Il cavallo di Torino
5 1 0
Videoregistrazioni: DVD

Il cavallo di Torino

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il racconto di sei giorni della vita di un uomo, di sua figlia e del loro cavallo. Un'apocalisse invisibile che ha il sapore della vita stessa, della vita umana che si ripete come un ossessione imitando i cicli della natura.


Titolo e contributi: Il cavallo di Torino / un film di Béla Tarr

Pubblicazione: Eye division : CG Home Video, [2013]

Descrizione fisica: 1 DVD-Video (149 min)

EAN: 8033650556377

Data:2013-2011

Lingua: Ungherese (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Italiano (lingua dei sottotitoli)

Paese: Italia

Opera:
A torinói ló Altri titoli (1)
  • Il cavallo di Torino
Altri titoli:
  • Il cavallo di Torino
Nota:
  • Film del 2011, produzione Ungheria-Francia-Germania-Svizzera-USA
  • Contenuti speciali: Trailer originale

Nomi: (Editore) (Editore) (Sceneggiatore) (Regista) (Sceneggiatore) (Compositore)

Soggetti:

Classi: Drammatico <genere fiction>

Dati generali (100)
  • Tipo di data: date di diffusione/emissione e produzione
  • Data di pubblicazione: 2013-2011
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction
Proiezioni visive, videoregistrazioni e film (115)
  • Colore: bianco e nero
  • Suono: sonoro

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
RIVOLTA D' ADDA DVD DRAMMATICO CAV YR-52354 Su scaffale Prestabile
PARATICO DVD DRAMMATICO CAV OM-20717 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Se una notte di queste ti senti di umore blu, hai pazienza, e una ciotola di pistacchi sottomano, prego, accomodati.
Tieniti pronto, dall'inizio alla fine del film, ad essere sbattuto da un vento incessante, rapinoso. Tieniti pronto al buio, alla terra desolata, all'immobilità che porta fuori dal tempo.
(Tuttavia, le mura rovinose della casa di pietra, isolata nel nulla, tengono. Le lucerne vengono accese. Il cavallo, anche se sfinito, è nella stalla: al riparo).
Come esseri umani, non possiamo evitare la fatica, la furia (degli elementi, della storia, degli uomini), la morte. Ma possiamo restare a guardare da una finestra le foglie che turbinano.

Film in bianco e nero privo di azione, talmente concreto nella ripetizione dei gesti da divenire astratto. Visivamente splendido. Le parole pronunciate sono pochissime, il silenzio e le variazioni minime di un basso continuo salmodiante bastano.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.