Laura Visioli

Biografia

Traduttrice, interprete ed insegnante di lingue straniere di professione, sono appassionata al mondo dei libri, dell'arte, della spiritualità e più in generale della creatività a 360°. Il mio lavoro mi porta costantemente in contatto con opere di minore o maggiore rilevanza, che tuttavia restano sempre Opere.
Coltivo anche la passione della scrittura ed ho un mio blog in cui do libero sfogo alla mia "passione scrittoria".

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Codice Montemagno - Marco Montemagno

Lo trovo in parte utile, ma sinceramente mi sembra un po' un ammasso di nozioni che, seppur di qualità, sono comunque prese dalla vita e dalle interiorizzazioni di altri. Per come è scritto è un insieme organico di concetti che per quanto innovativi dicono ben poco dell'esperienza in prima persona dell'autore. Ho apprezzato infatti i pochi e autentici passi di introspezione che Montemagno fa del proprio sentito, soprattutto prima di diventare un fenomeno del mondo digitale. Mi sarei aspettata di più sulla sua esperienza e avrei voluto trovare più riferimenti al suo vissuto che riflessioni sulla vita dei successi altrui, dopotutto si chiama Codice Montemagno, giusto? Perché in realtà i discorsi che costellano il libro sul successo personale li ho già sentiti in altri best seller di altri autori e sinceramente dopo l'ennesima volta che li vedi scritti non ne puoi più, per quanto cool possano essere presentati! In sostanza avrebbero potuto scegliere un titolo che meglio rispecchiasse il contenuto.

Il denaro in testa - Vittorino Andreoli

Libro molto utile soprattutto se letto nell'epoca attuale in quanto dipinge la società nella quale viviamo contrassegnata dalla follia del denaro che la fa da padrone. E che inevitabilmente si ripercuote sugli individui. E' un libro nel quale parla uno psichiatra e lo fa in ragione della sua esperienza in merito ai problemi reali delle persone con il denaro. Andreoli si pone al di là del materialismo e con minuzia indaga tutte le patologie provocate dal denaro, o meglio da una società basata sul denaro che spesso trasforma in mostro l'essere umano. Dal gioco d'azzardo passando per la stupidità (ebbene sì, anche la stupidità legata al denaro è una malattia!), l'autore ci svela alcuni meccanismi mentali soggetti alla logica del denaro.
E' un bel volume e di lettura agevole: in certi tratti si sofferma un po' troppo sulle opinioni personali, ma in generale lo trovo ben scritto. Anche perché fornisce informazioni interessanti circa il rapporto tra il denaro ed altri meccanismi psicologici (ad esempio la gelosia) che una persona non esperta nel settore fatica a trovare in altra sede.

Il cervello bilingue - Franco Fabbro

Il cervello bilingue è un testo di neurolinguistica per specialisti che richiede impegno e che va studiato. Sebbene non sia poi recentissima resta comunque sino ad ora l'opera più completa in italiano che abbia trattato la questione del linguaggio dal punto di vista neurologico/neuropsicologico. Proprio per questo è ricco di dati interessanti sul funzionamento del cervello in casi di mono- e bilinguismo. Lo consiglio a chi si interessa di queste materie e voglia approfondire in maniera scientifica le questioni in merito alla fisiologia del linguaggio, funzionamento del cervello riguardo alla produzione e organizzazione del linguaggio in casi sani e patologici (particolare riguardo merita la sezione sulle afasie). Ottimo testo soprattutto per la preparazione di esami universitari per la glottodidattica.

Anatomia della coppia - Erica Francesca Poli

Anatomia della coppia è decisamente un libro da leggere, quale che sia il vostro status sentimentale. La dottoressa Erica Poli, psichiatra e psicologa con un curriculum da brividi, nonché autrice del libro spiega ciò che avviene nell'esperienza di coppia non solo dal punto di vista medico (dati alla mano), ma soprattutto come persona che si interroga su COSA E' EFFETTIVAMENTE UNA COPPIA E COSA COMPORTA. I risultati che il suo lavoro porta ai suoi pazienti vengono divulgati per avallare le teorie che popolano con forza questo piccolo ma grande volume. Interessante ed originale il contenuto, costellato non di banali teorie già trite e ritrite di psicologia spiccia, ma di poche e stabili basi da sviluppare e integrare nella propria esperienza, che magari la maggior parte delle persone non tengono in considerazione nella vita a due o da single, ma che sono quelle "piccole cose che che fanno la differenza".
Leggetelo e rimarrete sorpresi, arricchiti di nuovi percorsi mentali e nozioni tutte praticabili e da mettere in pratica. La lettura è agevole, ben collaudata e invita a più riprese a continuare.

Vicino al cuore selvaggio - Clarice Lispector

Vicino al cuore selvaggio - Clarice Lispector

Narrato in flusso di coscienza dalla coscienza stessa. E' un libro che coinvolge, talvolta confonde, a volte ti fa perdere nel suo vortice per farti capire che in realtà è nella confusione che si trova chiarezza. Le domande che l'autrice si pone in questo libro derivano da un pensiero originale e originario; il bello è che conducono nuovamente ad altre scoperte e ad altre questioni, se lo si fa proprio. E' un libro vivo, che trasmette la vita della coscienza della protagonista, la quale resta l'unica vera trama degna di essere narrata!

James Hillman - Selene Calloni Williams

JAMES HILLMAN - il cammino del "fare anima" e dell'ecologia profonda di Selene Calloni Williams.

James Hillman, raccontato attraverso frammenti del suo pensiero da una delle sue allieve, niente meno che la psicologa ed iniziata Selene Calloni Williams! E' un libro che parla alla parte spirituale di tutti noi: beninteso, se con questo vi immaginate che i destinatari possano solamente essere persone spirituali poco concrete e con la testa fra le nuvole, vi sbagliate di grosso... Spiritualità ed esperienza di vita si fondono in questo volume: scritto in un linguaggio semplice nella forma di un diario di ricordi e riflessioni, tratta temi che semplici non sono.

E' un libro per i veri outsider di oggi, che vogliono con tutto il cuore cambiare il mondo, il proprio mondo, a partire da se stessi e che si mettono all'opera per farlo. Perché è nel piccolo che quando si agisce, si fa la differenza! Non è di certo un'opera destinata a chi si crogiola nel proprio benessere e nella propria sterilità di pensiero (del vero pensiero). Nemmeno per gli intellettualoidi che hanno dato in pasto la propria mente alla società moderna.

Attenzione: è un libro che va gustato, non capito, ma accolto col cuore, quella dimensione al di là della materia con la quale l'autrice ci pone in contatto. Lei sembra essere la testimone perfetta, iniziata allo sciamanesimo che trasmette la sua esperienza e pratica di vita, intellettuale che non basta a se stessa, ma che si dona agli altri con la propria opera. Un'opera che brucia gli arroganti, ed incenerisce i ben inseriti, o meglio omologati servi del mondo. Da essere servi a divenire a servizio del Mondo, inteso come rispetto della Natura, c'è un abisso. Il modo per effettuare il salto da una parte all'altra dell'abisso che l'autrice propone è entrare in contatto con il mondo invisibile per mezzo dell'Io immaginale: proprio quell'aspetto scoperto e coltivato da Hillman.
Le immagini e ciò che esse possono creare (visualizzazioni e quant'altro) sono quel mezzo di cui costantemente Selene si serve e col quale entra in contatto per "fare anima", ovvero ecologia profonda di sé ed in sè, prima ancora che all'esterno.

Ma cosa vuole davvero dire fare ecologia profonda? Beh se è vero che l'ecologia ha a che fare con la Natura e il suo rispetto, va riconosciuto che all'interno di ciascuno di noi esiste una natura. Il riconoscimento e il rispetto che le dobbiamo, forse è il punto di partenza. Sanare se stessi, forse, è il punto di partenza per sanare ciò che ci circonda.

E se avete finito di leggere questa mia pappardella di recensione con ancora un non so che che vi attrae, beh, è il momento di leggere questo libro!

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate