Che in biblioteca si trovino anche i giochi in scatola ormai non è più una novità - anche se continua a stupire molte persone - ma lo torna a essere se il gioco da tavolo diventa strumento di aggregazione sociale e di sensibilizzazione a un problema molto serio e delicato, quello del Gioco d’Azzardo Patologico.

 

Il progetto “Bibliogame” si inserisce nell’ambito del più ampio progetto “La vita non è solo un gioco” promosso dall’Ufficio Servizi Sociali della Comunità Montana di Valle Sabbia, finalizzato a contrastare il gioco d’azzardo e la sua diffusione attraverso azioni specifiche rivolta un pubblico adulto.

 

 

Il gioco è uno strumento di socializzazione estremamente efficace, grazie al gioco infatti è possibile condividere conoscenze e competenze oltre ad educare al rispetto reciproco. L’idea di inserire sperimentalmente il gioco in scatola nasce dall’esigenza di coinvolgere i giovani e gli adulti in pratiche di gioco comune e condiviso in cui le finalità non siano la vincita in denaro e l’autocompetizione, ma il divertimento e l’acquisizione di competenze diverse. Il contatto sociale, l’accettazione delle regole, la possibilità di giocare in squadre, la comunicazione, il pensare e riflettere sulle diverse possibilità di gioco, questi sono solo alcuni dei benefici del gioco da tavolo. 

 

 

Il Sistema bibliotecario del Nord-Est Bresciano per l’anno 2017, grazie al contributo ricevuto da Regione Lombardia tramite i Servizi Sociali di Comunità Montana Valle Sabbia, ha acquistato circa quaranta giochi in scatola che costituiscono la dotazione di base per il Sistema bibliotecario.

I giochi in scatola sono stati catalogati ed assegnati alle biblioteche di Casto, Barghe, Sabbio Chiese, Serle e Vallio Terme e utilizzati per calendarizzare momenti di gioco serali aperti a tutti. Le biblioteche comunali sono state individuate grazie al coinvolgimento del comune di appartenenza al più ampio progetto sulle ludopatie.

 

 

Nelle cinque biblioteche del territorio vengono organizzati, a partire dal mese di novembre 2017, degli incontri di gioco, coordinati da Emanuele Monera di Play Bazar e dagli educatori della Cooperativa Area, con il sostegno della Cooperativa Il Calabrone.

 

Durante le serate i giocatori potranno provare diversi giochi in scatola, da quelli per solo due giocatori, a quelli fino a sei giocatori.

 

Qui i dettagli del progetto e la lista dei giochi utilizzati

 

Non t'azzardare - bibliografia tematica per conoscere la ludopatia e contrastare il gioco d'azzardo

Vedi tutti

Non t'azzardare

I Gialli a Brescia

Una provincia operosa, tranquilla, quasi monotona… questo è l’affresco sotto cui si nasconde invece un territorio tormentato dai suoi demoni...

I libri più terrificanti - Halloween 2017

Violenza, dolore, malattia mentale o fisica, paure ancestrali e disagio che l’uomo cova da millenni come la paura della morte...

Romanzi distopici

  “Distopìa” – Previsione, descrizione o rappresentazione di uno stato di cose futuro, con cui (...) si prefigurano situazioni, sviluppi, assetti...

Libri sul giornalismo

"Esprimi il tuo pensiero in modo conciso perché sia letto, in modo chiaro perché sia capito, in modo pittoresco perché...

Le città del futuro - Innovazione e smart cities

Le nuove tecnologie digitali, l’innovazione organizzativa e le partnership pubblico-private sono temi determinanti per lo sviluppo socio economico di un...

InCerti Luoghi - Festival di Poesia

  InCerti Luoghi: il festival di poesia che da quattro anni tinge di azzurro il Lago d’Iseo e la Valle Camonica,...

101 Film di Culto

Ci sono film non che finiscono quando si esce dal cinema, ma cambiano un parte di noi e la modificano...

Fumettisti italiani: I Contemporanei

Pensate che il fumetto “made in Italy” sia legato solo a nomi “storici”? Siete convinti che ad oggi nel Bel...

Libri proibiti - Edizione 2017

Ogni anno le biblioteche americane celebrano la libertà di leggere durante la Settimana dei libri proibiti. Scoprite assieme a RBBC...
Caricamento...Mostra altre