Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Apocalypse

Questo documentario, sulla prima guerra mondiale l'ho trovato per certi aspetti molto interessante per altri un po' limitato.
Sicuramente il fatto di aver dato colore ai filmati dell'epoca ( in bianco e nero) ne aumenta il realismo ed il coinvolgimento.
Il cofanetto si compone di 3 dvd e 5 episodi e forse per limitatezza di tempo vengono tralasciate informazioni importanti.
Trovo molto più completo il lavoro presentato da Carlo Lucarelli nella serie : "grande guerra 1914-1918" , l'opera si compone di 20 dvd ed è presente in Opac.

L'eccezionale tecnica degli schemi mentali - Eric de la Parra Paz, Maria del Carmen Madero Vega

L'autore utilizza in questo libro il termine : "schemi mentali" decantando la paternità di una tecnica rivoluzionaria....
In realtà, il testo tratta di mappe mentali, che già diversi decenni fa lo studioso Tony Buzan propose in svariate opere ( presenti in OPAC).
Se siete interessati all' argomento vi consiglio però il libro di Matteo Salvo : Metti il turbo alla tua mente con le mappe mentali.
Il testo è molto chiaro ed arricchito da un dvd di circa due ....Anche questo presente in OPAC.....
Per chi non lo sapesse le mappe mentali sono un valido strumento per prendere appunti, memorizzare, studiare ecc.....provare per credere!

Grande guerra 1914-1918 - raccontata da Carlo Lucarelli

In questi giorni ho terminato la visione del ventesimo dvd di questa ampia raccolta che illustra, in modo esaustivo, le cause e lo svolgimento della grande guerra.
Proprio in questi anni cade il centenario della tragedia che ha rivoluzionato la politica, la geografia e la società del mondo intero.....
Paolo Mieli e Carlo Lucarelli presentano in modo impeccabile questo viaggio...
se siete interessati alla prima guerra mondiale non potete perdere questa serie di documentari.

I sopravvissuti - [serie creata da Terry Nation]

Forse qualche cinquantenne, come me, ricorda quanta suspense creava questa serie trasmessa negli anni 70 dalla televisione svizzera italiana...
Rivedendola dopo tanto tempo ho provato un po' di nostalgia e anche un po' di tenerezza......
La storia si volge in Gran Bretagna, un'epidemia si diffonde nel paese.......milioni di abitanti muoiono..... un gruppo di persone sopravvive e deve affrontare mille difficoltà con continui colpi di scena.....
Consigliato ai nostalgici

Il buio oltre la siepe - Harper Lee

Visto che è stato citato questo meraviglioso romanzo, Vi informo che esiste anche in versione audiolibro.....

chiudendo gli occhi sarete immersi nelle atmosfere del profondo Sud degli Stati Uniti dove, in una piccola cittadina, intorno agli anni 30......

Paolo Rumiz racconta la Grande guerra - di Paolo Rumiz e Alessandro Scillitani

Paolo Rumiz, giornalista triestino compie, attraverso questi 10 DVD un lungo viaggio nei luoghi della Grande Guerra.
Il suo è un viaggio del tutto personale, in cui incontra storici, esperti, familiari di soldati che raccontano fatti a volte veramente particolari.
Se siete interessati alle vicende della prima guerra mondiale non resterete delusi.

Studiare è un gioco da ragazzi! - Matteo Salvo

Ho trovato questo testo molto chiaro ed interessante.
Magari avessi potuto leggerlo quando frequentavo le scuole medie o superiori ! (all'epoca si chiamavano così...).
Altamente consigliato a studenti e genitori che vogliono condividere, con i propri figli, metodi per migliorare l'apprendimento......
Per me da cinque stelle !

Corso di training autogeno - Gianni De Chirico

Questo testo + cd è decisamente migliore delle edizioni precedenti , della stessa opera;
in particolare la speaker ha una voce molto rilassante e il sottofondo ( musica di archi ) é molto adatto allo scopo.
Sicuramente non vengono suggeriti i soliti esercizi sulla " pesantezza" , "calore" ecc delle varie parti del corpo come nell'approccio classico al training autogeno, ma l' opera risulta comunque rilassante.
Nella seconda traccia, poi vengono suggerite visualizzazioni di mare, spiagge ecc. Utili per staccare " un po' la spina " quando ne sentiamo il bisogno.

Le vostre zone erronee - Wayne W. Dyer

Una lettura all'insegna della scoperta del Sentirsi Liberi. Un ottimo punto di partenza per intraprendere un viaggio alla ricerca di Sé stessi nel senso più intimo e profondo. Per me da 5 stelle!

La scoperta del giardino della mente - Jill Bolte Taylor

Oggi ho terminato la lettura di questo interessante libro: l' autrice è una dottoressa e ricercatrice nel campo della neurologia.....il caso ha voluto che una mattina diventasse, improvvisamente, una paziente con gravi deficit della parola, del movimento, della comprensione:il lobo sinistro del suo cervello era completamente ricolmo di sangue a causa di un ictus emorragico.
La sua è una testimonianza"competente" di una esperienza che è più diffusa di quanto si possa pensare e che cambia completamente la vita di chi la subisce e di tutta la sua famiglia.
Altamente consigliato a tutti perché,con parole semplici l' autrice spiega le meraviglie del cervello da sani ( noi siamo il nostro cervello) e le capacità incredibili di autoguarigione....Se poi siete operatori sanitari vengono forniti utili consigli per rapportarsi in modo corretto ai tanti emiplegici che si possono incontrare nei nostri ospedali.....
La lettura di questo libro farà sicuramente riflettere.....

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Re: Aiutatemi!

Ciao Aurora ti consiglio di visionare : "storia illustrata della seconda guerra mondiale " Giunti editore.
E' un testo riassuntivo, ricco di immagini e presente nell' OPAC.
Spero che risponda a quello che stai cercando.

Re: osservazioni sull'acquisto di nuovi libri

Gentile Fabio Bazzoli,
voglio sentitamente ringraziarla per la sua lunga risposta alle mie "osservazioni sull'acquisto di nuovi libri".
Grazie al suo scritto, ho potuto scoprire alcune "dietro le quinte" che da semplice utente, non avrei mai potuto conoscere.
Probabilmente, come lei suggerisce, il futuro potrà essere quello di "completa centralizzazione degli acquisti guidata dagli utenti con i propri desiderata".
Personalmente ho già utilizzato, con piena soddisfazione, la funzione "proposte d'acquisto":
a tutte le mie proposte sono stati aggiunti ( da qualche gentile operatore) degli utilissimi consigli ed addirittura in tre casi l'OPAC ha acquistato ciò che avevo suggerito.
Roberto ( Dal Bianco) hai già provato il servizio?
Per concludere, credo che unendo sempre più le "forze" tra utenti ed operatori ( come suggerisce Chiara Serrano in Vorrei o come immagino si sia parlato all'incontro di Chiari " I volontari in biblioteca") si potrà sempre più migliorare il servizio di lettura pubblica, che considero fondamentale in una società democratica.

osservazioni sull'acquisto di nuovi libri

Premesso che sono molto contento dell'ottimo servizio che offre l'OPAC, vorrei condividere con Utenti ed Operatori un mio punto di vista.
Per spiegarmi meglio, prenderò ad esempio due "best seller" presenti in catalogo:

- "Inferno" Dan Brown - anno 2013 - copie totali 243 a prestito 131 su scaffale 112
- "E l'eco rispose" Khaled Hosseini - anno 2013 - copie totali 266 a prestito 200 su scaffale 66

Come si può osservare, i libri in questione sono ben presenti nell'OPAC, però permangono su scaffali ben 112 e 66 copie a solo un anno dalla loro pubblicazione.
Io credo che i libri attualmente sugli scaffali sono, in un certo senso, uno "spreco" di risorse che potrebbero essere indirizzate ad altre opere ( libri cd dvd) forse meno conosciuti ma che amplierebbero di molto la possibilità di scelta per noi Utenti.
Certo, più copie ci sono di uno stesso testo meno si deve attendere il prestito ma personalmente preferisco aspettare un pò di più avendo però più scelta.
Si potrebbe raggiungere questo obiettivo fissando un tetto massimo di acquisto.
Nel caso precedente avendo fissato la soglia massima di 200 copie ( per stesso titolo) si sarebbero potuti acquistare circa altri 178 libri (112 + 66).
Spero di essere stato abbastanza chiaro e mi scuso se mi sono dovuto dilungare un poco;
grazie in anticipo per le vostre osservazioni. Romano

Re: Giudizio sui libri & stelline.

La ringrazio Marco per la sua esauriente risposta e per tutto il lavoro che fate voi bibliotecari per cercare di offrire un servizio sempre più preciso a noi utenti.
Allora buon lavoro e restiamo in attesa delle novità!!! Grazie ancora Romano

Re: Giudizio sui libri & stelline.

Gentile bibliotecario Marco Gussago,
facendo riferimento alla tua risposta del 21 dicembre 2012 ( in questa discussione " giudizio sui libri & stelline") vorrei sapere se ci sono novità a proposito di potere mettere un commento o un voto su un libro considerandolo un'opera unica, non come adesso che ogni edizione (dello stesso libro) viene considerata a sè.
Ultimamente ho commentato un libro che presentava diverse edizioni........ho risolto il problema con alcune copia-incolla dello stesso commento per le diverse edizioni.....non molto pratico ma spero utile.
Grazie per la disponibilità e buon lavoro.

Re: problemi con la mia password

Grazie Massimo sei stato grande!!!!!

Grazie al tuo aiuto sono riuscito a risalire alla mia password.
Naturalmente ringrazio per l'interessamento anche Luisella e Donatella.

Forum interessante ed utile questo dell'OPAC..... un saluto a tutti

problemi con la mia password

Aiuto!!!!
avrei bisogno dell'aiuto di qualche gentile bibliotecario;
vi spiego il mio problema :

Ho fatto l'iscrizione all'OPAC, tempo fa e senza nessun problema riesco a loggare per accedere a " MyDiscovery";
questo lo faccio senza digitare la mia password perché il mio browser (Google Chrome ) la conserva in memoria .

Malauguratamente ho dimenticato la mia password e non riesco più a trovare il quaderno dove l'avevo annotata; non posso neppure cambiarla dalla pagina del mio MyDiscovery-impostazioni-dati account perchè non posso inserire la mia vecchia password.

Conoscere la mia password mi permetterebbe di accedere al vostro sito anche tramite il mio smart phone ma visto che non la ricordo, cosa posso fare?

Spero di essere stato sufficientemente chiaro e Vi ringrazio anticipatamente per la Vostra pazienza ed aiuto.

Re: Raccolta di slide/libri liberi

Un saluto a te,Davide!!

La tua idea mi sembra ottima e potrebbe essere veramente utile, anche se parte di questo servizio viene già erogato dalla

MediaLibrayOnLine - http://brescia.medialibrary.it/home/home.aspx

Se non la conosci puoi visitare il sito qui sopra oppure rivolgerti direttamente alla tua biblioteca.
Personalmente io non uso MediaLibraryOnLine per i testi ma per la musica infatti, in maniera totalmente legale, posso scaricare gratuitamente 3 canzoni alla settimana.

Comunque do la mia disponibilità per qualsiasi altra proposta.

Forse qualche gentile bibliotecario con maggiori conoscenze tecniche ci puo' aiutare.
Grazie in anticipo ed un saluto a tutti

Re: GRANDIOSO OPAC!

Anch'io mi unisco al coro degli entusiasti dell'OPAC e farò tutto il possibile per diffondere l'utilità e la completezza del servizio.

A tutti vorrei proporre una piccola riflessione:

in un periodo come questo in cui la "cosa pubblica" sembra essere solo un modo per "fregare" soldi alla collettività vedi scandali dei vari consiglieri lombardi, laziali, auto blu, privilegi assurdi ecc ecc. ecc. forse servizi pubblici come l'OPAC servono a riconciliare il cittadino con lo "Stato" (nel senso più ampio del termine).

Vorrei inoltre ringraziare i vari bibliotecari che si sono sempre dimostrati competenti e professionali .....in particolare delle due biblioteche che frequento maggiormente cioè Cellatica e Passirano;
Grazie ragazzi continuate così.
Romano

I miei scaffali

Non hai nessun scaffale pubblico

Le mie ricerche salvate