E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 4169 documenti.

Il sergente nella neve
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rigoni Stern, Mario <1921-2008>

Il sergente nella neve / Mario Rigoni Stern

Einaudi ragazzi, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Hippie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coelho, Paulo <1947->

Hippie / Paulo Coelho ; traduzione di Rita Desti

La nave di Teseo, 2018

Abstract: Nel suo romanzo più autobiografico, Paulo Coelho ci porta a rivivere il sogno di rivoluzione e pace della generazione hippie. Karla è una ragazza olandese, che sogna il Nepal e aspetta di incontrare il compagno ideale per iniziare questo viaggio. Paulo, l’altro protagonista, è un giovane brasiliano che vuole diventare scrittore: porta i capelli lunghi e gira il mondo alla ricerca della libertà, del significato più profondo dell’esistenza. Le loro strade si incontrano ad Amsterdam nel 1970 e insieme decidono di partire per l’Asia a bordo del Magic Bus, lungo la rotta hippie. Sulla strada vivono una straordinaria storia d’amore, in un susseguirsi di avventure e incontri occasionali destinati a lasciare il segno. Durante il viaggio dall’Europa a Kathmandu, Karla, Paulo e i loro compagni affrontano desideri e paure, vivono grandi e piccole rivoluzioni e trasformano le proprie vite abbracciando nuovi valori che li cambieranno per sempre.

Pizzeria Vesuvio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Riso, Walter <1951->

Pizzeria Vesuvio / Walter Riso

Newton Compton, 2018

Abstract: È il 1951 quando a Napoli, all'ombra del Vesuvio, nasce Andrea. Non fa nemmeno in tempo a dire la sua prima parola, che i suoi genitori, Salvatore e Angela, lo portano con loro fino a Buenos Aires, attraversando l'oceano. Dall'altra parte del mare, infatti, li aspettano lo zio Giovanni e la promessa di una felicità duratura, che prende subito forma nella pizzeria Vesuvio. I profumini dei sughi deliziosi e le voci concitate della cucina accompagnano Andrea nei primi anni della sua vita, trascorsi tra le tradizioni che risalgono alle origini napoletane della famiglia e l'umile realtà del quartiere di Buenos Aires in cui vive. Ma in una grande famiglia, riuscire a trovare la propria indipendenza può rivelarsi difficile. Tra segreti, tradimenti, piccoli drammi e grandi gioie, Andrea avrà il difficile compito di conciliare i mondi che convivono in lui, come ingredienti diversi da combinare in una ricetta che cuoce solo a fuoco lento. Perché anche durante le avversità, il piatto più irresistibile a volte è quello più semplice... Se preparato con il cuore.

La sesta moglie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gregory, Philippa <1954-> - Sec. XVI

La sesta moglie / Philippa Gregory ; traduzione di Marina Deppisch

Sperling & Kupfer, 2018

Abstract: A trent'anni, Caterina Parr è una donna ancora giovane, eppure già vedova due volte, di due mariti sposati per ragioni molto pratiche e ben poco romantiche. Ora, finalmente, ha un amore segreto che la appaga profondamente, e non chiede di più. Ma quando un uomo abbastanza vecchio da essere suo padre, un uomo che ha già seppellito quattro mogli, le intima di sposarlo, lei non ha scelta. Perché Caterina non nutre alcun dubbio sul fatto che quell'uomo sia straordinariamente pericoloso: il suo nome è Enrico VIII, è il suo Re e le ultime due regine non sono durate più di una manciata di mesi. Per fortuna, e grazie all'intelligenza e alla sensibilità di Caterina, Enrico adora la sua nuova sposa, tanto che la loro unione è benedetta da una sconfinata fiducia reciproca. Indipendente, avida di conoscenza e vivacissima, la nuova regina domina da subito la scena. Prima di tutto riunisce la famiglia reale sotto lo stesso tetto, riportando a casa i principi Elisabetta, Maria e Edoardo e gettando le basi per il futuro. Poi fonda un circolo riformista proprio nel cuore della corte. Diventa addirittura Reggente mentre Enrico è lontano, conquistando definitivamente il capriccioso marito. Però qualcuno comincia a pensare che tutto quel potere sia troppo per una donna del suo tempo. Qualcuno che insinua il dubbio sulla sua fede. Qualcuno che arriva ad accusarla di eresia. La pena è terribile, Caterina rischia di morire sul rogo. A meno che…

Mamme coraggiose per figli ribelli
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Sundas, Giada

Mamme coraggiose per figli ribelli / Giada Sundas

Garzanti, 2018

Abstract: Giada è mamma di Mya, una vivace bambina di tre anni. Da quando l'ha abbracciata per la prima volta, la sua vita si è trasformata in un'altalena di momenti indimenticabili e crisi impreviste a cui nessun manuale del genitore poteva prepararla. E se superato il primo anno si crede che il peggio sia passato, ci si sbaglia di grosso. Nessuno lo sa meglio di Giada. Ora che sua figlia sta crescendo, le sfide quotidiane si moltiplicano. A due anni inizia la vera ribellione dei figli. Ninnananne e pannolini sono niente in confronto alle storie della buonanotte che sembrano non finire mai, ai «perché» che entrano in testa come tormentoni estivi o ai «no» che diventano mantra e unica risposta a tutte le domande. Giada capisce che non bisogna allarmarsi se non si ha la soluzione subito. Perché quando si tratta di fare la madre non esistono istruzioni. Ci vuole solo coraggio a volontà. Perché l'imperfezione è l'unica regola universalmente valida. E l'insieme di tutti questi istanti imperfetti ed esilaranti a rendere le mamme sempre più coraggiose e i figli meravigliosamente ribelli.

Anne Frank
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Puricelli Guerra, Elisa <scrittrice e traduttrice>

Anne Frank : la voce della memoria / Elisa Puricelli Guerra

[Corriere della Sera], 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il volume racconta un grandissimo, con la voce di un autore e la mano di un illustratore. Le ultime pagine del volume offrono una brevissima appendice coni luoghi o le opere legati al personaggio e sopravvissuti fino a noi: in questo modo, se e quando vorrà, il lettore potrà ripercorrere le tracce del suo beniamino, scoprendolo ancora più vicino. Perché a essere grandissimi si comincia da piccoli! Anne aveva negli occhi la scintilla della vita. Nel cuore, il sogno di un futuro pieno. Nella penna, le parole per raccontare il suo mondo negato, l'unica traccia di lei che il Male non ha potuto distruggere. Età di lettura: da 7 anni.

Tutankhamon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Amicis, Igor <1976-> - Luciani, Paola <1980->

Tutankhamon : il faraone bambino / Igor De Amicis, Paola Luciani

[Corriere della Sera], 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le grandi dune del deserto. Il sole infuocato dell'Egitto. Il maestoso fiume Nilo. Un archeologo tenace e un mistero che dura da migliaia di anni. Un viaggio avventuroso alla scoperta di Tutankhamon.

James Joyce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zapico, Alfonso <1981->

James Joyce : ritratto di un dublinese / Alfonso Zapico

001, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un’esistenza rocambolesca che si srotola tra disastri economici, amicizie profonde e perdute, epiche sbronze, imprevedibili trionfi e ferite crudeli: ecco la storia del più sfuggente genio del Novecento, raccontata con cura e passione da Alfonso Zapico. L’autore ha seguito le orme dello scrittore da Dublino a Trieste, Parigi e infine Zurigo, componendo una biografia che unisce la rigorosa esposizione dei fatti alla sensibilità per il dato interiore, il gusto per l’aneddoto all’affresco storico. La strada di James Joyce si incrocia con quella degli altri protagonisti dell’epoca: Ezra Pound, Virginia Woolf, Marcel Proust, Samuel Beckett, Henri Matisse, Lenin… E se la vita, sorretta dall’amore della moglie Nora, procede a sbalzi, come per accumulo di errori, la scrittura sembra avanzare in linea retta, incurante degli ostacoli, in una ricerca solitaria e senza compromessi. Ma più che su ogni altro aspetto, Zapico pone l’accento sulla suprema ironia di Joyce, sul suo gusto per il divertimento, vera arma contro il dolore del mondo.

I nove continenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guo, Xiaolu <1973->

I nove continenti / Xiaolu Guo ; traduzione di Gaia Amaducci

Metropoli d'Asia, 2018

Abstract: In questo memoir tra la Cina e il Regno Unito, tra l'infanzia al villaggio e la vita adulta nella nuova Pechino trasfigurata dalle Olimpiadi, tra le opprimenti regole del caseggiato comunista e l'illusione di libertà della Londra anni Novanta, Xiolu Guo mette in scena se stessa. Sul filo di una scrittura degna della miglior fiction, pesca a piene mani dentro al repertorio delle antiche favole cinesi come della propaganda di regime, facendo della propria solitudine british un tema di indagine. Decisa a non celare nulla del proprio passato, nemmeno le esperienze più atroci, trasforma se stessa in protagonista di un romanzo di formazione, cercando le ragioni della propria vocazione artistica, trovando le coordinate della sua maturità di madre, film maker e scrittrice.

Alessandro Magno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Olivieri, Jacopo <scrittore e fumettista>

Alessandro Magno : conquistatore del mondo / Jacopo Olivieri

EL, 2018

Abstract: Non è facile crescere tra complotti di palazzo e misteriose profezie. Ma quando ci si sente destinati a grandi imprese, si può arrivare addirittura a conquistare... il mondo.

Enzo Ferrari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gatti, Alessandro <1975->

Enzo Ferrari : signore della velocità / Alessandro Gatti

EL, 2018

Abstract: Un ragazzo stregato dal ruggito dei motori da corsa. La storia della sua passione, lunga una vita intera, che ha dato il via alla leggenda del cavallino rampante.

William Shakespeare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Puricelli Guerra, Elisa <scrittrice e traduttrice>

William Shakespeare : re del teatro / Elisa Puricelli Guerra

EL, 2018

Abstract: Shakespeare aveva la capacità straordinaria di evocare la vita di re e regine, innamorati, soldati e persone semplici e di interrogare il cuore di ciascuno. Le sue parole accendono l'immaginazione del pubblico ancora oggi.

La ragazza di Marsiglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Attanasio, Maria <1943->

La ragazza di Marsiglia / Maria Attanasio

Sellerio, 2018

Abstract: Il ritratto dell’unica donna che partecipò all’impresa dei Mille: l’immagine del Risorgimento perduto, della sua parte sconfitta e più bella, in un romanzo sulla libertà di pensiero. Chi sfogliasse L’album dei Mille, galleria fotografica degli eroi dell’impresa garibaldina, al n. 338 troverebbe la foto di Rosalia Montmasson, l’unica donna che s’imbarcò alla volta della Sicilia. Chi era quest’oscurata protagonista del Risorgimento? Una ragazza che incontra e si innamora di un giovane rivoluzionario pieno di sé, e per amore lo segue in tutte le avventure fino a quando lui l’abbandona? Oppure un’intransigente repubblicana che si lega a un patriota, che alla fine ne tradisce gli ideali? Per vent’anni Rosalia Montmasson fu moglie di Francesco Crispi, che seguì in tutti gli esili, condividendone azione e utopia, senza paura e senza riserve, facendosi cospiratrice e patriota al servizio della causa mazziniana. Si erano incontrati a Marsiglia: lui esule in fuga dalla Sicilia borbonica, lei lavandaia stiratrice che si era lasciata alle spalle l’asfittico paesino d’origine dell’Alta Savoia. Diventata mazziniana anche lei, entrò a poco a poco nella vita di riunioni e di azioni clandestine di lui, perfino le più rischiose e forse terroristiche, giungendo ad assumere un proprio ruolo, stimato anche da Mazzini. Poi l’impresa garibaldina, l’Unità, e la svolta monarchica di Crispi. Le divergenze e i contrasti tra Francesco e Rosalia si accentuarono, ormai la ragazza di Marsiglia è solo un impiccio sentimentale e politico per lui, che nel 1878 – divenuto potente ministro – riuscì con cavilli formali e l’avallo di una compiacente magistratura a farsi annullare il matrimonio. Da quel momento, Rosalia Montmasson fu fatta sparire dalla vita di Crispi, dai libri, e dalla memoria collettiva, una totale rimozione dalla storia risorgimentale che si è protratta fino a oggi; a lei Maria Attanasio, in questo avvincente romanzo storico, restituisce voce e Identità, recuperando anche una sommersa e avventurosa coralità di oscuri eroi. Con un ritmo narrativo di inchiesta letteraria su una vicenda nascosta del Risorgimento, la scrittrice ne ha cercato le tracce, ripercorrendo i luoghi, scavando tra cronache e documenti, appassionandosi alla vita di questa donna dal temperamento straordinario, ribelle a ogni condizionamento e sudditanza. E ce la racconta in un romanzo sulla libertà di pensiero, che è quasi una storia al femminile sul processo unitario italiano: il ritratto in grande di una donna in grande, dipinta quale immagine del Risorgimento perduto, della sua parte sconfitta e più bella.

Margherita Hack
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Sarah <1980->

Margherita Hack : esploratrice delle stelle / Sarah Rossi

EL, 2018

Abstract: Una vita illuminata dalla luce delle stelle. La storia di una scienziata ribelle e spericolata capace di svelare i segreti del cosmo.

Martin Luther King
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

Martin Luther King : una vita per un sogno / Guido Sgardoli

EL, 2018

Abstract: Martin Luther King aveva un sogno: che un giorno gli uomini di tutte le etnie vivessero in pace. Sacrificò la vita per realizzarlo. E ci riuscì.

Questa sera è già domani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Levi, Lia <1931->

Questa sera è già domani / Lia Levi

E/o, 2018

Abstract: Genova. Una famiglia ebraica negli anni delle leggi razziali. Un figlio genio mancato, una madre delusa e rancorosa, un padre saggio ma non abbastanza determinato, un nonno bizzarro, zii incombenti, cugini che scompaiono e riappaiono. Quanto possono incidere i risvolti personali nel momento in cui è la storia a sottoporti i suoi inesorabili dilemmi? È possibile desiderare di restare comunque nella terra dove ci sono le tue radici o è urgente fuggire? Se sì, dove? Esisterà un paese realmente disponibile all’accoglienza? Alla tragedia che muove dall’alto i fili dei diversi destini si vengono a intrecciare i dubbi, le passioni, le debolezze, gli slanci e i tradimenti dell’eterno dispiegarsi della commedia umana. Una vicenda di disperazione e coraggio realmente accaduta, ma completamente reinventata, che attraverso il filtro delle misteriose pieghe dell’anima ci riporta a un tragico recente passato.

Magda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ziervogel, Meike <1967->

Magda / Meike Ziervogel ; traduzione di Graziella Gloria e Marilena Vendramini

Sovera, 2018

Abstract: La storia di una donna famosa e la Storia di una nazione, raccontate in cinque capitoli, autonomi per linguaggio e spazio temporale, con al centro di ognuno una figura femminile. Nel primo e nell'ultimo, Magda Goebbels, con meticolosità e controllo, prepara l'uscita di scena della propria famiglia, nell'atto finale del regime nazista. Negli altri capitoli, prima seguiamo Magda nel periodo duro della sua infanzia con una madre di dubbia moralità e in quello dell'adolescenza in un convento dove si pratica una religiosità rigida e, a volte, brutale; poi conosciamo la madre, figura superficiale, anaffettiva e un po' cialtrona. Infine, attraverso le pagine del diario della figlia maggiore, Helga Goebbels, entriamo nel bunker di Hitler, dove si consumano gli ultimi giorni della famiglia e del regime. Il romanzo intreccia storie parallele di madri e figlie e i loro sguardi differenti nei confronti della vita, della Storia, dei rapporti tra i due sessi.

Io sono Una
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Una <scrittrice e illustratrice>

Io sono Una / Una ; traduzione dall'inglese di Marta Barone

Add, 2018

Abstract: "Io sono Una" è un racconto intimo che grazie alla forza dell'arte diventa una potente denuncia della violenza di genere. Nel 1977 Una ha dodici anni. I ragazzi della sua età ascoltano punk o ska, invece lei sta imparando a suonare con la chitarra "Mull of Kintyre" dei Wings. È quella la musica che le piace. In quegli anni, nello Yorkshire, la figura di un inafferrabile Squartatore miete vittime tra le donne occupando le prime pagine dei giornali. Alle ragazze si consiglia «di vestire in modo non appariscente», «di tornare a casa presto la sera», «di comportarsi in modo consono», in un assurdo cortocircuito secondo cui la colpa della violenza è da imputare anche alle vittime. Dopo un episodio di abuso, Una, da ragazza sicura di sé, si trasforma e decide di imparare ad «abbassare lo sguardo» per allontanare l'attenzione dei ragazzi. Sola, impotente e piena di una vergogna che la porta a credere di essere «guasta», la protagonista è costretta a fare i conti prima con il mondo che non sa ascoltare, poi con le proprie ferite. La storia di Una - il mio nome è Una, una di molte - deve confrontarsi con un contesto di misoginia strisciante, per trovare il modo e le parole di essere raccontata.

L'educazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Westover, Tara <1986->

L'educazione / Tara Westover ; traduzione di Silvia Rota Sperti

Feltrinelli, 2018

Abstract: Tara, la sorella e il fratello sono nati in una famiglia di mormoni anarco-survivalisti delle montagne dell'Idaho. Non sono stati registrati all'anagrafe, non sono mai andati a scuola, non hanno mai visto un dottore. Sono cresciuti senza libri, senza sapere cosa succede all'esterno o cosa sia successo in passato. Fin da piccolissimi hanno aiutato i genitori nei loro lavori: d'estate, stufare le erbe per la madre ostetrica e guaritrice; d'inverno, lavorare nella discarica del padre, per recuperare metalli. Fino a diciassette anni Tara non ha idea di cosa sia l'Olocausto o l'attacco alle Torri gemelle. Con la sua famiglia, si prepara alla prossima fine del mondo, accumulando lattine di pesche sciroppate e dormendo con il sacco d'emergenza sempre a portata di mano. Il clima in casa è spesso pesante. Il padre è un uomo dostoevskiano, carismatico quanto folle e incosciente, fino a diventare pericoloso. Il fratello è chiaramente disturbato e diventa violento con le sorelle. La madre cerca di aiutarla ma rimane fedele alle sue credenze e alla sottomissione femminile prescritta. Poi Tara fa una scoperta: l'educazione. La possibilità di emanciparsi, di vivere una vita diversa, di diventare una persona diversa. Una rivelazione. Il racconto di una lotta per l'auto-invenzione. Una storia di feroci lealtà famigliari e del dispiacere che viene nel recidere i legami più stretti...

Tutti i soldi del mondo
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Tutti i soldi del mondo / Michelle Williams, Christopher Plummer e Mark Wahlberg ; un film di Ridley Scott

Lucky Red, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 4
  • Prestabile dal: 02/11/2019

Abstract: Il 10 luglio 1973, a Roma, alcuni membri della 'Ndrangheta rapiscono il sedicenne John Paul Getty III. Il loro obiettivo è ottenere un lauto riscatto da parte del nonno del ragazzo, il noto magnate dell'industria petrolifera nonché uomo più ricco del mondo, J. Paul Getty. Tuttavia, il miliardario lascia la stampa ed i rapitori stupefatti quando si rifiuta categoricamente di pagare la somma pattuita, anche se questo potrebbe significare la morte del nipote: per Gail Harris, madre del ragazzo ed ex nuora di Getty, inizia così una lotta contro il tempo per salvare il figlio da morte certa.