La parola scritta è lo strumento più potente sulla faccia della terra. I libri possono diffondere idee, influenzare le persone e mettere in crisi il pensiero dominante.

Le schede che seguono, tratte da lovereading.co.uk raccontano i più famosi casi di libri proibiti in tutto il mondo, per ragioni religiose, politiche, personali.
C’è qualche libro che voi censurereste?


Qui la prima parte della guida definitiva ai libri proibiti

Furore


image

Autore: John Steinbeck
Prima pubblicazione: 1939
Genere: Romanzo realistico
Trama: La famiglia Joad viene sfrattata dalla propria fattoria e si trova ad affrontare la ricerca del lavoro in difficilissime condizioni dove lo sfruttamento la fa da padrone.
Ragioni della censura: La cruda descrizione della povertà urtò l’opinione pubblica.
Dove: Stati Uniti
Quando: 1939
Curiosità: A detta dello studioso John Timmerman, Furore sarebbe il romanzo più contestato della letteratura americana del 20° secolo.

Tropico del Cancro

image

Autore: Henry Miller
Prima pubblicazione: 1934
Genere: Autobiografia
Trama: Ambientato in Francia, principalmente a Parigi, tra la fine degli anni venti e i primi anni trenta del novecento, racconta la tormentata e bohémienne vita di Miller, dalle reazioni sessuali alle difficoltà di scrivere.
Ragioni della censura: Per oscenità, dati i contenuti sessuali espliciti. Michael Musmanno, giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti, lo definì: “un letamaio, una fogna cielo aperto, un pozzo di putrefazione”.
Dove: Stati Uniti
Quando: 193-1961
Curiosità: Quando finalmente, nel 1961, il librò fu dichiarato legale, non mancarono aspre controversie: diverse cause legali furono intentate contro i librai che lo avevano messo in vendita.

Mattatoio n. 5 o La crociata dei bambini

image

Autore: Kurt Vonnegut
Prima pubblicazione: 1969
Genere: Fantascienza/Satira
Trama: Il romanzo narra le vicende della Seconda guerra mondiale e i viaggi nel tempo vissuti dal soldato Billy Pilgrim.
Ragioni della censura: Per il tono irriverente e i contenuti osceni.
Quando e dove: 1972 in Michigan; 2011 in Missouri
Curiosità: Il libro fu vietato grazie all’impegno di Wesley Scrogging, docente alla Missouri State University.

I versi satanici

image

Autore: Salman Rushdie
Prima pubblicazione: 1988
Genere: Realismo magico
Trama: Il romanzo alterna le vicende di due musulmani indiani scampati ad uno schianto aereo e la rivisitazione romanzesca di alcuni aspetti della cultura islamica.
Ragioni della censura: Blasfemia
Dove: Bangladesh, Kenya, Thailandia, Tanzania, Indonesia, Singapore, Venezuela, Sudan, Sudafrica, India, Sri Lanka.
Quando: Periodi diversi
Curiosità: L’ayatollah Khomeyni decretò una condanna a morte contro Rushdie, per vilipendio dell’Islam.

Il crollo

image

Autore: Chinua Achebe
Prima pubblicazione: 1958
Genere: Romanzo storico
Trama: Narra la vita di Okonkwo, nei primi decenni del XX secolo, la nefasta influenza del colonialismo britannico e dei missionari cristiani sulla comunità tradizionale degli Igbo.
Ragioni della censura: Critica del colonialismo
Dove: Malesia
Quando: 2006
Curiosità: La frase di chiusura del romanzo è affidata ad un Commissario distrettuale che sta per scrivere un libro sull’accaduto. “Aveva già scelto il titolo dopo averci pensato a lungo: La pacificazione delle popolazioni primitive del basso Niger”. Un vero condensato di ironia, a partire da quel “dopo averci pensato a lungo”, dal quale traspare tutta l’autoreferenzialità dell’uomo bianco.

Le metamorfosi

image

Autore: Franz Kafka
Prima pubblicazione: 1915
Genere: Racconto fantastico
Trama: Un giorno Gregor Samsa, un giovane commesso viaggiatore, si sveglia trasformato in un mostruoso insetto gigante. Finirà per rinchiudersi in una stanza ed essere dimenticato.
Ragioni della censura: Diversi regimi totalitari lo vietarono, per l’eccessivo senso di angoscia e disperazione.
Dove e quando: Durante il regime nazista e quello sovietico, in Cecoslovacchia.
Curiosità: Il poeta inglese W. H. Auden affermò: “Kafka è un autore importante perché le situazioni assurde che descrive sono esattamente le condizioni di vita dell’uomo contemporaneo”.

Lolita

image

Autore: Vladimir Nabokov
Prima pubblicazione: 1955
Genere: Romanzo
Trama: Humbert Humbert, docente di letteratura, avvia una relazione sessuale con una dodicenne.
Ragioni della censura: Fu considerato vera e propria pornografia.
Dove: Gran Bretagna, Francia, Sudafrica
Quando: 1955
Curiosità: Nel 1962, Stanley Kubrick ne fece un film e Nabokov fu candidato all’Oscar per la sceneggiatura.

Il pasto nudo

image

Autore: William S. Burroghs
Prima pubblicazione: 1959
Genere: Romanzo
Trama: Serie di aneddoti che seguono le vicende allucinate di un tossicomane.
Ragioni della censura: Oscenità
Dove: Boston
Quando: 1962-1966
Curiosità: La rivista letteraria Chicago Review pubblicò degli estratti del manoscritto già nel 1958. L’accoglienza non fu calorosa: tutti i redattori, salvo uno, furono costretti alle dimissioni.

Fahrenheit 451

image

Autore: Ray Bradbury
Prima pubblicazione: 1953
Genere: Romanzo distopico
Trama: In un futuro distopico, la legge vieta la lettura dei libri che vengono bruciati da una squadra di dipendenti del governo. Montag è uno di questi, finché non si ribella ed è costretto a fuggire.
Ragioni della censura: Linguaggio osceno
Dove e quando: Fu censurato e vietato dai consigli scolastici in Florida (1987), California (1992) e Texas (2006).
Curiosità: Il libro fu pubblicato durante il periodo maccartista, epoca di diffuso timore, tra la gente, della censura di stato.

Madame Bovary

image

Autore: Gustave Flaubert
Prima pubblicazione: 1857
Genere: Romanzo realistico
Trama: Emma Bovary, moglie di un medico, ha relazioni adultere e vive al di sopra delle proprie possibilità per fuggire la noia e il vuoto della quotidianità.
Ragioni della censura: Oltraggio al pudore e alla morale pubblica
Dove: Francia
Quando: 1857
Curiosità: Flaubert fu portato in tribunale e poi assolto per “immoralità”.

Il Principe

image

Autore: Niccolò Machiavelli
Prima pubblicazione: 1550
Genere: Saggio politico
Trama: Un trattato sui principati e sui metodi per mantenerli e conquistarli.
Ragioni della censura: Empietà e ateismo
Dove: Europa
Quando: Dal 1559.
Curiosità: Il trattato fu scritto nel 1513, ma venne dato alle stampe dopo la morte dell’autore. L’opera omnia di Machiavelli compare nell’Index librorum prohibitorum del 1559, con una condanna totale per tre secoli.

Addio alle armi

image

Autore: Ernest Hemingway
Prima pubblicazione: 1929
Genere: Romanzo
Trama: Ambientato in Italia durante la Grande Guerra, narra la storia di Frederic Henry, conducente di ambulanze nella Croce Rossa Americana.
Ragioni della censura: Contenuti sessuali espliciti
Dove: Stati Uniti e Italia
Quando: 1929
Curiosità: La vicenda è autobiografica. Hemingway prestò servizio volontario per la Croce Rossa italiana e conobbe Frederic Henry, giovane volontario americano.

I 120 giorni di Sodoma

image

Autore: Marchese De Sade
Prima pubblicazione: 1905
Genere: Romanzo erotico
Trama: Quattro personaggi si isolano per 120 giorni in un inaccessibile castello insieme a quarantadue persone di ambo i sessi, destinate a essere utilizzate come strumenti di piacere.
Ragioni della censura: Per la descrizione delle perversioni sessuali
Dove: Malesia, Singapore, Sri lanka, Iran, Emirati Arabi, Vietnam, Corea del sud
Quando: Vari periodi
Curiosità: Il manoscritto originale andò perduto nella presa della Bastiglia del 14 luglio 1789. Il testo verrà poi recuperato e dato alle stampe dallo psichiatra Iwan Bloch, che riconobbe la grande importanza scientifica dell'opera osservando le sorprendenti analogie tra i casi narrati da De Sade e quelli illustrati da numerosi psichiatri.

Harry Potter e la pietra filosofale

image

Autore: J.K. Rowling
Prima pubblicazione: 1997
Genere: Fantasy
Trama: Un ragazzino scopre di aver ereditato poteri magici e viene ammesso al primo anno della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, dove fa amicizie e impara l’arte magica.
Ragioni della censura: Per incitamento alle pratiche di stregoneria
Dove: Diversi stati degli Stati Uniti e scuole cristiane in Gran Bretagna
Quando: 1997
Curiosità: Negli Stati Uniti il titolo fu modificato in “Harry Potter e la pietra dello stregone” perché si pensava che i bambini non avrebbero letto volentieri un libro con una parola che richiamasse la “filosofia” nel titolo.

Black Beauty: Criniera al vento

image

Autore: Anna Sewell
Prima pubblicazione: 1877
Genere: Narrativa per bambini
Trama: La storia di Black Beauty, cavallo purosangue, dalla nascita in una fattoria all’incontro con Joe Green, il piccolo stalliere che finalmente lo terrà con sé.
Ragioni della censura: In Sudafrica il libro fu proibito durante l’Apartheid a causa della parola ‘negro’ nel titolo.
Dove: Sudafrica
Curiosità: Il libro fu lo spunto per un movimento di attivisti contro il maltrattamento degli animali.

Le avventure di TinTin in Congo

image

Autore: Hergé
Prima pubblicazione: 1931
Genere: Fumetto
Trama: Le avventure di Tintin, reporter belga, e il suo fedele terrier Snowy, nella colonia del Congo belga.
Ragioni della censura: Per razzismo, per aver descritto la popolazione indigena come buona, ma pigra e stupida.
Dove: Gran Betagna
Quando: 2007
Curiosità: Nel 2007, fu l’avvocato dei diritti umani David Enright ad ottenerne la competa rimozione dalle librerie britanniche.

Capitan Mutanda

image

Autore: Dav Pilkey
Prima pubblicazione: 1997
Genere: Narrativa per per bambini
Trama: La serie segue le avventure di due bambini di quarta elementare, Giorgio e Carlo, con Capitan Mutanda, supereroe di loro invenzione, che a scuola ne combina di tutti i colori.
Ragioni della censura: Per maleducazione e incitamento alla disobbedienza.
Dove: In diverse scuole statunitensi
Quando: Dal 1997
Curiosità: Secondo alcuni genitori, invece, per la prima volta nella loro vita di lettori, i bambini sono compresi, divertiti e soddisfatti allo stesso tempo.


Qui la prima parte della guida definitiva ai libri proibiti

Qui potete trovare i libri proibiti nel catalogo della rete RBBC

Liberamente tratto da: http://visual.ly/definitive-guide-banned-books-vol-2

Vedi tutti

Libri all'indice


Vuoi aggiungere un libro a questo elenco?

Libri sul giornalismo

"Esprimi il tuo pensiero in modo conciso perché sia letto, in modo chiaro perché sia capito, in modo pittoresco perché...

InCerti Luoghi - Festival di Poesia

  InCerti Luoghi: il festival di poesia che da quattro anni tinge di azzurro il Lago d’Iseo e la Valle Camonica,...

101 Film di Culto

Ci sono film non che finiscono quando si esce dal cinema, ma cambiano un parte di noi e la modificano...

Fumettisti italiani: I Contemporanei

Pensate che il fumetto “made in Italy” sia legato solo a nomi “storici”? Siete convinti che ad oggi nel Bel...

Libri proibiti - Edizione 2017

Ogni anno le biblioteche americane celebrano la libertà di leggere durante la Settimana dei libri proibiti. Scoprite assieme a RBBC...

Romanzi Storici

Quante volte vi siete chiesti: Cosa sarebbe stato di me, se fossi vissuto nel XVI secolo? Che tipo di vita...

Premio Campiello 2017

I titoli dei libri finalisti del Premio Campiello 2017 e tutti i vincitori delle passate edizioni dal 1962, tra gli...

Festival Abibook edizione 2017

La lettura per la prima infanzia torna protagonista a Brescia con più di 70 incontri, laboratori e appuntamenti dedicati alle...

Le città del futuro - Innovazione e smart cities

Le nuove tecnologie digitali, l’innovazione organizzativa e le partnership pubblico-private sono temi determinanti per lo sviluppo socio economico di un...

Un sorriso, un libro per Silvia

La morte di Silvia, bibliotecaria di San Zeno Naviglio, ha colpito profondamente le persone che da vicino l’hanno conosciuta e...
Caricamento...Mostra altre