E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 4081 documenti.

Anni lenti
0 0 0
Libri Moderni

Aramburu, Fernando <1959->

Anni lenti / Fernando Aramburu ; traduzione di Bruno Arpaia

Guanda, 2018

  • Copie totali: 16
  • A prestito: 5
  • Prenotazioni: 8

Abstract: Txiki ha otto anni quando per motivi economici la mamma lo manda a vivere dagli zii a San Sebastián. Lo accoglie di malavoglia il cugino Julen, taciturno e scontroso, che però in breve tempo gli si affeziona e, nelle loro chiacchierate notturne, cerca di appassionarlo alle idee indipendentiste che gli inculca il parroco del quartiere. L’occhio ingenuo del protagonista bambino fotografa le vicende della famiglia di adozione, dove lo zio Vicente, mite e debole, divide la sua vita tra la fabbrica e il bar, mentre l’autoritaria zia Maripuy, quella che realmente comanda in casa, non fa che litigare con la figlia Mari Nieves, ossessionata dagli uomini, che finirà per rimanere incinta di non si sa bene chi. Intanto Julen viene spinto ad arruolarsi in una banda dell’ETA, scelta destinata a generare sofferenza e di cui solo col tempo capirà davvero la portata. Con la sua scrittura nitida e lo sguardo candido e insieme impavido sulla realtà, Anni lenti è una storia di formazione sullo sfondo cupo degli anni Sessanta in cui il terrorismo basco muove i suoi primi passi, ma anche una riflessione ricca di ironia e profondità su come la vita possa essere distillata in un romanzo e il ricordo personale trasformarsi in memoria collettiva.

Io sono, io sono, io sono
0 0 0
Libri Moderni

O'Farrell, Maggie <1972->

Io sono, io sono, io sono : diciassette incontri ravvicinati con la morte / Maggie O'Farrell ; traduzione di Stefania De Franco

Guanda, 2018

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 6

Abstract: Romanziera dalla sensibilità raffinata, capace di grande realismo nel restituire le emozioni dei suoi personaggi, Maggie O'Farrell ha deciso questa volta di raccontare se stessa e la sua famiglia, rivelando segreti che per tutta la vita aveva cercato di nascondere. Lo ha fatto per i suoi figli, perché ci sono pericoli in agguato, nella vita di ciascuno, di cui è difficile parlare; momenti che per un soffio non sono sfociati in tragedia. Ci sono incontri ravvicinati con la malattia o con il destino che possono cambiarci per sempre, ma da cui si può anche uscire più forti. È stato così per Maggie, che a otto anni ha superato una grave infezione virale che l'ha tenuta a letto per molti mesi, costringendola poi a una lunga riabilitazione. Ma un'esperienza tanto drammatica non ha fatto di lei, negli anni a seguire, una ragazza rinunciataria o troppo prudente; al contrario ha sentito il bisogno di viaggiare, di mettersi alla prova, a volte di sfidare la sorte. La incontriamo nelle pagine intensissime di questo libro in diverse fasi della sua vita: un'adolescente che solo per noia e spirito di ribellione commette una terribile imprudenza; una giovane donna che su un sentiero isolato incontra uno sconosciuto di cui percepisce le intenzioni omicide; una partoriente in mani poco esperte; una madre che lotta disperatamente per salvare i propri figli da minacce impreviste, o da patologie incomprensibili. Con totale sincerità e senza sentimentalismo, questo libro spinge a interrogarsi sulle cose che veramente contano, a riflettere sulla vulnerabilità e sulla magia di ogni esistenza, a vivere con la consapevolezza che ogni istante è prezioso.

La scomparsa di Josef Mengele
0 0 0
Libri Moderni

Guez, Olivier <1974->

La scomparsa di Josef Mengele / Olivier Guez ; traduzione dal francese di Margherita Botto

Pozza, 2018

  • Copie totali: 25
  • A prestito: 17
  • Prenotazioni: 12

Abstract: Buenos Aires, giugno 1949. Nella gigantesca sala della dogana argentina una discreta fetta di Europa in esilio attende di passare il controllo. Sono emigranti, trasandati o vestiti con eleganza, appena sbarcati dai bastimenti dopo una traversata di tre settimane. Tra loro, un uomo che tiene ben strette due valigie e squadra con cura la lunga fila di espatriati. Al doganiere l’uomo mostra un documento di viaggio della Croce Rossa internazionale: Helmut Gregor, altezza 1,74, occhi castano verdi, nato il 6 agosto 1911 a Termeno, o Tramin in tedesco, comune altoatesino, cittadino di nazionalità italiana, cattolico, professione meccanico. Il doganiere ispeziona i bagagli, poi si acciglia di fronte al contenuto della valigia piú piccola: siringhe, quaderni di appunti e di schizzi anatomici, campioni di sangue, vetrini di cellule. Strano, per un meccanico. Chiama il medico di porto, che accorre prontamente. Il meccanico dice di essere un biologo dilettante e il medico, che ha voglia di andare a pranzo, fa cenno al doganiere che può lasciarlo passare. Così l’uomo raggiunge il suo santuario argentino, dove lo attendono anni lontanissimi dalla sua vita passata. L’uomo era, infatti, un ingegnere della razza. In una città proibita dall’acre odore di carni e capelli bruciati, circolava un tempo agghindato come un dandy: stivali, guanti, uniforme impeccabili, berretto leggermente inclinato. Con un cenno del frustino sanciva la sorte delle sue vittime, a sinistra la morte immediata, le camere a gas, a destra la morte lenta, i lavori forzati o il suo laboratorio, dove disponeva di uno zoo di bambini cavie per indagare i segreti della gemellarità, produrre superuomini e difendere la razza ariana. Scrupoloso alchimista dell’uomo nuovo, si aspettava, dopo la guerra, di avere una formidabile carriera e la riconoscenza del Reich vittorioso, poiché era… l’angelo della morte, il dottor Josef Mengele.

Ogni tuo respiro
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Ogni tuo respiro / Claire Foy, Andrew Garfield ; un film di Andy Serkis

Bim : 01 Distribution, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 05/10/2019

Abstract: Robin Cavendish, a cui i medici hanno prognosticato solo tre mesi di vita, dopo essere rimasto paralizzato dal collo in giù dalla poliomielite, contratta all'età di 28 anni, diventa un pioniere dei sostenitori dei diritti dei disabili. Lui e la sua affezionata moglie, Diana Blacker, viaggiano per il mondo per molti anni con la speranza di trasformare in positivo la vita di altri come lui.

Mi vivi dentro
0 0 0
Libri Moderni

Milan, Alessandro <1970->

Mi vivi dentro / Alessandro Milan

DeA Planeta, 2018

  • Copie totali: 41
  • A prestito: 36
  • Prenotazioni: 92

Abstract: Tutto comincia alle sei di mattina, in radio, dove due giornalisti assonnati si danno il turno. Lui è appena arrivato e cerca di svegliarsi con un caffè, lei sta correndo a casa dopo aver lavorato tutta la notte. E succede che nella fretta i due si scambiano per errore i cellulari. Si rivedono qualche ora più tardi, e da un dialogo surreale nasce un invito al cinema, poi una mostra, un aperitivo, una gita in montagna. Francesca è bassina, ha i capelli biondi sparati, due occhioni azzurri che illuminano il mondo. È una forza della natura, sempre in movimento, sempre allegra. Alessandro è scherzoso e un po' goffo, si lascia travolgere da Francesca e dall'amore che presto li lega. E da lei impara, giorno dopo giorno, a vivere pienamente ogni emozione, a non arretrare di fronte alle difficoltà, a capire il significato della resilienza. E così anni dopo, insieme, con il sorriso sulle labbra, si troveranno a combattere la più terribile delle battaglie. Senza arrendersi mai.

Alessandro Magno
0 0 0
Libri Moderni

Olivieri, Jacopo <scrittore e fumettista>

Alessandro Magno : conquistatore del mondo / Jacopo Olivieri

EL, 2018

  • Copie totali: 16
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Non è facile crescere tra complotti di palazzo e misteriose profezie. Ma quando ci si sente destinati a grandi imprese, si può arrivare addirittura a conquistare... il mondo.

Margherita Hack
0 0 0
Libri Moderni

Rossi, Sarah <1980->

Margherita Hack : esploratrice delle stelle / Sarah Rossi

EL, 2018

  • Copie totali: 19
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una vita illuminata dalla luce delle stelle. La storia di una scienziata ribelle e spericolata capace di svelare i segreti del cosmo.

Martin Luther King
0 0 0
Libri Moderni

Sgardoli, Guido <1965->

Martin Luther King : una vita per un sogno / Guido Sgardoli

EL, 2018

  • Copie totali: 19
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Martin Luther King aveva un sogno: che un giorno gli uomini di tutte le etnie vivessero in pace. Sacrificò la vita per realizzarlo. E ci riuscì.

Enzo Ferrari
0 0 0
Libri Moderni

Gatti, Alessandro <1975->

Enzo Ferrari : signore della velocità / Alessandro Gatti

EL, 2018

  • Copie totali: 16
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un ragazzo stregato dal ruggito dei motori da corsa. La storia della sua passione, lunga una vita intera, che ha dato il via alla leggenda del cavallino rampante.

William Shakespeare
0 0 0
Libri Moderni

Puricelli Guerra, Elisa <scrittrice e traduttrice>

William Shakespeare : re del teatro / Elisa Puricelli Guerra

EL, 2018

  • Copie totali: 18
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Shakespeare aveva la capacità straordinaria di evocare la vita di re e regine, innamorati, soldati e persone semplici e di interrogare il cuore di ciascuno. Le sue parole accendono l'immaginazione del pubblico ancora oggi.

La signora dello zoo di Varsavia
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La signora dello zoo di Varsavia / Jessica Chastain, Daniel Bruhl

M2 Pictures : Eagle Pictures, [2018]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 08/09/2019

Abstract: Nel 1939 Antonina Zabinska e suo marito Jan, direttore dello zoo di Varsavia, cercano di difendere gli animali dello zoo dall'abbattimento minacciato dai tedeschi per recuperare carne da macello durante l'invasione della Polonia in piena seconda guerra mondiale. Un uffiiciale tedesco, Lutz Heck, nominato da Hitler supervisore dello zoo, promette ad Antonina che si impegnerà a salvare alcuni animali dall'abbattimento, con lo scopo di avvicinarsi alla donna e sedurla. Heck, zoologo, è impegnato nei tentativi di riprodurre un animale estinto, l'uro, incrociando vari tipi di bovini. Dopo l'inizio dei rastrellamenti per deportare gli ebrei di Varsavia, con la copertura dell'attività nello zoo e della fiducia accordata loro dai nazisti, i due coniugi salvano centinaia di ebrei dalle persecuzioni naziste ospitandoli nella loro casa e nelle cantine retrostanti le gabbie degli animali, fornendo loro falsi documenti, fingendo che siano operai dello zoo. Nel frattempo, Varsavia viene messa a ferro e fuoco e Jan partecipa ad azioni di guerriglia contro i nazisti: durante una di queste viene ferito e arrestato.

La scelta di Rudi
0 0 0
Libri Moderni

Dargent, Françoise <giornalista>

La scelta di Rudi / Françoise Dargent ; traduzione dal francese di Claudine Turla

Giralangolo, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: URSS, Repubblica di Baschiria, città di Ufa, anno 1951. Un ragazzo di 13 anni lotta contro tutto e tutti per inseguire il proprio sogno. Lotta contro un ambiente ottuso, contro una società che soffoca la libertà, i desideri, la gioia di vivere. Il suo nome è Rudolf, detto Rudi; Nureyev il cognome. Il giovane Rudi ha le idee chiare e presto si rende conto che per ottenere quello che vuole ha una sola possibilità: partire, lasciare la provincia e raggiungere una grande città - Mosca, Leningrado, e più lontano ancora. Il sogno di Rudi è danzare, ma per farlo deve affrontare l'ostilità del padre, frequentare una scuola che non gli interessa, difendersi dai compagni che lo sbeffeggiano, esercitarsi in un freddo capanno nel bosco. Di tutto ciò però non gli importa, il suo desiderio gli dà una forza che lo rende impermeabile a quello che lo circonda. Con ostinazione, passo dopo passo Rudi riesce a perfezionarsi e a farsi notare da un'insegnante di danza che intuisce le sue grandi doti e lo prepara per l'audizione presso la prestigiosa Accademia Vaganova di Leningrado. Rudi viene ammesso e a 17 anni comincia per lui una nuova vita: è solo, non ha un soldo, ma è finalmente libero di dedicarsi esclusivamente alla danza.

Un romanzo russo
0 0 0
Libri Moderni

Carrère, Emmanuel <1957->

Un romanzo russo / Emmanuel Carrère ; traduzione di Lorenza Di Lella e Maria Laura Vanorio

Adelphi, 2018

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Durante un viaggio in Russia Carrère riprende contatto con le sue origini, con la lingua russa che ha accompagnato la sua infanzia e, soprattutto, inizia a indagare sul nonno materno, che dopo una vita difficile scomparve nell'autunno del 1944, probabilmente ucciso perché sospettato di collaborazionismo con i tedeschi. È il segreto di sua madre, il fantasma che tormenta la sua famiglia. Proprio per esorcizzarlo ha deciso di andare in una piccola cittadina della provincia russa, dove rimane per un lungo periodo, in attesa che accada qualcosa. E qualcosa accadde: un crimine atroce. La follia e l'orrore tornano a impossessarsi di lui e, allo stesso tempo, della sua vita amorosa. Scrive per Sophie una novella erotica (Facciamo un gioco) che dovrebbe irrompere nella realtà di un amore improntato a fughe, tradimenti, riprese; ma la realtà manda a soqquadro i suoi piani, facendo a pezzi il suo amore.

Bakhita
0 0 0
Libri Moderni

Olmi, Véronique <1962->

Bakhita / Véronique Olmi ; traduzione di Laura Bussotti

Piemme, 2018

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Un romanzo emozionante che racconta con la storia vera di Bakhita, schiava sudanese liberata nel 1889 in Italia, dove divenne suora, per essere beatificata e poi santificata nel 2000 da Papa Giovanni Paolo II.

Il libro che non volevo scrivere
0 0 0
Libri Moderni

Larher, Erwan <1970->

Il libro che non volevo scrivere / Erwan Larher ; traduzione di Laura Berna

Ponte alle Grazie, 2018

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Alle 21,40 del 13 novembre 2015, tre terroristi legati all'ISIS fanno irruzione nel teatro Bataclan, a Parigi, armati fino ai denti. Nelle ore successive uccidono 130 persone e ne feriscono circa 360. Fra i feriti, un solo scrittore, Erwan Larher. Fortunata coincidenza, essere al centro della Storia e uscirne vivo, per chi vive di storie. Ma come venirne a capo quando la storia in questione è privata e pubblica, lutto collettivo e tragedia personale? Raccontare è difficile, quasi eticamente scorretto, e l'equilibrio fra io e noi impossibile da accordare. Per un anno, Larher rifiuta interviste e dichiarazioni pubbliche. Fino al momento in cui, richiamato al dovere che il ruolo gli impone, dopo una lunga elaborazione del lutto, il libro comincia a colargli fra le dita. Il risultato è un «oggetto letterario» anomalo, drammatico e ironico, divertente e desolato, in cui i tragitti del Caso (o del Destino) attraversano l'infanzia borghese, l'adolescenza da rocker in erba, l'età adulta da discografico-scrittore, e portano Erwan nell'occhio del ciclone. Accanto a lui, in un gioco di alternanze, le testimonianze dirette di familiari, amici più o meno intimi, compagne, nella loro versione del dramma. Di fronte a lui, un alter ego, Iblis, materializzatosi dal lato oscuro della sua (nostra) stessa marginalità, armato di kalashnikov.

Loving Vincent
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Loving Vincent

Universal, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 7
  • Prestabile dal: 07/08/2019

Abstract: Un film evento senza precedenti che racconta l'incredibile storia della vita di Van Gogh attraverso i suoi quadri. Un potente e suggestivo racconto realizzato con oltre 60000 tele dipinte a mano per un viaggio nell'arte e nel mistero della scomparsa di uno dei più importanti pittori di sempre.

La nemica del re
0 0 0
Libri Moderni

Robb, Candace <1950->

La nemica del re / Candace Robb ; traduzione di Gioia Sartori

Piemme, 2018

  • Copie totali: 18
  • A prestito: 13
  • Prenotazioni: 4

Abstract: A volte seguire il proprio cuore è l'unica via d'uscita. Era il 1340 quando una giovanissima Giovanna di Kent, cugina di Edoardo III e futura principessa di Galles, segue per la prima volta il suo cuore: contraendo un matrimonio clandestino con Thomas Holland, che diverrà conte di Kent. Ma il re Edoardo ha altri progetti per lei. Impegnato a traghettare l'Inghilterra in una sanguinosa guerra, la lunga battaglia dinastica per il trono di Francia che si trasformerà nella Guerra dei Cent'anni, negozia per lei le nozze strategiche con William Montagu, secondo conte di Salisbury, in grado di fornire supporto e aiuti all'esercito del re. Ma Giovanna, ancora tormentata dagli incubi che le ricordano la terribile esecuzione di suo padre per le mani dello stesso re, non ha intenzione di accettare la decisione di Edoardo, e non si rassegna al destino di dover sposare un uomo che non ama. E quando Thomas tornerà dalla Francia, dove anche lui ha combattuto la sua battaglia, non temerà il giudizio del re, né di chiunque altro, nel tornare dall'uomo cui aveva fatto la sua promessa. Ma la vita ha in serbo ancora altre sorprese per lei.

Gli atti di mia madre
0 0 0
Libri Moderni

Forgách, András <1952->

Gli atti di mia madre / András Forgách ; traduzione dall'ungherese di Mariarosaria Sciglitano

Pozza, 2018

  • Copie totali: 13
  • A prestito: 9
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Accade a volte che una rivelazione possa a tal punto mutare il senso di una storia, da trasformare ogni suo singolo istante in qualcosa di totalmente altro, di tragicamente inaspettato. Dal 2005 fino al 2015 una rivelazione simile ha sconvolto l'esistenza di András Forgách, scrittore, drammaturgo, poeta, membro del Teatro Nazionale di Kecskemét. Dapprima una voce, una chiamata al telefono di qualcuno imbattutosi nella faccenda per puro caso, qualcuno cui è capitato di sfogliare un fascicolo quando l'Ungheria ha aperto gli archivi dei servizi segreti del passato regime comunista. Poi la frequentazione personale di quegli archivi e la lettura diretta dei dossier. Ed ecco emergere la verità che ripugna, che fa gelare il sangue di András Forgách e lo fa svegliare di soprassalto nel cuore della notte: sua madre, la persona in compagnia della quale ha conosciuto la bellezza, la liberalità, la generosità, l'abnegazione, era una «collaboratrice segreta», una minuscola vite, un'ultima rotella di un misero apparato repressivo. Avi-Shaul Bruria si chiamava, un nome dalla musicalità del Vecchio testamento, nata a Gerusalemme il 3 dicembre 1922 da Lea Yedidya e Avi-Shaul, famoso scrittore israeliano, morta in Ungheria il 30 novembre 1985. Una donna di indiscussa grazia e signorilità, una donna non priva, a detta di molti, di quella bellezza che si deve alla gioia e all'amore incondizionato per la vita. Certo, era un'ebrea di sinistra che aveva conosciuto in gioventù e poi sposato Marceli Friedmann, un ebreo comunista divenuto «il compagno Forgács» una volta che i due si erano trasferiti nell'Ungheria socialista. Ma questo può forse trasformare una madre amorevole che era il firmamento, la volta celeste della sua famiglia, in un'agente che non esita a elargire informazioni persino sui figli e i parenti in nome della sua incrollabile fede nel comunismo?

Il tatuatore di Auschwitz
2 1 0
Libri Moderni

Morris, Heather

Il tatuatore di Auschwitz / Heather Morris ; traduzione di Stefano Beretta

Garzanti, 2018

  • Copie totali: 35
  • A prestito: 32
  • Prenotazioni: 35

Abstract: Il cielo di un grigio sconosciuto incombe sulla fila di donne. Da quel momento non saranno più donne, saranno solo una sequenza inanimata di numeri tatuati sul braccio. Ad Auschwitz, è Lale a essere incaricato di quell’orrendo compito: proprio lui, un ebreo come loro. Giorno dopo giorno Lale lavora a testa bassa per non vedere un dolore così simile al suo finché una volta alza lo sguardo, per un solo istante: è allora che incrocia due occhi che in quel mondo senza colori nascondono un intero arcobaleno. Il suo nome è Gita. Un nome che Lale non potrà più dimenticare. Perché Gita diventa la sua luce in quel buio infinito: racconta poco di lei, come se non essendoci un futuro non avesse senso nemmeno un passato, ma sono le emozioni a parlare per loro. Sono i piccoli momenti rubati a quella assurda quotidianità ad avvicinarli. Dove sono rinchiusi non c’è posto per l’amore. Dove si combatte per un pezzo di pane e per salvare la propria vita, l’amore è un sogno ormai dimenticato. Ma non per Lale e Gita, che sono pronti a tutto per nascondere e proteggere quello che hanno. E quando il destino tenta di separarli, le parole che hanno solo potuto sussurrare restano strozzate in gola. Parole che sognano un domani insieme che a loro sembra precluso. Dovranno lottare per poterle pronunciare di nuovo. Dovranno conservare la speranza per urlarle finalmente in un abbraccio. Senza più morte e dolore intorno. Solo due giovani e la loro voglia di stare insieme. Solo due giovani più forti della malvagità del mondo.

Una grazia di cui disfarsi
0 0 0
Libri Moderni

Ruotolo, Elisa <1975->

Una grazia di cui disfarsi : Antoina Pozzi, il dono della vita alle parole / Elisa Ruotolo ; illustrazioni di Pia Valentinis

RueBallu, 2018

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'opera è dedicata alla grande poetessa Antonia Pozzi