenza ed erotismo, la scoperta di sé e il bisogno di raccontarsi, di capirsi, attraverso il rapporto tra un tredicenne di città e una sedicenne solo apparentemente più esperta e smaliziata. Un piccolo capolavodo di sguardi, gesti, segreti condivisi, e un finale inatteso e perfetto.

Salvezza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rizzo, Marco <1983-> - Bonaccorso, Lelio <1982->

Salvezza / Marco Rizzo, Lelio Bonaccorso

Feltrinelli, 2018

Abstract: 10 novembre 2017, la nave Aquarius è pronta per una nuova missione nel Mediterraneo. Soccorre chi, per disperazione, affronta il mare su gommoni fatiscenti. A bordo per la prima volta ci sono anche due fumettisti. Questo è il loro racconto di chi fugge e di chi salva. L’Aquarius è la nave bianca e arancione con cui gli operatori di SOS Méditerranée e Medici senza frontiere soccorrono i migranti al largo della Libia: l’arancione è il colore dei giubbotti di salvataggio, è il colore di una speranza. Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso sono stati a bordo per tre settimane, raggiungendo il cuore del Mediterraneo. In quel tratto di mare dove barconi e gommoni stracolmi di uomini, donne e bambini disperati possono incontrare la salvezza. O la morte. Questa storia nasce dalle testimonianze raccolte da Marco e Lelio. Ci sono loro stessi, con i loro volti e le loro emozioni, ma soprattutto ci sono i viaggi di chi ha percorso il deserto in cerca di una vita migliore, le denunce di chi fuggiva dalla guerra ed è rimasto prigioniero in Libia, i racconti di chi ce l’ha fatta e i sorrisi di chi ha salvato loro la vita. Il libro è un’opera di graphic journalism nata sul campo. Un duro, realistico e poetico promemoria. Ma soprattutto, di fronte alla peggiore strage del nostro tempo, è un invito a restare umani.

Sospeso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salati, Giorgio <1978-> - Barducci, Armin <1976->

Sospeso / Giorgio Salati, Armin Barducci

Tunué, 2018

Abstract: Un ragazzino di periferia vittima dei bulli della scuola e in preda alle prime turbe ormonali per una compagna di classe, incompreso dai genitori e con un unico amico, sfigato come lui. Questo è Marty. Almeno fino a che un giorno non scopre di riuscire a mettere in pausa tutto il mondo circostante. E non è l'unica magia che realizza di poter fare: può anche picchiare a distanza qualcuno e perfino volare. Ha dei poteri, come i personaggi dei fumetti, e cercherà in maniera confusa di utilizzarli per migliorare la propria esistenza, ma non è destinato ad avere vita tranquilla. La miscela di frustrazione, rancore e onnipotenza che lo anima è un cocktail esplosivo che lo condurrà a un crescendo di atti sempre più inconsulti, rivelatori del suo stato mentale ormai non più connesso con la realtà. Salati e Barducci ricorrono agli strumenti della cultura pop per comporre un ritratto di disperazione giovanile e mostrarci la disgregazione di una psiche angosciata.

Freedom hospital
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sulaiman, Hamid <1986->

Freedom hospital : una storia siriana / Hamid Sulaiman ; traduzione dal francese di Marco Ponti ; prefazione di Cecilia Strada

Add, 2018

Abstract: È la primavera del 2012 e 40.000 persone sono morte dall’inizio della primavera araba siriana. In una piccola città di provincia, inventata ma che somiglia a molte città del nord della Siria, Yasmine, pacifista militante, ha istituito un ospedale clandestino. La città in cui vive è controllata dal regime di Assad, ma è relativamente stabile. Nell’ospedale vivono con lei undici figure, malati e medici, che rispecchiano la complessità della società siriana: un curdo, un alauita, una giornalista franco-siriana, membri dell’armata libera e un islamista radicale. Al ritmo delle stagioni, il libro racconta le loro vite, l’impegno politico, il tradimento, le amicizie che si rompono e si ricompongono, sotto l’ombrello onnipresente della guerra. Fino a una nuova primavera. Raccontato in bianco e nero, Freedom Hospital è una delle narrazioni più potenti della catastrofe siriana.

Il nostro meglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bui, Thi <fumettista>

Il nostro meglio / Thi Bui ; traduzione di Veronica Raimo

Mondadori libri, 2018

Abstract: Che cosa significa fuggire da una guerra per aver salva la vita e costruire un'esistenza fragile e sradicata in un mondo nuovo, lontano, ostile, incomprensibile? In questo graphic memoir severo e commovente, doloroso e ironico, vitalistico e melanconico, Thi Bui disseziona la propria storia di figlia e di madre a cavallo tra due culture: i genitori, fuggiti dal Vietnam verso gli Stati Uniti negli anni Settanta del secolo scorso, le sono sempre apparsi due figure enigmatiche, distanti, rifratte nel prisma della Storia, della guerra, dello sradicamento. Ma nel momento in cui diventa madre, l'autrice si trova scagliata verso una nuova vicinanza emotiva, e intraprende un viaggio accidentato e dolce verso le proprie radici.

Le più belle storie. Rinascimento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walt Disney Company <produttore>

Le più belle storie. Rinascimento / Disney

Giunti, 2018

Abstract: In questo volume le storie dedicate al Rinascimento, il periodo storico di grande rinnovamento culturale rivisto in chiave disneyana.

Mujeres
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cacucci, Pino <1955-> - Delli Veneri, Stefano <illustratore>

Mujeres / Pino Cacucci, Stefano Delli Veneri

Feltrinelli, 2018

Abstract: Negli anni Settanta, davanti al sontuoso Palacio de Bellas Artes a Città del Messico, una donna anziana vende ai turisti per pochi pesos vecchie foto: sono nudi di donna... Un giovane poeta la riconosce dagli occhi, di un colore e una luminosità irripetibile: è Nahui Olin. Inizia così, attraverso le parole di Nahui, ormai vecchia e dimenticata, il racconto di un'epoca di straordinaria creatività culturale, in cui furono le donne a essere protagoniste della vera rivoluzione: la stessa parola "femminismo" nasce in Messico in quel periodo, quando si formano le prime Ligas Feministas. E quando alcune donne escandalosas - nella doppia accezione di "scandalose" ed "eclatanti" - occupano un posto di rilievo nella vita culturale del paese: Antonieta Rivas Mercado, che getta le fondamenta del teatro moderno messicano; Nellie Campobello, fondatrice del Balletto nazionale; Frida Kahlo, la più giovane tra loro, destinata a diventare la stella più luminosa di quel firmamento; Chavela Vargas, cantante simbolo della mexicanidad; Elvia Carrillo Puerto, prima deputata al parlamento quando ancora le donne non hanno il diritto di voto; e Tina Modotti, la fotografa italiana, amica di alcune di loro, che proprio nella capitale messicana realizza scatti entrati nella storia mondiale della fotografia. E poi Carmen Mondragòn, che cambia il suo nome in Nahui Olin, pittrice, poetessa, scrittrice, pianista, nonché musa e modella di molti artisti, donna di rara bellezza e dal temperamento indomito. Le magnifiche donne ribelli del Messico degli anni venti e trenta rivivono qui in tutto il loro fascino nelle parole di Pino Cacucci e nelle tavole di Stefano Delli Veneri.

La fine della ragione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Recchioni, Roberto <1974->

La fine della ragione / Roberto Recchioni

Feltrinelli, 2018

Abstract: È un mondo in cui hanno vinto loro. In cui le frontiere sono chiuse, perché gli immigrati vanno aiutati a casa loro. In cui nei cieli non volano più aerei, perché le scie chimiche ci avvelenano e perché, comunque, dove dovremmo andare? Una “brava persona” è quella che rimane a casa sua a fare la sua parte. Un mondo dove gli insegnanti sono nemici del popolo, perché tramandano le nozioni sbagliate. Un mondo dove i panni si lavano con i sassi e dove gli organi di informazione non esistono più, perché mentono. Un nuovo medioevo culturale e sociale. L’oscurantismo. In questo scenario, La fine della ragione racconta la storia di una madre con un figlio malato, trattata come un’eretica, perché alla ricerca dei perduti “bacini” (cioè, i vaccini).

Nikola Tesla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Sergio <1970-> - Scarduelli, Giovanni <1992->

Nikola Tesla / Sergio Rossi, Giovanni Scarduelli

BeccoGiallo, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Chi era Nikola Tesla? Un inventore geniale o un visionario sganciato dal suo tempo? Emigrò in cerca di fortuna prima in Francia e poi in America, dove fu assunto nel laboratorio del celebre Thomas Edison, l’inventore del fonografo e della lampadina. Subì e poi superò le invidie nate fra i colleghi del tempo, prime fra tutte quelle dello stesso Edison, che culminarono nella cosiddetta Guerra delle Correnti, la competizione per il controllo del mercato mondiale dell'energia elettrica. Ebbe grandiose rivincite pubbliche, prima di conoscere una clamorosa e definitiva rovina. Con oltre duecento brevetti diversi, alcuni dei quali portarono alla diffusione di massa della corrente alternata e della radio, e grazie alle intuizioni del telecomando e del wi-fi, Tesla è oggi ricordato come uno dei più importanti innovatori della storia moderna.

L'uomo in fuga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ono, Natsume <1977->

L'uomo in fuga / Natsume Ono

Dynit, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un bosco abitato da un orso, una ragazza alla ricerca di qualcosa, un uomo con un passato misterioso alle spalle: una storia delicatissima e magica

La mia cosa preferita sono i mostri / Emil Ferris. Libro 1
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La mia cosa preferita sono i mostri / Emil Ferris. Libro 1

Il fotografo di Mauthausen
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rubio, Salva <1978-> - Colombo, Pedro J. <1978-> - Landa, Aintzane <1980->

Il fotografo di Mauthausen / sceneggiatura Salva Rubio ; disegni Pedro J. Colombo ; colori Aintzane Landa

Mondadori comics, 2018

Abstract: E se il furto del secolo fosse avvenuto... in un campo di concentramento nazista? Nel 1941, Francisco Boix, matricola 5185 del campo di Concentramento di Mauthausen, pianificò insieme ai suoi testimoniavano i crimini commessi all'interno del lager e che permisero di incriminare poi le più alte cariche dei funzionari nazisti. Quel piano rischioso non fu che l'inizio delle peripezie di Boix per portare alla luce la terribile verità...

La montagna dei ribelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carissimi, Alessia - Pattarini, Casto

La montagna dei ribelli : Cesare Pattarini e la battaglia di Sonclino / [disegni e lettering Alessia Carissimi ; storia e sceneggiatura Casto Pattarini]

ANPI Brescia, [2018]

Fiato sospeso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vecchini, Silvia <1975-> - Vincenti, Antonio <1969->

Fiato sospeso : tornare a immergersi / Silvia Vecchini, Sualzo

Tunuè, 2018

Abstract: Olivia vive con il fiato sospeso. Sospeso come prima di un tuffo. Sospeso come sott'acqua prima di iniziare a espirare in mille bolle. Sospeso come quando il respiro sembra mancare a causa dell'allergia. Sospeso come quando avviene qualcosa che non ti aspetti.

Non bisogna dare attenzioni alle bambine che urlano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antonioni, Eleonora <1983-> - Ruggiero, Francesca <1985->

Non bisogna dare attenzioni alle bambine che urlano / Eleonora Antonioni, Francesca Ruggiero

Eris, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Bambine per la scuola, per la famiglia che non le ha ancora viste crescere, ma che stanno crescendo, sono già ragazze che scoprono cosa gli piace e cosa non gli piace, che sanno cosa vogliono e cosa non sono disposte a sopportare. Ragazze che si arrabbiano, ma che quello che sono lo possono raccontare solo al proprio diario, uno spazio in cui essere se stesse senza paura del giudizio degli altri. Tre ragazze che vanno nella stessa scuola negli anni '90, che passano i pomeriggi guardando la tv, scarabocchiando sul proprio diario su cui appiccicano foto e ritagli di riviste, che non si conoscono e che incrociandosi danno vita a una storia di formazione pura, corale, diaristica, leggera e pesante come solo quell'età sa essere.